Non hai soldi per il tuo libro? Ecco come pubblicare gratis

pubblicare gratis

Sapevi che il celebre autore italiano Federico Moccia, reso celebre grazie al suo famoso romanzo “Tre metri sopra il cielo”, ha avuto innumerevoli problemi a pubblicare il suo libro visto che nessuna casa editrice era disposta a credere nel suo progetto editoriale?

Si dice che Moccia, nonostante tutto, non si sia dato per vinto, abbia sfidato tutto e tutti e sia riuscito a far pubblicare gratis il suo manoscritto grazie ad una piccola casa editrice romana, ma in tiratura estremamente limitata e per di più a sue spese.

Talmente poche copie furono stampate nella sua primissima edizione e talmente piacque ai giovani romani da sparire completamente dalla circolazione. La cosa buffa è che nel corso del tempo aveva acquisito talmente tanta popolarità da esser fotocopiato e passato di mano in mano all’interno dei licei romani.

Da quel momento in poi, la risonanza che ebbe fu talmente grande da portare La Feltrinelli a pubblicare, quelle che fino ad allora erano un insieme di pagine fotocopiate legate l’una all’altra da una spirale di plastica, sottoforma di libro.

Ad oggi, Tre metri sopra il cielo ha generato qualcosa come 1.800.000 copie vendute solo in Italia, riscuotendo un grande successo anche a livello europeo, soprattutto in Spagna.

Come avrai capito dalla storia di Federico Moccia, pubblicare un libro è estremamente difficile anche se sai di avere tra le mani il capolavoro della tua vita.

Il motivo è più che semplice.

Gli editori tradizionali non percepiscono il valore della tua opera.

Lo stesso Moccia aveva provato a più riprese a proporre il proprio manoscritto a diverse case editrici, senza però ottenere il risultato sperato. Il motivo è dato dal fatto che quegli stessi editori avevano commesso un errore di valutazione: non erano riuscite a capire il valore inestimabile che quel libro portava con sé.

Se centinaia e centinaia di ragazzi erano arrivati a fotocopiarlo tra una lezione e un’altra è perché si immedesimavano nei personaggi, in altre parole quel libro parlava di loro.

Gli editori tradizionali si sa, commettono errori di valutazione. Però c’è un altro problema che emerge in questo ambito, non legato però ad una questione di percezione.

Pubblicare un libro è costoso e non è un caso se il più delle volte sei proprio tu che devi pagare l’editore tradizionale per vederlo pubblicato e non viceversa.

Il nostro Paese è pieno di editori tradizionali e di agenzie che ti promettono mari e monti se affidi a loro il tuo manoscritto. Quello che però questi signori si dimenticano è che pubblicare un libro è una cosa, fare marketing e farlo diventare bestseller è un’altra cosa ancora.

Non importa se il tuo libro arriva al cuore della gente. Non importa se ha tutte le carte in tavola per diventare un bestseller. Quello che fanno gli editori tradizionali meno professionali è prendersi il tuo lavoro (sia che valga la pena o meno pubblicarlo), farsi pagare da te per pubblicarlo e non solo ti mettono di fronte a commissioni di vendita ridicole ma ti spingono persino ad acquistare un numero minimo di copie cartacee.

Che tu ci creda o meno la verità è questa e il punto è che non ci possiamo far nulla, almeno fino ad oggi.

Devi sapere che grazie ad Amazon e al suo servizio di pubblicazione on-demand:

  1. Non devi pagare nessuno (neanche Amazon stessa) per veder pubblicato il tuo libro nel suo marketplace
  2. Non devi far stampare neanche una copia prima di pubblicarlo (grazie alla stampa on-demand sarà Amazon stessa che penserà a tutto)
  3. Non devi scendere a compromessi ridicoli in merito al marketing del tuo libro (sei tu che decidi quale copertina avere, quanto costerà, ecc…)

Insomma, che tu ci creda o meno, Amazon ha rivoluzionato davvero l’industria editoriale mondiale, dando la possibilità davvero a chiunque di realizzare il proprio sogno nel cassetto e di veder pubblicato col proprio nome e a COSTO ZERO il libro della propria vita.

Cosa pensi avrebbe fatto Federico Moccia se già a suo tempo fosse stato presente questo stesso servizio? Si sarebbe affidato ad Amazon? Sicuramente sì, ma da persona intelligente, avrebbe capito che un eccellente servizio come questo non basta per vendere libri.

C’è bisogno di una strategia di marketing efficiente e super collaudata capace di far diventare qualsiasi libro un Bestseller su Amazon in maniera rapida ed efficace.

E quale miglior strategia se non la stessa che ha consentito a più di 40 autori della Bruno Editore di scrivere un libro e diventare Autori Bestseller 2017 su Amazon a tempo di record? Ti stai chiedendo di cosa si tratta? Te la rivelerò io stesso al prossimo corso Numero1.

Ci vediamo in aula,
Giacomo Bruno

[Ultimi Posti] Prenota il tuo biglietto per Numero1™  >>
Come Scrivere un Libro e Diventare Autore Bestseller

scrivere un libro





Aggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
Come scrivere un libro di 100 pagine in 10 ore anche se parti da zero e non hai tempo.
Acquista




Lascia il tuo commento

commenti

Vuoi Scrivere un Bestseller?

Scopri il nuovo corso di Giacomo Bruno per diventare Autore Bestseller.

Prenota una Copia OMAGGIO:



Prenota una copia omaggio del nuovo libro Scrittura Veloce!

Archivio Articoli: