Comunicazione: femminile, singolare

Claudia di MatteoSe hai letto il mio ebookPNL per Donne” sai bene che ogni donna può comunicare eccellentemente con tutti, se non lo hai letto, forse non sai quali sono le strade da prendere per giungere a questo importante traguardo. Allora voglio darti qualche trucco, condividere con te qualche strategia e tecnica che, se vorrai ritroverai in maniera piu’ approfondita nel mio ebook:
Sappiamo che, soltanto mappe diverse dalle nostre possono indicarci nuove strade, per questo è importante condividere con gli altri le nostre. In sintesi, le caratteristiche di cui abbiamo bisogno per comprendere efficacemente gli altri sono:

Flessibilità: Consente di uscire dai nostri rigidi schemi di comunicazione, ci permette di accettare altre realtà possibili e di condividere le nostre mappe.

Condivisione: arricchisce personalmente, fa crescere e ci fornisce un notevole valore aggiunto.

Apertura al cambiamento: Permette di non essere sempre uguali a noi stesse e scoprire nuove competenze, capacità e modelli di adattamento.

Noi donne abbiamo peculiarità che ci distinguono dagli uomini, anche nella comunicazione e nei rapporti con gli altri; ad esempio tendiamo a instaurare facilmente legami di amicizia. Per noi, essere amiche significa minimizzare le differenze di status, utilizzare il dialogo e scambiarsi confidenze; così otteniamo confidenza e offriamo e riceviamo conferme e sostegno. 

Ogni donna poi, è dotata di un bene prezioso che agli uomini manca: quell’intuito speciale e un po’ magico. Per noi è facile sintonizzarci sul pensiero e sulle aspettative di chi abbiamo di fronte, sappiamo entrare in empatia in maniera estremamente naturale e veloce. Secondo uno studio dell’University College di Londra questa intelligenza emotiva è una prerogativa tutta femminile. 

Come conferma anche uno studio condotto dall’Università di Milano Bicocca, in collaborazione con il CNR, le donne sono molto più empatiche degli uomini, oltre che dotate di una grande capacità di esprimere i propri sentimenti. 

Se ascolti attentamente avrai modo di accorgerti che esistono differenze fondamentali nei modi di conversare maschile e femminile: ad esempio le donne considerano le domande un mezzo per tener viva la conversazione, mentre per gli uomini queste sono fondamentalmente uno strumento per avere informazioni.

Tramite l’ascolto attivo, noterai anche che le donne tendono a stabilire dei ponti tra ciò che ha appena affermato l’interlocutore con ciò che esse hanno da dire, gli uomini non rispettano questa regola, infatti, ignorano di frequente, l’osservazione precedente.

Poi, le donne condividono apertamente sentimenti e segreti mentre gli uomini non amano discutere di argomenti intimi. Confrontarsi significa osservarsi e comprendersi. Anche le differenze, non sono devono costituire ragioni di allontanamento, in quanto costituiscono proprio la ricchezza di un rapporto, quindi non dobbiamo cercare di annullarle, piuttosto, innamoriamoci anche di quelle, perche’ quando esistono opinioni diverse sullo stesso argomento, si genera un momento di crescita e di arricchimento prezioso per la coppia.

A cura di Claudia Di Matteo

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: