Foto Iniziale

1.200 euro per conquistare una donna??

Una notizia alquanto curiosa e degna di essere riportata è apparsa su alcuni siti:

Un single spende 1.200 euro all’anno per conquistare una donna
Ma quanto si spende per conquistare una donna? Mille e duecento euro, poco piu’ di uno stipendio mensile medio è quanto esce dalle tasche, in un anno, di un single per cercare di sedurre una donna, anche se in alcune citta’ d’Italia alcuni spendono anche 2.400 euro a testa. Cifre che, rapportate ai 6 milioni di single stimati in Italia dal Club per single Eliana Monti, equivalgono a circa 7 miliardi di euro l’anno.
I dati provengono da un’indagine che ha coinvolto mille maschi in eta’ tra i 25 e i 40 anni, e da cui emerge un dato curioso: i piu’ spendaccioni sono i milanesi, che per conquistare una ragazza sono pronti a investire almeno 2.400 euro l’anno. Seguono i napoletani, che ne spendono 2.000, e subito dopo i veneziani, con 1.750 euro a testa.

SeduzioneE allora, se l’analisi è esatta, non conviene investire 49 euro per imparare delle tecniche di seduzione molto più valide ed efficaci? 😉

https://www.autostima.net/raccomanda/seduzione/

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: