Categoria Archivi: Coaching

4 Chiacchiere con Roland Delvecchio, autore di La Bussola di Roly

Roland DelvecchioPuò raccontare in breve ai nostri lettori di cosa si occupa?

Mi occupo di Programmazione Neurolinguistica (PNL), nel senso che la studio, la applico e la trasmetto nei miei corsi di insegnamento. Sono docente di competenze relazionali per un importante consorzio che si occupa di formazione nel mondo del lavoro. Mi occupo anche di mental training sportivo, creando corsi specifici per la formazione degli allenatori.

Inserito da

Art. nr. 8 Come cambia la gestione degli aspetti economici nel passaggio da dipendente a libero professionista

 muscinelli tentolini«Quanto guadagna al mese un libero professionista?» si chiede il dipendente che intraprende la libera professione. Egli, infatti, non solo dovrà imparare a gestire il suo tempo, ma anche tutti gli aspetti economici e amministrativi della nuova attività. Da professionisti siete la ditta di voi stessi, dovrete amministrarvi da soli e abituarvi a gestire il denaro in modo diverso.

Inserito da

5 trucchi per iniziare la libera professione con il piede giusto

Non hai mai pensato di lasciare il lavoro per metterti in proprio come libero professionista? Certo, è innegabile l’utilità di uno stipendio garantito a fine mese, ma come ignorare l’ambizione di lavorare in autonomia, il desiderio di dimostrare ciò che sai fare davvero, senza dipendere da capi e capetti in azienda, la soddisfazione di essere l’unico artefice del tuo successo?

Inserito da

Come pianificare e realizzare i propri obiettivi

Chi non ha obiettivi propri, finirà per lavorare alla realizzazione di obiettivi altrui: questa è una verità che si verifica più spesso di quanto non si creda. Alla domanda “Che cosa vuoi?”, le persone reagiscono fornendo risposte generiche del tipo: “Voglio la serenità”; oppure, dichiarano ciò non vogliono: “Non voglio essere schiavo del lavoro”; o ancora, richiamano ciò da cui vogliono allontanarsi: “Voglio smettere di fumare”.

Inserito da

Come trasformare la scuola in un luogo di apprendimento condiviso

E’ innegabile che la scuola, per certi aspetti, appare estranea alle dinamiche che regolano il restante mondo del lavoro. Me ne sono accorto recentemente quando, dovendo compilare un questionario di referenza arrivato da un ente inglese, intenzionato ad assumere un nostro ex-studente, ho dovuto fare appello a chi conosceva il ragazzo fuori dal contesto scolastico, perché mi riusciva difficile esprimere una valutazione oggettiva di competenze non valutate nei normali percorsi disciplinari.

Inserito da

Come sviluppare mindfulness nel counseling e nel coaching

Per chi si occupa di Coaching e di Counseling, la via della Parola è una strada formativa, conoscitiva ed evolutiva. La Via della Parola intesa come cammino di crescita, di confronto dialogico e dialettico, di apertura di senso nelle profondità simboliche dell’inconscio, si offre nell’interazione come istanza di rinnovamento delle coscienze e di ricerca psicosintetica individuale ed universale. Il rinnovamento parte dalla presa di coscienza del centro, un centro che irradia gioia, pace e accoglienza. Dalla centratura si irradiano e si rivitalizzano le costellazioni delle funzionalità psichiche.

Inserito da