Categoria Archivi: Bruno Editore

Foto Iniziale

Raggiungere il benessere fisico, mentale e spirituale

Mercoledì 13 Maggio finalmente uscirà il mio primo ebook pubblicato da Bruno Editore:  la Ruota del Benessere: i segreti per ottenere benessere equilibrando Corpo, Mente e Spirito.
Per chi ancora non mi conosce – non solo come Autore – voglio innanzitutto presentarmi: mi chiamo Stefano e dei 32 anni ben portati ne ho dedicati la metà allo studio e la pratica di arti orientali. Dapprima col Karate e in seguito con l’Aikido e il Bushido, grazie al quale ho fondato la scuola BSGT, ho imparato a conoscermi in profondità, a capire meglio il mio carattere migliorandolo in continuazione, ho imparato ad aprire la mente verso nuovi orizzonti, ho capito come sorridere e ascoltare le persone è fondamentale per essere veri e propri leader, ovvero esempi di vita felice.
E la ciliegina sulla torta è arrivata lo scorso anno, quando nella ricerca di corsi per migliorare la comunicazione con gli altri, mi sono imbattuto quasi per caso con la PNL. Uno dei primi siti che ho visitato è stato proprio questo della Bruno Editore.

Inserito da
Foto Iniziale

Come sviluppare fatturato ed entrate – parte 5-

Se nella precedente parte di quest’articolo abbiamo esaminato talune ipotesi di sviluppo delle funzioni di un prodotto, utilizzate tramite diverse tipologie contrattuali, la cui elaborazione si affianca allo sviluppo tecnico che consente le modifiche di un ebook, piuttosto che di un software, vediamo ora un concetto fondamentale, che ha dato e può continuare a dare significativi sviluppi di marketing.

Inserito da
Foto Iniziale

Ebook Scolastici: con Bonus Malus ecco il primo passo di Bruno Editore

GIACOMO BRUNOCiao ragazzi, la settimana scorsa tutti voi avete letto le dichiarazioni del Ministro Gelmini, che secondo molti farebbero riferimento a Bruno Editore:

“Già diverse case editrici hanno raccolto questa sfida didattica entrando nel mondo dell’ebook pubblicando in versione elettronica libri scolastici e anche famosi best-seller”.

Inserito da
Foto Iniziale

Il sistema Gold Standard (parte 6/10)

Per eliminare il problema inflazione (e siamo già in pieno medioevo), le singole nazioni cominciarono a creare conio di piccola taglia solo se era presente nei forzieri dello stato dell’oro in garanzia. Questo sistema fu poi utilizzato come base da tutto il mondo creando il così detto sistema “Gold Standard”. Ovviamente per la perfetta riuscita del meccanismo, ogni stato doveva per forza creare moneta solo se aveva il sottostante (oro in cassa) e non doveva barare sulla composizione delle monete d’oro… cosa che non accadeva quasi mai (in modo da arricchirsi tramite il signoraggio) e, di fatto ogni stato subiva un inflazione (più o meno galoppante).

Inserito da