Il MLM: ovvero come moltiplicare le tue entrate con un minimo sforzo

L’efficacia del Marketing Multilivello (o MLM) è bene espressa da una famosa frase dell’imprenditore (e miliardario) J. Paul Getty: Preferirei ricevere l’1% degli sforzi di cento persone piuttosto che il 100% dei miei.
Poniamo che tu sia incaricato alla vendita (detto anche distributore) di un prodotto che si vende col sistema multilivello. Lavori bene e guadagni una provvigione su ogni vendita realizzata. Fin qui, niente di eccezionale. I venditori, se ci sanno fare, possono anche realizzare ottimi guadagni. Ma il MLM consente di fare molto, molto di più, con minor fatica.

Infatti, oltre a vendere i prodotti, tu puoi introdurre nel sistema di vendita altre persone, che entreranno a far parte della tua squadra di lavoro. Naturalmente, sarà tuo compito istruirle, incoraggiarle, motivarle: e nella mia Guida “Le Chiavi del Marketing Multilivello” spiego come fare.

Ora, stai bene attento.

Poniamo che tu riesca ad introdurre nel sistema due persone (primo livello), ognuna delle quali, a sua volta, ne recluterà due (secondo livello), e così via a scendere, fino al 4° livello.

Lo schema che ne risulterà sarà il seguente:
TU
1° livello 2 persone
2° livello 4 persone
3° livello 8 persone
4° livello 16 persone

In totale la tua squadra sarà formata da 30 persone (2+4+8+16=30).

Tu guadagnerai provvigioni sia sulle vendite realizzate da te, sia su quelle realizzate dagli appartenenti al 1°, 2°, 3°, 4° livello; quindi non sui soli tuoi sforzi, ma su quelli di altre 30 persone. Chiameremo questa squadra “Squadra A”.

La situazione cambia vistosamente se, invece di introdurre nel sistema due persone, ne introdurrai tre, quattro, cinque o sei, e se ciascuno dei componenti la squadra farà altrettanto (chiameremo queste Squadre B, C, D, E). Infatti, con un piccolo impegno supplementare, potrai ritrovarti con 120, 340, 780, o addirittura 1554 persone che lavorano per te!

Quello che ti ho appena detto è chiaramente riassunto dalla seguente tabella:

 

Squadra B

Squadra
C
Squadra
D
Squadra
E
  TU TU TU TU
1° livello 3 4 5 6
2° livello 9 16 25 36
3° livello 27 64 125 216
4° livello 81 256 625 1296
TOTALE 120 340 780 1554

Vedi come aumentano i componenti di ciascuna squadra, con un piccolo sforzo in più?

Immagina, ora, di guadagnare 10 euro per ogni vendita realizzata da ciascun componente della tua squadra. Naturalmente, è un esempio grossolano: le provvigioni possono essere di molto superiori, oppure inferiori, secondo il prodotto ed il piano di marketing praticato dalla Società. Però serve per rendersi conto delle enormi potenzialità di questo sistema.

Dunque, se la tua Squadra è la “A”, guadagnerai 300 euro (30×10=300). Se è la “B”, 1.200 euro (120×10=1.200). Se è la “C”, 3.400 euro (340×10=3.400). Se è la “D”, 7.800 euro (780×10=7.800). Se è la “E”, 15.554 euro (1.554×10=15.554).

Questo ipotizzando che ogni componente della squadra si limiti ad una sola vendita! Niente male, vero?

Minimo sforzo, massimo risultato!

Questo avviene con il MLM tradizionale, di cui parlo nella mia Guida. Ma c’è di più, molto di più …

Sto lavorando perché tu lo sappia presto.

A Cura di Adele Falcetta
Autrice de “Le Chiavi del Marketing Multilivello

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: