Tag Archivi: filosofia per la crescita

Come intraprendere un percorso di crescita personale con la filosofia

Filosofia per la Crescita - https://www.autostima.net/media/authors/364.jpgLa crescita personale è l’obiettivo di questo ebook e lo si raggiunge attraverso l’amore per la filosofia. Dodici filosofi ci aiuteranno ad affrontare i mille problemi che ci assillano quotidianamente. Si richiede un momento di arresto per riflettere, per meditare e c’è la richiesta d’ascolto, un ascolto che solo il silenzio della sospensione del rumore quotidiano può dare. Partendo da Socrate per giungere a filosofi contemporanei possiamo accogliere il loro pensiero, i loro suggerimenti e le loro  indicazioni. La filosofia, in effetti, può invece essere utile per la crescita personale, per capire il mondo, noi stessi e il rapporto con gli altri. La filosofia, inoltre, nasce come elemento di rassicurazione, perché consente di vivere il cambiamento con un minore coinvolgimento personale. La voce delle persone sagge è apparentemente estranea alle vicissitudini del soggetto ma narrando talvolta con tono quasi impersonale le consente un maggior controllo dell’ansia di fronte al mutamento. L’analisi di se stessi rende la persona consapevole  e spinge a rimettere tutto in discussione: ciò favorisce il cambiamento.

Inserito da

3 segreti per comprendere Aristotele

Lucia BalistaQuando si parla di Aristotele viene in mente la sua metafisica, difficile da capire, o addirittura viene da pensare ai suoi dogmi E’ necessario invece vedere il filosofo in un luce nuova. Il suo ragionare  consiste nel considerare il mondo in due divisioni: percezione e concetto. Ciò che dobbiamo capire è che tutto questo non ha niente a che vedere con la realtà del mondo. È solo faccenda nostra. È l’essere dell’uomo che scinde in due la realtà che è invece, per natura, unitaria. La percezione e il concetto sono due modi parziali di conoscere il mondo. Non sono due realtà diverse. Perchè dunque è necessario spaccare il nostro mondo in due? La risposta è semplice: per dare importanza al pensare. E diventa forte il pensare quando trova i nessi tra le cose e a riscopre l’unità di questo mondo materiale. 

Inserito da