Foto Iniziale

Come aiutare le persone ad accettare un cambiamento all’interno di una organizzazione

Le persone difficilmente vogliono cambiare il loro modo di fare, tanto più se sono persone con una anzianità di servizio elevata. Metterli di fronte ad un cambiamento importante, nel modo di operare nell’organizzazione, senza aver indicato loro il vantaggio del nuovo, difficilmente li motiverà a collaborare. Cambiare le abitudini, il modo di fare all’interno di una organizzazione, è un’impresa spesso titanica. E’ come voler cambiare il corso di un fiume.

Inserito da
Foto Iniziale

Su Bruno Editore l’ebook della n.1 della Guarigione a livello mondiale

Ciao ragazzi, come sapete gli accordi presi nei mesi scorsi con alcuni editori nazionali e internazionali hanno portato grandissimi formatori nella lunga lista dei nostri ebook: Anthony Robbins e Stephen Covey e ora Jeffrey Gitomer e Brian Tracy, gli ultimi due illustri nomi entrati a far parte del catalogo di Bruno Editore.

Inserito da
Foto Iniziale

Come imparare l’ottimismo: un argomento che affascina ed interessa un numero sempre maggiore di persone

Sono da poco trascorsi i mesi estivi che ci hanno regalato un periodo di eccezionale bel tempo di cui hanno beneficiato anche le nostre preziose vacanze. Parlando delle vacanze estive, ci torna di botto in mente il bel periodo di riposo, relax , divertimento, benessere e tutte le altre vicende benefiche e positive che hanno contraddistinto questo periodo, da poco passato.
Nel mese di Agosto, trascorso nella stupenda cornice delle montagne della Valle di Ayas in Valle d’Aosta, ho avuto la possibilità di tenere alcune serate formative libere in alcune località, più o meno conosciute, ad un pubblico particolarmente numeroso ed interessato all’argomento, dal titolo : “Imparare l’ottimismo”. In quest’occasione mi sono reso conto di quanto sia alto l’interesse da parte della gente verso gli argomenti concernenti il benessere psico-fisico e l’ottimismo. In particolar modo ho colto da queste serate l’interesse crescente in una moltitudine di persone per l’argomento “ottimismo”. Perciò desideravo riproporre alcuni quesiti che ci avvicinano a tale tema, soprattutto per quel che riguarda la possibilità di imparare a vivere in modo ottimistico, partendo da un nuovo modo di vedere vita, avvenimenti, avversità. Parlando di ottimismo nascono spesso e facilmente alcune domande :

Inserito da
Foto Iniziale

Come superare le obiezioni..e cosa sono

Le Obiezioni sono domande implicite che il Cliente ci fa per avere ulteriori informazioni, per chiarire un qualcosa che non ha capito o che non ricorda. Domande, a volte, dirette ad ottenere da noi un supporto emotivo del tipo “Tranquillizzati: stai facendo la cosa giusta e vantaggiosa per te.”
Sono segnali positivi che il cliente ci manda, e che indicano, comunque l’esistenza di un interesse a fronte della nostra proposta.

Inserito da
Foto Iniziale

Come iniziare a scrivere un piano e una strategia–Sapere da dove iniziare

Proseguendo dall’articolo precedente, riguardo alla mia guida “Creare oggetti di Design”, a questo punto se avete un’idea chiara di quello che volete fare potete iniziare a scrivere il vostro piano e la vostra strategia. Spesso questo punto, se volete riuscirci da soli, può essere il punto più difficile da superare.
“Non so ancora niente di come si costruisce un business e dovrei scrivere qualcosa?” vi domanderete! Vi rendete conto subito che ancor prima di scrivere un piano, cercare il finanziamento, soci, più tutto il resto dovete decidere di scriverlo prima di attuarlo.

Inserito da
Foto Iniziale

Come approcciare una ragazza?

In Socializzazione Vincente ho indicato molte strategie per socializzare con chiunque e ovunque utilizzando dei metodi naturali e ho evidenziato che “ è sbagliato avvicinarsi ad una persona pensando a cosa dire per piacerle. Al contrario devi avvicinarti per capire se piace a TE! “. Ma a volte non basta!  Le gambe tremano! Temi di bloccarti o di sembrare ridicolo! Questa volta ti insegnerò un metodo nuovo per eliminare le tue paure!

Inserito da
Foto Iniziale

Come mettere fine ad un’amicizia in armonia

https://www.autostima.net/partner/autori.php?aut=191

Ho sempre pensato che la fine di un’amicizia sia paragonabile alla fine di una storia d’amore: scelta da uno per lo più, subita dall’altro, è sempre un evento doloroso, che passa attraverso una serie di sentimenti diversi: collera, odio, depressione, risentimento.  Chi viene deluso, ferito o tradito da un amico vive l’accaduto come una deriva personale, perché vede fallire un legame nel quale aveva investito emotivamente, in cui credeva e che magari durava da tempo.

Inserito da