Foto Iniziale

3 Trucchi per Gestire la tua Squadra

Gianluca PistoreUno dei ruoli più importanti nella Comunicazione Politica e nelle Campagne Elettorali lo riveste la tua Squadra. I membri del tuo team andranno gestiti al meglio e motivati a dare risultati eccellenti, esattamente come se fossi un manager d’azienda.

Nel tuo team devi fare una prima distinzione tra le persone della tua Segreteria Politica che lavorano per te e quindi ricevono un compenso economico e gli attivisti che lavorano gratis per te. Entrambi – a differenza di impiegati normali – non potranno avere orari di lavoro ben definiti, perché una delle regole non scritte della politica è che non esiste un orario di lavoro. Si può fare una riunione all’1 di notte e la tua squadra dovrà essere pronta ed energica.

Come è possibile motivare delle persone, soprattutto se attivisti, a dedicare impegno, tempo e passione a te? Come è possibile motivarli a dare il meglio in occasioni in cui gli viene richiesto molto sforzo come possono essere riunioni notturne o orari di lavoro massacranti?

In politica come nelle imprese le persone non si sentono ricompensate solo dal denaro. Quello che dovrai imparare a fare è ciò che fa la differenza tra un comune manager ed un manager di grande successo. Sto parlando del capire le leve di motivazione delle persone che appartengono alla tua squadra.

Per fare ciò puoi seguire 3 semplici trucchi che stravolgeranno i tuoi rapporti con la squadra:

1) chiarire che tu sei il leader. Questo non significa dire: “hey ragazzi, io sono il capo!”; ma significa che quando si prende una decisione loro devono sapere che va seguita, può essere discussa, ma è fondamentale che sia chiaro chi indica la strada da seguire.

2) chiarire gli obiettivi. Ho personalmente sperimentato che quando una squadra non ha un obiettivo da seguire si sgretola ed inizia a creare problemi. Bisogna condividere gli obiettivi con la propria squadra e fare in modo che ognuno si senta responsabile del successo nel risultato.

3) lodare sempre. La nostra società ci ha cresciuti in un sistema, a partire da quello scolastico, dove se siamo bravi non veniamo affatto lodati, anzi è solo normale quello che facciamo. Se invece sbagliamo veniamo massacrati di punizioni e messi in ridicolo. Inverti il processo e loda sempre i membri del tuo staff.

Quest’ultimo punto a mio avviso è importantissimo. Pochi giorni fa mi è capitato di dover presentare un nuovo membro nella mia squadra e per farlo l’ho elogiato avanti a tutti, e poi nel presentargli tutti i membri della squadra l’ho fatto dicendo la qualità più grande che aveva ognuno di loro. Il risultato è che si sono immediatamente amalgamati e che la riunione è stata una delle più produttive che io abbia mai fatto!

A cura di Gianluca Pistore

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: