Il talento e’ il ricordo di se’

mauro-ventola“Un musicista deve fare musica, un artista deve dipingere, un poeta deve scrivere,
se vuole essere in pace con sé stesso. Ciò che un uomo può essere, deve essere. Deve essere fedele alla propria natura. Questa necessità si può chiamare l’auto-realizzazione“.

Abrham Maslow

Il talento è uno dei modi per riconoscere la differenza che fa la differenza nella propria esperienza soggettiva. Quello che siamo da quello che non siamo; l’essenza dalla personalità. E’ una componente fondamentale nel nostro viaggio dell’eroe, per il semplice motivo che per esprimere il nostro talento dobbiamo necessariamente accedere ad uno stato di coscienza diverso.

E proprio quello stato superiore di coscienza, è la chiave per renderci conto di quali sono le differenze all’interno di noi tra quando ci ricordiamo di noi stessi, e quando al contrario cadiamo nel sonno della dimenticanza, nei ‘sogni ad occhi aperti’, ossia persi in una vita meccanica ed accidentale, ‘cantando sempre la stessa canzone per anni‘.

Esprimere il proprio talento non è necessario alla sopravvivenza. Si può vivere anche senza. La natura, infatti, sviluppa l’uomo fino ad un certo punto, e non oltre. E’ la dinamica dell’evoluzione meccanica, che ha come fine quello della sopravvivenza psicologica dell’uomo. Il talento è un portale.

Per questo è stato riconosciuto sia dai mistici che dagli psicologi come uno dei passi più importanti nella comprensione di ciò che siamo. Ogni volta che esprimiamo il nostro talento, al contrario, siamo su un dominio esistenziale diverso, siamo maggiormente coscienti. Così, dal mio punto di vista, il talento può essere considerato a tutti gli effetti uno degli ‘strumenti per l’evoluzione cosciente’. Questo è tutto il cosa; in “Scopri il tuo Talento” spiego il come.

A cura di Mauro Ventola

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: