Archivi Mensili: Luglio 2012

3 Segreti per essere Mindhacker

Gianluca PistoreNon è PNL, non sono tecniche di seduzione, non è vendita. Non è comunicazione efficace, non è public speaking, non è comunicazione politica. E’ tutto. Sei tu. E’ Mindhacking
Vuoi diventare Hacker della Mente? Ci sei nato. Poi la società ti ha educato, cioè ti ha depotenziato: ti ha tolto le abilità comunicative, persuasive e carismatiche che avevi appena nato. Hanno inventato la crisi per convincerti che non sei fatto per vivere una vita straordinaria.
Ho una magnifica notizia per te: esistono 3 + 3 regole che ti permettono di tornare alla tua natura, al Mindhacking puro. 

Inserito da

Come risvegliare il tuo corpo con poche e semplici regole

Simone CasagrandeOggi purtroppo o per fortuna (dipende dai punti di vista) la vita è diventata frenetica e il tempo da dedicare a noi stessi è sempre meno. Spesso nell’ansia quotidiana ci si dimentica del nostro corpo e della nostra salute. Siamo convinti che per rientrare nel peso forma o tonificare il nostro corpo sia indispensabile dedicargli un sacco di tempo e di conseguenza ci rinunciamo. Non è assolutamente cosi!

Inserito da

Come valutare la giusta imputazione dei costi indiretti al prodotto

Patrizio GattiAll’inizio di giugno 2012 mentre  stavo tenendo un corso di formazione  aziendale, sono entrato  nel tema  della suddivisione dei costi indiretti . Quest’ultimi  sono spese che  non si attribuiscono direttamente al prodotto  e che possono essere distribuiti  fra i vari oggetti  con  coefficienti  di partizione quantificati con vari metodi.

Inserito da

Il bello delle donne

Claudia di MatteoUn tempo le donne, si limitavano a essere gli angeli del focolare: mogli e mamme che si occupavano, pressoché esclusivamente, della loro famiglia. Poi, siamo entrate nel mondo del lavoro e, come sappiamo, non è stato sempre facile per noi, raggiungere posizioni manageriali, ma, quando cio’ accade, si nota che le donne hanno un tipo di leadership molto diversa da quella maschile: meno dominante, più democratica e sicuramente molto più interattiva. Personalmente, trovo meravigliose le particolarità e le caratteristiche specifiche della leadership al femminile, infatti, ritengo che sia un grave errore cercare di uniformarsi al modello maschile dominante, anziché proporre il nostro, originale ed estremamente creativo.

Inserito da

Come stare meglio in azienda

Stefano BerdiniNel mio lavoro quotidiano di consulente e formatore mi capita molto spesso di incontrare in azienda persone che mi sembrano tristi, preoccupate, addirittura sofferenti. E questo non mi lascia indifferente perché il primo passo per poter lavorar bene e proprio quello di sentirsi bene nel posto in cui si lavora e si trascorre buona parte della propria vita. Certo che non dipende solo da noi ma cosa facciamo realmente per cambiare in qualche modo la situazione? Ecco allora 3 piccoli suggerimenti per provare a vivere meglio anche in azienda.

Inserito da