Foto Iniziale

Antonio Laudando: il 45% delle aziende ha problemi strutturali

Il 45% delle aziende italiane sono a rischio fallimento a causa di problemi strutturali. Il dato allarmante, secondo quanto reso noto dall’Istat nel Rapporto 2021 sulla competitività dei settori produttivi, evidenzia come queste siano effettivamente esposte a una crisi esogena che può di conseguenza mettere a rischio la propria operatività.

Inserito da
Foto Iniziale

Andrea Montaneri: l’1% degli italiani ha malattie neuromuscolari

Si calcola che in Italia l’1% circa della popolazione sia affetto da malattie neuromuscolari; questa percentuale equivale grosso modo al 10% di tutti gli ammalati neurologici e, per quanto si cerchi una cura, molte persone affette da queste malattie ne sono debilitate e spesso si lasciano abbattere e non provano neanche a raggiungere i propri obiettivi. L’autore di questo libro ha scoperto di soffrire di distrofia muscolare a 15 anni, dopo un’infanzia passata ad aiutare e sostenere la madre affetta dalla medesima malattia, e nonostante ciò non si è mai dato per vinto.

Inserito da

Marchesini e Marcolini: + 52% dei delitti informatici dopo la pandemia

Foto Iniziale

Secondo quanto dicono le statistiche, i reati informatici incidono per il 15% sul totale dei delitti denunciati, superando ampiamente i livelli pre-pandemia sia nel caso di truffe e frodi informatiche (+28%) sia dei delitti informatici (+52%). La negligenza e il pressapochismo presenti intorno a questo argomento rischiano di rallentare il nostro progresso tecnologico. Gli autori di questo libro mettono in luce infatti come per proteggere tutte le fasce d’età, i privati cittadini, le aziende e gli enti pubblici è necessario un approccio collettivo. Solo insieme possiamo raggiungere questo obiettivo.

Inserito da