E’ così difficile essere felici?

Ma è poi così difficile essere felici? Fortunatamente no, basta affrontare la vita e quello che ci accade con il giusto atteggiamento e magari usare un pizzico di PNL.

La PNL è così efficace perchè la nostra mente è come un computer e dobbiamo solo imparare a “programmarlo” nella giusta maniera.

Nel mio ebook “Le 7 Regole della Felicità” vengono spiegati i meccanismi mentali che ci portano ad essere piu o meno felici e soprattutto cosa possiamo fare per per vivere la nostra vita nel benessere emozionale costante.

Sono presenti anche tanti esercizi pratici molto efficaci e oggi voglio parlarvi appunto della tecnica dello Swish a cui dedico un capitolo intero nell’ebook.

La tecnica dello Swish è un mezzo estremamente efficace per condizionare la nostra mente e per spingerla verso un nuovo modo di interpretare quello che succede tutti i giorni intorno a noi.

Si tratta di costruire una rapida sequenza di operazioni mentali basata sulle diverse fasi.

Identificare il problema, visualizzare la situazione problematica; creare l’immagine mentale della situazione voluta, sostituirla a quella indesiderata, verificare che si sia instaurato il riflesso desiderato.

Bisogna sostituire nella nostra mente, la vecchia immagine limitante con una nuova immagine più positiva, quella che ci aiuta a vivere meglio le nostre esperienze.

Io stesso qualche anno usavo dire: “Nella vita tutto potrò fare tranne che il venditore”. Avevo nella mente immagini molto negative della figura del venditore e questo mi creò diversi problemi quando quando mi sono trovato proprio a fare quello.

Ma proprio questo nuovo lavoro mi ha permesso di seguire quei corsi di formazione che mi hanno insegnato le giuste tecniche per superare alcuni blocchi mentali che mi impedivano di ottenere i risultati sperati sia sul lavoro che nella vita privata.

Ma vediamo come imparare a “fare Swish”.
Lo scopo dell’esercizio è quello di sostituire nella nostra mente la sensazione negativa associata ad un certo evento con una positiva.

Per semplificare la spiegazione immagina di aver paura dei cani.
Procedi in questa maniera:

  1. Chiudi gli occhi
  2. Crea nella tua mente l’immagine della situazione negativa da eliminare (il tuo spavento dinanzi il cane)
  3. Crea l’immagine della situazione ideale che vorresti vivere nel reale (la tua tranquillità e sicurezza di fronte al cane)
  4. Tenendo gli occhi chiusi pensa ad uno schermo nel quale appare l’immagine indesiderata ed inserisci in un piccolo riquadro in basso a destra, quella raffigurante la situazione desiderata.
  5. A questo punto fai diventare grande quest’ultima, in modo che sovrapponendosi a quella indesiderata la sostituisca sullo schermo. Mentre lo fai grida
  6. Ripeti l’operazione una decina di volte.

Tra una ripetizione e l’altra aprite gli occhi e rilassatevi.

Un po strano? Forse, anche perchè non conoscete molte altre cose che spiego nell’ebook e che in questo articolo per motivi di spazio non posso trattare, ma vi consiglio di provarla (a me è servita tante volte) e se funziona magari leggere le altre tecniche che spiego ne “Le 7 Regole della Felicità“.

A cura di Massimo Di Renzo,
Autore di “Le 7 Regole della Felicità

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: