Il Corriere: Bruno Editore è il successo degli ebook per la formazione!

Ciao ragazzi, questa è una settimana di fuoco per la stampa nazionale, che sta finalmente dando il giusto peso al mercato degli ebook.

Agli Autori presenti all’Evento Club Autori Italiani del 20.09.08 avevo già detto che il posizionamento funziona quando vieni riconosciuto come “opinion leader” del settore anche al di fuori del tuo ambito più stretto. Quando anche la Stampa ti prende come punto di riferimento nazionale, allora il risultato è ottimo.

Gennaro Romagnoli scrive “Queste testimonianze (sulla stampa) dimostrano pienamente che gli autori della Bruno Editore sono professionisti VERI che operano nel mondo REALE“.

Bruno Editore su Il Corriere

Bruno Editore su Il Corriere

Infatti dopo lo straordinario articolo di La Repubblica del 22 settembre, e la citazione su La Nazione del 25 e su Il Tirreno del 29, oggi lunedì 29 Settembre siamo anche su IL CORRIERE!

Non male, considerando che stiamo parlando dei maggiori quotidiani italiani, nell’edizione del Lunedì che statisticamente è la più letta in assoluto.

Nel suo articolo, all’interno del Corriere Economia, il giornalista Andrea Lawendel afferma che se l’ebook è per ora una rivoluzione mancata per romanzi e novelle (anzi un vero flop!), al contrario NON lo è stato per gli ebook per la formazione che hanno riscosso, grazie alla Bruno Editore, un grandissimo successo.

Del nostro lavoro sottolinea gli ottimi risultati e il nostro modello di business. Scrive: “Il successo premia gli Autori (di Bruno Editore) con margini molto interessanti rispetto all’editoria cartacea. Grazie ai costi risparmiati, almeno un terzo dei fatturati finisce in tasca di chi scrive e un best seller può vendere per 100 mila euro.”

Dopo aver affermato che i numeri del mercato ebook sono ancora troppo piccoli rispetto al mercato del libro (e le previsioni fatte nel 2000 durante la bolla della New Economy sono state mancate), il giornalista scrive “i formati digitali di internet hanno una marcia in più. Le future speranze del libro elettronico sono riposte nei nuovi reader”. Tra gli altri ci cita di nuovo per l’ebook su Iphone che abbiamo sviluppato nelle scorse settimane.

L’articolo per altro accredita Giacomo Bruno come il massimo esperto italiano di ebook, accanto a nomi illustri come Jeff Bezos, Presidente di Amazon, e Umberto Eco che a sua volta conferma il trend vincente dicendo: “l’Ebook può essere fondamentale in ambiti quali la ricerca e la documentazione tecnica“.

Se è vero che le previsioni del 2000 (quando la New Economy era all’apice) sono state mancate, è anche vero che il 2008 è stato l’anno della svolta: Kindle ha venduto oltre 240.000 esemplari nei primi 9 mesi di produzione e presto gli Ebook Reader saranno nelle mani di tutti: a quel punto anche i romanzi si faranno la loro strada nel mondo del digitale.

Cito tra gli altri Hal Varian, capo economista di Google, che in occasione del Forum ‘Economia al cubo’, ha spiegato che l’ebook supererà il libro cartaceo, al punto che sarà il libro a diventare una piccola nicchia: “Il futuro della carta stampata è quello di diventare «un prodotto di nicchia» e presto i giornali saranno letti sul cellulare. La fonte a cui attingono maggiormente i giovani è Internet ed è difficile pensare ad un cambiamento di percorso“.

A cura di Giacomo Bruno
Curatore dell’Osservatorio Ebook

AGGIORNAMENTO DEL 01.06.2019. A distanza di 10 anni nuova intervista: Giacomo Bruno sul Corriere:
https://www.giacomobruno.it/giacomo-bruno-su-il-corriere-intervista-al-papa-degli-ebook/ 

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: