Categoria Archivi: Benessere

3 segreti per comprendere Aristotele

Lucia BalistaQuando si parla di Aristotele viene in mente la sua metafisica, difficile da capire, o addirittura viene da pensare ai suoi dogmi E’ necessario invece vedere il filosofo in un luce nuova. Il suo ragionare  consiste nel considerare il mondo in due divisioni: percezione e concetto. Ciò che dobbiamo capire è che tutto questo non ha niente a che vedere con la realtà del mondo. È solo faccenda nostra. È l’essere dell’uomo che scinde in due la realtà che è invece, per natura, unitaria. La percezione e il concetto sono due modi parziali di conoscere il mondo. Non sono due realtà diverse. Perchè dunque è necessario spaccare il nostro mondo in due? La risposta è semplice: per dare importanza al pensare. E diventa forte il pensare quando trova i nessi tra le cose e a riscopre l’unità di questo mondo materiale. 

Inserito da

Come smettere di lottare contro il cibo

Sabrina GiacardiA volte siamo così presi dalla confusione della vita di ogni giorno che ci dimentichiamo il senso, il come e il perché siamo qui. Ci dimentichiamo che tutto ciò che vogliamo in fondo è amare ed essere amati, è dare e ricevere una coccola, è sentire l’anima che si scalda. Inseguiamo mille stimoli, ci stressiamo in svariate attività e lasciamo che al nostro interno si formino delle voragini, dei vuoti, delle assenze.

Inserito da

Come dimagrire con l’esercizio fisico

Oreste Petrillo“Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse capirò, coinvolgimi e comprenderò” (Confucio)
L’estate è alle porte e dobbiamo essere pronti per mostrare il nostro corpo. Come perdere quegli ultimi chili di troppo prima della fatidica prova costume? 
Per snellirsi, l’atteggiamento ottimale è quello di allenarsi al mattino presto a digiuno e di svolgere attività aerobica subito dopo quella anaerobica. Al risveglio avremo le riserve di zuccheri quasi vuote ed esse finiranno di svuotarsi con l’attività anaerobica. Con la successiva attività aerobica si permetterà al corpo di bruciare prevalentemente grassi e, in più, si otterranno i benefici sul metabolismo provenienti da entrambe le forme di lavoro muscolare.

Inserito da

Come rendere il tuo corpo un forno brucia-grassi in soli trenta minuti

Simone CasagrandeSta arrivando la bella stagione e molte persone dopo il lavoro ricominciano la loro corsetta salutare. Al parco, nella pista ciclabile, attorno al campo sportivo, in aperta campagna o in mezzo al traffico. Benissimo!!! Niente da dire su quest’attività che piace e ha sicuramente dei benefici ma la domanda è: è la cosa migliore per dimagrire? Secondo me no! 

Inserito da

Come rendere veramente efficace il nostro allenamento

Simone CasagrandeEppure faccio il massimo! Questa è la frase più ricorrente che sento dire da chi vuole migliorare il proprio fisico (dimagrire e tonificarsi) ma non ci riesce. Io dico sempre che il massimo è relativo e soprattutto ogni persona “risponde” in maniera differente all’allenamento.  Per i muscoli è importante anche riposare e quindi sono contrario a 6 giorni di esercitazioni a settimana. Preferisco (e suggerisco) 2-3 allenamenti mirati di 30-40 minuti e una correzione delle abitudini giornaliere. Sarebbe importante sostituire (dove possibile) la macchina con la bici, o se non siamo a una distanza impossibile con le nostre gambe camminando; evitare l’ascensore e fare le scale, se si passano molte ore seduti contrarre ogni tanto i muscoli,…etc., etc., etc. 

Inserito da
Foto Iniziale

3 Trucchi per una colazione nutriente e bilanciata

Marco GermaniLa colazione è universalmente indicata dagli esperti di nutrizione come il pasto più importante della giornata. Durante il riposo notturno, le nostre cellule sono impegnate in numerosi processi vitali che consumano tutti i nutrienti assunti con il cibo durante il giorno precedente, lasciando il nostro corpo al mattino come una macchina vuota.

Inserito da