Come implemetare un sistema di pianificazione e controllo in una PMI

Cosimo BaldariIn questi ultimi anni abbiamo assistito a un cambiamento storico degli scenari interni e internazionali che ha prodotto un aumento vertiginoso della competitività e una fortissima diminuzione delle marginalità aziendali. Tale cambiamento, sintetizzato con il termine globalizzazione, sta condizionando fortemente le dinamiche di sviluppo dei settori industriali a qualsiasi livello al punto che anche le PMI si trovano di fronte ad una scelta epocale: riorganizzarsi o perire.
Per qualsiasi imprenditore diventa necessario fare ricorso a metodologie, strumenti e tecniche che gli consentano di dare una direzione al proprio business e di controllarne costantemente gli esiti. Non è più possibile affidarsi esclusivamente al “fiuto imprenditoriale”, ma organizzazione, razionalizzazione, efficienza, pianificazione e controllo di gestione sono diventate le attività decisive per affrontare le sfide di oggi e quelle del futuro. Tali attività, un tempo appannaggio delle grandi aziende, devono diventare patrimonio comune per le aziende di qualsiasi dimensione per tornare quanto prima a fare business in modo soddisfacente.
Oggi sono disponibili metodologie, strumenti e tecniche in grado di far crescere le competenze degli imprenditori e dei manager della PMI e condurli a una gestione consapevole, basata su dati di fatto e su informazioni provenienti dal mercato e dalla propria azienda.
L’implementazione di un sistema di pianificazione e controllo di gestione, grazie anche agli sviluppi dei sistemi informativi, è oggi alla portata di qualsiasi azienda, se molti imprenditori e manager fanno fatica ad avvicinarsi a tali argomenti è perché li ritengono complicati e patrimonio esclusivo degli specialisti, ma nella realtà non è così.

Inserito da

Come acquisire le abilità relazionali per il successo personale

Tiziana LanaTutti noi utilizziamo le nostre innate “abilità relazionali di counseling e coaching”, ogni volta che qualcuno ci chiede di ascoltarlo, di sostenerlo in una momentanea difficoltà. Benché costituisca una predisposizione, abilità come l’empatia e l’ascolto sono un’arte relazionale efficace che si consegue attraverso l’allenamento e il lavoro su di sé. Sono le relazioni che passano attraverso le abilità di persone che sono più d’aiuto di altre come negli interventi one to one di Counseling e Coaching.

Inserito da

Come una sponsorizzazione può incrementare l’efficacia delle strategie imprenditoriali

Filippo Maria CailottoPerché un’impresa dovrebbe investire in un evento? Può un evento diventare una risorsa strategica per l’impresa?
Un intervento di sponsorizzazione può avere ricadute su ciascuno degli elementi della formula imprenditoriale di un’azienda (prodotto-mercato-struttura). Vediamo come può influire sul sistema di prodotto/servizio, la cui appetibilità sul mercato dipende dai benefici proposti, benefici che possono essere di 3 diverse tipologie: il beneficio materiale, il beneficio immateriale esplicito e il beneficio immateriale implicito.

Inserito da

3 Segreti per un miglior approccio alla clientela

Giulio SacripantiNel mio precedente articolo 3 Caratteristiche per un Customer Care di successo ho voluto condividere quelli che sono i principali requisiti appresi per offrire un Customer Care di successo.
In questo nuovo articolo voglio invece introdurre i 3 segreti per un corretto approccio della clientela. Come ampiamente trattato nel mio ebook nel contesto competitivo odierno non è più sufficiente offrire un servizio di alta qualità senza instaurare poi un rapporto continuativo con i clienti. L’interesse della clientela va infatti catturato e per l’azienda è un’occasione da non perdere per fare in modo di indurre il consumatore alla ripetizione dell’esperienza di acquisto in futuro.

Inserito da

Il silenzio: equilibrio dinamico

Terenzio DavinoL’uomo ha perso il suo equilibrio da quando ha rifiutato di guardarsi dentro e sviluppare il codice morale e valoriale che lo fa essere parte armoniosa della natura e spirito di luce nell’universo cosmico. Ha preferito portarsi a dedicare tempo a “consumare” contatti sociali superficiali piuttosto che perseguire unioni relazionali di qualità. L’uomo in genere più non ripensa a cosa sta facendo, dove va, in che modo trascorre il suo tempo e, a ruota libera, non controlla i suoi istinti.

Inserito da

STOP alla violenza sulle donne

Alberto BarbieriCaro lettore,

ti scrivo perché oggi è un giorno particolare, da quando nel 1999 l’ONU ha stabilito che il 25 novembre è la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” e ha raccomandato ai governi, alle organizzazioni e alle associazioni di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle violenze fisiche, psicologiche e morali a cui quotidianamente sono sottoposte moltissime donne di tutto il mondo.

Inserito da

3 Trucchi per farsi pubblicare

Dario FolchiHo deciso di creare un corso su come farsi pubblicare perché, lavorando come story editor, ho vissuto sulla mia pelle le aspettative di giovani autori disattese per un approccio sbagliato, ingenuo o superficiale. Non basta scrivere bene e avere buone idee, bisogna saperle presentare in modo efficace, per non annoiare e non far perdere tempo a chi valuterà se è il caso o meno di pubblicarle.

Inserito da