Categoria Archivi: Aziende

Foto Iniziale

3 Trucchi per fare del vostro fumetto un’opera d’arte

Giorgio Di VitaPuò capitare, di fronte a una pagina di fumetto, di percepire un che di non equilibrato. Zone eccessivamente piene ed altre vuote che creano confusione al primo impatto visivo. Un approccio che generi disagio può addirittura spingere il lettore (ma peggio è quando si tratta di un possibile editore) al disinteresse e al rifiuto. Bisogna ricordare che un fumetto, al contrario del testo di un romanzo, è fatto dall’equilibrio tra immagine e scrittura, e un bel disegno può essere rovinato da una storia mediocre, così come può avvenire il contrario. Poiché, però, il primo impatto è quello visivo, è indispensabile curare molto l’impostazione, l’impaginazione. Ecco, quindi, tre trucchi per iniziare nel modo migliore l’opera.

Inserito da
Foto Iniziale

Calendario di Marzo 2012: vota il tuo Ebook preferito!

E anche Marzo alla fine bussò alle porte del nostro calendario…nonostante il freddo dei giorni scorsi ci abbia indotto a credere che quest’anno la primavera sia ancora un lontano miraggio, noi vogliamo anticiparvela portando il profumo del risveglio primaverile con un catalogo pieno di novità.

Inserito da
Foto Iniziale

Come esportare prodotti e servizi con successo

Nicola MinerviniIn un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, con il mercato interno quasi fermo e la presenza di un’agguerrita concorrenza sul mercato internazionale, non è più sufficiente avere un buon prodotto e un buon rapporto qualità prezzo: è indispensabile gestire l’export con maggiore professionalità, innovazione e metodo.

Inserito da
Foto Iniziale

Come approcciare i clienti alla fiera di settore

Enrico MoschiniQuando si avvicina la data fatidica della fiera di settore sono, dopo tredici anni di assidua partecipazione, sempre più entusiasta e in preda ad una tensione positiva. Questo perché rimango convinto che rappresenti un’occasione imperdibile per “allenare” le proprie qualità commerciali e non, come pensano alcuni colleghi, una mera perdita di tempo.
Il venditore “Premium”, come lo chiamo io, sa benissimo che un’abilità fondamentale è rappresentata dalla capacità  di generare immediatamente una buona sintonia con il proprio interlocutore; l’empatia così creata ci permetterà successivamente, passo dopo passo, di guidare il cliente verso le nostre posizioni.
La sequenza corretta è, non dimentichiamolo mai, la seguente: prima il ricalco, poi la guida. Alcuni rappresentanti commettono infatti l’errore di voler imporre immediatamente le proprie convinzioni, le proprie “regole del gioco”, (alle volte assumendo un atteggiamento troppo aggressivo e distaccato), con il risultato di non veder mai nascere un rapporto adeguato.

Inserito da