Come usare le parole per nutrire la mente

caffarraLe parole sembrano un nonnulla, invece racchiudono un potere straordinario. Come si dice? “La parola ferisce più della spada“. Niente di più vero. I termini, però, possono anche aiutare a raggiungere mete altissime. Tanti si preoccupano di curare il proprio aspetto con mille prodotti. Molti vanno in palestra per tenere in forma i loro muscoli. Alcuni si sforzano di seguire una dieta per mantenere la linea giusta da mostrare agli altri. Pochi pensano, però, alla propria mente.

Inserito da

Vuoi una vita memorabile? Ecco uno dei segreti.

bonifacio-sulprizioE’ noto quasi a tutti che la mente è una potenza immensa che utilizziamo solo per una piccola parte. La domanda allora è: “come possiamo sfruttare appieno tutte le potenzialità di cui disponiamo”? C’è un metodo, un sistema, ci sono delle regole che possano consentirci di farlo? La risposta è sì; esiste infatti il “libretto d’istruzioni” che ci permette di sfruttare l’enorme capacità della nostra mente; tale documento è a nostra disposizione.

Inserito da

Perché l’approccio “problem solving” non funziona con i pensieri negativi?

UGOPERUGINIIl Commissario Montalbano e i “pensieri negativi”

Tutti abbiamo pensieri negativi che ci disturbano, che ci fanno soffrire e che spesso ci impediscono di ottenere quello che vogliamo, ad esempio acquisire nuove conoscenze. Se ci può fare piacere, persino, un personaggio razionale come il Commissario Montalbano, scaturito dalla penna felicissima di Andrea Camilleri, soffre di questi problemi.

Inserito da
Foto Iniziale

Come essere sempre soddisfatti a fine giornata

La Libertà di RaimondoIeri ho scoperto una cosa che, anche se può sembrare come la scoperta dell’acqua calda, voglio condividere. Di che cosa si tratta? Ho semplicemente capito che cosa è indispensabile far accadere affinché – a fine giornata- si possa provare sempre quel senso di appagamento e soddisfazione che ci fa dire a noi stessi di valere molto e ci fa vedere di essere sulla rotta giusta.

Inserito da
Foto Iniziale

Come deve essere una presentazione di successo

Roberto SaffirioAstratta o concreta, rigida o flessibile, tradizionale o innovativa, una presentazione deve essere prima di ogni altra cosa un evento in grado di far vivere ai partecipanti un’esperienza. Ma ogni testa, si sa, è un piccolo mondo; con i propri modi di pensare e di parlare. Non è quindi semplice trovare una formula di comunicazione universalmente efficace poichè il pensiero dell’uomo ha preso nel tempo la forma dei più diversi linguaggi: il linguaggio è il colore delle idee.

Inserito da
Foto Iniziale

Come prepararsi a un colloquio di selezione

Riuscire, oggi, a trovare un posto di lavoro é impresa molto difficile e, pertanto, laddove si avesse la fortuna di essere convocati per un colloquio di selezione, bisognerà cercare assolutamente di non commettere errori con gli addetti alla selezione del personale.

Conoscere le tecniche ed i metodi, che  i selezionatori usano per decidere quale candidato assumere, può aiutarci a capire quali ostacoli si dovranno superare durante il colloquio di selezione. Il processo di selezione ha l’obiettivo di individuare quel candidato che, in possesso di un profilo molto aderente a quello necessario per il ruolo da ricoprire, dovrebbe essere la persona da assumere.

Inserito da

Come comprendere meglio i propri interlocutori attraverso il linguaggio del corpo

angelo-mussoTroverete informazioni scientifiche ed umanistiche tra le più recenti e di ottima qualità. Le competenze  descritte sono quelle dei migliori ricercatori mondiali nell’ambito dell’Antropologia Culturale, della Psicologia Comportamentale, delle Neuroscienze della comunicazione umana e dei rapporti interpersonali.

Il lettore attento impara a…

Inserito da