Foto Iniziale

6 Trucchi per smettere di fumare senza prendere peso

Andrea TeresiUna grande paura di chi smettere di fumare è quella di ingrassare. Spesso sento frasi del tipo: “Mi piacerebbe smettere, ma la preoccupazione di ingrassare mi blocca quindi evito di provarci”. Coscientemente, si desidera farlo, ma inconsciamente si strutturano nella mente falsi miti che frenano.

Ci sono persone convinte che fumare fa dimagrire e che la nicotina, di fatto, inibisce l’appetito; altre credono che non fumando il metabolismo rallenti notevolmente. Analizziamo i fatti: Smettendo si percepiscono meglio odore e sapore dei cibi, quindi migliora l’appetito. Non definirei questo svantaggioso, anche se può portare a prendere qualche chilo. Inibire alcuni sensi, come fanno i fumatori, e’ come decidere di mangiare cibo cattivo per evitare di mangiarne tanto.

Alcuni sostituiscono la gestualità del fumatore con l’abitudine di smangiucchiare dolciumi, perché  bisognosi di surrogati. Smettendo di fumare con l’Ipnosi questo non succede perché cambiando nel sub-cosciente l’identità del Fumatore con quella dell’Ex-Fumatore, si eviteranno mancanze.

La nicotina provoca un’accelerazione del battito cardiaco, quindi, in minima parte, del metabolismo. Già dopo poche ore di astinenza, il battito si normalizza ed anche il metabolismo rallenta lievemente. Con questo diventerebbe opportuno scegliere di essere tachicardico per dimagrire?

Fumare e’ deleterio per la salute; smettere forse farà prendere due chili e se dovesse accade, quanto ci vorrebbe a perderli? Scambiereste l’essere Ex-Fumatori con due chili di sovrappeso? Un aumento di peso superiore a tre chili non e’ mai imputabile all’astinenza da nicotina, ma all’adozione di scorrette abitudini alimentari; prenderne coscienza e‚ importante per invertire subito la tendenza ad ingrassare.

Se dovesse venirvi voglia di fumare, diluite il desiderio bevendo un bicchiere d’acqua e noterete come questo scomparirà. Naturalmente anche un’attività aerobica regolare aiuta perché stimola il metabolismo, quindi ne compensa la normalizzazione.

Le credenze popolari “lavano il cervello”. Senza rendervene conto le avete fatte penetrare nel vostro sub-cosciente, consentendogli di diventare convinzioni capaci di condizionare scelte e comportamenti. Da oggi evitate di farvi influenzare da falsi miti e, per mantenere la linea, seguite questi 6 semplici consigli che ritroverete anche nel mio ebook:

1.Mangiate solo quando avete fame.
2.Mangiate spesso ed in piccole quantità.
3.Lasciate sempre qualcosa nel piatto, non dovete buttarlo via, potrete mangiarlo in un alto momento.
4.Posate forchetta e coltello dopo ogni boccone, cosi’ darete il tempo allo stomaco di accorgersi che si sta’ riempiendo.
5.Gustate ogni boccone al 100%.
6.Se avete il dubbio di essere sazi, smette subito di mangiare.

A cura di Andrea Teresi

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: