Tag Archivi: avviare un ristorante

Come affrontare il momento di crisi e riconquistare la propria clientela

Paolo TodiscoCari amici, lettori dopo tanto tempo torno a condividere con voi le mie riflessioni sul momento economico attuale. Visto che il mio settore è quello della ristorazione, sono certo quando affermo che la sofferenza è grande e che lo sconforto spesso rischia di prendere il sopravvento. Proprio adesso, però, bisogna avere il coraggio di cambiare rotta. Come descrivo nel mio ebook dal titolo “Avviare un Ristorante” ritengo obbligatorio, in periodi come quello attuale, impegnarsi per cambiare qualche cosa e fare in modo che la gente ricominci a parlare di noi. Oggi come mai prima d’ora è fondamentale distinguersi, farsi notare, farsi vedere.

Inserito da
Foto Iniziale

Come affrontare questo momento economico utilizzando i propri valori

Paolo TodiscoCari Amici Imprenditori ristoratori, stiamo vivendo un periodo economico veramente difficile; siamo bombardati da notizie catastrofiche e assolutamente negative. Il primo effetto è il blocco psicologico de consumi; noi ristoratori ne subiamo le dirette conseguenze e ci ritroviamo a non riuscire ad incassare, a volte nemmeno le spese fisse per il mantenimento delle nostre attività. Io però voglio fare un passo indietro e dirvi ciò che ho fatto nei tempi di vacche grasse e che ora mi permette di poter lavorare con un pochino di tranquillità in più.
Ho fatto fruttare al massimo il mio valore fondamentale: la mia onestà!
Certo avete letto bene e posso garantirvi che se dovessi dare un solo consiglio ad un futuro imprenditore sarebbe proprio questo: sii onesto fino all’inverosimile e vedrai che in un momento di difficoltà tutti coloro che ti sono attorno cercheranno di darti una mano.

Inserito da
Foto Iniziale

Come distinguerti? Usa il tuo cuore

Avviare un RistoranteLa principale qualità di un buon ristoratore è la predisposizione verso il cliente. In gergo si chiama ospitalità. E’ uno spartiacque che ci permette di avere o meno successo nella nostra attività di ristorazione. Ma cosa significa ospitalità? Chi ce la insegna? Si può imparare ad essere ospitali?  Secondo me la propensione naturale verso il cliente è una dote. Non si può insegnare e non si può apprendere! Bisogna nascerci. Bisogna essere persone di cuore.
Volete sapere cosa avrei risposto sedici anni fa alla seguente domanda “per che cosa vorresti essere apprezzato dai tuoi clienti?”
Volete saperlo???
La mia risposta sarebbe stata ed è tutt’ora: io voglio che i miei clienti si sentano come a casa loro e che mangino prodotti genuini come fatti in casa. In una frase : “essere una persona di  CUORE”.

Inserito da