Foto Iniziale

Come gestire al meglio le proprie battaglie personali

Vitiana Paola Montana

Ognuno di noi sta rientrando, in questi giorni, nel proprio iter quotidiano, dopo la pausa estiva. La ripresa delle attività, molto spesso, coincide con il riaffiorare di problematiche, sfide oppure obiettivi lasciati a metà.

Ecco che allora, al rientro, si riaffacciano situazioni, non sempre esaltanti che ci obbligano a trovare  una veloce soluzione. Posto che il rimedio esiste sempre, in qualunque circostanza ci troviamo, la prima mossa da fare sarà quella di individuare l’ipotetico “nemico” da sconfiggere.

Che sia una situazione da modificare, una scelta da fare, un concorrente da placcare, sarà fondamentale determinare con precisione di cosa stiamo parlando. Si tratta di operare una scelta lavorativa? Oppure dobbiamo imparare a tenere sotto controllo un aspetto del nostro carattere che può danneggiarci? E ancora, abbiamo un teenager in casa che fa disperare?

Qualunque cosa sia, osserviamola  con attenzione. Facciamone un quadro razionale e proviamo poi a suddividerlo in gruppi di idee collegate. Ad esempio :«La mia rabbia esce sempre all’improvviso e in modo incontrollato!» Procediamo a scomporre quest’affermazione, in gruppi di idee.

Analizziamo l’origine della rabbia e le sue numerose manifestazioni  (mutismo, aggressività, isolamento).

Studiamo l’influsso della nostra rabbia sul lavoro, nelle relazioni e con le amicizie.

Proponiamo a noi stessi almeno tre soluzioni a questo problema, da applicare in modo determinato e immediato alla situazione.

Per esempio:

1) Bloccare subito la manifestazione della rabbia stessa.

2) Interrompere il mutismo ricercando il dialogo e la spiegazione.

3) Contrastare l’isolamento, reagendo al riflesso incondizionato che deriva dalla convinzione di essere nel giusto, rinunciando a chiuderci nella nostra “torre d’avorio”.

Anche questi sono stratagemmi utili ad aggirare un ostacolo così tenace come la rabbia, uno dei nostri nemici più agguerriti. Le strategie più valide, molto spesso, sono quelle che abbiamo imparato nell’applicarle a noi stessi. Testandole in prima persona, siamo certi di utilizzarle al meglio. Saremo certi, così, di uscire vittoriosi dalle nostre battaglie personali.

A cura di  Vitiana Paola Montana

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: