Foto Iniziale

Come gestire la crisi della politica con tre trucchi di leadership

Gianluca PistoreFacendo attenzione a ciò che accade attorno a noi possiamo notare che la crisi non è solo finanziaria, e non riguarda semplicemente l’arrivare a fine mese o l’utile di una società. Oggi stiamo vivendo una vera e propria crisi di fiducia. Fiducia verso le persone, verso le istituzioni, addirittura c’è una crisi di fiducia verso noi stessi.

Oggi dire che si fa politica è quasi più rischioso di dire che si è dei truffatori. Molto spesso ascolto politici dire cose sensate e non essere ascoltati perché “sono tutti uguali”, “non cambierà mai nulla”, “promettono e poi guardano solo ai loro interessi”. Alcune volte Deputati, Senatori, o comunque Amministratori vengono duramente contestati dal popolo durante incontri pubblici.

Così come molti politici sono in difficoltà per queste situazioni che si stanno verificando sempre più spesso, allo stesso modo tanti altri politici stanno ricevendo sempre più consensi, stanno crescendo ad una velocità incredibile. Come è possibile?

La ricetta del successo di questi ultimi è nel seguire tre trucchi fondamentali per chi fa Comunicazione Politica. Non credere che io stia riducendo la crisi del consenso e della fiducia verso le istituzioni a tre semplici trucchi, né che io voglia affrontare l’argomento in maniera superficiale. Posso garantirti che i tre segreti che sto per svelarti sono alla base di ogni leader che riscuote consensi.

1) Abbi una squadra e condividi con essa gli obiettivi.
Questo segreto è fondamentale, ciò che personalmente applico è la strategia del “circondarmi delle migliori menti e seguire il mio istinto”. La squadra deve essere di qualità, di persone fantastiche che tu adori e che ti adorino, è fondamentale che ci sia enorme feeling ed armonia nella squadra, dovrete essere come un solo blocco compatto che si muove verso una direzione. Pensa alle macchine da corsa, ogni singolo pezzo ha un senso ed è in funzione di un obiettivo maggiore. Chiarisci alla tua squadra il vostro obiettivo maggiore.

2) Sii chiaro con le persone.
Quando comunichi con una platea evita di dire cose non vere. Nell’era di YouTube, Facebook, Twitter, in un secondo la tua battuta o semibugia può scatenare il caos. Dici la verità, anche nei momenti più difficili, sapendo che in una strategia a lungo termine ti porterà vantaggi. Mantieni il contatto con le persone e ricorda che dire la verità non significa peggiorarla. Dire la verità significa dire le cose come stanno ed invitare a guardare al futuro.

3) Abbi una visione d’insieme.
In un momento di confusione come quello che stiamo vivendo oggi, ti piacerebbe avere una persona con uno sguardo talmente ampio da poter abbracciare l’intera faccenda e sapertela analizzare? Si, questo è il fascino che hanno gli statisti ed i grandi Leader. Non pensare che il problema sia ciò che vedi, concentrati sulla visione d’insieme, comunicala ai tuoi collaboratori ed al tuo popolo, narrala e cerca di impostare il discorso su come è possibile uscire da quella determinata situazione.

A cura di Gianluca Pistore

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: