Pigrizia e paura: 3 segreti per svelarne l’origine

Vincere Fobie e Paure - https://www.autostima.net/media/authors/407.jpgPochi giorni fa mi è capitato di parlare con un’amica che, tra il serio e il faceto, si lamentava della enorme pigrizia del marito: «Io non lo capisco proprio – raccontava questa donna – fa più fatica a litigare con me e a sopportare le mie urla che a comportarsi in modo attento e fare qualche piccola commissione necessaria dentro casa; ma chi glielo fa fare?» Ragionando con lei mi è venuto in mente che la pigrizia, trattandosi di un comportamento in definitiva svantaggioso per i soggetti pigri, trae la propria origine, esattamente come una fobia, da una o più strategie limitanti. Per spiegare come nasce una paura o come un uomo possa diventare pigro e ozioso è possibile far riferimento ad uno dei presupposti fondanti della PNL:

SEGRETO n. 1: Ogni individuo opera le scelte migliori tra quelle a propria disposizione.

In questo concetto rientra in gioco la mappa, ossia la rappresentazione soggettiva della realtà. Nella visione filtrata dell’esperienza ciascun essere vivente sulla terra cerca a suo modo di soddisfare innanzitutto i suoi istinti primari e, tra questi, primo tra tutti, quello della sopravvivenza. E’ un impulso naturale, potente e inconscio, che costringe ogni individuo a scegliere sempre ed in maniera automatica l’opzione migliore o, quella che secondo la sua mappa crede sia la migliore.

Anche un malvivente, nella sua personale rappresentazione del mondo, ha ritenuto in un determinato momento della vita di scegliere la cosa migliore, magari più redditizia o meno faticosa,  tra le possibilità che ha creduto di avere. Per nostra fortuna la maggior parte degli abitanti della terra possiede una mappa un po’ più ampia che consente di scegliere in un più largo ventaglio di opzioni ma, al di là di un esempio estremo come questo e non solo nel caso di scelte importanti, ma anche nella quotidianità della vita comune, tutti gli individui cercano sempre e comunque il loro interesse.

Così, può capitare che ci sia qualcuno che dopo essersi lavato i denti, invece di sciacquarsi bene la bocca, trovi più conveniente pulirsela con l’asciugamano lasciandovi sopra evidenti tracce di dentifricio! Così, tanto le piccole furberie che le peggiori malefatte e i comportamenti più abietti vengono generati da una motivazione irresistibile che in fondo non è altro che la ricerca del proprio bene. Non solo. Ci sono altri due presupposti della PNL che spiegano pigrizia e paure:

SEGRETO n. 2: Ogni comportamento è motivato da un’intenzione positiva.

SEGRETO n. 3: Ogni comportamento è UTILE IN QUALCHE CONTESTO.

Come è possibile allora che esistano paure che di utilità ne mostrano ben poca? Perché un uomo indulge nell’ozio quando potrebbe ottenere vantaggio dal suo agire? Perché un uomo perdutamente innamorato di una donna, invece di manifestare il suo sentimento e provare a vedere se è ricambiato, può diventare perfino incapace di parlare con quella stessa donna? Non sono questi comportamenti che confliggono con il vero interesse del soggetto che li mette in atto, non cozzano con quella che dovrebbe essere la sua effettiva esigenza? La risposta è senza dubbio affermativa. Il fatto è che la nostra mente funziona così bene che fa esattamente quello che le si dice di fare. E se si vuole cambiare è sufficiente imparare quali istruzioni dovremo quindi dare alla nostra mente. Il mio ebook Vincere fobie e paure è un efficace manuale per imparare a cambiare tutti i comportamenti che non ci piacciono. 

a cura di Angelo Allegrini

Vuoi saperne di più? scarica l’ebook completo: Vincere Fobie e Paure

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: