Come trasformare un litigio con il tuo partner in qualcosa di positivo

Gabriele AchilliMolte sono le coppie che per paura del confronto o perché si temono il peggio evitano di esternare le proprie emozioni. Generalmente le coppie che non litigano sono coppie che reprimono la propria rabbia. Questo atteggiamento è anche causa di malintesi, stress e frustrazione. 

Recenti studi hanno dimostrato che litigare fa bene alla coppia! Litigare vuol dire aprire un confronto e proprio questo è alla base di ogni rapporto perché significa regalare alla propria coppia un’opportunità di crescita. 

Una coppia davvero equilibrata non è quella che non litiga mai, ma quella che sa farlo nel modo più appropriato. Ciò significa utilizzare i malintesi e le difficoltà per portare avanti un processo di crescita e all’occorrenza rimettersi in discussione, visto che il litigio è un momento di conoscenza reciproca.

Ma come fare a esprimere il proprio disappunto e risentimento senza urlare e lanciarsi piatti e stoviglie addosso?
Gran parte dello sforzo che dovete fare  risiede nella qualità della comunicazione che dovete avere l’un l’altro

Basta seguire alcune indicazioni:
il litigio deve rimanere in tema, non divagate. Se fate una critica fatela specifica e riferitevi ad uno o più episodi specifici;
-il litigio è un momento di chiarimento e non una competizione per affermare chi ha ragione. E se hai torto, ammettilo;
-datevi delle regole su ruoli, compiti, tempo da dedicarvi. Siate espliciti e trovatevi d’accordo prima di passare alla regola successiva. Vigilate sul loro rispetto. 
siate flessibili. Le regole possono essere rinegoziate e adattate alle nuove situazioni;
non coinvolgere terze persone nel litigio per evitare ulteriori malintesi

Questi sono alcuni piccoli accorgimenti per risolvere il litigo senza rancore e per rendere il vostro legame più saldo

A cura di Gabriele Achilli

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: