Come comprendere meglio i propri interlocutori attraverso il linguaggio del corpo

angelo-mussoTroverete informazioni scientifiche ed umanistiche tra le più recenti e di ottima qualità. Le competenze  descritte sono quelle dei migliori ricercatori mondiali nell’ambito dell’Antropologia Culturale, della Psicologia Comportamentale, delle Neuroscienze della comunicazione umana e dei rapporti interpersonali.

Il lettore attento impara a…

  • Sviluppare una capacità cognitiva più globale per interpretare l’espressione dei gesti del corpo.
  • Sarà orientato a capire che un gesto non solo rafforza la volontà di ciò che si sta affermando con le parole, ma che lo stesso gesto manifesta una serie di messaggi emotivi utili ed interessanti per meglio capire i nostri interlocutori.
  • Apprende  che l’intero sistema interpretativo della fisiognomica e della psicosomatica dei gesti poggiano entrambi sull’assioma che “il corpo non mente”.
  • Apprende che ogni gesto descritto è stato considerato come svolto durante una importante funzione vitale ed esistenziale, che è la comunicazione interpersonale tra due o più persone.
  • Ogni gesto è un movimento neuromuscolare che contiene e manifesta emozioni e messaggi a volte persino contradditori rispetto l’argomento verbale della comunicazione stessa; ed questo il segreto più affascinante e utile per tutti!

Il lettore motivato impara…

  • Come  osservare meglio i propri interlocutori, aumentando la capacità anche di vedere con profondità psicologica non solo i lineamenti del volto e del corpo, ma anche e soprattutto guardare come le mani toccano il corpo durante il dialogo.
  • Come  leggere i movimenti lievi del corpo, soprattutto delle mani e dei piedi, cogliendo con chiarezza l’intenzionalità nascosta e non manifesta della postura del corpo.
  • Come percepire le sfumature espressive del volto, valutando le linee guida essenziali della moderna prosopologia (fisiognomica) che illustra come le fattezze naturali delle labbra, del naso, degli occhi, delle ciglia, della fronte e delle orecchie interagiscono con i singolari movimenti di toccamento della mani.
  • In sintesi, ogni gesto che viene espresso durante un dialogo manifesta una serie di significati emozionali che, spesso, rafforzano ciò che si sta affermando con le parole. Ma in altri casi può manifestare anche una contraddizione oppositiva.
  • Per alcuni versi è possibile capire se il nostro interlocutore ci sta dicendo cose vere, autentiche, o se sta invece raccontando una montagna di bugie! E diventa possibile anche capire se ciò che raccontiamo piace veramente! Oppure se infastidisce, nonostante vi siano consensi chiari enunciati verbalmente.

Infine il lettore formato…

  • Acquisisce sicurezza nella comunicazione e nel dialogo con gli altri e previene ansie e delusioni!
  • Stabilisce sicurezza emotiva nelle valutazioni affettive e  previene il possibile mal d’amore!
  • Sarà più certo, sicuro e senza paure! La maggiore assertività acquisita di padronanza della comunicazione verbale e non verbale, permette di realizzare la pienezza del vostro successo personale!

A cura di Angelo Musso

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: