Ebook: per la prima volta l’ebook alla Fiera del Libro!



Ciao ragazzi, venerdì 05 Dicembre, ore 14.30 – 16.00, si è svolta la conferenza Ebook e Web 2.0, le nuove frontiere del leggere multimediale“, presso lo Spazio Blog del Centro Congressi dell’EUR, in occasione della fiera del libro di Roma, Più Libri Più Liberi.

Si tratta della una delle Fiere internazionali del libro più importanti d’Italia. Con oltre 400 espositori, 50mila visitatori e 70mila titoli venduti nella scorsa edizione, è seconda solo al Salone del Libro di Torino. L’edizione 2008 è stata da record: 52.000 visitatori per 400 stand.

Alla tavola rotonda sono intervenuti esponenti di primo piano del mondo industriale, accademico e dell’informazione nel campo dell’editoria digitale:

Gian Luca Petrillo, Government Affairs Manager Microsoft
Roberto Scrivo, Direttote Affari Istituzionali Fastweb
Roberto Triola, Responsabile Ufficio Studi Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici
Sebastiano Bagnara, Politecnico Milano
Giacomo Bruno, Presidente Bruno Editore
Robert Castrucci, Vice segretario generale ISIMM
Valerio Eletti, docente editoria multimediale Università La Sapienza
Alberto Lori, Giornalista e Autore

Grazie a questa conferenza voluta e organizzata da Bruno Editore, per la prima volta in Italia, l’ebook è stato protagonista della Fiera.

La sala conferenza era piena, l’ebook ha destato grande interesse tra il pubblico e i giornalisti. Il dibattito è stato condotto egregiamente da Federico Ferrazza, giornalista L’Espresso e Il Sole 24 Ore.

Nel mio intervento ho portato i dati concreti del mercato italiano degli ebook:

– oltre 300.000 ebook scaricati dal 2002
– crescita degli ebook del 500% dal 2002

Dati incontrovertibili che rappresentato la situazione odierna di mercato: la domanda è enorme, l’offerta è minima. Tutti vogliono gli ebook, sia i nativi digitali che manager e imprenditori di età più avanzata.

Tavola Rotonda "Ebook e Web 2.0"

Secondo gli esperti della tavola rotonda, il segreto del successo della Bruno Editore e degli ebook è la formazione.

Gli ebook per la formazione costituiscono un settore che funziona, come ribadisce lo stesso Umberto Eco “Gli ebook sono fondamentali nel settore professionale e per i manuali tecnici”. Meno per romanzi e poesie.

Altro punto di forza la scelta di internet e del web 2.0, con le due community: il Club Autori Italiani, che racchiude oltre cento autori di ebook tra i migliori esperti di formazione, e il Club Affiliati Italiani, un esclusivo punto di raccolta online per promuovere il business della casa editrice. Grazie ad esse il lettore è in contatto diretto con Autori e Editore.

Molto interessante il punto di vista dei presenti: dalle prospettive sui formati e sulle interfacce di Petrillo (Microsoft) a quella sulle infrastrutture e sulla fibra ottica di Scrivo (Fastweb). Dalle problematiche legate all’assurdità dell’iva al 20% sugli ebook rispetto a quella al 4% dei libri di cui ha parlato Triola (Confindustria), alle proposte di Castrucci (Isimm) per la creazione di un ebook interattivo e aperto a modifiche personali.

Dai professori universitari, Eletti e Bagnara, che hanno spiegato tutto ciò che riguarda il termine ebook e le sue definizioni, a Lori che in qualità di autore ha portato i notevoli vantaggi della pubblicazione su ebook rispetto a quella su carta.

Il messaggio finale è stato uno solo: l’ebook è il futuro già presente.

La Stampa riprende la mia frase "Ebook, il 2008 è stato l'anno della svolta"

La Stampa riprende la mia frase "Ebook, il 2008 è stato l'anno della svolta"

Se il 2008 è stato l’anno della svolta per gli ebook è anche grazie alla notevole diffusione dei dispositivi hardware, Ebook Reader come Kindle, Cybook, Plastic Logic, Polymer Vision, Irex, Sony e altri dispositivi per la lettura di ebook su schermi ad altissima definizione.

Amazon, grazie alle vendite di Kindle, sembra confermare il trend: le ultime notizie diffuse in rete davano l’ebook al 10% sulle vendite totale di libri. Neanche 3 mesi fa eravamo all’1% e oggi siamo al 10%. Straordinario!

Ad ulteriore conferma, anche le recenti notizie di Google Books che ha siglato l’accordo con l’Association of American Publishers per la digitalizzazione di milioni di libri e la notizia della biblioteca Europeana, che renderà consultabile ai cittadini del mondo l’immenso patrimonio culturale del vecchio continente: 2 milioni di opere digitali in 23 lingue.

Aggiungiamo anche che lo scorso 21 Novembre è stato annunciato che l’AIE, l’Associazione Italiana Editori di cui Bruno Editore è membro, è entrata a far parte dell’International Digital Publishing Forum (IDPF), ovvero l’associazione dell’editoria digitale americana che è anche la fonte di tutti i dati mondiali di vendita degli ebook. Questo è un grande passo per l’Italia.

Cosa aspettano dunque gli editori tradizionali?

Quando l’ebook sarà in tutte le case editrici, sicuramente si arriverà ad un grande risparmio energetico e cartaceo, infatti la situazione attuale dei libri cartacei è abbastanza vergognosa:
– ogni anno vengono pubblicati circa 60.000 nuovi libri
– il 60% di quei libri non vende neanche 1 copia
– il 35% della tiratura totale di libri finisce al macero

Stampante per Ebook

Stampante per Ebook

Invece pubblicare in formato ebook (e eventualmente Stampare on-demand) significa enormi risparmi per le case editrici: nessun magazzino, nessuna distribuzione, nessuna stampa, niente spedizione e l’abbattimento di tutta una serie di costi.

E quando aziende da milioni di euro potranno risparmiare il 90% dei costi lo faranno senza pensarci due volte.

A cura di Giacomo Bruno
Curatore dell’Osservatorio Ebook





Aggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
La Più Vasta Opera di Programmazione Neuro-Linguistica per la Tua Crescita Personale, Professionale, Finanziaria
Acquista




Lascia il tuo commento

commenti

40 Commenti

  • Ciao Giacomo e grazie per averci rappresentato in modo egregio alla fiera. Sono sicuro che la formazione stia a cuore a più persone di quanto noi crediamo, migliorare se stessi servirà a migliorare il mondo. Posso assicurare che la funzione sociale della Bruno Editore non è da e non sarà da sottovalutare.

    Grazie!

  • Mitico Giacomo,

    che dispiacere non esserci stato…la convinzione che gli eBook sono il presente del futuro è stata portata avanti da voi in modo meraviglioso.

    Sono anche convinto che presto equipareranno le aliquote IVA…anche perchè oltre ad essere “lo stesso prodotto”… inquina meno, pesa meno, non distrugge le foreste e salverà la schiena ed il portafoglio di milioni di studenti…

    Sono ororato di far parte della vostra squadra 😉

  • Complimenti Giacomo. Anche se non è stato dipeso da me ( febbre alta !! )mi rammarico di non aver partecipato…e leggo e rileggo l’articolo…e mi rammarico sempre di più.
    Ancora tanti complimenti.

  • Non ho parole.
    Anzi si! Grazie all’impegno della Bruno Editore -in quanto autore- mi sento su una rampa di lancio che mi proietterà molto lontano.
    Devo solo stabilire bene dove voglio atterrare, al resto ci stà pensando Giacomo.
    Gli altri autori hanno già idea di dove vogliono impiegare tutto questo “Popo” di notorietà acquisita?
    Vi stà cambiando qualcosa? O meglio, dato che tutto cambia comunque e in continuazione, vi state prospettando qualcosa di diverso dal già programmato grazie all’evoluzione apportata da Giacomo?

  • Cosa aggiungere alle interessanti osservazioni sull’ebook e sul mercato dell’editoria digitale?

    Se l’articolo richiama, quali punti di forza della Bruno Editore, il rivolgersi alla nicchia specifica dela manualistica per la formazione, il web 2.0, i due Club, degli Affiliati e degli Autori Italiani, non bisogna peraltro dimenticarsi che la Bruno Editore, come riportato anche da Google news, è stata il primo editore a lanciare un programma di abbonamento, proprio anche al fine di favorire la diffusione del mercato del digitale.

    Sicuramente, assisteremo nel prossimo futuro ad una accelerazione sempre maggiore in questo settore, anche a fronte degli sviluppi che questa tecnologia consentirà verso nuove, ed al momento ancora insospettate, applicazioni.

  • Ritengo che la svolta sia solo iniziata nel 2008 ma proseguirà ancora più forte nel 2009 😀

  • Il futuro sta arrivando velocemente! Altro che 2018…. !!! 🙂

  • Ciao Giacomo,
    Grazie per l’ottimo articolo. 😉

    Sono sempre stato un grande fan degli ebook ed è un mercato in cui ci ho creduto da subito (seguo i mercati esteri da anni e li gli ebook sono proprio come il pane). Adesso il fenomeno si sta allargando in tutta Italia ed è una grande emozione. Finalmente!

    Parlando della Bruno Editore, sono orgoglioso di farne parte quale autore ed affiliato. E’ un’azienda fantastica in cui contano i fatti, non pure teorie.

    In particolare, agli inizi te Giacomo mi avevi trasmesso positività e professionalità. Dopo pochissimo tempo i fatti hanno ulteriormente confermato le mie prime sensazioni, cioè di collaborare con ottime persone, competenti, organizzate, che sanno il fatto loro.

    Cosa altro aggiungere? G-R-A-Z-I-E!!! 😀

  • Grande Giacomo!!!
    Grazie a te stanno REALMENTE entrando in italia gli ebook.
    Grazie e grazie e grazie!!!

  • L’ idea della stampante per ebook potrebbe eesere il regalo di natale da farsi per il 2009. w gli E-BOOKS.

  • penso che non solo per la formazione e la professione l’ebook è unaopportunità, ma anche per la saggistica e romanzi , guide turistiche…
    Ho visto al mediaworld vicino a casa mia l’ultimo vajo dellla sony vaio.praticamente un nebook (25 cm x 17cm)ma con un processore molto piu potente scheda video ecc molto piu potente ,ma soprattutto con una risoluzione da 2 megapixels(oggi arrivano max a 700000 pixel che giànon è poco).Cioè full hd su una cosa minuscola.Con una risoluzione del genere si potrà leggere e vedere foto con la massima chiarezza.Si certo costa 2000 euro ma tempo 2 anni e avremo fra le mani gioiellini a prezzi bassi con una risoluzione immensa, comodissimi e sui quali si potrà leggere di tutto e lavorarci benissimo.Una ulteriore punto per gli ebook.

  • Grazie ragazzi, è bello sentirvi tutti partecipi di questa squadra, siamo un Club fortissimo!

    Un grazie particolare anche a tutti gli Autori presenti! 🙂

  • Propongo uno SPOT :
    EBOOK IL FUTURO PRESENTE
    NON SAI COSA REGALARE A NATALE ?
    REGALA EBOOK DELLA BRUNO EDITORE
    PER LA FORMAZIONE E IL FUTURO DI TUO FIGLIO !!

  • Il mio e-book è ancora in “produzione” come il Signor Bruno sicuramente sa, quindi non posso ancora considerarmi autore, ma sentire queste cose mi inorgoglisce moltissimo e mi fa sentire che sto per entrare in una realtà veramente importante che mi arricchirà notevolmente in termini di prestigio e in termini di visibilità. Sono sicuro infatti che, tra qualche anno, dopo che avro’ conseguito la laurea specialistica, aver scritto degli e-book per la Bruno Editore sarà un titolo assolutamente prestigioso che arricchirà il mio curriculum e lo renderà senz’altro più attraente per le aziende a cui mi presenterò. Quindi sono veramente felice di aver conosciuto la Bruno Editore e di aver deciso di unirmi a questo fantastico gruppo di Autori. E ovviamente mille grazie al signor Bruno che lavora costantemente per aumentare il prestigio e la visibilità dei suoi autori.

  • Io c’ero!!!

    interessantissima conferenza!!

    🙂

  • purtroppo non ho potuto essere presente, ma mi associo ai vostri complimenti per questo grandioso successo editoriale che ha fatto
    decollare l’interesse generale e accademico per la lettura pratica
    e intelligente proposta da GIACOMO BRUNO e dal suo STAFF. BRAVI !

  • Questo articolo mi ha cosi entusiasmato a tal punto a scrivere articoli sul mio blog. Ho riportato articolo della Rivista ” Millionaire ” + interessante questionario.
    Ragazzi, ha ragione il nostro Presidente : SIAMO FORTISSIMI !!

  • Complimenti per l’ennesimo successo e riconoscimento!

  • Grazie Giacomo, sei stato grande anche questa volta!!!

  • Felicissimo di essere rappresentato da un Editore e da uno Staff così!!!

  • Grazie a Bruno, Valentina Lauro e tutto lo staff anche io faccio parte di questo magnifico Club!!!

  • Il futuro dell’editoria è on line.
    Non tutti i prodotti possono andare bene se proposti su internet. I libri sulla formazione sono invece perfettamente adattabili alla rete, restano sul desktop e sono sempre a disposizione dell’utente, in qualunque momento ne abbia bisogno.
    Restano inesplorate molte potenzialità. Interessante la possibilità di una lettura più comoda e rilassante grazie ai nuovi monitor e ai nuovi Pc. Con la biblioteca Europeana saranno avvicinati alla lettura on line milioni di nuovi utenti, ognuno con le proprie esigenze formative, ognuno con il proprio percorso professionale da intraprendere.
    La Bruno Editore ha avuto il merito di intuire in anticipo un migliore utilizzo delle risorse in rete, puntando sulla qualità del prodotto.
    Il mondo del web, lo sappiamo tutti, è pieno di ebook. Sarà la qualità a fare la selezione.
    Puntare sulla qualità si rivelerà la strategia vincente per affrontare le future sfide che il mercato continuamente propone.

  • Ho assistito alla conferenza a Roma. Ho avuto la conferma, semmai ce ne fosse ancora il bisogno, che l’ebook è già ora una realtà affermata. I numeri parlano chiaro: fatturato in crescita esponenziale, download in nettissimo aumento e prospettive di crescita interessanti per le infrastrutture legate a questo settore. Insomma, alla Fiera del Libro il gran cerimoniere è stato senza dubbio Giacomo e con lui la Bruno Editore! Grandi!

  • Ciao Giacomo , come avevo già scritto in altri commenti , per me è un onore fare parte di questa squadra .

    A leggere questo tuo post mi viene in mente questa frase alla quale sono molto legato

    =====
    ““Non sono le specie più forti a sopravvivere, e neppure quelle più intelligenti bensì quelle che reagiscono prima ai cambiamenti”Charles Darwin
    =====

    Credo che Tu e la Bruno Editore avete appreso molto in tempo il cambiamento e di questo ne siete i pionieri.
    ciao e naturalmente complimenti.

    Patrizio

  • Caro Giacomo,
    il 2008 è stato anche il cambiamento di Giancarlo Fornei.

    Grazie a Te, Viviana e alla Bruno Editore tutta, ho pubblicato Penso Positivo e, soprattutto, capito che dovevo “lavorare” su di me e ritagliarmi una nicchia molto specifica.

    L’ho fatto, con sacrificio, ma l’ho fatto. E i primi risultati cominciano a vedersi.

    Il 2009 sarà un anno fantastico: per gli ebook, la Bruno Editore e tutti gli autori che hanno creduto in questo progetto editoriale.

    Io ci sono e sono ben lieto di far parte della famiglia. Sono certo che a fine 2009 brinderemo tutti a grandi successi.

    Un abbraccio a tutti

  • come affiliato di Bruno editore apprezzo tutto quello che viene fatto per promuovere gli ebook e quindi mi unisco a tutti i complimenti fatti a Giacomo Bruno;
    è mia opinione che se in pochi anni c’è stata una crescita del 500%, nello stesso tempo futuro sarà molto di più

  • Grande Giacomo,

    ancora una volta ci ha portato sull’olimpo dell’editoria del futuro, che a quanto pare si sta avvicinando con una velocità supersonica

    Purtroppo non ho potuto essere presente all’evento, in quanto influenzato, ma sono davvero onorato di far parte di questa grandissima squadra !!

    Un saluto cordiale ed un abbraccio a tutti !!

    Giovanni

  • Complimenti Giacomo!

    Mi associo agli altri nel dire di essere fiero di far parte di questa splendida squadra.
    Una squadra capeggiata da un Grande Capitano!!!

    Un saluto a tutti!!!

  • Mi dispiace non essere stato presente. Sicuramente è stato un evento “con i fiocchi”… Questo conferma che il futuro dell’editoria non puo’ prescindere dall’ebook e dalla stampa digitale.
    Complimenti sinceri a Giacomo e al suo Team!

  • Tra pioggia battente e ritardi dei treni sono riuscito a fare una scappata all’EUR. Ho assistito, così, alla conferenza. E, soprattutto, ho conosciuto (finalmente) Giacomo. E’ stato un vero piacere per me. Così come incontrare Valentina Lauro e Sara Maria Trenti della Bruno Editore.
    Ne ho scritto anche sul mio blog: questo è il link:
    https://mariodelfino.blogspot.com/2008/12/ebook-e-web-20.html
    Ribadisco la mia sensazione, maturata dopo aver ascoltato tutti i relatori: mentre gli altri partecipanti parlavano al futuro dell’Ebook, come di un prodotto, cioè, dall’identità ancora tutta da definire, Giacomo ha parlato di aspetti concreti, pratici, della realtà presente. Di numeri. Di vendite. Di vantaggi.
    Per gli altri è futuro quel che, per la Bruno Editore, è presente (se non addirittura passato prossimo).
    Quando gli altri editori si accorgeranno dell’esistenza degli ebook?
    Penso ci vorrà ancora un pò di tempo.
    @ Patrizio: concordo pienamente con la tua citazione di Darwin: descrive perfettamente la situazione.
    Ciao
    Mario

  • Grazie Mario, hai colto esattamente il mio pensieri. Quello che per gli altri è il futuro dell’editoria, per noi è già presente (e appunto passato)!

    Grazie di essere venuto, mi ha fatto molto piacere. A quanto pare anche il tuo ebook sul Fotovoltaico ha fatto molto scalpore e sta facendo parlare molte testate. Questa è l’ultima:
    https://www.autostima.net/autostima/rassegnaarticolo.php?id_lezione=439

  • Grazie a te, Giacomo!
    Questa recensione è davvero una novità per me. Lo scopro adesso. Una novità piacevolissima.
    Caspita, il mensile di Legambiente!
    Non male, proprio non male…
    Ciao
    Mario

  • complimenti!

Aggiungi un commento

Giacomo Bruno in TV

Giacomo Bruno all'Università

Giacomo Bruno su Il Sole 24 ORE

Giacomo Bruno intervistato al TG1

Giacomo Bruno in Camera dei Deputati

Giacomo Bruno all'Evento Numero1

Giacomo Bruno al Premio TwoCommaClub 1.000.000$

Giacomo Bruno sulla Classifica Amazon

Giacomo Bruno su Rai1

Giacomo Bruno al WakeUpCall

Giacomo Bruno sulla Filosofia Numero1

Giacomo Bruno su Radio Italia

Giacomo Bruno su Radio RAI1 per il Salone del Libro

Pubblica il tuo libro


AMI I LIBRI? Il "MONDO" di Bruno Editore è un ecosistema che ti accompagna nel tuo cammino, ovunque tu sia e ovunque tu voglia arrivare.

- Pubblicazione con Garanzia Bestseller
- Ghost Publishing: scriviamo il libro per te
- Business Building: rendite dal libro
- International Bestseller in tutto il mondo
https://www.brunoeditore.it

Libro GRATIS



Scopri come avere in omaggio una copia del nuovo libro Scrittura Veloce.

Scrivere un Libro?


Scopri Bruno Editore™, il primo Editore al mondo a pubblicare il tuo libro e trasformarlo in un Bestseller Amazon in tutto il mondo.

Archivio Articoli: