Come stare meglio in azienda

Stefano BerdiniNel mio lavoro quotidiano di consulente e formatore mi capita molto spesso di incontrare in azienda persone che mi sembrano tristi, preoccupate, addirittura sofferenti. E questo non mi lascia indifferente perché il primo passo per poter lavorar bene e proprio quello di sentirsi bene nel posto in cui si lavora e si trascorre buona parte della propria vita. Certo che non dipende solo da noi ma cosa facciamo realmente per cambiare in qualche modo la situazione? Ecco allora 3 piccoli suggerimenti per provare a vivere meglio anche in azienda.

Chiarisci il tuo ruolo
In azienda ogni persona ricopre un proprio ruolo, e questo non significa solo eseguire dei compiti, ma assolvere ad una precisa responsabilità. Respons-abilità, letteralmente, significa essere “abili a rispondere”, ossia capaci (competenze) di eseguire delle attività per raggiungere determinati obiettivi (efficacia) con determinate risorse a disposizione (efficienza). Se non ti sono chiari gli obiettivi e quindi il tuo ruolo, ti troverai molto spesso in situazioni problematiche, di fronte a decisioni difficili e quindi vivrai nello stress continuo.

Valuta la tua motivazione
Per ricoprire il ruolo che ti è stato assegnato non è sufficiente la chiarezza degli obiettivi e le competenze di cui disponi, che in ogni caso devi sempre saper riconoscere, è necessario quel qualcosa in più che può condurti ad esprimere prestazioni eccellenti: la motivazione. Valuta quindi nei momenti importanti del tuo percorso in azienda, il livello di motivazione di cui disponi e cerca sempre di comprendere con cosa e come puoi farlo crescere. Se non sei sufficientemente motivato infatti ogni nuovo impegno o incarico ti sembrerà un peso e non riuscirai di certo a vivere e sentirti bene nel tuo lavoro.

Ascolta le tue emozioni
Per stare bene in azienda occorre anche sentirsi bene; ma il “sentire” non è fatto di razionalità ma per lo più da emozioni. Non lasciarle a casa le emozioni ma portale con te nel lavoro, spesso riescono a parlarti molto più di quanto possa fare la tua razionalità. Cerca sempre di comprendere cosa ti fa star male e cosa ti fa star bene, il tuo cuore ti parla e riconoscere le emozioni che stai provando in determinati momenti, può aiutarti a prendere le decisioni migliori e fare le scelte giuste.

Come vedi, per star bene in azienda, è troppo facile pensare che tutto non dipende da noi; in realtà con i nostri atteggiamenti, pensieri, comportamenti ed emozioni possiamo determinare uno stato diverso da quello che stiamo vivendo e possiamo anche trasmetterlo agli altri, capi o collaboratori che siano. Proviamo allora a star meglio per lavorare meglio!

A cura di Stefano Berdini

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: