Foto Iniziale

Come comprendere cos’è il web 3.0 e i possibili scenari cui può condurre (seconda parte)

Gian Piero TurlettiLa prima parte dell’articolo terminava parlando di intelligenza artificiale.

Un software basato sull’intelligenza artificiale procede a elaborare una serie di ipotesi e, tramite successivi errori, confronta le proprie ipotesi e le proprie previsioni, comprendendo di volta in volta dove ha commesso l’errore, e correggendolo le volte successive.

Inserito da
Foto Iniziale

Come scegliere il proprio stile di leardership

Penso che il problema richiamato dal titolo di questo post sia uno dei dilemmi più difficili da affrontare nella gestione delle risorse umane, perché, in realtà, un capo non può usare un unico stile di leadership. Questa conclusione deriva da quegli studi, che fanno parte del filone di ricerca sui comportamenti degli individui, posti davanti alla necessità di scegliere tra una priorità ed un’altra.

Come comprendere cos’è il web 3.0 e i possibili scenari cui può condurre (prima parte)

Foto Iniziale

Gian Piero TurlettiCos’è il web 3.0? E a quali possibili scenari, anche economici, può condurre?

Per dare una risposta a tali quesiti, si deve ripercorrere a grandi linee l’evoluzione storica di internet (denominato web), individuando tre specifiche fasi.

Inserito da
Foto Iniziale

Calendario Aprile 2010: vota il tuo ebook preferito!

Buongiorno a tutti! Mi presento: sono Alessia Attanasio e già da alcuni mesi mi occupo della comunicazione online di Bruno Editore. Da oggi sarò io ad aggiornarvi sulle novità dalla nostra redazione. Vi racconterò i nuovi progetti della nostra casa editrice e vi darò qualche anticipazione sugli ebook in uscita.

Inserito da

Come differenziare il tuo messaggio pubblicitario

Foto Iniziale

Giovanni Frega Una strategia di advertising va interpretata nel rapporto con il medium per il quale è stata studiata. Molti intendono i modelli comunicativi per Internet sulla matrice di quelli per i mass-media tradizionali, spesso tipizzati dalla televisione.

Come diventare consapevoli per mettersi in proprio (parte prima)

Foto Iniziale

Francesco Filippi Riprendiamo ora il primo giorno della guida Creare Oggetti di Design che riguarda “La buona formazione degli obiettivi”.

Alla fine del capitolo descrivo la necessità di sapere dove si è per decidere dove andare; parlo della consapevolezza, quella sensazione interiore che ci fa percepire se stiamo procedendo nella direzione giusta nella vita, incluse le scelte professionali.

Inserito da

Come diventare un professionista nella vendita o nella consulenza

Foto Iniziale

Cesare D'Ambrosio Il venditore professionista non considera mai la vendita una battaglia, né considera i clienti dei “nemici”. Bisogna soddisfare le esigenze dei clienti allargando la propria rete per ottenere nuovi clienti potenziali.

Inserito da