Foto Iniziale

Hai mai cercato il TUO NOME su Google?

CHI SEI TU? “Tu sei quello che Google dice di te”. Così affermano gli esperti di personal branding. E in effetti le ricerche confermano che il 94% delle persone ha cercato, almeno una volta, il proprio Nome e Cognome su Google.

Esiste un altro te, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. E’ la tua identità su Google, l’insieme dei risultati di ricerca del motore più usato al mondo.

Il problema è che se non lo hai cercato tu… stai sicuro che lo ha cercato qualcun altro.

  • Se sei un professionista, hanno verificato le tue credenziali, i tuoi risultati, eventuali lamentele su di te.
  • Se sei un imprenditore, hanno verificato se sei un truffatore, se i tuoi prodotti funzionano, se sei credibile
  • Se sei un dipendente, prima di assumerti hanno cercato cosa fai, cosa pubblichi sui tuoi profili social etc

1. Nel peggiore dei casi non ci sono risultati. 

E in un mondo senza privacy, trovare qualcuno che per qualche motivo si vuole “nascondere” è quanto meno sospetto. Se non hai un profilo Facebook né Instagram, se nessuno ti ha mai nominato, se non compari da nessuna parte, se non c’è neanche una foto di te, beh… qualcuno potrebbe pensare che sei un ricercato.

Questi risultati sono molto deludenti. Magari sei un “signor Nessuno” con uno o due risultati, giusto i profili social che portano il tuo stesso nome.

Chi vuole fare affari con il signor Nessuno?
Chi vuole assumere il signor Nessuno?
Chi affiderebbe le proprie cure al dottor Nessuno?

Vai su Google adesso e cerca il tuo nome e cognome. Perché se non dà risultati, allora devi lavorarci sopra. Adesso, non tra 6 mesi. E’ urgente.

2. Se invece ci sono dei risultati ma sono banali?

Sei presente sui social e tutto quello che Google ha indicizzato su di te sono solo i tuoi profili dove posti foto di cani e gatti.

Poi magari ogni tanto condividi qualche post politico o di qualche squadra di calcio, aggiungendo quelle parole di troppo che dimostrano che sei un fanatico estremista.

Ah e poi trovano il tuo account su Tinder che usi per rimorchiare.

E’ questa l’immagine che vuoi rappresentare di te?

Anche in questo caso c’è da lavorarci sopra con una certa urgenza.

3. Se ci sono solo omonimi?

Quindi sei irrintracciabile. Non si capisce se sei tu o no.

O peggio: come è capitato a un mio collega formatore, un suo omonimo è una famosa star del porno. Praticamente centinaia di foto e video di dubbia validità associate al suo nome.

Non è esattamente il genere di reputazione che un esperto di formazione vorrebbe avere, giusto?

4. Se ci sono molti risultati ma “scomodi”?

Ci sono molte pagine su di te, immagini indicizzate e magari il tuo sito web.

Ma trasmette autorevolezza? Trasmette che sei un esperto? Il numero1 del tuo settore?

Magari collabori con qualche blog, hai scritto degli articoli, sei ben posizionato sul web. O magari ci sono articoli critici contro di te?

Errori del passato?

Cose che hai fatto 10 anni fa quando eri giovane e poco consapevole e non ti saresti mai aspettato che a distanza di tanto tempo ancora sono lì indicizzate?

Può capitare.

E purtroppo Google non dimentica. Mai.

In tutti e 4 i casi, esiste un modo per ricostruire la tua vita e la tua identità digitale in soli 30 giorni.

Come sarebbe se la ricerca restituisse decine di risultati su di te da siti autorevoli come Amazon, Mondadori, Feltrinelli, Il Giardino dei Libri, IBS, Apple Store, Google Play?

O da testate giornalistiche, riviste e rassegne stampa?

La tua autorevolezza sarebbe esplosiva.

C’è un solo modo per creare tutto questo da zero.

SCRIVERE UN LIBRO 

E nel giro di 30 giorni la tua immagine online sarà completamente rivoluzionata.

  • Tutte le librerie più famose ti indicizzeranno:

  • I nostri siti indicizzeranno il tuo libro e il tuo profilo come autore:

  • Google indicizza tutti i tuoi libri:

  • I siti di riviste e giornali ti indicizzeranno:

  • Le tue video interviste compariranno nei risultati:

  • Google Shopping investirà soldi per sponsorizzare i tuoi libri:

  • Google indicizza le immagini delle tue copertine:

Scrivere un libro e pubblicarlo con una casa editrice in grado di posizionarti così bene nei risultati di ricerca, significa avere un IMPATTO SOCIALE dirompente.

Il libro è il tuo BIGLIETTO DA VISITA.

Non solo perché potrai darlo ai tuoi clienti, ai tuoi amici e ai tuoi appuntamenti. Ma quello che apparirà su Google è fondamentale. Non è questione di ritorno economico. Quello c’è ed è evidente dalle storie di tanti Autori che hanno guadagnato da 10.000€ a 5.000.000€.

Scrivere un libro ti permette di concentrarti sul tuo VALORE e di farlo conoscere a tutti. In tutto il mondo. Per sempre.

Ti aumenta l’AUTOSTIMA. Ti saprai relazionare meglio. Le persone, quando ti presenti con un libro in mano, invece del solito biglietto da visita, ti riconosceranno come più autorevole ed esperto.

Il tuo VALORE sul mercato aumenta. Che tu sia un dipendente, che tu sia un professionista, che tu sia un imprenditore.

Quando vendiamo il nostro servizio Bestseller mi chiedono: “ok investo dei soldi ma quando rientro?” La mia risposta è “SUBITO”.

Già solo aver DECISO di scrivere un libro ti rende più FIGO degli altri. Sei una persona che ha deciso di cambiare la propria vita. Di essere più autorevole. Sei una persona che non accetta la “mediocrità” e la “conformità”. Hai deciso di essere diverso dalla massa.

Questo guadagno in sicurezza su te stesso e sulla tua autostima vale 100X il prezzo che stai pagando oggi. Paghi 9.000€? Incassi 900.000€ sul tuo conto corrente emozionale.

Il libro è il tuo BANCOMAT. In ogni momento della tua vita, da oggi in avanti, potrai “incassare” più sicurezza, più soldi, più autostima, più relazioni. Vali di più sul mercato. E sarà esponenziale.

Il libro è la tua SLIDING DOORS. Oggi decidi di NON scriverlo e la tua vita andrà in una direzione. Rimani nella tua routine. Tutto rimarrà uguale. Nulla fai, e nulla otterrai. Ma quando DECIDI di farlo, la tua vita prenderà una direzione completamente opposta, migliore, orientata al successo, riconosciuta da tutti.

Io so che hai una bella STORIA da raccontare. Non solo i tuoi successi. Ma anche tutte le volte che sei caduto a terra; e che ogni volta ti sei rialzato. La tua storia è preziosa e può aiutare tante persone. Davvero vuoi sprecarla?

Adesso tocca a te…

A presto,

Giacomo Bruno
il papà degli ebook

👉 Scopri come pubblicare il tuo libro e diventare Bestseller »

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: