Ma OBAMA ha usato l’Ipnosi? (Ebook Disponibile!)

Charlie J. Fantechi

Da qualche settimana circola la notizia che Barack Obama, 44° presidente degli Stati Uniti, abbia utilizzato l’ipnosi per trionfare nelle elezioni presidenziali.

Ne hanno parlato le principali testate americane e anche moltissimi siti internet. Girano report segreti e anonimi sull’ipnosi usata da Obama. Per rendersene conto basta cercare “Obama hypnosis” su Google.

Possibile? In realtà ad un primo impatto ero scettico anche io, poi ho voluto indagare meglio.

L’ipnosi è la mia specialità e ho dedicato anni allo studio, l’applicazione e l’approfondimento di questa scienza. Ne ha parlato anche Giacomo Bruno nel precedente articolo “Charlie Fantechi, il n.1 dell’Ipnosi, ha scelto Bruno Editore

Ebook "Ma Obama ha usato l'ipnosi?"

Ebook "Ma Obama ha usato l'ipnosi?"

Dopo la laurea in psicologia clinica ho voluto apprendere l’ipnosi in una scuola quadriennale riconosciuta dal Ministero dell’Università. Questo percorso mi ha portato a conoscere i dettagli di una disciplina che è a dir poco affascinante.

Dopo questa mia specializzazione l’interesse per la tecnica si è intensificato e ho cercato gli ipnotisti migliori che avessero qualcosa da insegnarmi, da quelli più famosi a quelli sconosciuti ma bravissimi i quali molto ancora mi hanno insegnato.

Per questo ogni volta che si parla di ipnosi il mio cervello si attiva in un modo particolare per capire velocemente se si tratta di qualcosa di nuovo da imparare o qualcosa di interessante da scoprire.

E QUESTO E’ UN CASO MOLTO INTERESSANTE in cui l’uso dell’ipnosi può davvero cambiare le sorti del mondo.

Il mio ebook sta sconvolgendo davvero il mondo: è uno studio completo e approfondito, completamente in italiano, sulle tecniche del linguaggio ipnotico, con tanto di video reali delle campagne elettorali di Obama, nei quali queste tecniche vengono utilizzate.

E allora mi sono chiesto… MA OBAMA HA USATO L’IPNOSI?
E lo ha fatto volontariamente?

Beh, io ho la mia opinione in proposito ma sarete voi stessi a giudicare dopo aver letto il mio ebook, ciò che posso dirvi è che quanto leggerete vi lascerà semplicemente sbalorditi.

E TU che ne pensi di questa sconvolgente questione?
Guarda un esempio di trascrizione e video!

Il grande momento è arrivato! SCARICA ORA:
http://www.autostima.net/download/obama.php

A cura di Charlie Fantechi
Psicologo, Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta
Autore di MA OBAMA HA USATO L’IPNOSI?

Editore

PS di Giacomo Bruno: Questo è un ebook straordinario soprattutto perchè è un ottimo lavoro di MODELLAMENTO su uno degli uomini più efficaci al mondo nella comunicazione.

Per tutti gli appassionati di formazione questo è un ebook da collezionare e per questo  l’ebook è scaricabile GRATIS: lasciaci un commento e poi clicca su DOWNLOAD





Aggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
Guida Strategica per Guadagnare su Internet e Creare Rendite Automatiche di Denaro
Acquista




Lascia il tuo commento

commenti

1.088 Commenti

  • Innanzitutto un caloroso benvenuto al dott. Fantechi. Un ebook del genere non può che incuriosire e affascinare tutti, esperti di comuncazione e non, ma soprattutto i “quartieri alti” di stampa e tv. Un successo che si preannuncia straordinario… e che sia la consacrazione definitiva (semmai ce ne fosse ancora il bisogno…) per la Bruno Editore. Complimenti vivissimi al dott. Fantechi, a Giacomo, Viviana e a tutto lo staff!!!

  • Concordo pienamente su ciò che è stato scritto sopra.
    Credo che questo Ebook permetterà alla Bruno Editore di fare un ulteriore passo in avanti.
    Giacomo, focalizzare il lavoro della Bruno editore solo sugli Ebook è stata una grande scelta, che permetterà a tanti altri Grandi della formazione in italia di entrare a far parte di questo meraviglioso circuito della Comunicazione. Complimenti a Charlye e alla Brunoeditore per il Lavoro che farete insieme.

  • Ciao Charlie!!!! Confermo quanto detto da Giacomo. Davvero FANTASTICO un libro sul modellamento di uno degli uomini più conosciuti della terra! :) :)

  • Salve a tutti! Questo è il mio primo commento sul blog di Giacomo Bruno e non vedo miglior occasione per iniziare a interagire con la comunity di Bruno Editore.

    E’ un piacere poter dire la mia su un argomento così affascinante nell’ambito della comunicazione, ammiro il dr. Fantechi del quale ho letto altri articoli in giro per il web ed è un tema interessantissimo quello affrontato in questo e-book: Barack Obama è un grande comunicatore, un personaggio per il quale tutti hanno fatto il tifo durante la campagna elettorale e cio’ e’ dovuto senza dubbio alcuno alla sua incredibile capacità di “parlare” (in tutti i sensi) a vastissime platee passando a ciascuno il proprio messaggio.

    Trovo utile questa lettura per tutti, perchè saper comunicare non significa solo aprire la bocca e lasciare uscire le parole, ma saper scegliere quelle giuste, i suoni, il timbro vocale e usare con consapevolezza i gesti, gli sguardi e ogni movimento del corpo per coinvolgere gli interlocutori e come insegna il buon Giacomo “sedurre” ovvero portare a se chi ascolta.

    Attendo con impazienza questo e-book e poterlo ricevere gratutitamente è per tutti un bel regalo di Natale. Grazie!

  • Caro Charlie,
    benvenuto nella grande famiglia della Bruno Editore. Giacomo non stanca mai di stupirci, da uno come Te, possiamo soalmente imparare.

    Annoverami pure tra coloro che acquisteranno e leggeranno il Tuo ebook. Da quando ho scoperto il mitico Milton Erickson, l’ipnosi mi affascina.

    Sono spesso tra Pistoia e Prato con i miei seminari e chissà, che un giorno, non ci si possa conoscere di persona.

    Un abbraccio

  • Quello che mi chiedo è:

    Se nell’ebook affermassi che effettivamente Obama ha usato l’ipnosi, spiegassi i procedimenti che ha usato, beh allora lo leggo, imparo e magari posso diventare il primo presidente italiano mulato! :-)

  • non so di preciso se Obama abbia usato o no l’ipnosi, ma se lo ha fatto sono sicura che è stata una scelta volontaria, chi arriva a certi livelli vuole e quasi deve essere a conoscenza delle migliori tecniche di comunicazione, soprattutto ora che regna la sfiducia totale nelle persone che governano…
    e comunque penso che avrebbe vinto anche senza ipnosi… :-)
    Alessia

  • Mah… Io ho studiato i meccanismi dlel’ipnosi all’università… Se davvero Obama ha utilizzato questa tecnica (ma presumo unitamente ad altre, incentrate sull’automotivazione e l’assertività) quale prova migliore per sostenere che ciasucno di noi puòò essere un LEADER?
    Un bacio, Gio.

  • Ciao,
    penso le tecniche di “ipnosi” siano molto in voga nel marketing e nella comunicazione politica ! Basta seguire un qualsiasi talk show politico 5 minuti per renderci conto di come “l’abilmente vago” venga continuamente sfoggiato 😉

    Nel caso di comunicazione di massa, Obama ne è un esempio, non mi meraviglia più di tanto che vengano utilizzate tecniche di PNL e Ipnosi, si tratta di comunicazione efficace per ottenere dei risultati 😀

    Spero venga capito da tutti che stiamo parlando di pattern linguistici e che nessuno da una parte utilizza pedoli nè dall’altra di convince di essere un gatto :D:D

  • ciao Charlie ,benvenuto , il tuo è un argomento spettacolare di sicuro interesse
    Per quanto mi riguarda l’ipnosi è un argomento che mi affascina molto anche se ne sono completamente ignorante .
    Credo che imparare tecniche ipnotiche di comunicazione sia molto utile per chi vuole comunicare più efficacemente.
    Anch’io sono interessato al tuo ebook
    ciao Patrizio

  • Eh..eh..eh…ecco il post sotto accusa

    http://pnl-ipnosi.blogspot.com/2008/11/obama-ha-usato-pnl-e-ipnosi.html

    non è spam…ma boriosa auto-celebrazione… 😉

    Diamo a Genna…ciò che è di Genna 😀

  • Noooo, spettacolare!!!

    Pure gratis senza vincere il concorso??? :O

    Quando esce??? Voglio averlo subitissimo!!

    Grande Charlie, devo conoscerti! 😉

  • Si potrebbe dire come Erickson che l’ipnosi non esiste: tutto è ipnosi. E se l’ipnosi è vita, comunicazione, l’arte di suonare la musica degli stati di coscienza, come può non averla usata chi è riuscito a far convergere su di sè le speranze di un’intera, grande nazione? E la simpatia, l’approvazione, il sostegno di molte altre?

  • Ciao Charlie,

    Spettacolare davvero questo ebook…

    Mi chiedevo se anche personaggi come Gandhi, Cicerone, Gesù abbiano usato tecniche di ipnosi nella loro comunicazione… probabilmente senza neanche rendersene conto… 😉

  • Questo ebook sarà sicuramente oggetto di svariate discussioni… potrebbe veramente sconvolgere il mondo…

    se sono state usate delle tecniche di ipnosi da parte di Obama sicuramente non sono state usate involontariamente… e che ne dite dell’attuale presidente del consiglio? potrebbe averle usate anche lui? mah……

    Tanti auguri per l’ebook!!

  • Gianluigi, questa volta non sarai l’unico a vincere 😛 ( notare che appena si è detto gratis sono sbucato fuori e non mi sono limitato a leggere… ma questa volta mi autoperdono 😉 )

    Scherzi a parte, anche io avevo notato l’uso da parte sua dell’ipnosi, anche se, a dirla tutta, un po’ dovremmo farci l’abitudine dato che molti politici presenti e passati usano espedienti ipnotici per coinvolgere le masse ( come l’uso di immagini e di astrazioni ).

    E’ molto promettente questo ebook. Uno studio concreto sull’ipnosi senza dubio aiuterà chi, come me, è appassionato di questi argomenti.

    La scelta del “case Study” è geniale e avevo in mente di adottarla anche io nell’ebook che sto progettando. Funziona alla grande. Rende semplici e accessibili argomenti molto ampi e complessi.

  • Sono convinto che l’uso del linguaggio, della comunicazione e dell’ipnosi vengono usati dai grandi potenti della terra già da molto tempo …..

    e non mi stupisce affatto l’uso di questi strumenti da parte di colui che attualmente riveste , almeno ufficialmente , il ruolo del n. 1 al mondo ……

    e la mia curiosità per questo ebook al momento è incontenibile ….

    grazie Charlie e tanto di cappelo alla Bruno Editore

  • Il tema del libro è senz’altro interessante. E se Giacomo dice che sconvolgerà il mondo lo credo.

    Benvenuto nella grande famiglia di Bruno Editore!

  • spero che non sia vero…. o meglio temo di si ma un po mi spaventa.
    Forse anche la mia scarsa conoscenza dell’ipnosi me la fa vedere come una scienza quasi magica ed è proprio per questo che aspetto con ansia lo sconvolgente ebook annunciato da qualche giorno per chiarire fino a ache punti può spingersi…

  • Ciao Charlie,
    ho avuto il privilegio e l’onore di conoscerti, ritengo che quello che tu insegni sia straordinario. Grazie

  • Salve Charlie, sicuramente il Tuo ebook sarà educativo però personalmente mi piace utilizzare il linguaggio ipnotico SU ME STESSO per cambiare vecchi paradigmi sostituendoli con nuovi e più efficaci, cambiare SINAPSI obsolete con altre, nuove e decisamente più salutari… e in grado di aiutarmi a manifestare cose che migliorano sia me stesso che il mondo in cui vivo.

    La mia speranza è che Obama sia veramente una brava persona…

    Ho letto commenti nell’altro post…di persone che vorrebbero utilizzare l’ipnosi con le affiliazioni…a queste persone consiglio

    di andare a lavorare in miniera

    a te invece faccio mille auguri per il tuo ebook e per il tuo lavoro: sono sicuro che per te l’ipnosi NON è e NON sarà mai UNO STRUMENTO da utilizzare CONTRO il prossimo…

    Luce e Amore

    Fausto

  • Ciao, avendo più volte seguito come consulente politico delle campagne elettorali, ammetto di essere molto incuriosito da questo ebook…in ogni caso non è certo un segreto che alcuni politici facciano uso di tecniche PNL. E poi, se non vado errato, Clinton ha avuto tra i suoi consulenti un certo Robbins…

  • una tecnica d’elite con una efficacia di massa …
    sarà mai possibile ??
    non sarà invidia ???

  • ***********************************
    O_O

    ***********************************

    nn ho parole, ora aspetto questo libro più di ogni altra cosa….

    vi odio mi tenete sempre sulle spine, prima con the secret of the web ora con questo.
    Basta nn ce la faccio piu fatemi vedere tutto e subito 😀

  • Ciao Charlie,

    che posso dire, tu sai come la penso!!! Ti adoro, adoro i tuoi metodi di insegnamento e di approccio alla vita e alle persone e adoro l’ipnosi quale metodo “indolore” di guarigione, uno strumento utilissimo per l’evoluzione dell’auto-consapevolezza e per accrescere la sensibilità verso se stessi.

    Conoscendoti, sono certa che questo libro sarà un valido insegnamento e contribuirà ad accrescere la consapevolezza collettiva.

    Un grande “in bocca al lupo” ed un abbraccio!
    Cristina

  • Beh qualunque cosa abbia fatto, ha dimostrato di potercela fare!

  • Beh avendo letto qualcosa sull’ipnosi e sentendo alcune conferenze di Obama direi proprio di si, certo sarà intressante leggere questo ebook e capire qualcosa in piu su questo straordinario personaggio

  • Pur non essendo un’esperta in materia di ipnosi, immagino che la figura carismatica di Obama, le difficili circostanze mondiali e la promessa di novità insita nella sua figura, abbiano incontrato una favorevole “predisposizione” del pubblico americano (e non solo) a farsi convincere della bontà del suo programma politico…

    Sono curiosissima di leggere questo ebook!

  • Se abbia usato l’ipnosi o no, proprio non saprei, però di sicuro è un incantatore, ma non è che l’america aveva semplicemente bisogno di un forte cambiamento?
    Dopo che avrò letto l’ebook vi dirò la mia impressione.

    Quando lo scarichiamo?

  • Credo che certamente abbia usato in qualche modo l’ipnosi. Credo anche che il termine “ipnosi” abbia un significato molto più ampio di quanto normalmente si creda: ci sono persone che dicono “non credo che potrei essere ipnotizzato” e invece si sono fatte l’autoipnosi per anni, ripetendosi nel proprio dialogo interno cose come “non ce la faccio”, “non ci sono portato”, andrà male sicuramente”, ecc. Ma vorrei aggiungere che la parte migliore della cultura americana – che non identifico necessariamente con Obama, non mi interessano le prese di posizione politiche – è nutrita di pensiero positivo, da Emerson a Norman Vincent Peale, da Samuel Smiles a Anthony Robbins. Per farla breve, il “positive thinking” (il ripetere frasi potenzianti, la visualizzazione creativa, ecc.) non è un modo di “farsi l’autoipnosi” – di programmarsi positivamente, invece che in modo autodistruttivo?
    Ecco: probabilmente Obama ha saputo “programmare” in modo positivo l’elettorato più di quanto abbia saputo fare il suo avversario – ribadisco che non entro nelle questioni di merito – ne sia o non ne sia stato consapevole (propendo per la prima ipotesi).

  • Ciao Charlie, benvenuto!
    E’ un vero piacere trovarti qui :-)

    L’argomento che affronti, oltre che di stretta attualità, è di estremo interesse nell’ambito della comunicazione e delle relazioni. L’uso che ne ha fatto Obama è per me il migliore possibile, per aver aperto una nuova prospettiva alla storia dei giorni nostri e futuri.

    Credo anche io che *tutto* sia ipnosi, in maniera più o meno consapevole e deliberata, e sono certa che il tuo ebook offrirà un importante contributo alla sua conoscenza e comprensione.

  • Devo farvi i miei complimenti per l’idea… l’ipnosi suscita ancora enorme fascino nelle persone perché l’immagine “scolpita” nella nostra memoria ci riporta all’illusionista in grado di dominare le menti altrui con un pendolo ed una manciata di minuti… 😕
    Personalmente credo che qualsiasi azioni comunicativa utilizzi in modo più o meno evidente e più o meno potente una struttura ipnotica. Ed in questo senso sono certo che il programma di comunicazione del politico più potente del mondo sia stato pedissequamente strutturato in modo tale da ottimizzare la sua resa. Come lo abbia fatto spero di verificarlo in questo ebook che decisamente mi incuriosisce! :)

  • Assolutamente da non perdere,

    l’argomento e’ molto interessante, sono curioso di capire

    se veramente l’ipnosi e’ stata determinante per il suo trionfo??

  • Sono molto curiosa di leggere… anche per verificare l’utilizzo delle stesse tecniche da parte dei nostri politicanti… sono più propensa a credere che le tecniche usate siano sapienti tecniche di comunicazione, più che ipnosi in senso stretto, ma attendo con interesse di leggere…..
    grazie

  • Io credo che la abbia usata…ha affascinato mezzo mondo, spuntando qyasi dal nulla….

  • Un benvenuto, innanzi tutto, tra gli autori della Bruno Editore, al nuovo “Mr. ipnosi”, Charlie Fantechi, ed i seguaci di Erickson non me ne vogliano.

    L’ipnosi è sempre stata una mia grande passione, e l’ho aprofondita sotto diversi aspetti.
    Vorrei quindi cogliere l’occasione di questo mio intervento, per esprimere alcune mie opinioni in merito.

    Intanto, sullo specifico argomento, osservo che non è certo di Obama, o del suo staff, la scoperta di tecniche ipnotiche nella propaganda politica.
    Ormai si può considerare una componente essenziale, assolutamente indispensabile e data per scontata nelle campagne elettorali americane, l’utilizzo anche di esperti di comunicazione di massa, che puntano su questo tipo di tecniche.

    Nel team del candidato presidente, non a caso, i consulenti non sono certo più solo i vari esperti, che suggeriscono come rispondere alle domande, come ribattere all’avversario, a quali argomenti dare maggior peso ecc., ma anche esperti di comunicazione e d’ipnosi.

    Parrebbe, comunque, che anche altri politici, in passato, siano ricorsi a forme di comunicazione ipnotica, e video analizzati anche di certi personaggi storici ( tra cui Mussolini ed Hitrler) evidenziano l’uso di certe tecniche, circostanza che ha dato anche luogo al dibattito se in passato un certo tipo di comunicazione fosse volontario, o se certi leader, sulla base della propria personalità e del carisma personale, ne abbiano fatto uso praticamente inconsapevole, solo grazie alle proprie doti personali.

    Discorso ben diverso, ovviamente, è quello sull’efficacia di certe tecniche di comunicazione in ambito politico, e qui, in effetti, c’è anche chi ritiene che, se non fosse stato per certe tecniche…

    Personalmente, appartengo all’indirizzo di chi ritiene che in ambito politico certe tecniche di comunicazione determinino indubbiamente una maggior predisposizione, a favore di questo o quel leader, ma il risultato elettorale,ovviamente, dipende poi, come c’insegnano i politologi, da una serie di variabili, che certo non si limita alle modalità comunicative, anche perchè esperti di comunicazione di un certo tipo pare che fossero, ad esempio per quanto riguarda gli Stati Uniti, presenti nei due opposti team, quello repubblicano e quello democratico.

    Non dimentichiamoci, peraltro, che prima della candidatura a presidente, si deve vincere una battaglia, tra più candidati, all’interno dello stesso partito.

    A tale riguardo, molti esperti di comunicazione hanno valutato complessivamente quella di Hillary Clinton decisamente superiore e, quindi,…..

    Considerando un altro aspetto dell’ipnosi, sembrerebbe che la più efficace sia quella rivolta verso il singolo,piuttosto che verso una collettività di persone.

    Una prima precisazione è che, comunque, a proposito della questione se tutti siano ipnotizzabili, la risposta è no.
    Molti lo sono, ma ci sono persone che paiono non ricettive, sotto questo profilo.
    Si sono anche svolti degli esperimenti, finalizzati a capire se potessero esservi persone restie all’ipnosi, ed a tal fine sono stati convocati più ipnotizzatori, di solito capaci di ipnotizzare un numero indeterminato di persone, ma senza riuscire ad ionotizzare una certa persona.

    Infine, vorrei ricordare i molteplici usi dell’ipnosi.
    Ho assistio a vari esperimenti ed ho visto ipnotizzatori riuscire in risultati davvero sorprendenti.
    In taluni casi, si erano manifestati anche fenomeni paranormali, ed in un esperimento di ipnosi regressiva, una persona riuevocò addirittura quella che pareva una vita precedente, con riferimento a situazioni, che furono poi verificate come corrispondenti alla realtà.

    Forse l’utilizzo più nobile dell’ipnosi rimane però tuttora quello in campo terapeutico, e sono state guarite diverse persone, anche da patologie gravi, come la psicosi.

    Un vivo augurio, quindi, non solo per l’ebook, ma anche di ulteriormente approfondire il percorso nei meandri dell’essere umano, in particolare sotto l’aspetto psicoterapeutico ed ipnotico.

  • Ciao a tutti,
    sono talmente curiosa di leggere questo e-book che sono arrivata perfino a scrivere un commento!
    Spero mi sia di aiuto e che mi stimoli a leggerne altri!
    Ciao a tutti

  • La cosa che mi incuriosisce di più è capire se si possono identificare con immediatezza, conoscendo la tecnica, le persone che la utilizzano, così da vedere tra i personaggi pubblici, i politici in particolare, chi la usa con assiduità…
    Un ebook da non perdere e leggere tutto d’un fiato per vedere se tutto ciò è vero…

  • Incredibile!!! Veramente qualcosa di molto interessante ed attuale.
    Io credo, come hanno detto in molti, che sicuramente avrà usato tecniche di comunicazione ma molte doti sono innate nella persona pur se riconducibili a specifiche tecniche.
    Attendo con ansia.
    grazie

  • Più guardavo Obama e più mi rendevo conto che usava ottime tecniche per parlare e per attirare l’attenzione… Obama è un personaggio molto carismatico e sono convinto che abbia usato tecniche di persuasione… dunque dopo questo commento… sono in fremente attesa dell’ebook 😀

    Un saluto 😀

  • sono curiosissimo di leggere il tuo libro Charlie,
    l’ipnosi è la mia passione da quando avevo 14 anni, ma negl ianni settanta era ancora avvolto dal mistero e da credenze che lo mettevano in cattiva luce, ma l’ipnosi moderna applicata alla comunicazione è sicuramente utile e comunque affascinante…

    benvenuto tra noi e a presto…

  • Io penso che la maggior parte dei politici di “un certo livello” utilizzino la comunicazione ipnotica…
    Comunque sono curioso di leggere il tuo Ebook…

  • Eh..sì, tutto vero! Ha usato l’ipnosi!
    Speriamo bene.. :)

  • Ho già fatto riflessioni a riguardo leggendo l’articolo di Gennaro Romagnoli quando l’ha postato sul suo Blog.

    Ciò che ho pensato è questo: Lo credo bene che parte o tutto quello che riguarda la comunicazione di Obama sia riconducibile o sia identificabile come “ipnosi”applicata. Se così non fosse, allora si potrebbe certamente sostenere che esistono metodi di comunicazione di massa che la escludono e che funzionano comunque…data la sua vittoria. Mentre io credo -e lo credo io e nessuno me ne voglia- che gran parte della struttura identificata dell’ipnosi provenga dallo studio dei risultati ottenuti nelle comunicazioni.
    Perciò, dove c’è comunicazione efficace c’è ipnosi applicata.

    Che poi lui l’abbia usata consapevolmente o inconsciamente – secondo me -non fà differenza; anche Erickson era ignaro di alcune sue “tecniche” fino a che qualcuno( Bandler e Grinder) non gli ha detto che cosa stesse facendo ( strutturalmente).

    L’intenzione di usare l’ipnosi è – sempre secondo me- indice di grande maturità e grande capacità comunicativa da parte di chi in questo si applica con successo. Usare l’ipnosi nella comunicazione significa tenere in considerazione i valori ( anche inconsci) della persona che si ha di fronte ( anche se si tratta delle masse) perchè non solo li si convince della validità del messaggio inviato ma si fà in modo che quel messaggio sia in sintonia con le convinzioni di chi lo ascolta.

    Perchè mai, dunque, dovrebbe aver la meglio una comunicazione “buttata lì” anzichè una che considera le caratteristiche delle persone che si trova di fronte?

    Credo sia più facile pensare che non c’è rispetto quando non si applicano gli accorgimenti che l’ipnosi insegna e si tenta di “forzare” idee e ideali, non credete?

    Un affettuoso Benvenuto nel Club Autori Italiani ( Bruno Editore ) a Charlie Fantechi. Sarai per me un modello da seguire.
    Roland DelVecchio

  • …ma tutti questi commenti arrivano dall’interesse verso l’articolo e l’argomento o per il P.S. ….:-) (io compreso)
    …INTERESSANTE!!!
    nn so se è una cosa voluta o meno cmq complimenti (sinceri) è una cosa che mi incuriosisce..
    riguardo Obama; nn mi intendo di ipnosi quindi nn sono in grado di valutare, ma penso che a certi livelli le pensino e provino “tutte”
    mi auguro solo che il tutto venga fatto con buone intenzioni.

  • Beh non c’è che dire: complimenti e naturalmente….non vedo l’ora di leggerlo!!!

  • Grazie Charlie! Solo ora vedo che hai aggiunto la possibiltà di averlo gratuitamente x che ha commentato qui sul blog!

    GRAZIE :)

  • Be non so se Obama ha usato l’ipnosi però visto il numero dei
    commenti……..

    Complimenti

    Ps: Buon Natale A tutti

  • L’ipnosi è un elemento davvero affascinante e potente. C’è da dire che davvero in pochi riescono a padroneggiarla con destrezza. Forse è l’unica fonte in grado di spiegare il carisma umano.

  • Charlie,
    sono sincero, io sono sempre stato un po’ scettico sulle reali potenzialità dell’ipnosi e su questo tipo di ricerca e di studi.
    Devo ammettere anche che, fin’ora, non ho mai approfondito la conoscenza dell’ipnosi e quindi sono rimasto (mea culpa !) alle esibizioni televisive di Giucas Casella che, spesse volte, oltre che truccate mi sembravano patetiche. Mi rendo pero’ conto che certamente, ci sono dei fondamenti di verità dal momento che l’ipnosi viene utilizzata anche in ambito medico-clinico.
    Il titolo di questo e-book è non solo accattivante ma anche un po’ inquietante: se fosse vero che Obama ha vinto le elezioni con l’ipnosi, quanti altri nostri politici potrebbero fare altrettanto pur non avendo le qualità e le capacità necessarie?
    Sono veramente curioso di capire quali sono le tue tesi e cosa è veramente successo…
    Grazie dell’opportunità che ci dai di poterlo leggere e, specie nel mio caso. di poterne capire di piu’!

  • Sono proprio curioso di leggere il tuo ebook, anche perchè io ho sempre creduto che alcuni politici usassero un tipo di comunicazione in un certo senso ipnotica.

    Saluti

  • Pur non conoscendo niente di ipnosi e comunicazione ipnotica sono certo che, in una qualsiasi propaganda politica, curare la comunicazione verbale e non sia il dettaglio fondamentale (pensiamo al fatto che attraverso un certo tipo di comunicazione si riescono a vendere ‘aspirapolveri’ a 1.500€! Pazzesco). Non credo che solo Obama abbia curato il suo modo di comunicare , ma lo hanno fatto sicuramente tutti i suoi avversari e probabilmente lo fa anche il candidato sindaco del paesello di montagna. è ovvio che più si va su e più le tecniche si affinano, ma sarebbe interessante capire cosa ha avuto in più Obama rispetto agli altri e se quel qualcosa in più sia stato dato oltre che dai contenuti della sua propaganda anche dall’ipnosi.
    Ciao!

  • Ho letto con grande interesse l’ebook “Il Formatore”. Mi ha aiutato molto nel mio lavoro e posso dire che ancora attingo ad esso. Mi accorgo come questo ebook col tempo mi forma il carattere e anche la personalità; un carattere forte e una personalità autorevole di fronte alle persone che incontro e che devo guidarle. Ora l’ebbok sull’ipnosi non so se mi servirà nel mio lavoro però mi incuriosisce il tema, mi ha sempre incuriosito e vorrei tanto approfondirlo. Se poi il mitico Giacomo ce lo regala, meglio. Un regalo così bello ben venga non solo nel periodo delle feste ma più spesso. Rispetto però il duro lavoro di Giacomo e dei suoi collaboratori e sono d’accordo che la loro fatica merita e deve essere ricompensata da tutti perché credo, ognuno ha da apprendere qualcosa di buono e utile per la propria vita. Buon lavoro!

  • Molto interessante l’argomento. Bhe oBama è stato ed è un grande oratore con forte personalità, ipnotizzare una platea può essere quasi impossibile credo, influenzarla a tal punto da renderla quasi ipnotizzata sono d’accordo.

    Complimenti per il nuovo ebook e per l’entrata nel team di Bruno Editore :-)

  • Sono d’accordo con Gian Piero : “Considerando un altro aspetto dell’ipnosi, sembrerebbe che la più efficace sia quella rivolta verso il singolo,piuttosto che verso una collettività di persone.
    Una prima precisazione è che, comunque, a proposito della questione se tutti siano ipnotizzabili, la risposta è no.e
    Molti lo sono, ma ci sono persone che paiono non ricettive, sotto questo profilo.”
    Infine sono d’accordo con Alberto Barbieri : ” Il titolo di questo e-book è non solo accattivante ma anche un po’ inquietante: se fosse vero che Obama ha vinto le elezioni con l’ipnosi, quanti altri nostri politici potrebbero fare altrettanto pur non avendo le qualità e le capacità necessarie?”

    E concludo : sarà molto interessante leggerlo per capire e per dare un’obiettiva opinione .

  • Beh caro Alberto, ti assicuro che i politici italiani, e non solo, hanno già attinto a piene mani alle tecniche della comunicazione ipnotica.
    In queste cose sappiamo essere all’avanguardia!
    Un saluto,
    e sono sicuro che rimarrete entusiasti dall’ebook di Charlie!

  • L’ebook deve essere sicuramente interessante! Complimenti Charlie!

    Obama ha dimostrato tantissime qualità di comuticatore e le persone sono rimaste affascinate dai suoi modi di fare. Speriamo ora che mantenga le promesse…

    Scoprire qualche segreto di come ha fatto non può che essere utile…

    Aspettiamo di leggerlo!

  • Ho letto qualcosa sull’ipnosi effettivamente con quel poco di inglese che capisco alcune tecniche le ha usate. In particolare mi ha colpito il suo modo sempre “caldo e calmo” di argomentare su questioni che ogni americano certamente ha vissuto e vive, con toni rassicuranti che quasi abbracciano l’interlocutore. Peccato per il mio inglese. Un Saluto a tutti.

  • Lo avevo detto che poteva che poteva averne parlato solo Gennaro Romagnoli sul suo Blog he he he

    Diamo a Genna…ciò che è di Genna

  • Ho letto qualcosa di ipnosi e pnl (di stefano B. …), alcuni bellissimi libri e mi sto davvero appassionando a questo fantastico mondo…non vedo l’ora di ricevere l’ebook di Bruno…

    A presto!!

  • E un argomento veramente interessantissimo attualissimo e credo possa avere tanti esempi utili di modellamento!!!
    Veramente una grande sorpresa!!!!
    Grande Giacomo!!!

  • Mi rimane difficile credere che l’ipnosi sia davvero così coinvolgente.. ma la curiosità di scoprirlo è troppo grande.
    Lo farò sicuramente con i vostri testi.

  • Avendo lavorato con Charlie ed avendo apprezzato la sua enorme competenza, la semplicità con cui trasmette e CONDIVIDE le sue conoscenze, l’efficacia del suo metodo e la sua fame di crescita personale e professionale sono certo che questo suo primo E Book sarà all’altezza di quanto promette…….

  • Non mi stupirei per nulla.Dopotutto per arrivare a sedere sulla poltrona che si trova dietro a quel tavolo nello studio ovale la gente venderebbe l’anima a Satana.

  • Caro Charlie, nenvenuto nel team di Bruno Editore!
    Ma quante coe è l’ipnosi?
    Sono curiosa di leggetrti.
    Intanto BUONE FESTE

  • Credo moltissimo nell’ipnosi, poichè l’ho sperimentata anni fa…tutti siamo in grado di praticarla!

  • …Per molto tempo ho creduto che Obama fosse una persona “pulita”… Più lo osservavo, più mi convincevo che – FINALMENTE – in America qualcosa si stava muovendo… Mi sono commossa il giorno delle elezioni presidenziali americane. Ma poi…
    Poi ho letto sui giornali i componenti della “squadra” di Obama: tutte vecchie facce, a cominciare da Hillary…
    …Adesso posso anche credere che Obama sia ricorso a dei trucchi per raggiungere il suo obiettivo. E mi dispiace crederlo…

  • Obama ha un modo di parlare alle folle molto coinvolgente. Non faccio fatica a credere che nei suoi anni di formazione abbia imparato ed applicato tecniche di ipnosi fino a farne un’arte ed uno strumento per portare naturalmente la massa dalla propria parte. Ciao 😀

  • mah! da capire…

  • Obama ha indubbiamente incantato la folla con il suo modo di presentarsi, ma che questo sia frutto dell’ipnosi ha dell’incredibile.
    Argomento comunque molto affascinante e curioso!

  • A mio parere Obama HA utilizzato l’ipnosi, ma in maniera quasi passiva ed involontaria. Ipnosi intesa come “Savoir Faire” , come attrazione dovuta al suo modo di fare, al suo modo di parlare ed al suo modo di apparire al mondo. Questo ha fatto la differenza ! Che si sia creato un personaggio ad Hoc da promuovere o che sia semplicemente se stesso a noi poco cambia, vogliamo solo sapere come ha fatto ! :-O
    Un Saluto

    Andrea :-)

  • Certamente per trionfare Obama ha utilizzato l’ipnosi, ma non solo…Ha usato magistralmente la fisiologia, il linguaggio, ed il focus mentale per trasmettere erga omnes un messaggio estremamente seducente, rassicurante e potenziante: “La crisi? Non vi preuccupate io sono davvero l’uomo giusto per risolverla , la naturale prosecuzione di personaggi del calibro di Kennedy e Roosvelt”. Nel secondo caso c’é stato quasi un apparentamento, che ha visto Obama raffigurato da tutti i media americani come il legittimo erede del creatore e fautore del “New Deal” che ha permesso agli americani di uscire vittoriosi dalla gravisssima crisi finanziaria del 1929. Inoltre ammiro Obama perché é stato capace di negoziare ed accattivarsi la simpatia e la fiducia di una enorme fetta della popolazione americana sapendo dialogare con tutti, anche con gli avversari. Sicuramente ha dimostrato di possedere qualità di grande leader e comunicatore.

    Raimondo Galante

  • E’ sicuramente una figura nuova, e lo è per davvero, sull’ipnosi non mi esprimo…non ne so assolutamente nulla..e questa è l’occasione per colmare questa lacuna.
    ciao

  • La cosa di cui sono certo è Obama ha un grande Carisma ed è certamente un grande Leader, il fatto dell’ipnosi io credo sia parte di una persona che sappia comunicare a tante persone e poi mi sembra che stia facendo un’ottimo lavoro, vista la pesante eredita ricevuta! Ciao :)

  • Credo che sia possibile. Sarebbe interessante comprendere che “tipo” di ipnosi ha impiegato, e se è semplicemente un “carismatico” intelligente e attento, oppure abbia fatto ricorso proprio a tecniche specifiche, semmai tenendo conto dei bisogni più intimi dei cittadini americani in questo momento particolare della storia del paese.

  • Ok!!!!! Mi avete ipnotizzato!!!!!

    Vi lascio un commento!!!!

  • Ipnosi?Forse. Fascinazione,nel senso che comunque sia ha davvero affascinato milioni di persone.
    Persone che non vedevano l’ora di cambiare registro.
    Di certo a quei livelli non ci si arriva improvvisando e senza aver studiato
    forme di comunicazioni convincenti.
    Attendo qualche prova concreta con curiosità.

  • Penso che Obama, come tanti altri politici, abbia utilizzato in campagna elettorale l’ipnosi, ma anche la persuasione e l’assertività.
    Ovviamente, dietro ai suoi discorsi pubblici, doveva esserci una preparazione da parte di esperti della counicazione e psicologi.
    Penso sia un libro interessante da leggere!

  • Mi fa molto piacere che vi sia questo forum con occasioni di confronto.
    A prescindere dalla veridicità della notizia, l’ipnosi ha importanti implicazioni anche sul piano clinico terapeutico. Per chi vuole saperne di più uno dei suoi principali teorici è stato Milton Erickson.
    Un saluto a tutta la lista.
    Alessandro

  • Sicuramente un argomento molto interessante considerato il personaggio politico e l’importanza del suo ruolo nel futuro del mondo.
    Solo il suo tono di voce è potente da questo punto di vista.
    Credo che anche se non avesse studiato tecniche di ipnosi sarebbe comunque un ottimo uomo da modellare per quello che è riuscito a fare e raggiungere.

    Non dimentichiamo comunque che tutto quello che ha tirato fuori Ipnosi e Pnl era l’eccellenza inconscia di qualche gran personaggio, quindi sarebbe comunque da studiare anche se fosse tutta farina del suo sacco, senza essersi “macchiato” di aver studiato queste tecniche di comunicazione.

    Resto così in attesa di qualcuno che modelli Bush a questo punto, perchè se uno “intelligente” e “capace” come lui è arrivato ad essere quello che è, potrebbe esserci veramente speranza per tutti… 😉

  • non so se l ha fatto .ve lo diro quando avro letto il libro

  • secondo me e` un argomento di per se interessante l`utilizzo dell ipnosi.Il fatto che il presidente Obama la abbia utilizzata per vincere le elezioni conferma quanto questa disciplina se ben applicata possa esere affascinante ed efficace

  • Che dire…

    la notizia del primo presidente degli Stati Uniti di colore nero certo ha lasciato una certa scia su cui discutere…

    Ho seguito un pò la sua campagna elettorale e ciò che ha convinto il popolo americano son state le sue idee e non il suo colore della pelle… che il merito suo sia attribuibile ad ipnosi non lo so dire ma mi incuriosisce approfondire la questione…

    vediamo…

    un saluto a tutti

  • Molto interessante! E’ un’eventualità che non avevo calcolato, o almeno che non pensavo si potesse applicare su così larga scala e durante convegni e trasmissioni tv! Però penso che ognuno di noi, più o meno volontariamente, ipnotizzi gli altri con il proprio fascino, la propria dialettica, il proprio stile… E penso che Obama abbia tutte le carte in regola per poter “ipnotizzare” chiunque (in senso positivo (mi auguro!))!

  • Sono sempre stato molto incuriosito dalle tecniche di comunicazione di massa dei grandi leader, sono fermamente convinto che Obama abbia utilizzato piu di una tecnica ipnotica per conseguire un tale risultato.
    Non vedo l’ora di leggere questo ebook.

  • E un argomento molto interessanto e un’argomento di attualiata’ …..mi credo che Obama possa utilizzare questi esempi utili di modellamento!!!
    Veramente una grande sorpresa!!!!

  • Obama è un grande comunicatore! Ha vinto perchè è riuscito ad entrare nel cuore della gente;ha sfruttato al meglio tutti i segreti per comunicare. Il primo fra tutti è stato quello di codificare per il suo popolo…Il popolo americano voleva vedere sorrisi, positività e speranza. Attraverso la sua metodica accattivante di comunicatore è riuscito ad “emanare in suoi flussi positivi” ed ha vinto….ipnosi?! Bravura?!…chissà, il fatto è che è riuscito a farci vedere con i suoi occhi l’incarnazione e l’esempio del vero “sogno americano”

  • Accidenti ora che mi ci hai fatto pensare prima non lo avrei mai votato per nulla al mondo eppure con l’andare del tempo ho cambiato idea…

    potrebbe essere che tu abbia ragione…
    non vedo l’ora di leggerlo…

  • Complimenti Charlie e benvenuto.
    Mentre io e molti altri incuriositi lettori verremo catturati dalla tua analisi tutt’altro che infondata…
    perché non trovare simile spunto tra i politici italiani?
    Presumo che molti personaggi si siano affidati ad dei “trainer” di PNL e affini.
    Ciao a tutti!

  • Ciao a tutti..secondo me l’ipnosi nel caso di Obama non centra nulla…

  • A quei livelli sicuramente conoscono tantissimi trucchi. Penso che al di la dell’ipnosi anche Obama sia cosciente dell’utilizzo di appropriate tecniche di comunicazione. D’altronde anche Berlusconi ha usato la PNL e la utilizza quotidianamente.

  • Obama ha usato tutte le tecniche di comunicazione del Web 2.0

    Credo alle scelte e a tutte le tecniche utilizzate per fare una campagna 2.0 che proverò a elencarvi.

    Credo che l’ipnosi sia un riflesso del carattere e della personalità magnetica del nostro giovane avvocato di 47 anni.

    Ci ha incantati ma non addormentati. Credo che gli americani fossero ben svegli. E secondo me ci hanno visto giusto.

    Ha adottato, per promuovere la propria candidatura, una campagna di taglio non più politico ma corporate, versione 2.0, lo stesso obiettivo perseguito da brand globali del calibro di Nike, Starbucks e Intel: comunicare con il cliente attraverso emozioni forti.

    La novità è proprio questa: un politico si è trasformato in un consumer brand. Potente, affascinante, globale, riconoscibile, grazie a una campagna di comunicazione innovativa e, oggettivamente, di qualità.

    Obama non si identifica come un integerrimo difensore Made in Usa dell´amor patrio ma comunica valori: speranza, volontà di cambiamento, fiducia in se stessi, nella forza delle idee, della libertà, della fratellanza e del progresso.

    Obama non è una mummia ma una persona. Comunica il suo credo ma ammette, senza timori, anche i propri errori (giunse ad affermare – con rammarico, naturalmente – di aver frequentemente fumato marijuana e sniffato cocaina durante la sua adolescenza di ragazzo confuso, come tanti altri giovani in quella critica età).

    Obama parla, senza paura, e utilizza più di ogni altro politico i media. Internet, in particolare. Sul Web, infatti, esiste un vero e proprio universo Obama. La presenza del suo sito, http://www.barackobama.com, è scontata. Lo è meno la qualità sia della veste grafica sia dei contenuti, testuali, fotografici, audio e video, numerosi e sempre aggiornati.

    Obama utilizza a fondo tutte le potenzialità del Web 2.0. Ogni elemento del sito, infatti, incoraggia l´utente a diventare parte del cambiamento invitandolo, ad esempio, a formulare e inoltrare raccomandazioni e consigli. Questo gli dà almeno un motivo per tornare: verificare la presenza di feedback. Insomma, leggere le risposte. E lo staff risponde. Provare per credere.

    Obama everywhere, dice il suo sito; ovvero, Obama è dappertutto, in Rete. Ed è vero. Anzitutto, il suo profilo si può trovare su Wikipedia, l’enciclopedia online redatta dagli utenti, uno dei giganti della rivoluzione 2.0. In secondo luogo, Obama possiede una pagina personale su Youtube, il sito che consente la condivisione di video: da lì, tutti possono vedere i contributi filmati che lo riguardano.

    Gli internauti non hanno solo la possibilità di guardare ma anche di ascoltare i suoi comizi e le “sue” notizie. Grazie ai file audio scaricabili dal suo podcast. Tutti, poi, possono stabilire un contatto diretto e diventare “amici” del senatore. Obama, infatti, è presente in tutti i principali social network: dagli oramai tradizionali MySpace e Facebook al business oriented LinkedIn.

    Flickr, il social network dedicato alla condivisione di materiale fotografico, alla fine di marzo contava oltre 16.300 immagini che riguardano la campagna elettorale. Le etnie americane e le minoranze non sono escluse dalla campagna. L´avvocato nato a Honolulu, infatti, interagisce (in rigoroso ordine alfabetico): con gli afroamericani attraverso BlackPlanet; gli asiatici attraverso AsianAve; la comunità gay attraverso Glee; quella latina attraverso MiGente.

    Obama comunica anche attraverso la musica: secondo Viralvideochart.com, un sito che stila la classifica dei video virali più visti in Rete, l´inno del senatore, Yes we can, è stato visualizzato complessivamente ben 13.488.867 volte (a marzo è stato superato soltanto da un importante discorso – “firmato” Obama, naturalmente – visualizzato poco meno di quattro milioni e mezzo di volte).

    Ma la macchina non è spinta soltanto dal leader afroamericano e dal suo staff. I supporter più caldi, infatti, producono e inseriscono contributi a sostegno della causa.

    È il caso, ancora, della musica realizzata da gruppi di latinoamericani per i latinoamericani. Su Amigosdeobama.com (e Youtube), ad esempio, si possono ascoltare brani come Como se dice, como se llama (Obama, Obama), in puro stile reggaeton, e la più tradizionale Viva Obama. Non poteva non far parte della strategia il merchandising: nella vetrina virtuale ospitata da BarackObama.com, infatti, è possibile acquistare qualsiasi genere di gadget, dagli adesivi all´abbigliamento. Tutto di altissima qualità. Come le suonerie per i telefonini, che permettono di rispondere alla “chiamata” del senatore.

    Obama ha fatto la più costosa campagna televisiva della storia, grazie anche ai micropagamenti attraverso internet, che gli consentiranno di essere più indipendente dalle lobby industriali.

    Obama ha chiesto al giovane fondatore di Facebook di fargli da consulente per la campagna di comunicazione.

    Link

    http://www.barackobama.com
    it.wikipedia.org/wiki/Barack_Obama
    it.youtube.com/user/BarackObamadotcom
    http://www.myspace.com/barackobama
    http://www.facebook.com/barackobama
    http://www.linkedin.com/in/barackobama
    http://www.flickr.com/photos/barackobamadotcom
    http://www.blackplanet.com/barack_Obama/
    http://www.asianave.com/barack_Obama/
    http://www.glee.com/barack_Obama/
    http://www.migente.com/barack_Obama/
    http://feeds.feedburner.com/obamavlog
    http://www.youtube.com/watch?v=jjXyqcx-mYY Yes we can
    http://www.youtube.com/watch?v=A0dMxqgS1-8 Como se dice como se llama
    http://www.youtube.com/watch?v=0fd-MVU4vtU Viva Obama (Amigos de Obama)
    http://www.viralvideochart.com/chart_keyword/politics?interval=month
    http://www.amigosdeobama.com
    http://store.barackobama.com/
    http://www.barackobama.com/mobilev2/
    http://www.pollingreport.com
    http://www.hitwise.com/political-data-center/key-candidates.php
    http://www.hillaryclinton.com
    http://www.johnmccain.com

  • Sicuramente quello che ha fatto Obama sarà preso in considerazione da molti visto che è uno che è stato visto bene fin da subito.
    Mi auguro che cambi l’America e il Mondo con i suoi progetti!
    L’ebook in questione sarà un successone di sicuro!

  • Se Obama ha usato l’ipnosi, Bush che stratagemma ha usato per farsi eleggere addirittura 2 volte? Io vorrei conoscere i metodi di Bush, devo dire che sono stati “Miracolosi”.

  • Non mi stupirebbe affatto che il nuovo “President” sia ricorso anche a tecniche ipnotiche pur di “incantare”; e secondo me ne era ben consapevole. Speriamo bene ma voglio e bisogna essere ottimisti no?
    Auguri A tutti e complimenti per questo sito.
    Flavio

  • Obama ha dei poteri di persuasione molto potenti.
    Non mi sorprenderebbe che abbia utilizzato delle tecniche ipnotiche per arrivare dove si era prefissato,dopotutto i grandi uomini hanno come caratteristica una grande conoscenza di sè stessi e la padronanza dei propri stati d’animo e di conseguenza la capacità di trasmettere la propria forza agli altri.
    Sono curioso di leggere il tuo ebook,Charlie.
    Complimenti per l’argomento così interessante.

  • ciao a tutti,penso che obama piuttosto che ipnosi abbia sbalordito le persone intensificando la sua campagna nei modi piu facile, cioè sottolineando sui suoi spot quello che davvero ogni singolo cittadine pensasse di dover cambiare,in poche parole penso si sia messo nei panni di ogni persona realizzando in televisione quello che ogni cittadino pensasse di volere e di cambiare per migliorare il propio tenore di vita……

  • non mi stupisce pensare che Obama possa aver utilizzato l’ipnosi durante i discorsi che ha tenuto..sicuramente le sua comunicazione aveva qualcosa di veramente speciale e forse il suo carisma ha fatto il resto!

  • Io credo che a certi livelli un’uomo deve dar fondo a tutte le sue doti di comunicatore e trascinatore. Obama sembra proprio un predicatore ,è accattivante nel modo di parlare ed è estremamente bravo nel frapporre pause a discorsi “tuonati”. Per me OBAMA è un grande ,grandissimo comunicatore e non mi stupirebbe se avesse usato qualche tecnica di ipnosi ,volontariamente o no.

    Conciarelli Quinto

  • Salve, non saprei se definire il lavoro di Obama ipnosi o buon utilizzo delle armi di persasione, fatto sta che da qualsiasi angolo si voglia guardare il suo operato è riuscito nel suo intento

  • Salve,sinceramente durante la campagna elettorale ho pensato che Obama avesse usato qualche forma di comunicazione “speciale” e leggendo questo articolo,ho avuto la conferma a ciò che pensavo. Anche se credo che qualsiasi “grande Mentore” politico,sportivo,manageriale,usi sempre anche se non volutamente una qualsiasi forma di ipnosi…..e bravo il nostro Obama!!

  • Salve,

    ho letto qualcosa sulle tecniche ipnotiche di Obama, ma si trattava di un documento di propaganda repubblicana che alla fine diceva… “proteggiamo la democrazia”! :)
    Spero di capire di più dalla lettura dell’ebook…

    “That’s why I stand here tonight…” (B. Obama)

  • SONO MOLTO MOLTO CURIOSO DI LEGGERE L’E-BOOK…SAI VOGLIO DIVENTARE SINDACO DEL MIO PAESE… :-)

  • Da ex pubblicitario e con lunga esperienza di PNL e Ipnosi Ericksoniana non sono sorpreso dal titolo dell’ebook di Charlie.
    Sono molto interessato al suo lavoro, bravo per avere scritto su questo argomento calandolo in un contesto accessibile e conosciuto da tutti.
    Le possibilità del lavoro sull’inconscio sono illimitate, grande argomento di studio e pratica.
    Grazie Charlie

  • Trovato su google:

    Sembra una battutina, vero? Un gioco di parole con cui introdurre un argomento serio. Si, forse è davvero un gioco di parole con cui introdurre un argomento molto serio e coinvolgente.

    Il Presidente U.S.A. la P.N.L.
    Sono ormai alcune settimane che circola la notizia che Barack Obama, 44° presidente degli Stati Uniti, abbia utilizzato l’ipnosi e la P.N.L. per trionfare nelle elezioni presidenziali.

    Ne hanno parlato le principali testate americane e anche moltissimi siti internet. Girano report segreti e anonimi sull’ipnosi e le tecniche di persuasione linguistica usate da B. Obama. Vuoi una prova? Basta cliccare qui > “Obama hypnosis” su Google.

    Charlie Fantechi, Obama e l’Ipnosi

    Ecco cosa afferma Charlie Fantechi, probabilmente la massima autorità mondiale sull’Ipnosi

    Possibile? In realtà ad un primo impatto ero scettico anche io, poi ho voluto indagare meglio.

    L’ipnosi è la mia specialità e ho dedicato anni allo studio, l’applicazione e l’approfondimento di questa scienza. Ne ha parlato anche Giacomo Bruno nel precedente articolo “Il n.1 dell’Ipnosi ha scelto Bruno Editore e il suo ebook sconvolgerà il mondo”

    Dopo la laurea in psicologia clinica ho voluto apprendere l’ipnosi in una scuola quadriennale riconosciuta dal Ministero dell’Università. Questo percorso mi ha portato a conoscere i dettagli di una disciplina che è a dir poco affascinante.

    Veramente sconvolgente…

  • Obama mi è sempre sembrato ipnotico, nei movimenti, nel tono della voce, negli occhi. E ha stregato il mondo. Dagli Usa agli angoli più sperduti tutti tifavano Obama! La PNL e l’ìipnosi mi hanno sepre affascinato. E l’idea che Obama possa cambiare il pianeta utilizzando a fin di bene queste tecniche mi piace moltissimo. Mi auguro solamente che “i cattivi” non scoprano mai queste tecniche……. Complimenti per il tuo ebook Charlie Fantechi! Lo prendo subito e domani lo divorerò già durante il volo ch mi porterà da Palermo a Milano…

  • Obama ha iniziato a preparare questa campagna già durante la precedente elezione. Non mi stupisce il fatto che, per raggiungere il traguardo che si era prefissato, abbia usato tutti i mezzi possibili e quindi anche l’ipnosi.
    Del resto una persona intelligente e capace mette in atto tutte le strategie per il raggiungimento dei suoi obiettivi.
    Mi complimento per l’idea di realizzare questo ebook che ritengo sarà molto interessante.

  • Che bello! Quasi quasi mi candido alle prossime elezioni dopo aver letto sto ebook!!

  • Si’, e’ possibile la tesi del libro, anche perche’ cosa e’ l’ipnosi se non guardare negli occhi milioni di persone attraverso i media o ottenere l’attenzione di milioni di cervelli su parole che tu hai scritto. Anche solo la parola OBAMA gia’ ci ipnotizza, un po’ ci spaventa per il richiamo ad OSAMA e il colore della sua pelle ci strega perche’ non guardi piu’ chi e’ ma che cosa rappresenta.Bravo.

  • Rispondo senza aver letto gli altri commenti..
    Penso, da quasi profano, che quasi sicuramente anche Obama, in qualità di politico, abbia usato tecniche di comunicazione di tipo “ipnotico”..
    Ma evitando con una certa cura la tv (non per niente..!), sono molto curioso di saperne di più da un esperto come Charlie!
    A proposito.. Non dice Richard Bandler che.. “Tutto è ipnosi..”
    O “Tutto è nutrimento”, mi pare lo dicessero gli induisti, ad intendere che ogni cosa c’influenza..
    Beh, sicuramente è ben altra cosa rispetto ad un uso volontario ed indirizzato ad ottenere certi risultati, come sicuramente fa un politico!
    Non vedo l’ora di leggere.. :)

  • Se fosse cosi…sarebbe veramente la scoperta non del secolo ma del millennio.
    A me basterebbe molto meno,trovare stabilita’ nella mia vita sarebbe gia’ una conquista…potrei fare autoipnosi e autoconvicermi,autostimarmi ecc,ecc,ecc…..

  • Semplicemente curioso, ed altrettanto decisamente scettico. Cos’altro potrebbe dire chi non ha letto l’opera?

  • sono molto curioso e impaziente di leggere questo e-book perchè mi affascina molto l’ipnosi, ho già letto qualce libro a riguardo e credo sia qualcosa di milto interessante.

  • Non sapevo di queste voci sulla presunta ipnosi utilizzata da Obama… non appena ho letto questo post, la cosa mi ha subito incuriosito!
    Attualmente sono dell’idea che lui l’abbia usata, ma forse senza rendersene conto.
    Per scoprirlo però non vedo l’ora di leggere l’ebook!
    Grazie Charlie!

  • considerando che è risaputo che nelle elezzioni americane i candidati sono affiancati e diretti da uno staff di specialisti, in particolare pubblicisti e psicologi, è ben credibile che siano usati metodi che operino una suggestione positiva sull’elettorato, in particolare la PNL e l’ipnosi non direttiva, di tipo Ericksoniano, per entrare in sintonia soprattutto con il pubblico televisivo. Quindi sono assolutamente fiducioso sull’analisi di Charlie Fantechi che mi verrà inviata in omaggio. Grazie.

  • sinceramentè mi era sfiorata l’idea di una cosa del genere, ma bisogna sicuramente saperne di più… pure perche cosi potremmò impararla pure noi e candidarci alle prossime elezioni!!!!!!

  • Credo che l’ipotesi sia suggestiva, ma priva di fondamento pratico. D’altronde e’ anche facile che si cominci a favoleggiare sul 44 ^ presidente degli stati uniti. L’ipnosi, per come la conosco io , è efficace se si instaura un rapporto unico e “blindato” tra induttore e indotto, senza interferenze esterne e con la consapevolezza da parte del soggetto ricevente( l’indotto) che si aigra’ ocn l’induzione ipnotica ,solo in tal modo si scatena l’autosuggestione che è il primo step dell ‘ipnosi. Credo semplicemente che barack obama abbia fatto studi di PNL e di tecniche di comunicazione. Alcune posture delle braccia ,delle mani ,l’espressione del viso , durante la campagna elettorale, mi davano questa netta impressione.

  • L’autore di questo fortunato e soprattutto straordinario e-book Charlie Fantechi essendo Psicologo, Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta ha avuto un vantaggio enorme nello skrivere ed editare l’e-book proposto in questo momento, perkè fa una presentazione su quell’uomo ke sarà uno dei più efficaci comunicatori al mondo e sarà un nuovo modello per l’intera umanità.

    Quando Obama parla dimostra una vasta qualità e fa sì ke i suoi modi di comuticazione affascinino le persone ke lo stanno ad ascoltare.
    Allora Obama ha dimostarato di essere un grande comunicatore, o no!?!?!?

    Leggendo questo e-book non può che essere utile e spero tanto di scoprire qualche segreto di come ha fatto.

    Per quanto riguarda l’ipnosi, la mia scarsa conoscenza nei metodi di insegnamento fa sì ke mi incuriosiska e fa krescere molto
    l’interesse di essere ipnotizzato e il poter ipnotizzare per sperimentare le reazioni e i vari metodi di esecuzione.

    Sarà molto interessante leggerlo e per questo non vedo l’ora di leggerlo!!!

    SALUTI

  • Chi comunica penso abbia una sua forma preferita di trasmettere il proprio pensiero affinché il destinatario (che può essere una persona, tra amici, una platea…. una folla) recepisca il suo pensiero, la sua voglia di “fare” qualcosa per il “meglio” comune.
    Ad es., se ci si trova “one to one”, trasportare l’interlocutore in avanti nel tempo, ad un fatto compiuto, semplifica la vendita di quel prodotto oppure l’innamorato seduce la sua amata a non più solo apprezzarlo.
    Tra amici una storiella, una barzelletta “induce” la mente degli astanti a seguire la trama per capirne il finale e qualcuno poi non possa essere schernito con la solita..”Non l’ha mica capita !!” .
    La platea, riunita da comuni interessi, si attrae con reattanza psicologica o con affermazioni con-vincenti che il proprio metodo risolverà i loro problemi ovvero si condiziona la paura di non poter risolverli.
    La folla viene trasportata con gli ideali e s’inneggia .. ad un sogno (I have a dream).
    La storia tutta è intrisa di soluzioni ipnotiche, certo i tempi mutano e tali strategie devono adattarsi al fatidico momento di …trasferimento in avanti nel tempo…, quando si avverà il sogno e la promessa sarà mantenuta.
    Ora però desidererei sapere quale nuova sofisticazione ipnotica avrebbe adattato lo staff di Obama per con-vincere le varie classi sociali americane ad eleggerlo proprio Presidente.

  • Beh ! …..perchè meravigliarsi ? ……Ogni cosa ha un suo tempo ….evidentemente è giunto il momento che la razza umana si risvegli
    ad un modo nuovo di “comunicare” e sopratutto di “pensare” …..il fatto che non ci sia arrivata prima , ritengo sia dovuto al fatto che, come una sorta di valvola di sicurezza, noi abbiamo accesso a dei “dati” (leggasi : informazioni), solo quando siamo capaci di gestirli, quanto all’ipnosi, credo sia solo l’alba della “vera” conoscenza dell’uomo ….e dunque, perchè meravigliarsi se Obama ha usato tecniche di comunicazione “persuasive”……Lui, evidentemente, sarà emissario di un cambiamento che la società aspetta già da molto tempo. Certo, non credo nella totale buonafede dei personaggi che aspirano al “potere” ……il Potere è Potere !
    ….ma è anche vero che da qualche parte si deve pur cominciare per cambiare le cose ! ….allora diciamo che Obama potrebbe essere un discreto compromesso tra potere ed …….effettivi bisogni della gente !
    ….Quanto a Voi (scrittori ed editori) che proponete letture “evolute”, su un nuovo modo di affrontare la realtà …..avete tutta la mia Stima !
    …..GRAZIE per il lavoro che state svolgendo !!!

  • considerato il pool di esperti di comunicazione che aveva a disposizione non mi stupisce affatto che obama abbia usato l’ipnosi – sono, tuttavia, completamente scettica su quello che sarà obama come presidente

  • Grazie.
    Un altro ebook molto interessante, come sempre una garanzia.
    A mio parere la risposta é sì, ma non nel senso comune del termine.
    Proprtio per questo sono veramente curioso di conoscere il punto di vista di Charlie.
    Complimenti e a presto

  • Non so se Obama abbia utilizzato tecniche ipnotiche, sinceramente, e l’argomento non ha mai suscitato più di un tanto il mio interesse per il prevalere dell’interesse per la sfera assolutamente cosciente (personale e degli altri), però una riflessione è d’obbligo: la differenza non abissale del risultato elettorale di McKain e lo staff di collaboratori nella comunicazione politica di alto livello di cui entrambi disponevano mi fa pensare.

    Comunque, leggere su questo argomento è di sicuro interesse. So che può apparire banale, ma ricordiamoci che “ipnosi” significa sopratutto “sonno”, e che lo stato di veglia cosciente e lucido è sempre più produttivo e utile degli stati di “sonno” indotto. Chi ha orecchi intenda…..

  • Molto interessante e molto possibile. In fondo negli Stati Uniti si parla molto di persuasione con l’ipnosi. Sono curiosa di vedere come Charlie Fantechi sviluppa l’argomento. Per cui buona lettura a tutti.

  • Bè, in fondo ogni comunicazione ben fatta è una forma di ipnosi. E comunque, quando una persona comunica in modo congruente, è inevitabile che chi ascolta pensi “perbacco, questo crede in ciò che dice. Magari è vero”… E magari cambia le proprie convinzioni.

  • L’uso approriato del linguaggio, della comunicazione e la conoscenza hanno un enorme potere. Le tecniche di ipnosi, se ben utilizzate, lo amplificano, quindi non mi stupisce se i potenti ne fanno uso!
    L’ebook mi intriga molto e sono proprio curiosa di leggerlo.

  • Se, come più o meno diceva Erickson, l’ipnosi non esiste perché tutto è ipnosi, naturalmente l’avrà usata anche Obama…

  • Complimenti per l’argomento davvero interessante!
    La persuasione, insieme al marketing. è una delle mie aree di studio.
    Sarò sicuramente fra gli acquirenti del libro!

  • Mi pare possibile che Obama abbia utilizzato tecniche di “fascinazione” non so se consciamente o involontariamente, di certo la qualità della sua comunicazione si è rivelata “alta”.
    E’ sicuramente un ottimo comunicatore capace di sviluppare rapport positivi con gli interlocutori.

  • Non mi meraviglia più di tanto pensare che un uomo come Obama abbia potuto usare tecniche così “alternative”.
    Da sempre il mondo della pubblicità e dei media fa uso di messaggi subliminali che si imprimono sulla mente inconscia.Nel marketing, con le tecniche di vendita, ci sono tutta una serie di studi con parole e gesti da evitare o preferire per genereare diversi impatti a livello emotivo…
    insomma l’ipnosi sarebbe solo una versione più evoluta di un fenomeno che esiste da sempre..
    ciò non toglie che mi piacerebbe saperne di più…

  • […] Il grande successo di Barack Obama ha scatenato il dibattito non sono tra gli esperti di politica, ma anche tra quelli di comunicazione.  Il prossimo presidente degli Stati Uniti ha usato l’ipnosi nella sua campagna elettorale? Dipende probabilmente da quello che si intende per ipnosi. Comunque, questo intrigante argomento è trattato in un ebook di Charlie Fantechi pubblicato da Bruno Editore . Il bello è che si può ottenere questo ebook completamente gratis. Basta andare sul blog di Giacomo Bruno e lasciare un commento a questo post . […]

  • No so se abbia usato l’ipnosi coscientemente per farsi votare, ma sicuramente ha sviluppato in qualche modo tecniche autoipnotiche per raggiungere altissimi livelli di consapevolezza e fiducia in se stesso,sicuramente è una persona che fa un grande lavoro di conoscenza di se,questo mi viene da pensare istintivamente.

  • NON POSSO ASSOLUTAMENTE GIUDICARE SENZA PRIMA AVER LETTO
    MI PARE OVVIO!

  • La mia domanda è: se l’ha fatto Obama (e buon per il mondo se gli è servito per vincere), non l’ha fatto- sta facendo anche Berlusconi? (spiegherebbe molte cose….). Ed in questo caso, è davvero poi così positiva la manipolazione delle masse?

  • Sono curioso di leggere questo ebook.
    Penso che una comunicazione efficace è la tecnica vincente in ogni situazione.
    Grazie e tanti auguri alla Bruno Editori.

  • Leggerò il libro con interesse. Grazie.

  • Leggerò il libro con interesse. Grazie

  • E’ INTERESSANTE COME LE STRATEGIE DI MODELLAMENTO POSSANO OFFRIRE UN NUOVO PUNTO DI VISTA PER ANALIZZARE LA REALTA’ POLITICA

  • Capisco che questo signore vuole pubblicizzare il suo libro, ma siamo davvero convinti che Obama ha ipnotizzato qualche decina di milioni di persone !!?
    Sono curioso di scoprire come viene motivata l’affermazione !

  • non riesco a capire com mai i vostri e-book arrivano sempre nel momento giusto .come fare per sorprendere cosi con libri virtuali e argomenti …..boooo. un salutone a tutti voi. siete il top della rete alex

  • Io penso che Obama(se esiste)è il frutto di chi ha questo potere e che a sua volta ne sia diventato strumento stesso.
    sono molto curiosa

  • argomento molto interessante… specialmente se pensiamo a quanto sia più importante la forma ed il modo in cui i messatggi vengano trasmessi rispetto al contenuto.. non si spiegherebbe altrimenti più del 60% dei voti… bravo fantechi…

  • Che argomento interessante! E sopratutto: Lo ha fatto volontariamente?
    Sembra la persona più naturale possibile?
    Non sarà semplicemente una sua dote innata?

  • sono interessato a saperne di più
    non so ancora se Obama è un ipnotista ma sicuramente lo è il buon Bruno che mi ha spinto a scrivere sul suo blog
    Auguri, e che tutti possano godere della consapevolezza illuminata!

  • Complimenti per l’idea a dir poco geniale !
    Ho seguito in TV e sul web questi mesi di campagne elettorali e sono rimasto a dir poco sbalordito da ciò che Obama ha saputo trasmettere non solo alla maggior parte degli americani, ma al mondo intero…
    Indubbiamente ha studiato strategie comunicative perchè i suoi discorsi, il suo modo di utilizzare il linguaggio paraverbale e la non indifferente abilità di “ammaliare” chi lo ascolta, lo renderanno nei prossimi anni uno dei più grandi personaggi del nostro tempo.

    Ho studiato ancora poco sull’ipnosi e nel mio percorso di insegnante di arti marziali ho sperimentato solo alcune tecniche sul controllo della mente (Ninja), ma posso dire in tutta tranquillità “impossibile che uno come Obama non conosca l’ipnosi”.

    Grazie Charlie di voler condividere i tuoi studi sul modellamento!

  • Buongiorno,
    sicuramente e’ un buon comunicatore,personaggio pulito,giovane.
    Dalla sua ha anche che l’opinione pubblica USA,era stufa di George W.Bush,quindi se ha utilizzato anche tecniche di ipnosi,rimango deluso da tale tecnica,in quanto in questo caso specifico,non riesco a scindere la percentuale di probabilita’ che Obama ha avuto dal suo personaggio,quindi trasferire la sua immagine pulita,fresca,giovane,in relazione alla stanchezza dei cittadini Americani di Bush!Allora se ha usato l’ipnosi,du saranno le riflessioni da fare:
    A) i cittadini americani hanno votato Obama,indotti da tecniche di ipnosi.
    B) i cittadini americani hanno votato Obama in quanto evidentemente stufi dell’amministrazione Bush.

    opzione
    C) se la risposta giusta e’ A,vuol dire che a capo del governo USA,con le medesime tecniche avrebbe potuto vincere anche Omer Simpson!

    Riflettete.
    Cordiali Saluti
    massimo

  • Non sapevo di queste “dicerie” a riguardo del neo-presidente. Fatto sta che è un gran comunicatore, come anche il nostro Silvio-pallido. Ho letto alcuni testi di Giacomo sull’argomento e devo dire che sono rimasto colpito da quanto le tecniche che insegna nei suoi corsi siano interessanti ed efficaci. Sarà quindi interessante leggere cosa dice Charlie a questo riguardo.
    Saluti a tutti.

  • sono curiosa….sempre molto curiosa…..
    a presto

  • avevo dimenticato il cognome

  • Sicuramemte interessante credo che l’ipnosi vada a braccetto con l’entusiasmo e la capacità di affascinare e sicuramente Obama ne ha da Vendere

  • Sono fortemente scettico e la verità vera s’evincerà nella conduzione di uno Stato che deve affrontare quanto di più complicato appare in questo momento storico sullo scenario del mondo.
    Se la persuasione è occulta, la soluzione non può esserlo.
    Comunque l’argomento m’interessa, non altro per ricredermi.

  • Mi sto avvicinando da poco all’ipnosi “formale”, prima nella pratica, grazie a Joseph Riggio, il “creatore” del modello di sviluppo personale Mythoself che Piernicola De Maria sta diffondendo in Italia, e poi leggendo il super-classico di Bandler e Grinder sulle tecniche di Milton Erickson…

    Ora, un libro approfondito su un “fenomeno reale” come Obama, scritto da una persona competente è a dir poco di grande interesse.

  • Tutto ciò è completamente sconvolgente! Confesso che fino ad ora avevo seguito SOLO corsi di marketing e psicologia di vendita alla “Gustav Kaeser – Mario Silvano” interessantissimi e unici (parlo per me) anche come modelli di vita. Ma questo supera i miei personali confini dello scibile! Penso di avere tantissimo da imparare e che questo ebook ne sia solo l’inizio, la cosiddetta punta dell’iceberg della mia “ignoranza”!! Conto di avere la possibilità di leggerlo al più presto.
    Un saluto a tutti e, visto che l’occasione me lo permette, buon Natale!

  • Mi interessa molto ricevere l’ebook, l’argomento mi sembra interessante.

  • Non so cosa dire, se è così non c’è libertà di scelta?
    o mi sfugge qulcosa.

    Il tuoi lavori sono sempre molto interessanti.
    Buona giornata

  • ho sempre creduto avendo letto qualche libro sull’ipnosi che ha il suoi effetti su altri penso che questo libro possa essere di notevole aiuto a persone che come me devono convincere gli altri ad aquistare qualcosa.

  • Questo si che è un bel quesito! Personalmenete, non riesco a dire se Obama abbia usato l’ipnosi oppure no, perchè non conosco l’argomento ipnosi così bene, ma so di certo che questo nuovo presidente è ben informato sulle tecniche di retorica classica: di sicuro conosce Shakespeare a mena dito. Pur sapendo poco sull’ipnosi, io credo che Shakespeare sia uno degli autori di teatro più ipnotici della storia, e credo che Obama ne conosca bene i testi. Mi è parso, infatti, che durante i suoi interventi la sua preparazione dialettica, estremamente ’emotiva’ e coinvolgente (in maniera sincera e, a pare mio, per niente artefatta di proposito), nasca comunque da una conoscenza non superficiale delle tecniche di comunicazione: tecniche di cui Shakespeare era un campione. Saul Gerevini.

  • carissimi tutti….
    già già…l’ipnosi…come si dice è u grande strumento.
    ma quante esperienze, decisioni, movimenti, noi umani viviamo sotto spinte che non sono completamente nostre?
    un mio caro amico molti anni fa diceva state senza sonno…state svegli…
    ecco qui è il punto!
    si usa oggi l’ipnosi per l’elezione di un presidente, che magari ci piace…
    e domani seviene usata per altri scopi meno nobili?…
    attenzione all’osanna…è successo così anche per altre situazioni che hanno portato a risvolti drammatici.
    confido negli aspetti migliori dell’uomo.
    pace e tenerezza per tutti
    monica

  • … il fine, giustifica i mezzi… in ogni caso servono qualità straordinarie per raggiungere certi traguardi.
    Buona giornata.

  • Bisogna considerare l’argomento sotto due punti di vista. Il primo è la disponibilità, l’attitudine del soggetto all’ipnosi e il secondo l’effettiva capacità dell’ipnotizzatore. Se consideriamo l’ipnosi una “tecnica”, vuol dire che non si tratta di un fenomeno naturale. Considerandola come una capacità innata, di cui alcuni ne fanno uso, la sviluppano e l’affinano, allora tutto si chiarisce. Non c’è nulla di misterioso, occulto. Chiunque abbia carisma ipnotizza, suo malgrado. Perchö non può non ipnotizzare. E come essere allegro, se lo sei di natura, non devi sforzarti. SE dipenedsse solo dalle tecniche, vincerebbe l’elezioni quello che è più bravo ad apprendere bene le tecniche. Sinceramente ciiò è estremamente riduttivo. Pretendere che qualsiasi deficiente apprenda una tecnica di persuasione per poi diventare l’uomo più potenet del mondo è smeplicemente ridicolo.
    Forse si pu`o considerare l’ipnosi come una forma di doping. Solo chi è già un campione, con l’aggiunta di un po’ di doping, può andare un tantino oltre, ma solo un tantino.
    Obama ha semplicemente trovato un uditorio estremamente ipnotizzabile, perché è esattamente l’uomo che sognavano e Obama ha carisma indipendentemente dalle tecniche “aggintive”, tipo il doping degli atleti. Insomma, avrebbe vinto comunque. Non illudiamoci, non esistono scorciatoie miracolose. Il treno viaggia solo dove i binari sono stati già posati. Il problema è che nessuno ha più voglia di dedicare tempo e passione alla posa dei binari e tutti vogliono invece fare partire al più presto il treno giocando al conduttore.
    Quale carisma, quale tenica poteva avere un Bush?

  • Cavolo, ne avevo sentito parlare ma non avevo dato tanto peso alla notizia. Sono veramente curioso e ne vorrei sapere di più…

  • Bisogna considerare l’argomento sotto due punti di vista. Il primo è la disponibilità, l’attitudine del soggetto all’ipnosi e il secondo l’effettiva capacità dell’ipnotizzatore. Se consideriamo l’ipnosi una “tecnica”, vuol dire che non si tratta di un fenomeno naturale. Considerandola come una capacità innata, di cui alcuni ne fanno uso, la sviluppano e l’affinano, allora tutto si chiarisce. Non c’è nulla di misterioso, occulto. Chiunque abbia carisma ipnotizza, suo malgrado. Perché non può non ipnotizzare. E come essere allegro, se lo sei di natura, non devi sforzarti. Se dipenedsse solo dalle tecniche, vincerebbe l’elezioni quello che è più bravo ad apprendere bene le tecniche. Sinceramente ciò è estremamente riduttivo. Pretendere che qualsiasi deficiente apprenda una tecnica di persuasione per poi diventare l’uomo più potente del mondo è semplicemente ridicolo.
    Forse si pu`o considerare l’ipnosi come una forma di doping. Solo chi è già un campione, con l’aggiunta di un po’ di doping, può andare un tantino oltre, ma solo un tantino.
    Obama ha semplicemente trovato un uditorio estremamente ipnotizzabile, perché è esattamente l’uomo che sognavano e Obama ha carisma indipendentemente dalle tecniche “aggintive”, tipo il doping degli atleti. Insomma, avrebbe vinto comunque. Non illudiamoci, non esistono scorciatoie miracolose. Il treno viaggia solo dove i binari sono stati già posati. Il problema è che nessuno ha più voglia di dedicare tempo e passione alla posa dei binari e tutti vogliono invece fare partire al più presto il treno giocando al conduttore.

  • Più che l’ipnosi direi che Obama possiede, sa utilizzare e potenziare il carisma:
    carisma della leadership, carisma mediatico, carisma personale.
    A questo proposito consiglio l’ottimo studio di Owen Fitzpatrick ‘PNL PER IL CARISMA’, il sottotitolo ‘cattura velocemente l’interesse, il rispetto e la fiducia di coloro che ti vedono e ti ascoltano’ dice già tutto.
    Quando il carisma personale c’è, quello della leadership arriva di conseguenza, se la persona carismatica ha ambizioni di comando, e quello mediatico si costruisce.

  • Credo fortemente nel grande potenziale della mente umana, potenzialità che abbiamo tutti ma che ben pochi vogliono o sanno sfruttare per un fine evolutivo. Non fatico a credere che questo grande leader mondiale sia a conoscenza di particolari tecniche e confido che le usi saggiamente. Davvero attendo questo e-book con estremo interesse, anche considerando la competenza dell’autore.

  • Ciao, non sono ancora esperto di ipnosi ma stavo frequentando il Practitioner in PNL durante la campagna elattorale USA e i miei docenti facevano spesso commenti circa il linguaggio ipnotico utilizzato da Obama…
    Superfluo dirti che sono MOLTO interessato all’argomento e non vedo l’ora di leggere il tuo E-book.

    Ciao e grazie 1000!!!
    Fabrizio Massasso

  • ci sono uomini che hanno il dono della comunicazione, solitamente sono quelli che riescono consapevolmente o inconsapevolmente a ingluenzare grandi masse. La storia ce le ha indicate, il nostro torto è di averle modellate fino in fondo.

  • Sono molto convinto dell’utilità pratica del principio cartesiano: “non dare mai nulla per vero, sinchè non dimostrato tale con assoluta evidenza”; ergo, darò un mio commento dopo averlo letto. Ringrazio anticipatamente l’ing. Bruno, per la promessa d’invio gratuito.

  • L’ipnosi è un argomento che mi affascina……….
    Sono curioso di trarre le conclusioni …………. e farmi un’idea se Obama ha usato l’ipnosi …….

  • Più che ipnosi avrà sicuramente usato il marketing ovvero avranno fatto continui sondaggi per trovare quali erano i “bottoni” degli americani e poi saranno stati preparati discorsi basati sui bottoni trovati.

    Se poi un presidente americano farè anche le cose che ha detto di fare è un’altro discorso… Sarebbe interessante sapere se ha dovuto offrire delle contropartite ai proprietari dei Media americani ed agli altri poteri forti.

    Vediamo cosa farà

  • Sono curioso di leggere questo libro

  • Indubbiamente se Obama abbia usato l’ipnosi consapevolmente può dircelo solo lui. Fatto sta che ogni personaggio importante nel mondo della politica o degli affari ha nel suo staff una serie di professionisti che scrivono discorsi e insegnano il linguaggio del corpo… tutti quanti, molto probabilmente, esperti in PNL ed ipnosi; credo che Obama sia stato consigliato molto bene su come comportarsi con le folle e ha cavalcato l’onda emotiva del malcontento che circondava il suo avversario e il presidente ancora in carica.
    Sono molto curioso di leggere il libro e spero di accrescere ulteriormente le mie conoscenze della materia!

  • Io credo che l’ipnosi sia una pratica riconosciuta dalla psicoanalisi per rendere cosciente ciò che è sepolto nel subconscio della gente,il resto hanno la valenza dei maghi. Io sono convinto che la campagna denigrativa su obama sia appena iniziata e che hanno fatto bene a tirare le scarpe a bush(io gli avrei fatto di peggio)
    Buona giornata a tutti i lettori

  • Un benvenuto, di cuore al “Mr. ipnosi”, Charlie Fantechi,
    dopo aver letto non tutti i commenti (devo dire tanti) mi viene da sorridere perchè in un primo momento sembrerebbe che ricevere una cosa gratis attiri molto, ma credo che in fondo ad ogni persona che abbia espresso un suo parere ci sia un grande desiderio di conoscenza e questo gesto della Bruno Editore per me rappresenta uno dei più puri che l’uomo possa fare per un altro uomo, “la conoscenza con amore” non è un gesto da poco e ringrazio Giacomo per questo grandissimo gesto che pone le future basi di una nuova visione della vita su questa terra. Entrando in merito all’ipnosi non ci sono dubbi, credo che ogn’uno che voglia migliorarsi prende dalla vita quanto di meglio c’è per un’elevazione della propria coscienza, e le tecniche dalla PNL, all’ipnosi, al magnetismo, alla meditazione non fanno altro che connetterci con la parte più spirituale di noi per vivere un’esistenza degna di essere vissuta. Un grazie all’editore e un grazie all’autore di questo vostro esempio di vita…

  • Ho letto molto sulla P.N.L. , ma non per quanto concerne l’ipnosi , sicuramente Obama avrà usato tutte le tecniche persuasive a disposizione e quindi l’ipnosi . Sono curioso a tal riguardo e leggerò l’ebook a più presto.

  • Mah! che dire mi incuriosisce molto!!

  • Interessante prospettiva…

  • La comunicazione è fondamentale nella vita di tutti i giorni.
    Chi sa comunicare con efficacia ha un futuro grandioso davanti a se. Mi sono sempre interessato ai metodi di comunicazione efficace e il metodo dell’ipnosi mi affascina fortemente e desidero approfondirlo. Per quanto riguarda Obama è senza dubbio una persona carismatica e un comunicatore eccezionale, non so’ se ha utilizzato l’ipnosi ma se è così non l’ha fatto di proposito.

    Max

  • Io non so se effettivamente Obama abbia usato l’ipnosi.
    Quello che posso affermare, a parer mio, è il fatto che Obama ha un modo di parlare con la massa assolutamente magnetico.
    Non conosco molto bene l’inglese ma osservando i suoi convegni, le sue conferenze, i suoi discorsi, la sua CNV, si percepisce qualcosa, l’utilizzo di una forma comunicativa persuasiva.
    Nonostante tutto, è stato bravo.

  • Non mi stupisce il fatto che a certi livelli bisogna usare tutte le tecniche conosciute ed a disposizione. Come ignorante della materia sono curioso di capire come si può usare l’ipnosi su tante persone contemporaneamente. Sicuramente me lo spiegherà il libro. Grazie per il costante aggiornamento quasi in tempo reale della Bruno editore sugli aspetti della vita contemporanea e le strategie per affermare la propria leadership.

  • Grazie per l’opportunità e l’inizitiva originale, è chiaro che ad un livello cosi alto dove una campagna politica dura e costa tantissimo,per non contare poi la forte competitività tipica americana porta ad usare tutti i mezzi al limite della legalità quindi sicuramente avranno usato l’impossibile anche se ormai impossibile sia un aggettivo ormai superato per l’ipnosi, in ogni caso sarà istruttivo conoscere l’opinione dell’autore e le applicazioni usate dai big su noi poveri ignari ………

  • Io credo che tutti (o quasi) i grandi del mondo fanno uso di tecniche ipnotiche. Obama è riuscito a convincere tutti, non credo senza questo aiuto.
    Sono curioso di leggere l’ebook. Grazie Giacomo!

  • L’argomento è sicuramente intrigante, certo creerà una divisione nel mondo. Chi è favorevole all’utilizzo di questi metodi e chi no. Io sono favorevole, per raggiungere i propri obbiettivi bisogna sempre fare i conti con la PNL.

  • Anch’io mi sono occupato di comunicazione politica e decisione di voto e confermo che le tecniche comunicative non verbali fanno spesso la differenza. Sono molto curioso di leggere quest’analisi su obama!

  • Ciao da Trieste,

    io ho vissuto alcune esperienze di ipnosi terapeutica e ritengo che, se anche fosse, ipnotizzarci in senso etico per il miglioramento globale forse non sarebbe così male …. attendo l’e-book con ansia.

    Fabrizio

  • E’ sconvolgente. Concordo con chi ha scritto che per arrivare a certi livelli, bisogna esserci portati da qualcuno.
    Non sono affatto esperto in ipnosi, ma penso che approfondirò il tema: se la conosci, sai anche difenderti da chi cerca di manipolare la tua mente.

  • Solo il destino può assegnarti ad un posto di quel livello. Ritengo sia impossibile riuscirci con le sole forze umane.

  • Ciao a tutti, effettivamente ho sentito parecchie volte parlare Obama alla tv e devo dire che ha un’eloquenza invidiabile. Riesce a coinvolgerti e a farti “pulsare le vene” quando tocca certi argomenti. Se ottenga questo per abilità retorica tipo Cicerone o se invece utilizzi l’ipnosi non so dirlo perchè conosco pochissimo sull’argomento. Sicuramente però non lascia indifferenti sentirlo parlare.
    Ciao

  • En realtà non so se Obama abbia utilizzato tecniche ipnotiche,però una cosa è vera, ha un fascino quando parla che non è de poco.
    E se fosse così, non sarebbe il primo personagio pubblico nella storia che lo fa.

  • Mi sembra strano, quasi fantapolitica ..

  • E’ indubbio che sia un essere dotato di grande personalità e Comunicativa, ed il valore è che l’ha espressa in modo non artificioso, non “elettorale”, come fosse una parte naturale del sè.

    Ha inoltre saputo recepire le Realtà della maggioranza ed entrarvi in sintonia, creando una risonanza e senza dissonanza.

    Non per ultimo, irraggiava una vera Affinità, chiamiamola amicizia, sentimento positivo, “amore”, per i suoi ascoltatori.

    Ma allora ha ipnotizzato le masse??…
    L’effetto potrebbe sembrare simile, poichè anche l’ipnosi funziona grazie alla legge dell’Affinità,…
    MA quest’ultima, la VERA Affinità, è così enormemente più Potente e ad ampio raggio da non avere paragoni con qualsivoglia “armonica inferiore”.

    E se unita in armonia con la Comunicazione e la Realtà, si crea un effetto a triangolo “amorevolmente devastante” e senza ipnosi;-)

  • 139 commenti, per riempire il blog bastano questi stratagemmi 😀

    arriverà a migliaia di commenti??

  • ..bè ma non la usano un po’ tutti? Arrivare a certi livelli significa avere padronanza di tutte le tecniche di comunicazione più avanzate, carisma e …..”pepe”. Ricordiamo kennedy con la celebre frase ” non chiederti cosa l’America possa fare per te ma cosa tu puoi fare per l’america”, o per tornare alla nostra italia un favoloso(esclusivamnte dal punto comunicativo) slogan “più sicurezza per tutti”…ma cosa vuol dire? tutto e niente, ma sicuramente ti porta ad uno stato di “sicurezza”. Certo questo e-book sarà interessante per capire non SE ma COME sono state usate queste tecniche dall’uomo che sambra debba cambiare il mondo.

  • La cosa mi incuriosisce, per cui vorrei capire come va a finire… nel regalo che mi invierete.

    Secondo me, non basta applicare una semplice tecnica per riuscire a diventare presidente degli USA. La maggior parte del lavoro da fare è in un mix di caratteristiche rese potenti da una grande organizzazione: tempi giusti, persone giuste, tattica e strategia corrette. E ovviamente, non solo questo.

  • Penso proprio che tu abbia ragione…..è sconvolgente come riesce ad amaliare il pubblico… sarebbe interessante poterne fare un uso intelligente e proficuo ( nel senso buono ovviamente)

  • Non mi meraviglio affatto di tale notizia, da tempo immemorabile politici e capipopolo hanno utilizzato potenti tecniche di persuasione piu’ o meno occulta, basti pensare all’influenza di Le Bon su Hitler e Mussolini. Inoltre, i notevoli progressi delle neuroscienze e degli studi in vivo sul cervello mediante le tecniche di brain imaging, hanno modificato il modo di concepire l ‘ipnosi e gli stati di coscienza e, nelle attuali visioni degli stessi, è perfettamente dimostrabile come si possa influenzare l’altrui opinione e “se-durre” l ‘interlocutore con discreta facilità. Oltre alle doti personali di Obama è ovvio che la campagna elettorale, vista la posta in gioco, sia stata pianificata scientificamente proprio su questo versante, ma lo stesso si puo’ dire anche in Italia e l’abbiamo visto nelle scorse elezioni. Certo se si pensa agli effetti sulla democrazia…….

  • Bene sono molto curioso di leggere quanto contenuto in questo e-book.
    Sicuramente per poter convincere milioni di persone a fidarsi di te e ad affidarti la guida del proprio paese, grande o piccolo che sia devi affinare tutte le possibili tecniche della comunicazione. L’ipnosi, in questo contesto diventa uno strumento dei tanti a cui far ricorso.
    Mi chiedo allora … forse anche Berlusconi usa l’ipnosi!

  • sì penso che sia possibile che Obama abbia ipnotizzato i suoi elettori, sono molto curiosa di sapere com’è andata leggendo l’e-book di Giacomo Bruno.
    Ciao a tutti e buone feste

  • Bè che dire il saper comunicare ed affascinare è un’arma importatente da saper usare, conoscere il limite entro il quale poi si parla di ipnosi mi affascina per questo voglio ricevere l’e-book

  • L’ipnosi è sempre esistita ed è sempre stata utilizzata per la fascinazione, il magnetismo, cioè per assoggettare ad un individuo la propria volontà, in modo consapevole o no. Obama ha usato sicuramente il proprio carisma, e nel carisma di una persona esiste anche una parte di energia ipnotica, quindi non mi meraviglierei di questa cosa, anzi cercherei di approfondire gli studi per capire di quali mezzi si è appropriato per far cio. Ciao a tutti, buon lavoro. Luigi C.

  • mi piacerebbe pensare che Obama ha utilizzato l’ipnosi su cosi tante persone. La cosa positiva è che molto probabilmente sarà un ottimo presidente. Sarei curioso di saperne di piu… per fortuna non l’ha usata Bush!

  • sicuramente ci saranno elementi ipnotici, in Obama, nelle parole usate, nel tono della voce, nei gesti, nelle pause e magari negli indumenti e nei vestiti!!! ma attendo di scoprirli nel dettaglio, attraverso la lettura del libro che mi invierete!

  • Buongiorno dott. Charlie Fantechi, ho affrontato cenni d’ipnosi nei corsi di PNL e credo nella forza ed efficacia di questa tecnica. Alla domanda: mr. Obama ha utilizzato l’ipnosi? posso dire che non ho competenza specifca, in materia per affermarlo, tuttavia credo che mr. Obama sia un uomo di grande talento, carisma, leadership e che nel suo essere anche un grande comunicatore possa aver utilizzato anche tecniche di ipnosi.
    Buona giornata

  • Fantastico questo argomento dell’ipnosi!

    Da sempre mi affascina ma non avevo mai approfondito l’argomento…

    Beh, sembra arrivato il momento di farlo.

    Grazie dell’opportunità!

    Un caldo saluto di Buon Natale Viviana e Giacomo.

    A quando la prossima lezione di fitness insieme?

    Con simpatia
    Beatrice

  • La comunicazione si nutre di elementi particolari, e sicuramente Obama ha un’esperienza notevole un etma di oratoria. Il suo carisma è incentrato sulle parole, sulle pause e sulla sua presenza.

  • Io non ho formazione specifica quindi non posso dare un parere tecnico, ma dai discorsi a cui ho assistito non ho avuto l’impressione che usasse tecniche di ipnosi. Anzi, devo dire che i discorsi di Obama mi sono sempre sembrati più spontanei e appassionati di molti altri politici e soprattutto dei suoi rivali americani. Ad ogni modo, ripeto, il mio è un semplice parere da profano 😉

  • Di certo è un argomento da approfondire !
    Grazie Giacomo di questa opportunità e colgo l’occasione per aurarti un buon Natale 2008
    Cordialmente
    Pierfrancesco

  • Se abbia usato o meno l’ipnosi non lo so 8anche perchè ne so poco di tecnche ipnotiche e anche per questo apsetto con ansia l’e-book), ma se l’avesse fatto allo scopo di portare pace e benessere… ben venga. Chissà che qualche nostro politico non faccia altrettanto!!!
    Carmen

  • probabilmente si, non so se consciamente o no, ricordiamoci che la PNL nasce in qualche modo dagli studi di Ipnosi ed è influenzata molto dalle modalita di comunicazione di questu’ultima. Mi piacerebbe approfondire l’argomento Obama.

    Saluto a tutti

  • non so se Obama abbia usato o meno l’ipnosi, ma è sicuramente vero che ha conquistato l’intero pianeta spuntando, agli occhi dei più che non lo conoscevano, dal nulla.
    con una punta di cattiveria oserei consigliare il libro a molti dei nostri politici, chissà che non serva a qualcosa…
    buon Natale a tutti
    Francesca

  • Sicuramente Obama ha dimostrato di avere carisma e personalità, se ha sviluppato anche l’ipnosi per far capire le proprie idee penso non ci sia niente di male… speriamo però che si riescano a vederne i frutti, in positivo!!

  • Secondo me non è da escludere che il Sig. Obama abbia usato tecniche d’ipnosi per poter catturare l’attenzione dei numerosissimi elettori americani, soprattutto per quanto riguarda la cadenza dei suoi discorsi e nei movimenti del corpo.

  • Se per ipnosi si intende influenzare le persone con tutti i 5 sensi, be, credo che sia quello che tutti i grandi comunicatori ercano di fare…
    Si e’ possibile….

  • MI SEMBRA ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE CHE OBAMA POSSA AVERE UTILIZZATO L’IPNOSI PER POTRE ESSERE ELETTO.
    SE COSì FOSSE, ANCHE IO NE SONO STATO COLPITO.
    COME CREDO, L’IPNOSI è UNO STRUMENTO MOLTO IMPORTANTE E CAPACE DI DARE OTTIMI RISULTATI POSITIVI E-O NEGATIVI.
    CREDETE CHE COME OBAMA POSSA AVERE UTILIZZATO L’IPNOSI LO POSSA AVERE UTILIZZATO ANCHE BERLUSCONI?
    SONO CERTO CHE L’IPNOSI DIPENDA MOLTO DALLA SICUREZZA CHE IL PERSONAGGIO IN QUESTIONE SIA IN GRADO DI INFONDERE NELLE PERSONE INDEBOLITE PSICOLOGICAMENTE DAGLI AVVENIMENTI DELLA VITA.
    GRAZIE

  • E’ un argomento tremendamente affascinante!!!
    La cosa certa è il risultato straordinario raggiunto da Obama… il fatto che abbia utilizzato delle forme ipnotiche/persuasive per raggiungere i suoi obiettivi potrebbe far discutere molti.
    In ogni caso, il merito gli andrebbe riconosciuto…

    Non vedo l’ora di leggere l’ebook…

    Congratulazioni a Bruno e a tutto il Team.

    Ciao, E.

  • Salve
    in questi ultimi anni per alcuni motivi mi interesso di PNL, ipnosi e autoipnosi, leggere l’ ebook è aggiungere di certo un altro tassello,
    per quanto mi riguarda Obama ha usato tutti i migliori “ingredienti” a sua disposizione per raggiungere l’obbiettivo,
    Ringrazio per questa meravigliosa possibilità.

    ^_^

  • Sicuramente Obama nella sua comunicazione ha usato mezzi persuasivi, credo che ogni suo gesto fosse studiato prima, ma da dire a suo favore che le qualità di leader le aveva già.

  • Non saprei, ma di sicuro ha raggiunto quello che voleva !

  • Penso abbia usato l’ipnosi

  • Beh … mi sembra ovvio che abbia usato techice ipnotiche, è stato addestrato per farlo!! … forse non tutti sono a conoscenza di gruppi come il Bilderberg Group o il Bohemian Club, di cui fanno farte banchieri eminenze e potenti del mondo, i quali selezionano (specie in america) chi salirà al potere in virtù del fatto che più o meno coscientemente proteggerà e favorirà i loro interessi!
    Ho letto un’altra interessante “lettura” del fenomeno Obama, la trovate qui http://www.davidicke.com/OBAMA
    Sono curioso di sapere cosa ha letto “tra le righe” il nostro Charlie …

  • In realtà l public speaking è una sorta di ipnosi. Ho partecipato a vari corsi di formazione in passato, quando avevo più tempo e meno problemi a cui pensare. Dalla variazione dei toni e della velocità della voce, al cercare il contatto visivo con ogni membro della platea, dai gesti alla postura passando per eventuali musiche di sottofondo messe al momento giusto, tutto serve in un certo senso a ipnotizzare la platea di ascoltatori e portarli lungo il cammino scelto dall’oratore.
    In breve direi anche io che Obi abbia usato l’ipnosi, molto meglio dei suoi avversari.

  • Dobbiamo capire cosa si intende per ipnosi. C’e` nella abilita` di comunicazione una parte di ipnosi? Certamente no. Ci puo` essere se vengono inseriti dei messaggi subliminali, cosa che in passato si e` fatto usando il mezzo televisivo (con la pubblicita’), ma questa e` ancora una cosa diversa dall’ipnosi. Io credo che usare un metodo per passare le barrire coscienti dell’individuo, questa allora e` ipnosi. Ma come ha fatto?
    Come faceva Giucas Casella? Ma quella era ipnosi dichiarata! Qui siamo alla ipnosi nascosta? Mi sembra quasi impossibile che non sia stato rilevato…….

  • Credo che Obama abbia utilizzato le sue innate doti comunicative..credo un pò meno in una progettata campagna presidenziale ipnotica senza escludere che nella sua comunicazione vi siano elementi utilizzati naturalmente riconducibile all’ipnosi..peraltro tutto è possibile!!

  • Sono contento che ve ne siete accorti !!!!!
    Ho da tempo scritto (precisamente 39 giorni fà )sul mio Blog Un Articolo proprio su questo , badate non è un modo di farmi pubblicità,potete vede la data di inserimento del mio Post.
    In questo posto ho evidenziato gli aspetti linguistici (polemizzando anche un pò :) ) suii politici il titolo è:
    Linguaggio Milton Model e Politica.
    Vi lascio il link
    http://risparmiare-guadagnare.noiblogger.com/page/2/
    Mi farebbero piacere i vostri commenti.
    Per completare il mio punto di vista,penso che Hobama sicuramente conosca le tecniche.
    E’ anche vero che conoscere una tecnica non è indice di sostenibilità. Siccome Hobama le utilizza con molta disinvoltura penso che fà parte anche di una sua impostazione caratteriale o comunque che ci sia stato una coltivazione continua delle tecnche e che li ha fatte diventare nel temopo proprie del proprio carattere.
    Unite quindi la sua predisposizione naturale con Strategie opportune ambientali ,Sapete qua’e’ il risultato ??
    Diventare Presidente degli Stati Uniti !!!
    Comunque in questo senso penso che anche noi in Italia abbiamo lo stesso esempio,non mi dite che non sapete che è :) vi dò le iniziali
    S…. B………
    Ciao a tutti

  • Non so se Obama ha usato l’ipnosi. Spero che l’ebook mi chiarisca le idee.
    In ogni caso è un grande. Se anche l’avesse fatto è un bene per tutti.

  • Avendo sperimentato personalmente l’ipnosi sia per la perdita di peso sia per il controllo del dolore fisico e avendo ottenuto stupefacenti risultati non mi stupirebbe se Obama avendo disponibili tutte le migliori tecniche di comunicazione e antistress avesse fatto uso dell’ipnosi e continuasse a servirsene.

  • Assolutamento possibile l’uso dell’ipnosi da parte di Obama per vincere le elezioni.
    Anche perchè credo che il cervello sia lo strumento più potente e preciso che l’uomo abbia mai avuto, quindi credo anche nell’ipnosi da parte di alcune persone che sanno più di altre usare questo grandissimo strumento.
    Ricordiamoci che una persona “normale” riesce a sfruttare il cervello solo ad una bassa percentuale rispetto alle vere potenzialità. Suggestione, Ipnosi, Coercizione verbale……..Tutte cose che derivano da li. IL CERVELLO.
    SI E’ POSSIBILE CHE OBAMA ABBIA USATO L’IPNOSI.

  • Beh … mi sembra ovvio che abbia usato techice ipnotiche, è stato addestrato per farlo!! … forse non tutti sono a conoscenza di gruppi come il Bilderberg Group o il Bohemian Club, di cui fanno farte banchieri eminenze e potenti del mondo, i quali selezionano (specie in america) chi salirà al potere in virtù del fatto che più o meno coscientemente proteggerà e favorirà i loro interessi!

    Sono curioso di sapere cosa ha letto “tra le righe” il nostro Charlie …

  • Quando sento parlare di ipnosi la mia mente si muove immediatamente… L’argomento è non solo interessante ma colmo di punt interrogativi. Sarà vero o non sarà vero?..certo che le potenzialità della mente sono meravigliose… Anche la storia racconta ipnosi di massa….eppure…mah… Certo che lo strumento è nello stesso tempo rivoluzionario se usato in maniera positiva ma altrettanto spaventoso se usato negativamente… Ci saranno delle chiavi per impedire l’uso negativo? Voglio credere di sì… Certo che l’argomento attiva in me la ricerca per capirne meglio.
    Un saluto

  • PERCHè NO , IN FONDO HA CONVINTO MILIONI DI PERSONE DI AVERE MERITI CHE NON HA E CHE FARà COSE CHE NON FARà

  • Allora eccomi! Voglio l’ebook!!…
    Bisogna essere chiari nel formulare i desideri!

  • 223 commenti per avere un libro che parla di persuasione. C’è una grande voglia di manipolare le persone… 😉

  • Salve, stavo per laurearmi in psicologia, poi gli eventi della vita mi hanno portato ad altro, e comunque ricordo che l’argomento Ipnosi era molto di mio interesse… credo sia un e-book fantastico per quanto mi riguarda, soprattutto perche’ mi insegnera’ cose nuove… addirittura diventare presidente…!! non si sa mai!! ovviamente e’ una battuta…!! sara’ sicuramente magnifico!
    Grazie !!

  • Buongiorno a tutti….
    per me non è “strano” che per raggiungere certi livelli, ci si prepari non solo a livello politico, di immagine, di comunicazione…bisogna anche fare un lavoro non indifferente su se stessi…
    aspetto il libro…;o)

  • Sicuramente Obama può avere usato tecniche ipnotiche per conquistare così tanti consensi… L’ipnosi non è solo quella degli ipnotizzatori da palcoscenico; tecniche ipnotiche possono essere usate normalmente quando si comunica…

  • Molto interessante e affascinante l’argomento.
    Certamente Obama ha usato anche l’ipnosi come pure altre tecniche di comunicazione di massa.
    Tutti i giorni siamo ipnotizzati e condizionati dalla pubblicità, per esempio. In fondo le parole, se usate bene, ipnotizzano come il carisma, la personalità e il fascino di una persona.

  • Secondo me,non ha usato niente…lui per me cambierà un sacco di cose,grazie alle sue capacità…riguardo l’ipnosi,credo sia una scienza molto innovativa..spero venga usata solo per far del bene…ci vorrebbe l’ipnosi,per entrare nel cervello degli assassini,dei pedofili ecc…per poter capire cosa frulla in testa a questa gente…spero tanto che l’ipnosi possa aiutare un sacco di persone….

  • davvero affascinante!! non vedo l’ora di leggere l’ebook del Dott. Fantechi. Personalmente sono da subito rimasto colpito dalle grandi doti comunicative di Obama: la sua grande capacità di toccare le emozioni profonde delle persone, l’uso di termini evocativi, la significativa gestualità, le metafore e, soprattutto, l’utilizzo ripetitivo delle formula “yes we can” (Martin L. King diceva “I have a dream”). Ipnosi o meno, Obama é davvero un comunicatore dotato di notevole empatia…ora – per dirla alla Bandler – proviamo a scoprire la “struttura della magia!!”
    Ciao

  • La cosa che mi affascina maggiormente in un personaggio illustre, Obama in questo caso, è quella di capire se il suo modo di comunicare sia innato oppure preconfezionato.

  • Leggerò con molta attenzione il libro. Grazie

  • Credo che a quel livello sia ormai obbligatorio studiare ed applicare la comunicazione ipnotica..

    Quindi non ho dubbi sul fatto che l’abbia usata, ma sarà interessante vedere come e quanto leggendo il libro di un esperto in materia.

  • E’ una supposizione intrigante affermare che Obama abbia usato l’ipnosi.
    Certo che per raggiungere quei livelli ed arrivare ad essere il numero uno, devi fare qualcosa di veramente straordinario e al di fuori della norma.
    I meandri della psiche sono infiniti … staremo a vedere gli approfondimenti in materia.
    Intanto complimenti a Charlie che ha smosso la curiosità di molti lettori e appassionati.
    Un saluto e Buone Feste a tutti!

  • Ho avuto occassione di leggere nel web, subito dopo l’elezione di Obama, che in nuovo presidente degli Stati Uniti, nei suoi discorsi ha usato spessissimo la Pnl e l’ipnosi. Questo fa onore sia lui che dimostra di essere un vero leader e sia ad una nuova disciplina come la PNL che acquista sempre più forza. Credo che sapere le tecniche di ipnosi oltre a quelle di PNL sia un modo più “veloce” per raggiungere l’eccellenza.

    Dò il mio benvenuto a Charlie come autore della Bruno Editore e per il suo lavoro che sarà sicuramente un ottimo risultato.

    Un saluto a tutti.

  • Ciao a tuttti, visto che con la PNL si possono ristrutturare le convinzioni a livello personale Lui (se la conosce) potrebbe Ri-strutturarle a livello collettivo.

  • non mi stupisco di sentire che Obama ha usato l’ipnosi. e non credo che è stata la prima volta che il governo americano fa una cosa simile nel manipolare la gente. mi sorprende la gente che pensa che con la sua vittoria alle elezioni cambiera qualcosa nella politica dei Stati Uniti

  • Argomento molto interessante e affascinante…complimenti per l’intuizione.
    Non c’è alcun dubbio che Obama sia un grande comunicatore, cura moltissimo il suo modo di dire le cose e chi è appassionato di PNL, come me, sa benissimo quanto il modo di dire le cose influenza il pensiero altrui.
    Secondo me il neo presidente della Casa Bianca ha utilizzato le tecniche ipnotiche a suo vantaggio con estrema convinzione e abilità, utilizzando delle strategie ben precise e soprattutto vincenti, visto dove lo hanno portato.
    Auguro a tutti voi una magnifica giornata e alla prox.
    Ciao
    Osvaldo

  • Se per ipnosi intendiamo anche comunicazione subliminale, ognuno di noi quotidianamente la usa anche inconsapevolmente.

    Dall’analisi della sua strutturazione si può però riuscire a capire se l’uso di Obama fosse consapevole o meno.

    In ogni caso noi viviamo quotidianamente immersi in una miriade di messaggi subliminali, basta analizzare la comunicazione veicolata dalla pubblicità. Per questo io non mi scandalizzerei più di tanto se Obama avesse utilizzato uno stile comunicativo particolarmente persuasivo.

    Chi ha studiato Erickson e la sua ipnosi sa che non è possibile neanche con l’ipnosi spingere una persona a fare qualcosa che non ritiene etico.

    Un saluto
    Valter Romani

  • Il tema è molto interesante. Se l’ha usata come ipotizza il testo e l’ha fatto a fin di bene non c’è nulla di male.

  • per sapere se Obama ha uasto l’ipnosi,bisognerebbe conoscere la materia
    altrimenti si nagiva nel buio.
    Invece un altro dubbio mi assale:
    non puo’ anche questo essere un altro modo di “giustificare” la vittoria di un nero ? cioe’, se avesse vinto un bianco di buona famiglia, ci saremmo posti la stessa domanda ?

    Ciao Emilio

  • Non sono un esperto di ipnosi, ma so qualcosa sulla natura delle mente. Come dice Maharishi “la natura della mente è quella di spostarsi automaticamente verso campi di maggior felicità, energia,benessere”.
    ( Es. :Sto camminando,sento un pezzo di musica classica : automaticamente la mia attenzione va lì;poi vedo in fondo alla strada una mia cara amica : di nuovo automaticamente la mia attenzione si sposta lì )
    Obama sa parlare “in profondità”, sollecitando livelli sottili, usando ritmi che fanno “viaggiare automaticamente” la mente da valore a valore,da emozione a emozione, con la forza di una potente congruenza : è vero che la mente vaga,ma come l’ape se trova un barattolo di miele,non vaga più di fiore in fiore a cercare il nettare, anche la mente attenua il giudizio e si lascia coccolare quando viene “incantata” da una grande positività ….Obama, parlando agli americani dei loro sogni migliori,ha saputo farsi ascoltare, farsi capire, persuadere che se il suo sogno fosse diventato realtà anche i sogni dell’America lo sarebbero diventati.

  • Grandioso!!!Mi auguro di poterlo avere presto…
    La Pnosi di certo è una delle discipline più efficaci se usata per uno scopo costruttivo…
    Eviterei di farla conoscere per lo scopo opposto…..

  • Non avrei mai pensato che un candidato “abbronzato” riuscisse a vincere le elezioni degli Stati Uniti d’America ma probabilmente è giunto il momento di cambiare. Se abbia usato l’ipnosi non lo so ma se lo ha fatto speriamo che continui a sentirsi un leone perchè sicuramente è ora di dare una vera sferzata di novità alla grande America cosa che dopo circa 10 anni si ripercuoterà anche in Italia e magari qualche cosa cambierà anche da noi anche se penso che anche il nostro presidente del consiglio abbia già osato abbastanza ed è stato vincente si sarà fatto ipnotizzare anche lui?
    Ai posteri l’ardua sentenza.

  • Non per niene si dice che una persona ha uno sguardo ipnotico. In realtà tutti i leader hanno carisma ed in sintesi capacità ipnotiche innate. Credo che lo studio dell’ipnosi sia la logica conseguenza alla volontà di copiare il carisma degli altri o perlomeno un tentativo di copiare gli atteggiamenti ed i modi di comunicare. In poche parole per acquisire esperienza e competenza velocemente occorre copiare da chi ha fatto già qualcosa di buono….. e diventare presidente dgli stati uniti è qualcosa da copiare….

  • Al mondo non ci si può più scandalizzare di niente….

  • Charlie sei un grande, le tue pillole nel corso di Milano sono state veramente interessanti.

    Ciao Massimo

  • Tutti sappiamo che durante l’ipnosi c’è un cambiamnto dello stato di coscienza… e dunque in un mondo di gente che apre bocca e le dà fiato, un mondo in cui tutti vogliono parlare e non ascoltare…se dunque Mr.Obama avesse fatto uso dell’ipnosi…ben venga visto che in questo caso a parlare è un individuo che non solo dice cose sensate, ma tutti abbiamo bisogno oggi di un buon capo che sappia riprendere nelle sue mani un mondo che non stà certo andando in direzione paradiso. E’ giuso che un uomo con il suo ruolo usi tutti i mezzi possibili della umana conoscenza per TOCCARE LE COSCIENZE E FARI ASCOLTARE.!!!

  • Ciao Charlie, ti ho conosciuto frequentando il master in couseling breve a Firenze e non mi stupisce che tu possa aver pensato che Obama abbia potuto usare l’ipnosi nella sua campagna elettorale…solo a persone attente e curiose come credo sia tu possono sorgere certe idee.
    Io davvero non sono in grado di valutare questa cosa ma posso dire che Obama riesce a piacermi e ad essere estremamente comunicativo anche se non capisco una sola parola di ciò che dice. Se questo vuol dire usare l’ipnosi allora i miei complimenti.
    I miei complimenti anche a te Charlie che continui a dare spunti di riflessione di non poco valore. Buon lavoro
    Francesca da Savona

  • 250 commenti _ Penso che sia il record assoluto di commenti vero ?

    Ogni volta che dico cio’ arriva un nuovo record ! Speriamo sia di buon auspicio.

    Un saluto a tutti i lettori di questo blog e a Giacomo.

    Hi Charlie !Thanks! You are welcome ….

  • Credo che Obama l’abbia usata ,come abbia usato la PNL,lo confesso lo sto modellando e presto sarò il nuovo premier d’Italia :-)
    non vedo l’ora di leggere questo ebook

  • Ma il titolo è solo una provocazione o davvero l’autore è stato consulente del Presidente?
    L’ipotesi è davvero intrigante!

  • Credo che la comunicazione ipnotica sia molto più diffusa di quanto comunemente si pensi.

    Televisione e internet, visto che richiedono e attraggono la nostra attenzione, potrebbero amplificarne gli effetti.

  • Caro Giacomo,
    ritengo che Obama abbia raggiunto il successo alle elezioni sopratutto perchè
    è stato in grado di entrare nel cuore degli elettori per il suo carisma.
    Così è stato facile per lui risvegliare quei sogni, che a molti ormai sembravano irrealizzabili, e ripresentarli agli elettori come I SUOI SOGNI che si è impegnato a realizzare per tutti.
    Ipnosi? Forse. Ma mi chiedo : è stato Obama ad ipnotizzare gli elettori o questi (con i loro sogni e le loro aspettative “hanno condizionato” l’atteggiamento di Obama ?

  • E risaputo persino la nascita della vita ha avuto un felice incontro, “il caso e la necessità.” Quando il caso è la necessità si sono fusi insieme è nata la vita.Nell’arcobaleno della comunicazione eiste uno spettro di colori. Si può esaltare il rosso ed avremo certi effetti. Posiamo esaltare il verde ed averne altri similari. Il nostro compito è colorare la vita. Siamo nati per colorare il nostro passaggio. Nella descizione del luogo della nascita di Gesù si è parlato, e ancora ne parliamo, di una colorazione del cielo di una scia di fuoco scintillante.
    Dire che Obama abbia utilizzato una buona comunicazione non fa effetto.
    Dire che abbia utilzzato l’pnosi fa effetto:ma come lo provi? Almeno conoscendo le regole i “modi” che procurano inconsapevoli consensi.
    Una nota canzone di Battisti dice: Tu chiamale se vuoi emozioni
    Una pubblicità di un liquore (canale gustatvo) : ll gusto pacevole della Vita!

  • Non sò se Obama abbia usato veramente l’ipnosi, quello che è certo è che ha centrato il suo oiettivo, perciò è interessante studiare tutti gli aspetti del lavoro che c’è stato dietro..
    Certo che con tutti gli errori di Bush, ai repubblicani, oltre all’ipnosi, sarebbe servita anche qualche macumba per vincere..
    Argomento molto interessante e da tenere in alta considerazione soprattutto per evitare di essere oggetto di tecniche ipnotiche senza rendersene conto.. la conoscenza è sempre un bene supremo!

    Auguri A Tutti!

  • Sono molto curiosa di approfondire in modo “autorevole” ed “autentico” una disciplina tanto efficace quanto “misteriosa” come l’ipnosi. Apprezzo molto le persone come Charlie che hanno dedicato la loro vita a studiare , documentarsi e formarsi su una tematica ben precisa fino a diventarne reali e veri conoscitori ed esperti! Penso che Obama possa avere usato delle tecniche di ipnosi..non so se volontariamente o no…comunque sia è evidente che è un uomo “carismatico” , ipnosi o no. Colgo l’occasione per augurare a tutti i lettori di questo blog un FELICE SANTO NATALE 2008 e un BELLISSIMO INIZIO DI NUOVO ANNO 2009!
    ciao a tutti!
    mnr

  • Non so se Obama ha utilizzato l’ipnosi, pnl o altro…ma se l’ha fatto e’ stato bravissimo, visto il risultato. Non vedo l’ora di leggere l’ebook di Fantechi.

  • E si anche io penso che si tratti di un grandissimo Record, del resto il Tema dell’eBook è davvero avvincente, complimenti all’Autore, sono curioso di leggere il Libro 😉

  • Ciao, credo che l’ipnosi sia un metodo molto utile fatto logicamente da persone competenti. Sono curiosa di leggere sull’argomento. Posso confermare l’utilità dell’ipnosi perchè mi ha aiutata a superare problemi profondi. Grazie e buona giornata

  • Bhè…..sinceramente penso che avrebbe vinto ugualmente….anche se questo libro mi incuriosisce veramente…..
    da leggere!!

  • ipnosi e tanti tanti soldi….

  • L’ipnosi è un argomento molto affascinante e di una straordinaria potenzialità.
    A quei livelli e con quella posta in gioco essere naturali è una dote suprema, ma credo non basti: il ricorso a delle tecniche di supporto è necessario…almeno credo. C’è differenza tra essere “ottimo” e “straordinario”…

  • Sarebbe bello che ad ogni post partecipassero così tante persone! :)

  • Probabilmente per farsi finanziare, cmq il risultato é notevole.
    Interessante spunto di riflessione, sono curioso, vorrei saperne di più.

  • Non so dire se Obama abbia usato l’ipnosi, ma se gli studi del numero 1 dell’ipnosi Charlie Fantechi dimostrano che è vero, questa sarebbe la dimostrazione effettiva di come queste tecniche possono funzionare realmente.

  • Obama e il popolo americano.
    Non conosco l’ipnosi come mezzo di manipolazione della volonta’ altrui , l’unica tecnica che conosco e’ quella circense di soggetti alla Lucas casella, ammesso che non siano poi imbrogli televisi, pero’ da Adolf Hitler a Stalin o a Mussolini (anche se in maniera ridotta nel suo caso) una certa forza magnetica , un fascino particolare , si evince dallo sguardo , dagli atteggiamenti , delle posture assunte …e tutto questo colpisce le persone.
    E molto lo puo’ fare la stessa suggestione personale, io desidero una cosa , voglio credere in una cosa e ho di fronte a me la persona che me la propone , praticamente sono gia ipnotizzato in partenza.

  • Innanzittutto…Non lo nego: mi piacerebbe tantissimo leggere l’e-book di Charlie Fantechi. Io sono un appassionato di PNL, cerco di leggere tutto il possibile sull’argomento…Bandler e Grinder per me sono dei maestri. E’ tramite loro che ho sentito nominare per la prima volta Milton Erickson e narrare delle sue “straordinarie imprese mediche”. Anche se non sono una donna mi reputo abbastanza curioso…Per questo motivo ho svolto delle ricerche per capire meglio chi era Milton Erikson. Risultati? Sono rimasto affascinato dalle sue abilità…L’unico mio cruccio è che non potrò mai incontrarlo: mi sarebbe piaciuto tanto farci una chiaccherata…sono sicuro che mi avrebbe aiutato a risolvere qualche mio problemuccio! Tornando a noi…Non so se Obama abbia usato l’ipnosi: l’unica cosa certa è che è un grande comunicatore. Ciò non toglie che mi farebbe piacere conoscere l’opinione di quello che, attualmente, è definito il più grande ipnotista al mondo.
    Un cordiale saluto a Giacomo Bruno e al suo incredibile staff.

  • Sono sempre stato affascinato dalle tematiche relative allo sviluppo personale , l’ipnosi imparticolare è un argomento molto interessante ; il suo utilizzo può condizionare le performance di una persona .
    Grazie è buone feste a tutti !!!

  • Buongiorno,
    mi farebbe molto piacere riuscir a capire quali tecniche ha utilizzato
    la mia idea e’ che siano piu’ di una e molto avanzate
    puo’ essere che in mezzo sia stata utilizzata anche una sorta di ipnosi
    e’ comunque da complimentarsi con lui e con il suo staff
    per l’operato e per il risultato
    buon lavoro e buone feste.

    Massimo Pavanetto
    imprenditore

  • Non escludo che Obama abbia usato l’ipnosi, visti i risultati!
    E’ un campo molto affascinante da approfondire quello della comunicazione alle masse e dell’ipnosi applicata.

  • Sono molto incuriosito, non conoscendo molto l’ipnosi penso che approfondire l’argomento possa aiutare in un senso e nell’altro…

    ;.)

  • Ottima iniziativa, quella di fondere sinergicamente lo sviluppo della seduzione ipnotica, argomento straordinariamente interessante, fondamentale e tuttavia ancora largamente inesplorato ed incompreso, con:
    1. l’eventuale utilizzo da parte di un personaggio di assoluta capacità carismatica e comunicativa (Obama)
    2. l’approfondimento contenutistico ed operativo di un guru in materia (Fantechi)

    Complimenti, Charlie e Giacomo !

    Non so se Obama abbia usato l’ipnosi ed in che modo (lo scoprirò leggendo l’ebook), sono certo però che si sia avvalso di numerose tecniche e strategie persuasive, così come fanno i migliori politici ed influenzatori dell’opinione pubblica italiana e mondiale.

    Ripeto quindi di attendere con ansia l’opera di Fantechi, per capire finalmente in modo semplice ed efficace i meccanismi inconsci che influenzano la volontà altrui.

    Grazie e buona giornata a tutti i lettori !

  • Non so se si possa usare l’ipnosi per farsi publictà, comunque l’argomento è ineressante.
    Quindi perchè non approfittare dll’opportunità di farlo gratuitamente?

  • Salve, io non so se l’ha usata o meno , ma comunque e’ un grande uomo. Si dovrebbe rispecchiarlo e modellarlo per migliorare la vita nel mondo. Credo molto su questa tecnica di comunicazione. Sono un vostro appasionato, e vi sequo spesso in internet. Mi sforzo tantissimo a seguire i vostri consigli per migliorare le mie relazioni personali e professionali. Nel campo del lavoro trovo molto resistenze e “sorrisini” sotto i baffi , ma io vado avanti per la mia strada. Faccio l’ostetrico e mi sforzo a promuovere i parti naturali, con le donne in travaglio provo ad instaurare un rapporto empatico e spesso ci riesco. Approfitto per inviarvi un magnifico buon NATALE. GRAZIE

  • Penso che nella moderna comunicazione sia importante non tralasciare alcun dettaglio. Soprattutto nella comunicazione di massa le “tecniche” per catturare l’attenzione sono certamente utilizzate da tutti i maggiori comunicatori.
    Il fatto di usare o meno l’ipnosi e una scelta, a volte anche involontaria, dettata dalla propria personalita’.
    Non so se Obama abbia usato o no l’ipnosi, ha comunque un forte carisma e …. comunque avrebbe vinto lo stesso !!

  • Le tecniche di comunicazione hanno sicuramente il loro ruolo, ma per diventare presidente non contano pure le idee che si comunicano?

  • Se una persona ha convinzioni e conoscenze forti di materia tratata, lo sapra sicuramente che cosa vuole comunicare e in quale modo.
    Sbaglio?
    Io ne penso cosi.
    Se voi volete chiamare hypnosis o no, una persona convincente e sicuro anche hypnotica.
    Grazie

  • Penso che l’ipnosi possa essere efficace in una terapia individuale, ma ipnotizzare masse di gente secondo me è quasi impossibile.Può funzionare su alcuni soggetti impressionabili, ma non penso che funzioni su una folla così numerosa.

  • Salve a tutti,
    io credo che il fulcro della questione, cioe’ la vittoria di Obama sìa,da parte di quest’ultimo, la Percezione piu’ profonda dei desideri e delle Aspettative delle persone per poi tramutarle in veri e propri elogi alla vicina possibilità di realizzazione designando come autori primi della vittoria proprio gli Americani. Obama e’ riuscito a far identificare nella propria persona non il mezzo ma la Soluzione (proprio come John F.Kennedy) ed e’ questa la chiave della vittoria e della fama: la fusione tra desiderio e realta’,unito ad una figura giovane che impersonifica il Nuovo,il Cambiamento (YES WE CAN ne e’ l’emblema)l’Avvenire.

  • Salve , Ipnosi, pnl o mesmerismo, certo è che Lui è stato bravo, però non dimentichiamo che aveva un terreno fertile e quindi facile da coltivare,perchè il popolo americano voleva una svolta , un cambiamento positivo e parole capaci di equilibrare la mente e il cuore,e forse Obama ha centrato non il suo obiettivo ma proprio quello degli elettori.

  • Salve Roberto D’Aloisio,

    ha perfettamente ragione, l’argomento trattato è veramente accattivante, ho scritto anche un precedente post, all’improvviso ho avuto uno sbalzo di corrente mentre applicavo la mia foto, non ho capito dove l’ho pubblicato, spero che venga recuperato.

    Comunque un saluto a tutti. (sarà stata l’ipnosi?)

  • non ho avuto modo di vederlo in azione, non so nulla di ipnosi, come posso commentare? di certo non sarei stupito di scoprire che è accaduto.

  • Ho trovato il post! Spero che non l’avrete a male se lo ripropongo ” era sul blog relativo al Gravatar” (sicuramente scherzo ipnotico..non c’è dubbio!?)

    Non si vince solo con l’ipnosi o con le astuzie varie, penso che l’elezione di Obama sia dovuta anche, alla volontà di riscossa di quelle persone che hanno un colore diverso dal “solito” bianco. Non posso dimenticare che la storia dell’umanità, ci ha proposto spesso narrazioni di soprusi e torture varie, a danno delle popolazioni di colore.

    Dalla mia esperienza personale nei media come radio e tv, posso senz’altro affermare che nonostante si applichino in maniera corretta PNL ed Ipnosi, ci sono persone che hanno quel “qualcosa in più” che le rende quasi un idolo per le altre, sono seguite, sono acclamate, sono cercate.

    Fascino o magnetismo? A voi la risposta.

    Un saluto a tutti e buon lavoro con Bruno Editore.

  • Penso sia possibile ce abbia usato l’ipnosi, e se lo ha fatto, visto il risultato, è stato molto bravo, complimenti!
    Comunque sono curiosa anch’io di leggere l’EBOOK per capire come ha fatto. Un saluto a tutti Adriana

  • Certo caro!
    Sembra que ultimi tempi tuti lo usano…

    solo que ricordo sempre un deto di master Zen…Prima ero povero, e volevo esere rico…ma adeso que sono rico, non so que volio…

  • Aspetto di leggere l’ebook, sono curioso.
    Credo però che Obama abbia successo per gli argomenti che porta.
    Inoltre è riuscito ad entrare bene in sintonia con tutta la gente.
    Saluti.

  • Anch’io credo che Obama abbia usato tecniche ben precise per comunicare ciò che gli avrebbe dato la vittoria a chi lo ascoltava. Non credo che sia stato spontaneo, credo che dietro al suo modo di parlare, di muoversi, di apparire ci sia uno studio molto approfondito e l’applicazione di tecniche eccezionali, che hanno funzionato a meraviglia.
    Certamente anche fra i nostri politici c’è qualcuno che incomincia ad usare tali tecniche, mam è anni luce indietro rispetto ad Obama.
    Non so se sia eticamente corretto ciò che ha fatto… specialmente nei confronti del popolo americano.
    Tuttavia non nego che mi piacerebbe imparare per migliorare ulteriormente la qualità del mio lavoro. Non userei mai queste tecniche nella vita privata, sarebbe scorrettissimo.
    Marina

  • Ciao a tutti,

    sinceramente non credo che Barak Obama abbia usato l’ipnosi.
    Credo piuttosto che sia riuscito a cogliere delle esigenza diffuse e ad incarnarle nel modo e nel momento opportuno.
    Quali esigenze? Ad esempio il fatto di riavvicinare la politica alle persone
    Credo che questo sia un problema sentito in America come da noi.
    Dopo anni in cui le lobby o il destino facevano sentire gli avvenimenti come qualcosa che cads dall’alto e contro cui poco si puo’ fare e’ “spuntato” questo tizio che ha iniziato a parlare il linguaggio della gente.
    In poche parole e’ riuscito a creare un rapport di massa con le persone sfruttando le risorse messe a disposizione da Internet
    Ecco il punto: ha creato e mantenuto il rapport con le persone che lo hanno eletto facendole sentire di nuovo protagoniste, dicendo loro che …era possibile.
    Questo secondo me e’ stato il suo segreto.
    Un saluto a tutti

  • Pochi giorni fà ho partecipato ad un seminario nel quale Charlie ha presentato brevemente un comizio di Obama…. sconvolgente !

    La mente è subito andata ad altri comizi che hanno modificato gli assetti planetari nel passato.

    Il potere delle parole è meraviglioso se usato eticamente.

    Non vedo l’ora di leggere ebook ;-)))

  • Mi pare una affermazione un pò forte.
    Comunque sicuramente ha funzionato e gli uomini si misurano dai risultati.

  • Certo che se si scoprisse che è vero, sarebbe la conferma che la pubblicità sublimale è una conferma ed è permessa, cosa molto preoccupante, perche potrebbe inviare messaggi alla gente
    di tutti i tipi non solo pubblicitari!!!!!!
    Auguri di buon natale e buon anno a tutti

  • La comunicazione è uno strumento potentissimo, dipende tutto dall’uso che se ne vuol fare. Ritengo, in fondo, che quotidianamente subiamo influenze subliminali, attraverso canali pubblicitari, politici e se vogliamo anche attraverso le relazioni interpersonali da parte di chi anche inconsapevolvente lo fa.

  • Salve a Tutti
    Devo dire che siete un pozzo di notizie e informazioni, e stò trepidando per leggervi ancora una volta…….ma state usando l’ipnosi anche voi????
    Posso farvi gli Auguri ???
    Ps : Oltre a essere bravi siete anche belli!!!
    Buon lavoro

  • Buongiorno..premetto che ho solo la competenza di chi a letto molto sull’argomento…solo quello..comunque l’incremento attraverso l’ipnosi delle nostre capacita cognitive e di autocontrollo è scientificamente provato..sia in regresso che in espansione mnemonica..ora la condizione da raggiungere a quei livelli ..considerato lo stress..a cui è sottoposta una persona come Obama o altri..tutto ciò che dici viene scannerizzato dai media..le tue espressioni sono vagliate,i tuoi gesti non possono dare adito ad incertezze…. da quasi sconosciuto ai più..è diventato una delle persone più potenti della terra..effettivamente il suo aparente distacco emotivo..ha avuto la meglio..dando una sicurezza alla sua persona,quasi sospetta…che però ha fatto presa sulla gente…in maniera indiscussa..avra’ usato tecniche..lette o insegnate?comunque sia..anche se fosse..
    è sicuramente frutto di molto..moltissimo allenamento… certe tecniche di dialogo ..rivolte alle masse..vagliano l’impostazione vocale..lo sguardo..la gestualità..il tenere sotto controlo le pulsazioni.cardiache..l’enfatizzare ad arte certi aspetti di un tema..con la voce…e non vengono acquisite..cosi…
    però potrebbe anche solamente aver interpretato le necessità primarie della gente…chi lo sà..
    sono curioso di leggere l’ebook…se me lo inviate….
    grazie un saluto ..
    auguri a voi..tutti..sergio

  • ..ormai non mi stupisco piu’ di niente. Indubbiamente un canditado a presidete degli Stati Uniti , se arriva fin li, avra’ avuto a disposizione un sacco di “maestri” dell’arte della comunicazione. Che qualcuno abbia suggerito l’ipnosi non e’ poi cosi’ improbabile..
    buona giornata..

  • l’elezione di obama è stata determinata in maniera determinante dall’utilizzo degli strumenti legati al web 2.0 (facebook,sito,blog, altri strumenti) condito con altre tecniche tra cui sicuramente l’ipnosi.
    la sua capacità mediatica ha determinato un appeal,fascino,condizionamento delle persone che,sembrava, non potessero fare a meno di votarlo.

  • Sicuramente è interessante approfondire come e se effettivamente abbia utilizzato delle tecniche di ipnosi. interessante è anche saperese queste tecniche sia così tanto efficaci, visto il consenso mondiale che ha avuto/ha Obama.

  • Era molto chiaro che come una gran parte di oratori e(o) formatori usano un linguaggio, una postura,una gestualità di tipo ipnotico, anche il caro Obama si è ben istruito per catturare l’attenzione dei suoi elettori.
    Mi incuriosicemoolto illibrodedicato a questo argomento. Grazie!

  • Salve a tutti.
    Questa notizia mi ha un po’ sconvolto, perchè ripensandoci la ritengo del tutto fondata. Ricordo che specie negli ultimi periodi di campagna elettorale seguivo su SKY i discorsi di Obama e incedibilmente lasciavano dentro me un entusiasmo e una “voglia di essere americano” in cui solitamente non mi riconosco.
    ……grande ma un po’ inquietante.

  • bah, se l’ha usata lui allora berlusconi la usa da trent’anni.

  • Non mi stupirei che Obama abbia usato qualche tecnica di comunicazione particolare, l’ho ascoltato parecchie volte e sinceramente ho percepito qualcosa di particolare nel suo modo di parlare ma non essendo io un esperto in materia non posso dire se è solo un’impressione o se c’è effettivamente qualcosa di concreto, di certo posso dire che tecniche o no è stato veramente bravo

  • sicuramente c’è qualcosa di magico intorno alla figura di obama. è difficile secondo me parlare di carisma perchè io penso che si diventa carismatici dopo aver dimostrato con i fatti qualcosa. invece obama si è subito impostao come personaggio in grado di affascinare al primo incontro, anche chi non abbia le sue stesse idee. la gente ha visto in lui un leader fin da subito: c’è qualcosa di stupefacente in tutto questo!

  • il mondo dell’ipnosi è per me molto affascinante e scoprire che anche il più potente uomo d’america ne ha fatto uso mi apre un orizzonte di possibilità veramente infinito in questo campo

  • secondo me Obama ha utilizzato tutto il suo fascino e tuttle le tecniche di comunicazion a sua conoscenza, probabilennte anche l’ipnosi.
    Tuttavia credo che l’abbia fatto in buona FEDE e per una giusta causa.
    Spero di non sbagliarmi.

  • ”Ipnosi”. TUTTI la usano. Una persona che e’ diventata presidente, deve avere sviluppato con il tempo un sacco di capacita’ comuncative, fra le quali quelle ipnotiche.

    Se ha utilizzato degli esperti, per fare propaganda ipnotica sulla popolazione, non ha fatto altro che fare degli sforzi elettorali ”piu’ profondi” e piu’ efficaci.

    Se e’ vero, ha fatto bene, e non e’ diverso da tante multinazionali, come la Walt Disney, che usa suggestioni sessuali ipnotiche nei suoi cartoni animati per bambini.

  • Un certo stile e una certa impostazione li ha dimostrati.
    Per esempio con gli “slogan”.
    Interessante e da approfondire…

  • Per il posto di lavoro che da il massimo potere mondiale, mi stupirei se non fossero state usate le tecniche piu forti e/o segrete.
    Sono curioso di leggere le tue impressioni.

  • Ciao, non sò niente di ipnosi ma di getto risponderei affermativamente alla tua domanda! Il fatto che Obama abbia fatto leva sui problemi che affliggono il suo Paese convincendo gli statunitensi che loro e Lui insieme possono risollevarsi, cambiare le cose, coincide con la percezione che ho del concetto di ipnosi.

  • Non credo che Obama abbia usato l’ipnosi. Come può una persona, ipnotizzare 100-200 milioni di persone?!? Se così è stato… complimenti a lui ma soprattutto ai suoi maestri. Sono comunque curioso di saperne di più. Molto di più!!

  • Sinceramente si tratta di un argomento che non conosco e quindi sarebbe interessante approfondirlo. Solo dopo penso sarà possibile esprimere un parere più competente.
    grazie

  • Penso proprio di no! Anche se non dico che non conoscesse le potenzialità di questa scienza.

  • L’ipnosi permette soluzioni “brevi” circa il coinvolgimento e la relazione con le masse.
    Oggi poi, con l’influenza dei media che hanno creato dei meta-linguaggi comuni, é certamente conveniente lavorare su questo profilo.
    Ottimo lavoro e presagio alla “Politica 2.0″

  • Non credo che Obama abbia usato l’ipnosi. Come può una persona, ipnotizzare 100-200 milioni di persone?!? Se così è stato… complimenti a lui ma soprattutto ai suoi maestri. Sono comunque curioso di saperne di più. Molto di più!!

  • Cosa distingue un grande leader ascoltato e seguito da milioni di persone da una qualunque delle persone che lo seguono?

    Il successo di Obama, secondo me, è il frutto di un lavoro straordinario di uno staff di altissimo livello, che ha sostenuto un uomo “colto” nella comunicazione.

    Il successo di Obama come di ogni altro presidente USA è frutto della capacità di investimento, a tutti i livelli, di lobbyes o, se volete chiamarle in italiano: massonerie, che POSSONO decidere chi metterà in atto le loro volontà.

    Probabilmente ha usato anche: PNL, Ipnosi, tecniche di condizionamento, sleight of mouth e chissà cos’altro.

    Se bastasse questo il presidente deli USA sarebbe Antony Robbins!!!

    Buona consapevolezza a tutti… 😉

  • Buon giorno a tutti…
    non ho letto il libro quindi nn posso commentarlo però sono dell’idea che l’ipnosi non è solo quella tecnica con il quale obblighi con una monetina il cervello di una persona ad andare a svaligiare una gioielleria per te come succede nei film 😀 ..ma anke utilizzando determinate parole o slogan o pubblicità invogliare la gente ad andare a votare per lui, diciamo tipo un’alienazione.
    Saluti
    Ciao a tutti .

  • SECONDO ME HA USATO MOLTO SPESSO LINGUAGGI PROVENIENTI DA CORSI DI PNL.PERCHE’ LUI NEL FACCIA A FACCIA CON L’ALTRO CANDIDATO HA MOSTRATO QUALCHE DEBOLEZZA,L’ALTRO VANTAGGIO IL CARISMA ,LA BELLA PRESENZA,LA DINAMICITA’,E IL PRESENTARSI QUASI SEMPRE IN COPPIA CON LA MOGLIE.QUESTO DAVA UNA SICUREZZA DI UNA PROTEZIONE FAMILIARE VERSO I VOTANTI,E POI LA CRISI DELL’IMPERO AMERICANO.

  • … incredibile! …ma non saprei giudicare per mancanze di know-how in merito!…occasione ghiotta per farmi una cultura in merito e quindi una mia idea sulla faccenda!…attendo fiducioso

  • Ciao Charlie buongiorno.

    Credo che al giorno d’oggi in un mondo dove siamo bombardadati da continui input esterni e quindi con conseguente aumento di stress… siano importanti due fattori:

    – riuscire ad attirare subito l’attenzione (positiva)

    – riuscire a comunicare

    Pertanto l’ipnosi deve essere vista a mio avviso nell’ottica di migliorare i rapporti e quindi deve essere vista più come una forma di “fascinazione” piuttosto che una forma di manipolazione (perchè alla lunga tornerebbe indietro come un boomerang!).

    Non mi stupisco pertanto che uno degli uomini più importanti del pianeta, cerchi di miliorare se stesso applicando certe tecniche.
    Tanto poi conterà molto anche il valore del suo operato…

    Ho avuto modo di seguire un video di un corso organizzato da te sul Carisma di Robert Dilts.

    Sono curioso per questo tuo nuovo lavoro.

    Giulio

    P.S.: Giacomo, CHE HAI FATTO?!? Hai applicato l’ipnosi su questo post? Per ora più di 300 commenti… chissà perché… :-)

  • ho letto il titolo e sono curioso di leggere questo ebook, non so nulla sull’ipnosi e credo questa sia una buona occasione per iniziare a leggere di questo argomento cosi presente , credo, nel mondo odierno fatto di comunicazione.

  • Buongiorno a tutti!
    in effetti il carisma di Obama è qualcosa di veramente potente, direi quasi innaturale.

    La notizia che abbia utilizzato l’ipnosi per diventare l’uomo più potente del mondo non mi sorprende…avreste fatto lo stesso? Sicuramente si…

    soprattutto in questo caso il fine ha giustificato il mezzo…

    non vedo l’ora di leggerlo!

  • ciao a tutti

    nell’ebook c’è anche una parte relativa a qual’è il messaggio che è passato dalle “tecinche” di Obama?

  • Sicuramente questoi libro conferma una tecnica consolidata per chi deve convincere intere platee.

  • E’ possibile che tra le tante tecniche che di sicuro conosce, ci sia anche l’ipnosi e che l’abbia usata. Spero solo che adesso che ha raggiunto una posizione così importante usi tutte le sue capacità a fin di bene, perchè si sa…il potere può far montare la testa! Che ne dite, mandiamo l’e-book anche al nostro Berlusconi o…meglio di no??? ^__^

  • Perchè no?
    Penso che se lo ha fatto , è stato un’abitudine. Lui è convinto dentro di se che può farcela. è chiaro che ha imparato a suggestionare tutti. Direi anche che dentro non ha mai dubbi anche nelle difficoltà la sua voglia di farcela lo ha portato ad essere lì a fare il PRESIDENTE degli STATI UNITI D’AMERICA.
    Come molti c’insegnano le motivazioni e senza dubbi, ci portano ad ottenere TUTTO ciò che vogliamo.
    Anche se parla una che ne ha passate di ogni, ma ho capito che sono nostri dubbi i freni alla nostra esistenza.
    Angela

  • Sono davvero curioso di leggere questo E-book che dev’essere di sicuro interessantissimo.

    Nel frattempo ho fatto anche un poco di pubblicità in giro per cercare di attirare nuovi utenti/clienti!

    Buon lavoro a tutti

  • Ciao Charlie!
    interessata e curiosa di scoprire la tua teoria…non vedo l’ora di leggere l’e-book.

    Buon lavoro e AUGURI.

  • Al di là del contenuto dell’ebook che appare intrigante, è da valutare se la pratica dell’ipnosi per ottenere consensi sia eticamente accettabile.

  • Salvè, ho notato anch’io qualcosa di strano nei suoi attegiamenti, ma non pensavo all’ipnosi.. ora che me l’avete fatto notare, mi convinco sempre più..

  • ciao a tutti!
    sono assolutamente convinta che siano state utilizzate molte tecniche (tra cui l’ipnosi) per la campagna elettorale di Obama. d’altronde vediamo già da anni come vengono utilizzati i messaggi subliminali per influenzare gli acquisti… quindi perchè meravigliarsi di ciò? anzi, sarebbe assolutamente sensazionale la notizia inversa….comunque sia, ritengo che sapere cosa ha realmente utilizzato per vincere può essere veramente interessante.
    lo leggerò con molta curiosità!

  • Non mi sorprenderebbe affatto.

    Una persona che mira a diventare il Presidente degli Stati Uniti, vuoi che non pensi di usare tutte le freccie che può avere al proprio arco?

    E quindi perchè no l’ipnosi?

    Non necessita di chissà quali attrezzature tecnologicamente avanzate nè di grossi mezzi economici. …e a quanto pare, funziona pure!

    Vorrei sapere cosa ne pensa un vero esperto. Aspetto l’ebook!

  • Il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America che “usa” tecniche ipnotiche? …che ipotesi affascinante…
    Non so nulla di ipnosi, potrebbe essere la lettura di questo e-book l’occasione per imparare qualcosa sull’argomento…?

  • Non mi sorprenderei piu di tanto, in una campagna elettorale la tecnica di comunicazione, qualunque essa sia, deve essere utilizzata, basta confrontare le nostre campagne elettorali, la penultima dove il “grande comunicatore” ora attuale presidente del consiglio, non ha eccelso nella tecnica di comunicazione usata, e l’ultima, dove sicuramente aveva in piu, rispetto all’altra componente politica, una comunicativa sicuramente superiore. Queso è il mio pensiero, secondo me non dovrebbe sconvolgere un presidente che usa l’ipnosi in campagna elettorale, ma chi l’ipnosi la usa quotidianamente per rubare denaro ai commercianti che cadono nella trappola, e credetemi, ce ne sono tanti.

  • Ho visto e ascoltato alcuni discorsi di Obama. Non so se si tratta di ipnosi, perchè non conosco l’argomento, di certo Obama ha una grande capacità di calamitare l’attenzione e di toccare il cuore di chi lo ascolta in pochissimo tempo. Mi sembra che tutto ciò sia frutto di un talento naturale su cui ha lavorato tanto!
    Tanti auguri a tutti

  • La vittoria di Obama, a parer mio, è stata determinata da un mix di fattori, combinati e studiati ad arte per raggiungere la vittoria. Ma l’arma vincente sono stati la sua giovane età coniugata ad una innovativa forza di comunicazione efficace ed induttiva dove le parole “cambiamento” e “speranza” sono stati ipnoticamente vincenti. Quindi, anche l’ipnosi è stata usata ed applicata al meglio delle sue potenzialità.
    Per l’occasione AUGURI A TUTTI. Giovanni.

  • Penso sia il solito libro per far soldi che fa leva sulla curiosità della gente.
    Intanto com’è che l’ha usato; su di lui o lui l’ha usato ??
    Mah, per me è la solita trovata che non ti da mai una risposta.
    Perchè di base nessuno sa che cos’è l’ipnosi e i suoi effetti collaterali

  • Salve a tutti. Leggerò molto volentieri questo book, è un argomento che conosco solo superficialmente ma mi intriga. Ho già riflettuto su questi temi dopo aver letto l’articolo di Gennaro Romagnoli sul blog.Penso che nulla è impossibile, non credo che un elemento di novità debba necessariamente contenere una minaccia. E poi tutti sanno che quello del presidente U.S.A. è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo. . .

    Arianna Di Fabio.

  • Io penso che c’è sempre una strategia dietro un grande successo.

  • Come è noto la comunicazione è composta solo al 7% dalle parole… perciò vengono giocate altre “carte”…
    Non credo di sbagliare scrivendo che anche McCain abbia usato le stesse tecniche, mi piace però pensare che abbiano vinto le idee, non il mezzo con cui sono state trasmesse 😉

  • Ho trovato veramente accattivante questa notizia e sono curioso di conoscere qualcosa di più su questo argomento. Obama è (o almeno ci è sembrato) un uomo affidabile. Vedremo se ha davvero utilizzato l’ipnosi e, se lo ha fatto, forse vedremo per la prima volta un utilizzo dell’ipnosi su vasta scala… e se poi farà del bene al mondo… meglio così!

  • Sono un Medico che pratica da diversi anni Medicina Integrata e Medicina funzionale, da circa 5 anni mi sono avvicinato anche alla pnl e all’ipnosi da un punto di vista terapeutico; sono molto interessato al libro in questione per accrescere le mie conoscenze in questo affascinante e efficacissimo metodo di cura.
    Secondo me la pnl e l’ipnosi permettono al Terapeuta di sfruttare al massimo il potere di autoguarigione di ogni individuo!!

  • Credo che è un ebook molto interessante da leggere e apprendere.
    Sono molto contento di poterlo leggere gratis.
    Grazie Giacomo Bruno.

  • interessante.. difficile non appassionarsi a BRUNO EDITORE
    ogni giorno una novita’

    Ad maiora, Michele

  • Dubito delle potenzialità dell’ipnosi…

  • un saluto a questo grande team della bruno editore.quello che ho appena saputo su obama e il suo uso di ipnosi per le elezioni mi sembra troppo presto ancora per dare scontato il fatto accaduto.questo argomento di ipnosi comunicativa certamente mi incuriosisce molto anche perche e la bruno editori a distribuirlo cosa che mi da fiducia nel vostro lavoro.ma obama avrebbe vinto le elezioni senza un uso di ipnosi comunicativa?sono troppo curioso adesso inviatemi questo straordinario lavoro.saluti distinti un vostro affezionato visitatore michele

  • Non so se Obama abbia usato o no l’ipnosi (sembra scontato dopo aver letto tuto quello che circola in giro). Ma la trovata di chiedere il commento per scaricare il libro è proprio … ipnotica.

  • Non abbandoniamoci all’irrazionalità. Evidentemente l’impatto prodotto dall’avvento di un ‘nero’ alla presid. degli USA è talmente forte e spaventoso che per spiegarlo bisogna ricorrere in un certo senso a qualcosa di ‘magico’. Come per esorcizzare il fatto. E allora, per spiegare l’avvento di Berlusconi, dovremmo fare altrettanto? E’ stato all’origine ugualmente tabù, il suo arrivo, imprevedibile, incalcolabile che le forti, consolidate fortezze del grande pensiero e cultura di sinistra, che la sua indisc’superiorità morale’ potesse essere travolta. Anche berl. ha usato l’ipnosi? Beh, certo, per molti lui avrebbe ipnotizzato il pubblico con gli occhi delle sue tv, e qui ci potrebbe essere un po’ di vero. Però è anche divertente pensare che B. guardandosi in uno specchio, e suggestionandosi con tutte le balle che ci/si racconta si sia prima stordito e poi ipnotizzato. In effetti, di fronte alla visione di tante risibili cazzate che ci offre – e sono per me un vero spasso e gliene sono grato, ma senza malignità, non condivido l’odio viscerale dei suoi detrattori e nemmeno i l loro malessere consguente – uno potrebbe pensare di sì. Auguri.

  • Ciao a tutti,
    beh, non sono molto ferrato sulla materia, però, ipnosi o meno, qualcosa di brillante (e non occorreva che lo dicessi io…sicuramente) nel modo di porsi, di presentarsi, di rivolgersi alle masse Obama ce l’ha, già solo al vederlo di persona fa la differenza con l’altro candidato Mckain (si scrive così???), ha qualcosa di “fresco” di “nuovo”, non per niente è giovane, ed anche se la corruzione e la “fallibilità umana” è presente ad ogni età, il Mckain aveva proprio la faccia da imbroglione, magari mi sbaglio…non per niente parlo solo per “impressione” visiva trasmessa (tra l’altro) per televisione. Magari di persona saranno l’esatto contrario, mah….
    Complimenti comunque per l’ottimo lavoro che fate tutti, a me piace leggere molto e leggo con estremo piacere ed “avidità” i vs ebook.

  • Modellamento ed Ipnosi: due tecniche davvero eccezionali ed efficaci. E devo ringraziare alcuni ebook di Giacomo, con cui ho appreso alcune nozioni di assoluta efficacia su questi argomenti.
    Complimenti a Charlie Fantechi

  • Tutto é ipnosi, saper parlare con forma certa é ovviamente piú ipnotico.
    mi rifaccio al noto principiop che qualsiasi cosa che é espressa é impressa, Obama ha saputo usare bene le parole ed é riuscito ad in-formare bene il pubblico li ha informati della forma che piú gli faceva comodo.

  • Buongiorno a tutti…
    -Il mio è il commento dell’uomo della porta accanto, del profano, pur se curioso.

    -Penso che ognuno di noi sia nella condizione di voler acquisire più strumenti possibili che lo aiutino verso il raggiungimento degli obiettivi che si è prefissato, durante il più o meno accidentato percorso della sua vita.

    -Tecniche per incrementare l’impatto nei confronti degli altri, di un messaggio, di un prodotto, o della nostra volontà si usano in tutti i campi: dal marketing, alla politica, alla gestione dei team di lavoro, al settore educativo-formativo, all’ambito familiare.

    -Si accede a tali conoscenze con l’esperienza personale, con lo studio, con il supporto di esperti, a volte con il caso (che poi caso non è, ma sempre risposta ad una nostra ricerca interiore).

    -La questione è quindi a mio parere fondamentalmente ETICA.
    Obama, o il nostro professore, o il politico di turno, o un venditore, o un pubblicitario, o il nostro capoufficio, o nostro padre e nostra madre cercano di svolgere AL MEGLIO il ruolo che hanno scelto di rivestire.
    Ma cosa c’è dietro ?

    -Spostiamo un attimo la nostra attenzione su COME valutare un messaggio, un prodotto, una proposta, una persona….

    -Abbiamo poche energie, la maggior parte delle quali assorbite dalle incombenze quotidiane. Siamo diventati giocoforza superficiali, spesso qualunquisti, lasciamo decidere altri per noi, deleghiamo all’opinione pubblica o a fantomatici esperti, che in televisione, dalle pagine un libro, o di un giornale ci impartiscono la loro visione delle cose.

    -Utile sicuramente…ma la NOSTRA IDEA dov’è finita…?

    -Un ebook, un sito e un blog forse potrebbero aiutare chi ne ha bisogno.
    LAVORI IN CORSO…

    -ebook: “La Nostra Idea.Valutare una persona,un prodotto,un messaggio”
    -sito: http://www.nostraidea.it
    -blog: nostraidea.wordpress.com

    A presto…
    Mauro

  • Buongiorno a tutti…
    -Il mio è il commento dell’uomo della porta accanto, del profano, pur se curioso.

    -Penso che ognuno di noi sia nella condizione di voler acquisire più strumenti possibili che lo aiutino verso il raggiungimento degli obiettivi che si è prefissato, durante il più o meno accidentato percorso della sua vita.

    -Tecniche per incrementare l’impatto nei confronti degli altri, di un messaggio, di un prodotto, o della nostra volontà si usano in tutti i campi: dal marketing, alla politica, alla gestione dei team di lavoro, al settore educativo-formativo, all’ambito familiare.

    -Si accede a tali conoscenze con l’esperienza personale, con lo studio, con il supporto di esperti, a volte con il caso (che poi caso non è, ma sempre risposta ad una nostra ricerca interiore).

    -La questione è quindi a mio parere fondamentalmente ETICA.
    Obama, o il nostro professore, o il politico di turno, o un venditore, o un pubblicitario, o il nostro capoufficio, o nostro padre e nostra madre cercano di svolgere AL MEGLIO il ruolo che hanno scelto di rivestire.
    Ma cosa c’è dietro ?

    -Spostiamo un attimo la nostra attenzione su COME valutare un messaggio, un prodotto, una proposta, una persona….

    -Abbiamo poche energie, la maggior parte delle quali assorbite dalle incombenze quotidiane. Siamo diventati giocoforza superficiali, spesso qualunquisti, lasciamo decidere altri per noi, deleghiamo all’opinione pubblica o a fantomatici esperti, che in televisione, dalle pagine un libro, o di un giornale ci impartiscono la loro visione delle cose.

    -Utile sicuramente…ma la NOSTRA IDEA dov’è finita…?

    -Un ebook, un sito e un blog forse potrebbero aiutare chi ne ha bisogno.
    LAVORI IN CORSO…
    A presto…
    Mauro

  • Innanzi tutto un caloroso benvenuto a Charlie nella grande famiglia Bruno Editore.
    A mio parere Obama,oltre ad aver usato abilissime tecniche di ipnosi e persuasione,debba la sua schiacciante vittoria per aver messo in moto col suo staf,f una delle più potenti macchine di maketing sfruttando tutti i canali di informazione.

  • A questo punto aspetto con impazienza la lettura di questo ebook 😉

  • Un grande comunicatore utilizza a volte anche inconsciamente tecniche ipnotiche.
    Sono curioso di sapere l’opinione del Dr. Fantechi

  • Può darsi che abbia usato l’ipnosi, ma di sicuro ha usato il modellamento prendendo spunto penso da Kennedy e Martin Luther King

  • Non mi stupisce che un candidato alla Casa Bianca si sia avvalso della collaborazione dei migliori Ghost Writers del mondo, non credo che il successo sia dovuto solo a loro ma è innegabile che una comunicazione efficace sia di fondamentale importanza per qualsiasi politico.

  • Effettivamente, il dubbio sorge. Credo che abbia usato delle tecniche di comunicazione avanzata, ma non proprio ipnosi…
    Vorrei leggere l’e-book…
    Grazie

  • Effettivamente, il dubbio sorge. Credo che abbia usato delle tecniche di comunicazione avanzata, ma non proprio ipnosi…
    Vorrei leggere l’e-book…
    Grazie

  • Sono veramente colpito.
    Una sola mente padrona assoluata di un immesno impero!
    Incredibile!!!

  • Complimenti a Giacomo Bruno per la cattura di questo autore…
    Veramente variegate la sue proposte di E-Book con un trend ascendente.
    Dopo i complimenti veniamo alla domanda.Secondo me Obama non ha usato l’ipnosi..ma sicuramente ha delle ottime doti per parlare al cuore della gente.Teniamo presente anche il momento storico (grande crisi finanziaria) che stà attraversando l’America.Quindi ci voleva veramente un buon leader con progetti rivoluzionari..della serie..al posto giusto nel momento giusto con le parole giuste.Sperando che la scia di Obama arrivi anche in Italia.
    Grazie e Buona continuazione.
    Paolo.

  • Complimenti a Giacomo Bruno per la cattura di questo autore…
    Veramente variegate la sue proposte di E-Book con un trend ascendente.
    Dopo i complimenti veniamo alla risposta sulla domanda posta.Secondo me Obama non ha usato l’ipnosi..ma sicuramente ha delle ottime doti per parlare al cuore della gente.Teniamo presente anche il momento storico (grande crisi finanziaria) che stà attraversando l’America.Quindi ci voleva veramente un buon leader con progetti rivoluzionari..della serie..al posto giusto nel momento giusto con le parole giuste.Sperando che la scia di Obama arrivi anche in Italia.
    Grazie e Buona continuazione.
    Paolo Antares.

  • Penso che le buone intenzioni di Obama siani di per sè ipnotiche…la parola CHANGE…penso anche che qualsiasi mezzo sia lecito per un buon fine…e poi penso anche che se uno ci sa fare la massa sia veramente ipnotizzabile con una certa facilità…ottimo argomento

  • credo che la vittoria di Obama sia dovuta , oltre che al carisma travolgente ed al magnetismo animalesco che sprigiona , alla esigenza di cambiamento del popolo americano dopo la disastrosa presidenza Bush.
    A proposito , Lui si che bisogna analizzare per scoprire come ha fatto per governare per ben 8 anni!

  • “Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: “senti come parla bene”.
    Quando parlava Demostene dicevano: “uniamoci contro Filippo”. Quanti di voi lo conoscono?! Perché stupirsi perciò che qualcuno applichi ciò che secoli di storia della comunicazione provano e fortunatamente le attuali conoscenze in PnL, ipnosi Ericksoniana insegnano, spiegando perché avviene?
    Non bisogna stupirsi affatto del loro uso da parte di numerosi personaggi di successo, poiché sono le fondamenta dell’oratoria e della dialettica, e le spiegazioni per cui le masse si lasciano soggiogare a volte anche da chi, molto meno meritevole, riesce ad ottenere consensi al di là dei veri valori di cui si proclama ambasciatore. Ciò che preoccupa invece è la notevole ignoranza di quelle: nonostante la diffusione della conoscenza di certe particolarità insite nella comunicazione, conosciute a chi si interessa e si pone domande, utilizzate per altro involontariamente e inconsapevolmente nella quotidianità da quasi tutti, non comprendano come vengano attuati veri e propri sortilegi collettivi da parte di personaggi più discutibili e per scopi molto poco etici (per altro sappiamo bene come l’ipnosi venga utilizzata persino a livello ovviamente non verbale bensì paraverbale e comportamentale anche nel regno animale).
    La storia passata, più o meno recente, è densa di avvenimenti catastrofici che hanno segnato il reclutamento di parte determinante di popoli, ignari e non, attraverso un condizionamento collettivo con il solo utilizzo dell’oratoria efficace. Chi ha dimenticato o non ha conosciuto vicende di cui diamo nomi, due per tutte, Hitler e Mussolini, si stupisce ovviamente di Obama. Le speranze sono, che quest’ultimo sia davvero il risultato di un progresso spirituale del genere umano, sebbene esse siano ancora da dimostrare se possano divenire realtà o rimangano idealismi improduttivi. Ben sappiamo come si fa carriera nel mondo politico proprio grazie anche a ciò di cui parliamo.
    Ho letto di qualcuno che non crede ciò possa avvenire a livello di massa. Questa è la mia personale preoccupazione: l’incredulità che si realizza attraverso la non conoscenza. E ovviamente che coloro che sanno utilizzare queste capacità sfruttando le debolezze del sistema neurologico umano, possano essere veramente persone degne della stima che riescono a conquistare, contribuendo realmente alla crescita degli individui come esseri umani prima che come popolo.
    Perciò reputo informazioni come questa di enorme, notevole importanza, e ben oltre l’interesse che ognuno di noi può avere per il solo appartenere ad una cerchia limitata di persone, più o meno al corrente delle potenzialità insite nella comunicazione verbale, attraverso la sintassi, la grammatica, la linguistica nel suo complesso, non stupiti perciò, provando anzi una soddisfazione personale a riprova di quanto nella realtà corrisponda a ciò in cui crediamo. La speranza è che anche quanti non sanno divengano sempre più consapevoli. Questa è la grande forza della comunicazione moderna, di Internet (che ha partecipato persino al crollo del sistema comunista) e di tutti coloro che contribuiscono alla diffusione della conoscenza in tal senso.
    Di Giacomo Bruno in particolare nel nostro caso, che ci unisce e diffonde tali conoscenze. I mezzi “speciali” a disposizione di chi “conosce” non saranno per sempre utilizzati solo a fini personali, ma diverranno strumento di progresso solo attraverso la consapevolezza di ognuno sul come ciò accada, a garantire la difesa dalle coercizioni in caso di abuso. Perciò sarebbe meglio che i diffidenti si convincessero; senza un forse, la risposta al quesito che Charlie lascia aperto, e che ancor prima di avere letto, sono convinto sia la verità, già assolutamente implicita nel titolo.
    Non ho partecipato al blog per l’omaggio, l’avrei pagato comunque pur di leggerlo, ma sicuramente continuerò ad acquistare e-Books e Dvd, non per soddisfare il principo di reciprocità, ma per il mio bisogno di conoscenza, perché il modo semplice di Giacomo Bruno nel potere mettere in pratica ciò che insegna, senza orpelli o scenari estetici ed effetti mirabolanti mi ha conquistato. Non è forse anche questa ipnosi?
    Di quella che fa veramente conoscenza.
    Grazie a Charlie Fantechi per il contributo di assoluto spessore umano della sua opera e complimenti per aver individuato nella Bruno editore il mezzo di affidamento migliore per la diffusione. Sono convinto ne riceveranno entrambi meriti e utilità.

  • Dobbiamo ammettere che Obama ha una marcia in più degli altri…
    Se devo essere sincero, ho sempre sospettato che dietro alla sua semplicità si nascondesse qualcosa di misterioso!

  • Mi occupo di PNL dal 1995 e in effetti, nei discorsi di Obama, ho notato molti atteggiamenti che riportano alle tecniche di questa “disciplina” come ad esempio gli ancoraggi spaziali, variazioni di tonalità di voce, ecc. Sono curioso di leggere l’ebook …

  • Secondo me ha ipnotizzato il mondo volontariamente, nel senso che ha la coscienza di se stesso, delle sue capacità comunicative costruite negli anni. Ha usato l’ipnosi, non nel senso di approccio medico/scientifico, ma come naturale conseguenza della capacità di comunicare. Si potrebbe dire che l’ha usata senza usarla, l’ha voluta come risultato, ma non come approccio diretto all’ipnosi, semplicemente come comunicazione atta a trasmettere ciò di cui è convinto.

  • Mi incuriosisce molto… non vedo l’ora di leggerlo!
    Colgo l’occasione per fare i miei complimenti alla Bruno Ed, ottima scelta di materiale e qualità al top…!!

  • Visti tutti i commenti sopra, spero proprio che l’ebook chiarisca molte cose che mi sto chiedendo in merito.

  • Mannaggia, mi sono molto divertito a leggere tutti i post e vedere quante opinioni diverse convergono tutte verso questo affascinante argomento.
    Mr. Obama ha usato l’ipnosi? Questo è fuor di dubbio potrebbe essere più interessante sapere se lo abbia fatto consapevolmente o inconsapevolmente, se sia sottoposto a lunghe sedute di formazione o se sia una sua dote naturale.
    Ma quale potrebbe essere il risvolto “etico” delle due possibilità?
    Lo strumento buono nelle mani del malvagio produrrà comunque dolore, lo strumento cattivo nelle mani del saggio produrrà comunque del bene e allora forse lo strumento in sè non è ne buono ne cattivo ma la discriminante è in chi lo usa.
    Budda, Cristo, Hitler, Ghandi: sono stati tutti dei grandissimi ipnotizzatori, anche se non sapevano nulla di PNL e di Milton Erikson, tant’è che le loro parole continuano ad ipnotizzare le masse … poi i risultati non sono proprio stati sempre gli stessi.
    Ma visto che mi occupo di Felicità mi piacerebbe con l’aiuto di Charlie approfondire un’altro argomento molto stimolante: la felicità è il risultato di Fiducia, Partecipazione, Cooperazione e Responsabilità e a mio avviso Mr. Obama ha ipnotizzato tutti mettendo in moto un gigantesco meccanismo che faceva appello al desiderio di essere più felici … che ne dici dici di lavorarci insieme?
    Intanto grazie per il dono e
    Tanta Felicità a tutti

  • Di certo in base alla mia limitata conoscenza della materia, che però trovo molto affascinante, non posso stabilire se Obama abbia usato l’ipnosi.
    A mio avviso, come già è stato sottolineato da alcuni, la vittoria sarebbe stata
    sua e sarebbe stata piuttosto inverosimile la sua sconfitta.
    I sondaggi preelezione non premiavano assolutamente lo schieramento repubblicano per la politica adottata da Bush, in particolare per l’azione militare. Pur prendendone le distanze, McCain non poteva sovvertire radicalmente una situazione così compromessa. Sicuramente Obama si è proposto come un grande innovatore, carismatico e pieno di energia, determinato e affabile.

  • Non conosco le tecniche di ipnosi e sono curiosa di apprenderle, pur giocando con altre tecniche di comunicazione. Spero che la lettura del libro apra nuove strade.
    Complimenti alla Bruno Editore.

  • Grazie dell’opportunità: quando l’argomento riguarda l’immenso potenziale della mente è sempre un piacere lasciarsi coinvolgere! 😉

  • il tittolo e davvero intrigante sopratutto per gli amanti dei complotti
    e delle cospirazioni politiche.
    solo una parola.
    FANTASTICOOOOO!!!!

  • Salve…
    sono curiosissima di leggere questo e-book.. e sono sicura che mi aiuterà nel raggiungimento dei miei obiettivi e nella comunicazione con i miei collaboratori!!
    Grazie Charly e grazie Giacomo per avermi dato la possibilità di avere questo ebook!!

  • Buongiorno non mi sono mai posto l’obbietivo di avvicinarmi a questo mondo che mi affascina di emozioni costruttive positive .Riguardo Obama quello che a usato è stato sicuramente L’ECCELENZA per arrivare a essere presidente in tre lettere PNL lo studio dei migliori per divenire migliori il principio dei risultati non si puo andare da un povero a chiedere come fare i soldi, ora se domani state contenti per aver publicato un materiale di eccelenza e perche oggi avete permesso a me di diventare una persona migliore grazie.

  • Obama e ipnosi!!!! Sarei curiosa di leggere quale abbinamento sussista….. di certo Obama ha una grande capacità di calamitare l’attenzione di chi lo ascolta, se questo talento lo vogliamo chiamare ipnosi!!!!

  • UN SALUTO A TUTTI.
    SI PENSO CHE SIA POSSIBILE CHE OBAMA ABBIA FATTO USO DI IPNOSI, PENSO CHE LO FANNO IN MOLTI, E IN SVARIATE ATTIVITA’ MENO RILEVANTI.

    SONO MOLTO CURIOSA DI LEGGERE L’EBOOK, MI SONO FATTA IPNOTIZZARE PER MOTIVI DI SALUTE DA VARIE PERSONE, E HO CAPITO CHE SI PUò USARE LA COMUNICAZIONE IPNOTICA, MA CHE MOLTO FA LA PERSONALITA’ E IL FINE CHE OGNUNO SI PREFIGGE.

    GRAZIE PER QUESTA POSSIBILITA’ DI POTER ESPRIMERE IL MIO PARERE, ANCHE SE NON SONO MOLTO BRAVA NELLA SCRITTURA.
    ANGELA

  • Sono molto curioso di leggerlo, non vedo l’ora!!

  • L’argomento è interessantissimo, come testimonia anche l’elevatissimo numero di commenti a questo post.

    Non posso quindi che essere davvero curioso di leggere questo ebook per approfondire, e un doveroso grazie va al boss che ci consente un indottrinamento gratuito. 😀

  • Ciao, be’ io penso che l’ipnosi sia uno”strumento” fantastico da poter usare
    per far stare meglio tanta gente con problemi psicologici e non,perchè con l’ipnosi si riesce a scavare nei meandri della mente delle persone facendo venir fuori tante paure ,frustrazioni e problemi che magari non ci rendiamo conto di avere ma che inconsciamente influiscono negativamente
    nella nostra vita quotidiana. Se Obama ha usato l’ipnosi questo non lo sapremo mai con certezza ma sicuramente se l’ha usata ha avuto l’effetto che voleva per diventare il 44° presidente degli Stati Uniti,quindi se la si usa moralmente bene è una tecnica molto efficace,Se Obama ha usato la tecnica del Dott. Fantechi bè complimenti vivissimi al Dottore Ciao

  • Credo proprio che Obama abbia usato l’ipnosi, forse volontariamente (sia pure in seguito a consigli di qualche membro del suo staff).
    Complimenti per l’idea estremamente originale!

  • Beh io di certo non sò se Obama abbia o non abbia usato tecniche ipnotiche per la sua campagna elettorale. Ma se l’ha fatto di sicuro è stato tutto ben studiato e calcolato. Certe cose non si fanno “per caso” questo mi sembra ovvio ed elementare.

  • Sono appassionato di ipnosi da diversi anni e mi sono documentato come te sia sulle varie tecniche di comunicazione verbale e non verbale.
    Se aggiungiamo anche che l’attuale presidente USA ha sfruttato a 360 gradi tutti i canali mediatici per veicolare il proprio pensiero e le proprie idee, si fa presto a capire che abbia utilizzato assolutamente le tecniche migliori per ottenere consenso e portare sul proprio piano l’opionione della stragrande maggioranza degli americani … e non solo!

  • Le più avanzate tecniche di comunicazione contemplano anche le tecniche più o meno subdole di cattura dell’attenzione della platea.
    Personalmente sono certo l’ipnosi sia usata da tempo non solo dai grandi potenti della terra già da molto tempo …

    Personalmente l’ho anche provata.
    Non si possono descrivere le sensazioni. Posso solo dire che la curiosità mi è nata quando ho visto gente “dura” piangere di fronte a Papa Giovanni Paolo II che l’aveva ricevuta da qualcuno molto in alto e non per sedurre gli elettori…

    Attendo con ansia e-book…

  • Salve! Questo è il mio primo commento sul blog. Voglio ebook :-)

  • ehehe se ad ogni post partecipassero così tante persone sarebbe una svolta!!

    “L’argomento è interessantissimo, come testimonia anche l’elevatissimo numero di commenti a questo post.”

    Secondo te partecipano per questo motivo 😀 ?

  • Sono molto curiosa sull’argomento, anche se penso che Obama sia un comunicatore nato. Ha un talento naturale!
    La sua capacità di toccare le corde più intime delle persone è straordinaria. Basti pensare allo speech pronunciato in occasione della sua elezione. Ascoltandolo in lingua originale, piuttosto che tradotto, arriva dritto al cuore.

  • La mente umana ha grandi potenzialità ineslorate,lo studio sempre più approfondito della mente e dell’ipnosi arriverà ad alimentare aree non stimolate,come la telepatia ed oltre, e come tale produrrà azioni mentali che andranno oltre la sola ipnosi.Qualsiasi azione di stimolo mentale se mirata e conosciuta attiva meccanismi pratici,ma non sapendoli riconoscere rimangono inattivi.Per quanto riguarda la domanda, e decisamente scontato che usi l’ipnosi e tutte le sue conoscenze comunicative per raggiungere i suoi obiettivi.

    graie

    Riccardo Attolini.

  • Tutto è possibile ma, credo che le cose non avvengano mai per caso e, quindi, ipnosi o no, carisma, ecc. sono contenta che ci sia questo presidente. Il mondo ha delle grosse aspettative su qusta persona e, spero che non vengano deluse.

  • più diipnosi penso che obama abbia usato la persuasione, credo che abbia comunicato in modo eccezionale riuscendo a coinvolgere tutti i simbolismi comunicazionali.
    complimenti obama!

  • E ovvio che nelle elezioni presidenziali degli USA la posta è molto alta. Talmente alta che i canditati sono disposti a qualsiasi cosa pur di andare nella stanza ovale, dalla quale dipendono le sorti del mondo intero.
    Nella campagna elettorale c’erano alcune voci sul trionfalismo delle elezioni. I consulenti politici di Obama avevano preparato il candidato per la vittoria, c’erano alcune voci che parlavano di Ipnosi di massa, ma qualcuno era scettico. Io che sono un dilettante di psicanalisi ipnotica e un appassionato di formazione, durante la campagna elettorale di Obama ho registrato alcuni suoi interventi e devo dire che qualcosa di stano c’era.

    Deve essere un ebook straordinario questo di Charlie Fantechi, ovviamente ringraziando Giacomo Bruno che come sempre si dimostra un editore attentissimo, spero di collezionare questo è ebook al più presto!

  • Salve a tutti…

    Grazie a Charlie Fantechi per questo suo interessantissimo e-book…
    Ho sempre ritetunto che una tecnica per miglioramento personale come la PNL può cambiare in positivo la vita di un individuo…Se insieme ad essa si aggiunge un’altra che è ancora più evoluta e spesso sconosciuta, come la ipnosi, può addirittura cambiare il destino del mondo (speriamo in positivo!)…
    Non vedo l’ora di poter leggere questo formidabile e-book…!!!

  • bisogna leggerlo per credere, comunque tutto è possibile sarebbe stupendo ciao a tutti

  • credo che qualsiasi uomo politco usi tecniche di persuasione più o meno efficaci. Sicuramente Obama lo fa, e lo sa fare bene.
    Capire fino a dove sia lecito usufruire di tali tecniche e dove diventi illecito è unconfine molto difficile da delimitare.

  • Quando si parla di ipnosi di solito si pensa ad un medico
    che parla al suo paziente sul lettino o ad un artista da palcoscenico
    che rimbecillisce parte del proprio pubblico.
    In realtà l’ipnosi non è solo questo, ma molto di più. Spero che il nostro
    amico non ripeta le solite banalità che già conosciamo tutti.

    ciao

  • Credo che l’ipnosi sia una tecnica ricca di emozioni e di novità. Se il presidente l’ha utilizzata, buon per lui, vuol dire che l’ha saputo applicare alla perfezione.Comunque sarò molto lieto di leggere questo ebook.

  • Non so se siano state utilizzate tecniche di ipnosi.
    Certo è che dietro una vittoria di questa portata c’è il grande lavoro di uno staff eccellente e la tenacia di un uomo che ha saputo orientare i suoi pensieri in maniera vincente per lui stesso. Forse un’autoipnosi?
    Se comunque di ipnosi si è trattato, allora ancor di più avrà parecchio da dimostrare. Perché l’ipnosi non è per tutti.

  • si ! sono convinto che Obama e’ esperto sia in ipnosi che in pnl, ho notato la sua voce….”inconscia” usata dagli ipnotisti, per non parlare poi degli ancoraggi !!!

  • Mi sembra tutto molto improbabile, anche perchè le tecniche ipnotiche credo siano individuali. Eventualmente sono tecniche di suggestione emotiva, come del resto usa anche la pubblicità. E il politico cos’è se non un prodotto ?
    Comunque mi piacerebbe ricevere GRATIS l’ebook per leggerlo, GRAZIE.

  • Francamente penso sia stato il suo carisma personale,la sua energia e la sua grinta a determinare la sua elezione,più che l’ ipnosi,penso abbia sfruttato una comunicazione assertiva efficace,vibrante,che è arrivata dritto al cuore degli americani..

  • Sono davvero curiosa.
    Sicuramente i grandi leader sanno catturare le masse.
    Qualcosa sotto ci sarà, non trovate?
    Ed Obama non può essere da meno. E’ un leader!
    Complimeti a Charlie per il lavoro svolto.
    Alessandra

  • Straordinario!
    un e-book che potrà chiarirmi davvero le idee
    mi sono chiesta quale fosse la marcia in più di quell’uomo in grado di catturare in quel modo la gente
    sono davvero curiosa
    Complimenti all’ideatore!

  • Ma certo che ha usato l’ipnosi, come d’altronde l’ha fatto Mc Cain… è una tecnica molto diffusa tra i presidenti importanti… Linguaggio subliminale, ancorato a gesti…. Molto interessanti, per questo sono curioso di approfondire :-)

    Grazie a Bruno per le risorse Gratuite

    Paolo

  • Condivido il pensiero di Fausto: “La mia speranza è che Obama sia veramente una brava persona…”
    mi interessano tutte le strategie di PNL comunicazione ipnosi e ne sono affascinata, ma contemporaneamente mi domando quanto attraverso i mass-media ( ho usato un termine obsoleto forse??? ) ci condizionino
    nelle nostre scelte e opinioni!
    Un caro saluto a tutti!

  • Anch’io sono molto curioso di leggere questo ebook, non solo per saperne di più sull’ipnosi o sul modellamento ma per saperne di più su Obama.

  • Quando qualcuno vince si ricercano sempre le cause che hanno determinato tale vittoria. Se Obama avesse perso, saremmo qui a porci tale domanda? Credo di no! Comunque sono molto interessato alla comunicazione ipnotica e spero di saperne di più.

  • Io penso che abbia usato l’ipnosi, ma questo non va visto come un qualcosa di negativo (non è mica una stregoneria :D). E’ semplicemente un ottimo oratore che sa coinvolgere il pubblico!

  • Una cosa è certa: Obama è un grandissimo comunicatore.
    Sicuramente ha affascinato molitssime persone con le sue straoridinarie capacità oratorie.
    Se ha aplpicato qualche tecnica in maniera consapevole, sono curioso di scoprirlo.

  • PENSO CHE OBAMA NON ABBIA STUDIATO IPNOSI MA CHE SIA DOTATO NATURALMENTE DI CAPACITA’ COMUNICATIVE NATURALI, COME SUCCEDE IN ALTRE ATTIVITA’ COME LA CORSA DOVE CERTE RAZZE UMANE SONO FISICAMENTE FAVORITE.

  • Beh, ripensandoci bene l’ ipnosi la può aver usata davvero. Come del resto la usavano hitler e mao tse tung. Obama ha solo ricreato nelle menti stati di felicità, in un momento di gravi difficoltà. Ovvero ha saputo usare meglio di McCain l’ arte oratoria ipnotica. Io credo volontariamente, perchè sappiamo che tutti i discorsi di Obama erano preparati a tavolino, e come sappiamo ancor meglio, che ha uno staff alle spalle da far invidia ai sudditi della regina Elisabetta II. Comunque siamo chiari. L’ ipnosi può essere un aspetto della campagna trionfale di Obama, ma non di certo l’ elemento principale. Da padrona l’ han fatta infatti (scusate la cacofonia) i soldi spesi per la pubblicità, milioni e milioni di euro, finanziati dai suoi supporters via internet (ipnotizzati dai progetti di barack)….. Nei suoi discorsi si è auto-investito come il nuovo messia, essendo egli portatore di una nuova speranza per il mondo. La gente aveva voglia di cambiare la storia. Lui, anche grazie al suo colore della pelle, ha preso in pieno questo compito. Starà a lui mantenere le promesse. Quindi ha usato l’ ipnosi come strumento per avere più soldi, e con più soldi si è creato un immagine di lui quasi mitica… Di già di lui si parla come un mito, tipo il Che, il Papa Giovanni Paolo II, ecc. Vediamo se riuscirà a mantenere viva la sua immagine osannata dai media come portatore di nuova speranza, salvando il mondo dall’ oblio di una depressione, oppure se non saprà mantenere le aspettative sulla sua elezione. Io spero che sia la prima….. Che cittadino del mondo sarei se dicessi la seconda? Ah, per poi tornare nell’ argomento post…. l’ipnosi non esiste….

  • Un saluto a tutti, innanzitutto!
    Non mi sorprende affatto la notizia che Obama abbia utilizzato l’ipnosi per potenziare se stesso, per poter affrontare meglio e con maggiore convinzione la propria missione. Forse lo dovremmo fare tutti! Ma forse siamo un pò troppo pieni di noi stessi e convinti che da soli possiamo fare tutto; sono gli altri, semmai, ad ostacolare il nostro cammino e non è più colpa nostra. Ci conviene spesso pensare così!
    Certo che Obama è anche un uomo molto carismatico ed attraente!

  • sicuramente essendo un uomo di comunicazione deve saper usare alcune tecniche che portino la platea dalla sua parte, che poi si voglia chiamare ipnosi, PNL o altro penso sia meno importante, spero comunque che sia un ottimo Presidente per gli USA e per il mondo intero. saluti a tutti.

  • E’ l’ulteriore conferma che certe informazioni si possono trovare solo sul web e della lungimiranza della Bruno Editore, che, a buon titolo, si pone ai vertici dell’editoria. Se fosse confermata vera, sarebbe però una notizia sconvolgente…siamo già vittime di troppi condizionamenti, occulti o palesi.
    Cmq, complimenti allo staff per la capacità dimostrata.

  • Salve a tutti,
    un grande saluto al team della bruno editore,
    riguardo ad Obama, credo proprio che sia un grande esperto della comunicazione, che conosca molto bene come creare un giusto “rapport” di massa e di conseguenza fare quello che faceva R. Bandler durante i suoi corsi di PNL…”incanta” le persone, se ci fate caso mentre parla le sue parole si susseguono con un certo ritmo costante ( tipico di chi vuole ipnotizzare qualcuno), e l’espressione del volto in base a quello che dice si plasma per dar enfasi a determinate parole….credo proprio che sia un grande ipnotizzatore.
    un saluto a tutti
    Lorenzo

  • Ritengo che l’ipnosi sia praticabile fisicamente e direttamente, quindi su una platea di convenuti. il successo di Obama è prettamente telematico ed organizzativo. Quindi penso che se anche sia stata praticata, può aver inciso in minima parte sul vero esito delle consultazioni. Del resto la penultima elezione americana usci fuori che Bush aveva usato la sublimazione. E’ un ritornello che si ripete ogni volta sul vincitore.

  • Complimenti per l’idea di rendere disponibile al maggior numero di persone le riflessioni e/ quant’altro sull’utilizzo di questa “tecnica”.
    Ho letto ciò che è stato pubblicato nel blog di Gennaro Romagnoli (vedi il suo post qualche videata sopra) e mi ha incuriosito (compreso il cap 13. legalità ecc ecc). Mi occupo di sviluppo organizzativo e individuale e le possibilità e le controindicazioni “dell’ipnosi” mi stimolano nella mia professione a rendere sempre più consapevoli gli utenti di ciò che viene loro somministrato e propinato

  • tuttti i grandi uomini nella storia in qualche modo conscio od inconscio hanno usato tecniche d’ipnosi, oggi sicuramente con lo studio approfondito di questa materia i risultati sono magicamente sorprendenti proprio come quelli di OBAMA! GRANDE FANTECHI… ottimo libro!
    Vito.

  • Beh, ripensandoci bene l’ ipnosi la può aver usata davvero. Come del resto la usavano hitler e mao tse tung. Obama ha solo ricreato nelle menti stati di felicità, in un momento di gravi difficoltà. Ovvero ha saputo usare meglio di McCain l’ arte oratoria ipnotica. Io credo volontariamente, perchè sappiamo che tutti i discorsi di Obama erano preparati a tavolino, e come sappiamo ancor meglio, che ha uno staff alle spalle da far invidia ai sudditi della regina Elisabetta II. Comunque siamo chiari. L’ ipnosi può essere un aspetto della campagna trionfale di Obama, ma non di certo l’ elemento principale. Da padrona l’ han fatta infatti (scusate la cacofonia) i soldi spesi per la pubblicità, milioni e milioni di euro, finanziati dai suoi supporters via internet (ipnotizzati dai progetti di barack)….. Nei suoi discorsi si è auto-investito come il nuovo messia, essendo egli portatore di una nuova speranza per il mondo. La gente aveva voglia di cambiare la storia. Lui, anche grazie al suo colore della pelle, ha preso in pieno questo compito. Starà a lui mantenere le promesse. Quindi ha usato l’ ipnosi come strumento per avere più soldi, e con più soldi si è creato un immagine di lui quasi mitica… Di già di lui si parla come un mito, tipo il Che, il Papa Giovanni Paolo II, ecc. Vediamo se riuscirà a mantenere viva la sua immagine osannata dai media come portatore di nuova speranza, salvando il mondo dall’ oblio di una depressione, oppure se non saprà mantenere le aspettative sulla sua elezione. Io spero che sia la prima….. Che cittadino del mondo sarei se dicessi la seconda? Ah, per poi tornare nell’ argomento post…. l’ipnosi non esiste….

  • Ciao a tutti Voi,
    Ammetto che è veramente stupefacente il solo pensiero che un uomo, che potrebbe contribuire a cambiare, nel breve, le sorti del mondo, abbia una confidenza così importante con tecniche così sofisticate. Qualora fosse vero, evidenzierebbe che di certo non è il tipo che lascia al caso le vicende della sua vita. Aspetterò con curiosità l’e-book per SAPERE!!! Salutoni a tutti.

  • Buongiorno a tutti,
    m’interessa moltissimo l’argomento dell’ipnosi in quanto vorrei capire sempre meglio quali meccanismi vengono utilizzati per saperli riconoscere. Credo che sia condivisibile la sensazione di diffidenza che provo al solo pensiero che qualcuno, che mi sta parlando, utilizzi una tecnica così potente e soprattutto a me sconosciuta.

  • Eccellente idea! Molto tempo mi sono occupato di editoria specializzata e di direct marketing tradizionale.La passione è rimasta quindi per mio diletto e per fare consulenza gratuita mi tengo aggiornato sia consigliando che acquistando anche dalla Bruno editore la quale a mio avviso è riuscito nell’impresa di creare un nuovo mercato con gli strumenti oggi in essere.Il mio rammarico è che allora erano agli albori.Tra i tanti seminari frequentati uno verteva sull’ipnosi. Col senno di poi nulla è rimasto…forse per mia distrazione oberato da mille quotidiani impegni.Chissà che ora le reminiscenze di un tempo non tornino a galla.Auguri alla BRUNO EDITORE la quale da modo a chi vuole tenersi aggiornato di imparare tecniche anche innovative vitali sia per il lavoro che nel privato. BUONE FESTE A TUTTI E GRAZIE.
    Gianfranco Crestani
    P.S. Tramite il suggerimento arrivatomi da Giacomo sono in attesa di ricevere dal giardino dei libri “l’opera collettiva”.

  • Condivido quello che ha scritto Charlie, che conosco personalmente e saluto. Il linguaggio ipnotico è usato continuamente, anche e soprattutto a nostra insaputa, nella vita di tutti i giorni. La Bruno Editore con il formidabile Charlie Fantechi ha fatto un salto di qualità definitivo.

  • Bene Bene, aspettavo un ebook del genere… ricordo quando guardavo i discorsi pubblici di Mr Obama di sentire proprio che lui utilizzasse l’ipnosi, io non sono un esperto ma certo sentivo in quello che diceva Obama un uso sicuro delle parole e una trasmissione di energia dalle sue parole alla gente; è il risultato della legge di attrazione e della sicurezza in tale legge che l’ha portato alla vittoria; Spero di leggere questo ebook e di trovare confermate queste idee che ho… perchè così ognuno di noi si rende conto che nulla è impossibile!!!

    Grazie Giacomo per tutto quello che ci offri :-)

    Stefano

  • CREDO SIA POSSIBILE ABBIA USATO IPNOSI, ANCHE BENNY YHINN CREDO USI IPNOSI COLLETTIVA.

  • Non sò Obama che tecnica abbia usato, ma sicuramente ha dimostrato di sapercela fare.
    Spero con questo ebook di arrivare a saper incantare la gente , anche in minima parte come Obama.
    Auguri a tutti

  • Certamente l’abilità comunicativa degli uomini politici è notevole. Dire se ha usato l’ipnosi o no….non saprei non essendo un esperto in materia.

  • Ciao a tutti,
    anche se sono cliente della Bruno Editore da molto tempo e da molti ebooks, è la prima volta che intervengo sul blog, e sono contento che capiti in merito ad un argomento che mi appassiona nel privato e mi impegna nella professione.
    Sinceramente non capisco come ci si possa stupire per l’utilizzo di strategie comunicative da parte dll’uomo che, a colpi di comizi, è riuscito a diventare il presidente degli Stati Uniti. Ancora di più, mi sembra incredibile che lo si possa addirittura mettere in dubbio.
    Se c’é un aspetto dell’ipnosi che ritengo fuori discussione, è il fatto che si tratti di una comunicazione efficace in grado di focalizzare l’attenzione e di evocare sensazioni. Considerato il risultato ottenuto, penso che Obama abbia utilizzato egregiamente ciò che “funziona per definizione”. Che poi sia lui l’artefice diretto, o ci sia lo zampino dei “ghost writers” che ogni politico ha alle spalle, è altra cosa e di minore importanza.
    Non vedo l’ora di ricevere il libro di Charlie per leggerlo tutto d’un fiato.
    A presto, grazie e complimenti!

  • nON SO ESPRIMERE UN’OPINIONE SUL QUESITO.qUEL CHE è CERTO è CHE SE IPNOSI è STATA USATA, QUESTO è AVVENUTO VOLONTARIAMENTE E DECISO A TAVOLINO.
    iN UNA CAMPAGNA COME QUELLA AMERICANA SICURAMENTE NULLA è LASCIATO AL CASO.

  • Penso che l’uso dell’ipnosi non sia nuovo nel campo della politica, soprattutto quando la si fa a colpi di “comunicazione”.
    Un esempio lampante ed attuale è quello del nostro Premier come ottimo comunicatore.
    A proposito, chissà se anche Lui ha usato l’ipnosi.
    Complimenti a tutto lo staff.

  • Buongiorno,
    secondo me si è servito oltre che delle sue abilità oratorie anche dell’ignoranza della gente…ed io sostengo che l’ignoranza porta violenza.
    Faccio i miei complimenti al sito e auguro una buona giornata a tutti.
    Dario.

  • Chi non è ipnotizzato? Chi può negare che la recessione tanto

  • …Dicevo, che viviamo in un mondo in cui c’è una grande antenna che invia segnali a tutti, presumo che inconsciamente chiunque possa ipnotizzare, basta esserne consapevoli. Grazie tante e complimenti per gli e-book, ne ho già letto qualcuno. Auguri

  • Pur essendo uno sconosciuto in materia di ipnosi,ogni qual volta che ne sento parlare resto sempre attratto e molto incuriosito dalla materia,per quanto riguarda il dibattito su Obama non escludo che tra le svariate strategie politiche si sia potuto avvalere anche della forza dell’ipnosi.

  • se pure fosse non sarebbe ne il primo ne l’ultimo……….
    non è che anche voi fate parte di quelli che cominciano a fargli la guerra ?

    andate a leggere quello che ha detto il Venerabile su Obama……

  • Sicuramente è possibile, in fondo chi non la usa, più o meno consciamente?

  • Con sincerità ammetto di avere cultura in questo campo, ma la questione mi incuriosisce e sono certo mi svelerà certi aspetti della persona che si riveleranno entusiasmanti

  • Bene, bene, Obame dunque potrebbe semplicemente essere un nuovo Erikson. In questo caso ci sarebbe soltanto da imparare e ringraziare.
    Del resto la probabilità che un nuovo Erikson salisse sul podio più alto in modo spettacolare erano obiettivamente da mettere in preventivo.
    Se questo è, sicuramente è anche una persona molto sensibile ed intelligente.
    Studiamolo quindi con molta umiltà.

  • Beh deve essere veramente interessante scoprirlo… Non vedo l’ora di leggerlo!

  • se questo fosse vero spero che Obama si renda conto dell’impegno che a preso con i sui elettori, e con il mondo intero, sperando che cammini sulla strada dell’etica e della moralità.

    Buone Feste, e Buona Vita Prosperosa e Salutare a tutti, ma proprio a tutti tutti.

  • Non resisto all’idea di venire in contatto con il disvelamento di queste tecniche.
    Un sentito grazie a Bruno, un editore che ha l’antenna parabolica per certe cose!
    Saluti e auguri a tutti1
    Mick

  • Sono molto incuriosito dalla faccenda – e scettico, confesso. Non vorrei che si parlasse di ipnosi in riferimento a quelle che sono invece tradizionali tecniche di comunicazione, magari particolarmente efficaci. Proprio per questo, però, attendo con curiosità di leggere l’e-book per saperne di più.

  • penso che non ha usato specificamente la tecnica dell’ipnosi! però che sicuramente avrà parlato con e sia a conoscenza di ottime tecniche di comunicazione non lo escludo!

  • Speriamo solo che non scoppi una scandalo negli Stati Uniti. Qualcuno potrebbe porre la pubblica domanda sul dove stia il limite etico nell’usare queste tecniche.

  • HO DA SEMPRE AVUTO LA NETTA SENSAZIONE CHE OBAMA ABBIA UNA MARCIA IN PIU’. SI PENSO PROPRIO CHE ABBIA USATO QUALCHE TECNICA DI PERSUASIONE OCCULTA. E’ IMPOSSIBILE AVERE QUEL FORTE CARISMA SENZA AVER USATO TECNICHE IPNOTICHE O SIMILI. VI ABBRACCIO ROSANGELA

  • Salve a tutti,
    sappiamo fin dai tempi antichi che sia i politici che i grandi
    comunicatori
    hanno sempre usato tecniche di seduzione……
    per ingraziarsi
    il loro “pubblico”. Oggi sicuramente…….molti usano…….
    anche l’ipnosi.
    Dico questo perchè mio malgrado sono stata vittima di uno di questi individui……
    che ha usato l’ipnosi con me per derubarmi L. 100.000.

    ( è successo nel 1993) ed il tutto si è svolto nel giro di pochi

    minuti…….ma io non mi sono accorta di niente….Solo dopo ……quando

    sono andata a prendere i soldi

    ho capito cosa era successo…..
    .
    Quindi io sono d’accordo……col fatto che Obama…può avere usato l’ ipnosi.

  • Non mi sorprende che Obama abbia utilizzato l’ipnosi, come credo che anche Berlusconi ne ha abbia fatto uso x vincere le elezioni!

  • Le capacità comunicative di un individuo possono rivelarsi davvero potenti. Sono curioso di approfondire la questione concernente la campagna pubblicitaria di Obama

  • Ci credo poco! Ma sono curioso di leggerlo! Magari mi ricrederò!

  • obama ha compiuto un passo grande nella sotoria, secondo il mio
    parere potrebbe avere usato qualche tecnica e se la usata risultati
    siono visti!

  • Il posto migliore per nascondere una cosa è davanti a tutti , dove nessuno si aspetterebbe mai che qualcuno , proprio perchè è ill primo posto in cui si andrebbe a cercare , lo nasconderebbe . Non ritengo che sia stata utilizzata una tecnica per indurre le persone a votarlo , ma che l’abbia applicata per raggiungere uno stato di peak performance , che gli ha permesso di ottenere mentre parlava il massimo inpatto . E’ plausibile che di comunicazione verbale e paraverbale ne saprà molto , ma è anche vero che ha uno staff che lo aiuta nel suo lavoro : è quello che secondo me , come dice Robbins , ha fatto , ha trovato dei modelli eccellenti nel loro campo , per accompagnarlo nella sua campagna . D’altronde se avesse fatto tutto da solo ne avremmo paura – invidia : sarebbe quasi un genio e dei geni si ha paura , si tende ad isolarli , non li si accetta perchè ci mettono di fronte alla nostra mancanza di focus .

  • certo che se fosse vero sarebbe davvero un grande scoup.
    di sicuro sono certo che è possibile ma dubbito fortemente che in politica venga sfruttata l’ipnosi,ma chi vuol veramente vincere a volte …………………(ho detto tutto)

  • Sono convinto che tutti i grandi personaggi politici usino questa tecnica….. Non vedo l’ora di capire come ha fatto Obama a battere tutti i suoi concorrenti….ne vedremmmo delle belle….Grazie Bruno Editore per quello che stai facendo……continua così….Un saluto a tutti Filippo

  • Un leader di quella portata non può non usare tecniche avanzate di comunicazione e persuasione. Sono convinto che abbia usato tecniche ipnotiche, ma sono curioso di leggere l’ebook.

  • Salve. Certo che mi interessa il libro. Credo:

    1 che sia una trovata pubblicitaria per vendere. sfruttare
    l’ondata Obama.

    2 e’ una notizia per SCREDITARE Obama che sicuramente non piace ai Reazionari, ai Razzisti e ai Potentati Economici.( che sono padroni dei
    giornali e delel tv ) Basta vedere la scelta di un ministro che studia le fonti alternative di energia. Chi usa l’ipnosi sono i mass media e quindi i potentati economi per rincoglionire e assoggettare piu’ persone possibile, e’ il nuovo fascismo. Vi consiglio di leggere David Icke e scoprirete chi usa l’ ipnosi e altro. Bisogna stare attenti al nuovo fascismo e bisogna risvegliare gli addormentati.

  • Sono molto scettico per quanto riguarda tutte queste affermazioni. Non posso assolutamente credere che si possa usare l’ipnosi collettiva altrimenti il mondo sarebbe diverso. Chiunque potrebbe approfittarne per trarne profitto personale. Piuttosto credo che tutto ciò derivi dal carisma e dalla capacità di convincimento.

  • Beh, sarebbe fantastico venire a conoscenza di un segreto del genere….
    darebbe sicuramente più convinzione nei proproìi mezzi a tutti quanti!!
    Non vedo l’ora di leggerlo

  • e’ difficile scriver qualcosa di originale quando si è al 500.mo commento!

    personalmente e semplificando al massimo penso che Obama ha vinto perchè ha usato molto bene il web, facebook, youtube ecc. e poi perchè arriva dopo Bush e la crisi,
    ma sono curiosa di approfondire la tua tesi!

  • Il quesito è davvero interessante. Non so se sia possibile usare l’ipnosi ad un tale livello, ma certamente Obama ha usato, credo coscientemente ma anche perchè gli viene facile, delle tecniche di comunicazione veramente formidabili. Lui ha saputo sempre cogliere l’umore di coloro a cui si rivolgeva, creando con il suo elettorato una specie di “armonia”. Se ciò sia dovuto a tecniche ipnotiche oppure ad un sapiente uso dei mezzi di comunicazione non saprei dirlo. Certo, però, è riuscito ad intercettare le istanze di rinnovamento che provenivano “dal basso”, a dare voce e ad interpretare tali istanze.

  • Sarei molto curioso di approfondire l’argomento.

  • Prima di esprimere un giudizio preferirei leggere “il libro” che si prospetta essere molto intrigante. Molti complimenti per l’iniziativa della Bruno edizioni

  • Sono sicuro che questo eBook sarà davvero interessante e mi farebbe molto piacere leggerlo.

    Penso che al giorno d’oggi non sia da escludere che la maggior parte dei leader dei partiti politici usi tecniche ipnotiche…soprattutto pensando a quello che c’è in gioco… cmq non vedo l’ora di ammirare il parere di un grande esperto come il dottor Fantechi.

    Saluti e Auguri di Buone Feste

  • Che dire? Ancora una volta Bruno è riuscito ad incuriosire centinaia di persone, tra cui me…

  • Salve.
    Complimenti alla Bruno Editore !
    Sicuramente questo nuovo testo sarà interessante come tutti gli altri di G. Bruno che ho letto e continuo a rileggere per mettere in pratica i preziosi consigli e tecniche.
    Cordiali saluti e tanti auguri.
    Anita

  • Sono curioso di leggere.. secondo mè è molto probabile che abbia usato tale metodo.. Auguri a tutti

  • Non posso che congratularmi con Te caro Bruno,ogni giorno attingo dalle tue email che mi mandi succulenti idee,e con questa di Obama sicuramente faro bella figura con gli amici (grazie a Te).Arrivederci da Domenico

  • mi incuriosisce molto…grazie

  • incredibile ho seguito tutta la vicenda sui vari blog e mi sono fatto la mia opinione, ora vediamo cosa dice l’esperto.

    La bruno editore mi stupisce ogni giorno di più
    Grandi

  • Può anche darsi che Obama abbia usato l’ipnosi per convincere milioni di americani a votarlo, ma resta il fatto che è un grande uomo e che sarà sicuramente migliore di presidenti come George Bush e George W. Bush!!!

  • Penso che la lettura di questo Ebook sarà molto interessante. Buona lettura a tutti.

  • direi proprio di sì…ipnosi e condizionamenti vari del subconscio!…abilissimo!
    Quando l’ho saputo ho avuto conferma di alcune voci, assieme alla psicologia del colore usata in tutti questi casi!
    Vedremo cos’altro ci rivela questo nuovo eBook!

  • Ci sarà la fila per poter leggere questo ebook… che magari porta un titolo di sicuro ed immediato impatto e che attira ed incuriosisce, ma certamente sarà occasione per imparare tanto sulla comunicazione.

  • Certamente se un uomo con un impatto così insignificante, che sa di povero e sciatto come solo nei peggiori bar di … se ne vedono (e non c’entra nulla il colore della pelle, che sia chiaro!!!) è diventato presidente degli Stati Uniti qualche magia c’è stata. Ipnosi? Forse! Certo l’immagine dello stato più forte del mondo non si rispecchia in quell’uomo secco e smunto con gli occhi tristi e il sorriso malinconico…solo delle menti deboli possono avere visto in lui qualcosa di interessante!

  • questo nuovo e-book sull’ipnosi è affascinante e incuriosisce molto.
    Penso che se all’ipnosi si accoppia la legge d’attrazione è certamente la capacità dell’uomo di ottenere ciò che vuole e quindi la felicità che nasce con noi
    complimenti e ringrazio anticipatamente dell’invio dell’e-book
    saluti Giuseppe Mansueto

  • II COMMENTO:

    PREMETTO CHE MI SONO LETTO I PRECEDENTI 450 COMMENTI, ED INDUBBIAMENTE IL QUESITO POSTO DALL’EBOOK HA SOLLEVATO UN BEL PO’ DI CURIOSITA’.
    UN RINGRAZIAMENTO, PERALTRO, ALLA BRUNO EDITORE, PER AVERLO RESO DISPONIBILE GRATUITAMENTE.

    ANCHE I COMMENTI DICONO MOLTO, IN PARTICOLARE MI PARE CHE VI SIA QUALCHE EQUIVOCO.
    MOLTI PENSANO ALL’IPNOSI COME QUALCOSA CHE CONDIZIONA, IN MODO ASSOLUTO, LA VOLONTA’, ED E’ FORSE OPPORTUNO FAR CHIAREZZA SU TALUNI PUNTI.

    INTANTO, PER IPNOSI NON S’INTENDE SOLO QUELLA CHE FA CADERE IN UNO STATO D’0INCSCIENZA, MA QUALUNQUE FORMA DI COMUNICAZIONE, IN GRADO DI ALTERARE QUEST’ULTIMO.
    ANCHE LE TECNICHE CHE INDUCONO UNA LEGGERA TRANCE POSSONO CONSIDERARSI IPNOTICHE.

    CHE SI SIANO USATE TECNICHE IPNOTICHE NELLA CAMPAGANA STATUNITENSE, E’ INDUBBIO, E DA ENTRAMIBI I CANDIDATI, MA…QUAL’E’ LA LORO EFFICACIA?
    DICIAMOLO CHIARAMENTE, O MEGLIO, LASCIAMO PARLARE SU QUESTO PUNTO GLI ESPERTI, ANCHE DI COMUNICAZIONE DI MASSA, E D’IPNOSI COLEETTIVA, SECONDO I QUALI QUELLO CHE QUESTO TIPO DI TECNICA E DI LINGUAGGIO PUO’ GENERARE E’, AL PIU’, UNAA FORMA DI TRANCE, CHE ATTENUA LEGGERENTE, MOLTO LEGGERMENTE, IL NOSTRO STATO COSCIENTE E LA NOSTRA CAPACITA’ CRITICA.

    A COSA SEVE QUESTO?
    INDUBBIAMENTE, SE SI DECIDE DI NON VOTARE UN CANDIDATO, QUESTO PUO’ DIPENDERE DA QUALCHE ASPETTO, DELLE SUE PROPOSTE O DEL SUO OPERATO, CHE VALUTIAMO NEGATIVAMENTE. ECCO, QUINDI, CHE SE LA NOSTRA COSCIENZA CRITICA VIENE LEGGERMENTE SEDATA, PER USARE UN’ESPERESSIONE CHIARA ANCHE A CHI NON SIA ESPERTO D’IPNOSI, MAGARI IL NOSTRO GIUDIZIO DIVIENE APPUNTO MENO SEVERO,E QUESTO AGEVOLA, MA NESSUNO PENSI CHE QUESTA SIA LA BACCHETTA MAGICA, PER VINCERE UN’ELEZIONE O RAGGIUNGERE ALTRI SCOPI COLLETTIVI.
    E’ CERTAMENTE PIU’ FACILE RAPINARE UN NEGOZIO, E SONO STATI ANCHE ARRESTATI DELINQUENTI CHE USAVANO UNA TALE TECNICA CHE VINCERE LE ELEZIONI.

    LA RIPROVA?
    IMMAGINIAMO CHE GLI STAFF DEI DUE CANDITATI, DEMOCRATICO E REPUNBBLICANO, FOSSERO INVERTITI, CIOE’ CHE LO STAFF CHE EFFETTIVAMENTE HA SUPPORTATO OBAMA FOSSE INVECE DI MACCAIN , E VICEVERSA……
    ED IMMAGINIAMO CHE MAC CAIN FOSSE STATO, ANCHE SOLO PER DOTI NATURALI, MIGLIOR “IPNOTIZZATORE” DI OBAMA.
    IL RISULTATO ELETTORALE AVREBBE VISTO VINCERE NUOVAMENTE UN REPUBBLICANO?

    NO.

    L’EFFETTO IPNOTICO (LO SOSTIENE ANCHE QUALCHE DOCENTE D’IPNOSI PROPRIO STATUNITENSE, E CHE MEGLIO DI NOI EUROPEI PUO’ AVERE UNA VISIONE ANCHE DIRETTA DI CERTI FENOMENI) C’E’ STATO E FORTE, MA DI ALTRO TIPO.
    NON A CASO PARLAVO PRIMA DI ESSERMI LETTO TUTTI I COMMENTI POSTATI PRIMA, MA IN TUTTI SI PARLA SOSTANZIALMENTE DI EFFETTI DELL’IPNOSI.

    E L’AUTOIPNOSI?
    ECCO, QUESTA E’ FORSE LA TEORIA CHE PIU’DI OGNI ALTRA SI AVVICINA ALLA VERITA’.
    PIU’ CHE LA PERSONALITA’, O IL CARISMA, O LE EVENTUALI DOTI DI COMUNICATORE, DI OBAMA, HA POTUTO L’AUTOCONVINZIONE (ANCHE CON FORME DI PNL ED IPNOSI, ANCHE SE INVOLONTARIE) CHE MOLTI ELETTORI HANNO USATO VERSO I PROPRI CONVINCIMENTI, PROPRIO PER CONVICERSI CHE OBAMA AVREBBE INCARNATO UNA SORTA DI “SALVATORE”, QUASI UN MESSIA NERO, PUR LAICIZZATO E SECOLARIZZATO-

    E QUESTO E’ UN MECCANISMO PSICOLOGICO MOLTO POTENTE, CHE SERVE PROPRIO A CONVINCERSI CHE I PROBLEMI SIANO ALLE SPALLE.
    CHI E’ CHE DESIDERA AVERE I PROLEMI DI FRONTE A SE’?
    CREDO NESSUNO.

    IMMAGINIAMO, NON A CASO, COSA SUCCEDEREBBE SE GLI ELETTORI PENSASSERO, TRA DUE ALTERNATIVE, CHE QUELLA PRECEDENTE NON VA E QUELLA NUOVA NON VA NEPPURE.

    NON VI PARE?
    ULTERIORE DIMOSTRAZIONE: L’AUTOCONVINCIMENTO, UNA NUOVA CREDENZA, PUO’ ESSERE TALMENTE POTENTE, APPUNTO DA COSTITUIRE UNA FORMA DI AUTOIPNOSI, CHE FA ADDORMENTARE LA NOSTRA COMPONENTE RAZIONALE E CRITICA.
    PERSONALMENTE, NON HO MAI APREZZATO POLITICI DIVERSI DA QUELLI CHE VINCONO SULLA BASE DELLE IDEE E DEI PROGRAMMI, MA FOSSE STATO SOLO PER QUELLO, SI SAREBBE RIVELATA L’ASSOLUTA DEBOLEZZA DI OBAMA, E NECESSARIAMENTE GLI STATUNITENSI INVECE CHE POSITIVITA’, AVREBBERO AVUTO DAVANTI PESSIMISMO.

    ALCUNI ESEMPI:
    -GIA’ BUSH AVEVA MESSO IN CAMPO UNA POLTICA ECONOMICA NEOKEYNESIANA, ASSOLUTAMENTE NON DISSIMILE DA QUANTO PRESENTE NEL PROGRAMMA ECONOMICO DI OBAMA, COME ANCHE IN QUELLO DI MACCAIN
    -NESSUNA CONCRETA SPIEGAZIONE SU COME FINANZIARE CERTI INTERVENTI
    – LE BANCHE D’ACCORDO, MA LE ALTRE IMPRESE?…..IL PROGRAMMA ERA PIUTTOSTO NEBULOSO.

    COME SI NOTA, NON HO FATTO ALTRO CHE USARE UN METRO DI VALUTAZIONE RAZIONALE (NON EMOTIVO, QUINDI), PER SOTTOLINEARE COME LA NOSTRA COMPONENTE RAZIONALE, CIOE’ QUELLA DI UN QUALSIVOGLIA ELETTORE, AVREBBE POTUTO CONSIDERARE LE PROPOSTE ELETTORALI.

    ALLORA, PERCHE’ OBAMA HA VINTO?
    ECCO, CREDO CHE CI SIANO VARI FATTORI, MA IL PRINCIPALE E’ CHE LA GENTE, INVECE DI RAGIONARE SULLE COSE, PREFRRISCE DELEGEGARE, AUTOPRATICARE, INCONSCIAMENTE, UN’IPNOSI, DA CONSIDERARE ATTENUAZIONE DELLA PROPRIA COSCIENZA CRITICA, E CONVINCERSI, PIU’ ANCORA CHE SPERARE, CHE CI SIA UN NUOVO MESSIA NERO CHE SALVI TUTTO E TUTTI.
    ….
    PERSONALMETNE, PREFERISCO RAGONARE E NON CONVINCERMI DI QUALCOSA, SE NON SULLA BASE DEI FATTI E DELLE MOTIVAZIONI REALI, ALLA BASE DEI PROGRAMMI E DELLE PROPOSTE, MA EVIDENTEMENTE MOLTI HANNO TIMORE DI FAR QUESTO, PROPRIO PER PAURA CHE LA REALTA’, INVECE, POSSA DELUDERLI…..

  • Credo si aabbastanza improbabile che Obama abbia ipnotizzato tutte le migliaia di persone che lo anno votato, certo che se la cosa fosse vera sarebbe interessante capire quale sia la tecnica.
    La lettura dell’ Ebook diventerebbe molto interessante per poterla applicare a proprio vantaggio.

    Buone Feste a Tutti

  • L’ipnosi mi ha sempre affascinato e sono veramente curioso però sono d’accordo con quanto ha scritto Marco.
    Charlie Fantechi ci dirà veramente qualcosa di nuovo o qualcosa di già conosciuto rivisitato per l’occasione per cavalcare la tigre Obama?

  • …di solito alla parola ipnosi si dà sempre un significato negativo,cioè “manipolare”in un certo senso gli altri…..più che di ipnosi io parlerei di Carisma,Forte Magnetismo Personale,Legge di Attrazzione…..se poi fosse anche ipnosi penso che non ci sia solo il lato negativo di quest’ultima,ma anche uno positivo…..non vedo l’ora che mi arrivi il tuo e book per scoprire quale…..

  • Ciao

    non credo ci siano dubbi che abbia fatto ricorso a tutte le tecniche di comunicazione piu’ avanzate e potenti a disposizione al giorno d’oggi.
    Considerando che le tecniche ipnotiche sono uno dei mezzi piu’ efficaci, e’ facile pensare che le abbia usate.
    In ballo c’era la carica di uomo piu’ potente del mondo, mi chiedo chi non avrebbe usato tutti i mezzi (permessi) per raggiungere l’obbiettivo.

    Sulla leicita’ della cosa, si puo’ anche discutere.

    Se pensiamo pero’ che i subliminali visivi, pur essendo stati proibiti, continuano ad esistere ed essere usati, (ci vuole solo capacita’ e modo)
    perche’ stupirsi ?

    Ma poi, scusate, i nostri politici, alcuni in particolare, non usano riconoscibilissimi schemi PNL ?
    Se ascoltate i loro commenti con attenzione, salta subito all’occhio.

    Tornando a Obama, sarebbe interessante rivedere e rileggere le sue uscite.
    Magari si potrebbe notare qualcosa.
    Di certo usa un linguaggio kennedy-like, e JFK al riguardo ci sapeva fare, GARANTITO.

    Auguri a tutti !

  • ..OBAMA HA USATO L’ IPNOSI?..
    argomento veramente intrigante!!.. mi sembra però inverosimile…
    non ci resta che leggere l’ ebook e poi ricommentare!!!

  • Salve a tutti,

    personalmente credo che l’ipnosi delle masse sia un’azione strategica ormai collaudata da anni, utilizzata in molte forme e modi diversi: la pubblicità, il marketing e la politica (spesso strettamente collegate tra loro) ne sono l’esempio più lampante.
    Ho guardato alcuni video dei discorsi di Obama su youtube e credo proprio che anche lui abbia contribuito volontariamente con diverse tecniche ipnotiche alla propria politica di marketing.
    Speriamo che con lui gli States cambino rotta…

  • Certo, che Obama sia riuscito a diventare il “Presidende degli Stati Uniti” è dovuto essenzialmente perchè ha avuto un buonissimo STAFF organizzativo alle spalle, di “Marketing” pubblicitario, che lo ha inserito ai vertici del “Potere Politico”. Con una buona presenza fisica, un atteggiamento sicuro, avvalorato da quelle tecniche di “Messaggistica” che vanno a produrre un’emotività nelle persone ricettive, è riuscito ad incanalarsi ai vertici di quel “POTERE” che è la “POLITICA”, utilizzando tutte le tecniche di persuasione conosciute dal suo “Management” per raggiungere lo scopo di diventare il “Presidente degli Stati Uniti d’America”, l’uomo più “Potente del Mondo”, grazie comunque anche a quella “Fonte Segreta”, a dir poco ipnotica, che è stata l’immensa disponibilità finanziaria in suo possesso, riuscita ad integrare, anche con l’autofinanziamento, mediante l’appoggio delle persone umili e motivate.

  • Con tecniche subliminali, ricordo che alcuni anni orsono, ci sono stati individui, che poi si è scoperto fossero Indiani, che hanno fatto dei furti in posti più impensati quali: banche, ristoranti, ecc. Ricordo, se non vado errato, che ne parlò anche Piero Angela, allora, in un suo programma. Ci sono popoli tribali, che nelle loro tradizioni, riescono a provocare delle trans collettive con balli anti e suoni. Quindi, non stupisce che l’ultimo Presidente degli Stati Uniti D’America si sia potuto servire di una tecnica di ipnosi collettiva a livello subliminale per la sua campagna elettorale.

  • Non sò fino a che punto l’operato di Obama si possa definire ipnotico, visti i risultati, credo che sia prevalso a suo favore la grande capacità di comunicare e coinvolgere il popolo americano e non solo, certo che la situazione americana in generale, ha favorito il suo progetto.
    Comunque un cambiamento così radicale e coinvolgente, porterà senz’altro dei benefici a tanti, non solo al popolo americano.
    Angelo

  • ciao Charlie…
    mi incuriosisce parecchio la tua teoria su Obama e su come abbia fatto a riscuotere così tanti consensi…
    è vero che la comunicazione è importante, ma la cosa mi inquieta un pò..
    non vedo l’ora dil leggere l’ebook

  • innanzi tutto complimenti a bruno editore per questo sito, sto’ imparando molto da esso. per l’ipnosi onestamente ero un po’ scettico, ma visto che se ne parla fino a questi livelli credo che dovro’ cambiare parere (se fosse vero). immaginate se… tutti noi imparassimo a ipnotizzare chi ci sta di fronte. a voi le conclusioni. AUGURI a tutti ! ! !

  • Mah, non lo so. “Obama ha usato l’ipnosi?”. Io sono scettico al proposito, ma confesso la mia ignoranza in ambito “ipnotico”. Ecco perchè sarà ancora più interessante leggere l’e-book. Auguri a tutti…

  • La potenza della gratuità…:-) Non sembra addirittura più sconvolgente della stessa ipnosi?

    Sarà sicuramente un ebook interessante.

  • Ma,….nell’America degli anni 2000,tutto e’ possibile.Gli americani sono maestri nel mondo della comunicazione.

  • Mi sembra una grossa stupidaggine.
    Che il nuovo presidente USA abbia utilizzato le più avanzate tecniche di comunicazione è indubbio. Che invece abbia utilizzato l’ipnosi me sembra una montatura.
    Però il fatto che qualcuno ne parli mi incuriosisce !

  • Davvero sconvolgente….. comunque sia di sicuro il successo di Obama non è solo merito delle sue politiche ma molto di più per la sua capacità di attirare la gente.

    Questo è poco ma sicuro

  • salve a tutti,
    é sicuramente un e-book da leggere, molto interessante e secondo me me Obama ha usato l’ipnosi nella sua campagna elettorale…mi piacerebbe imparare queste tecniche. :)

  • Cosa posso dirvi? L’ipnosi funziona o non funziona?. Io sono una persona non scettica. La porta che a noi ci chiude dentro una botte di piombo è proprio lo scettiscismo. Lo scetticismo è anche un’energia, e come tale diventa una mano invisibile che chiude tutte le porte con il catenaccio: tutto è falso, e allora perchè provare?. A questo proposito dobbiamo provare, un attimino, una parabola di Gesù che dice agli apostoli: separate il grano dalla gramigna. E’ una parabola che dice nel suo piccolo tente cose di cui una più importante: quello di capire cosa è il vero e cosa è il falso. Il vero è il grano, il falso è la gramigna che è un erba simile alla spiga del grano ma insidiosa e amara. Per questo motivo capire cosa è vero e cosa è falso. Allora proviamo con fede e con riserva di inventario, nel senso di predisporci a tale materia e capire dove c’è il vero e dove c’è il falso.

  • Alessandro mi hai toltol e parole di bocca!

    Aggiungo che l’ipnosi funziona se c’è qualcuno disponibile a farsi “ipnotizzare” e l’essere umano per natura ha bisogno di essere “ipnotizzato”.

    Non vedo l’ora di leggerlo.

  • Non mi sorprenderebbe moltissimo il fatto che Obama abbia utilizzato l’ipnosi perché… in realtà noi OGNI GIORNO IPNOTIZZIAMO o SIAMO IPNOTIZZATI. L’ipnosi non è solo quella di Giucas Casella (quello è semplice shock al sistema nervoso), l’ipnosi è molto di più: l’innamoramento è una forma di ipnosi, l’effetto placebo è una forma di ipnosi, essere totalmente presi da un programma televisivo, da una conferenza, sentirsi attratto da persona, ecc ecc sono tutte forme di “ipnosi” quotidiana.

  • non credo che abbia usato l’ipnosi. E’ semplicemente un uomo che crede in quello che fa e vuole realizzare

  • Un caloroso saluto al sig. Giacomo Bruno e allo staff,per l ottimo lavoro che state conducendo. Sicuramente il nuovo presidente americano Obama ha un grande carisma naturale come solo pochi uomini della storia erano dotati,poi se a questo ha aggiunto studi sulla pnl e ipnosi,l hanno reso vincente su tutti gli altri.Comunque ipnosi o non ipnosi a quei livelli bisogna nascerci…. CORDIALI SALUTI e un grazie per l ebook, sono curioso di leggerlo

  • Salve a tutti, sono veramente curioso ed entusiasta di poter leggere l’ennesimo capolavoro che la Bruno Editore ci dispone. Se Obama ha utilizzato l’ipnosi, devo ammetere che l’ha imparata molto bene! Ora i giochi sono fatti, l’importante che governi nel rispetto della lealtà e dei valori etico/morali.
    Un caro augurio di buone feste.

  • FANTASTICO! L’HO SEMPRE SAPUTO! NESSUNO VOLEVA CREDERMI …
    ADESSO VEDIAMO SE FARANNO ANCORA CERTI COMMENTI …
    GRAZIE GRAZIE GRAZIE
    SIETE FANTASTICI!!!

  • Voglio emularlo!

  • Interessantissimo questo e-book, mettere in pratica quanto scritto è semplice e naturale e il risultato con un po’ di pratica viene da sè….

  • Non pensavo che Obama avesse utilizzato simili tecniche, anche se, visto come è stato pompato da tutti i media e di come è stato abile ad utilizzare internet qualche sospetto mi era balenato per la testa.

    Auguri a Charlie per essere entrato nella nostra famiglia.

  • Persone del calibro di obama sanno chiaramente perchè e una volta conosciuto il perchè è facile trovare il come.
    Obama ha semplicemente convinto tutti che lui è la persona giusta per realizzare il sogno dell’americano medio.
    Lui è il classico Hand Made Man!

  • onestamente non ho avuto modo di leggere ancora l’ebook cmq, ma non vedo l’ora di farlo sono incuriosito dalle vs. recensioni e onestamente per quel pò che ho seguito gli interventi di Obama, non sò dire se è un ipnotizzatore, ma che abbia un carisma assolutamente fuori dal comune…beh penso che non ci siano dubbi……e allora voglio proprio vedere………

  • Tesi affascinante! Sicuramente obama, al contrario di Bush è più carismatico. Metti poi che ha imparato tecniche ipnotiche……

  • Non so perchè…!? Ma è una persona, che sin dal primo momento mi ha sempre inspirato fiducia. Poi…se avesse usato anche “tecniche ipnotiche…” Beh…! buon per lui…

  • Daccordo con tutti i commenti del Blog che esprimomo perplessità sulle tecniche ipnotiche di Obama, ma nello stesso tempo puntualizzano le grosse capacità comunicative del personaggio messe in atto dalla grande macchina elettorale !
    Aspetto di leggere l’ e-book per approfondire.

    Buon Natale a tutti !!

  • SUL ARGOMENTO DELL’IPNOSI NON SONO MOLTO PREPARATO E VORREI
    INFORMARMI DI PIU’ GRAZIE A QUESTO EBOOK.
    SPERIAMO CHE IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI RIPORTI
    ECOMONIA MONDIALE IN UNA SITUAZIONE PIU’ BUONA E RIDIA FIDUCIA
    A TUTTO IL MONDO .

  • Non credo ci siano dubbi, che abbia fatto ricorso a tutte le tecniche di comunicazione piu’ avanzate e potenti a disposizione d’oggi.
    Considerando che le tecniche ipnotiche sono uno dei mezzi piu’ efficaci, e’ facile pensare che le abbia usate.
    La bruno editore mi stupisce ogni giorno di più!
    Buone Feste a tutti!
    Antonio

  • Tecnici della comunicazione operano senz’altro per promuovere l’immagine di un candidato Presidente.
    L’ipnosi, da intendersi non quella da circo ma quella che effettivamente è in grado di suggestionare l’elettore, senz’altro è usata da tali tecnici per “formare” un immagine convincente del candidato per cui lavorano.
    Obama ha fatto tesoro delle indicazioni di tali tecnici
    1- “modellando” il suo comportamento in pubblico per rinforzare la sua immagine personale (moglie figli pelle africa islam ecc…)
    2- gettando “àncore” (per usare il linguaggio della PNL) con la determinazione che ha agganciato il pubblico all’ottimismo tipico della sua ormai famosa àncora: “Yes, we can!”
    Chissà cos’altro hanno escogitato i suoi tecnici “formatori” per creare l’alternativa di pace e sviluppo sostenibile rispetto alla solita pappa (pericolosa) di McCain/Bush.
    Gli americani che abitualmente non votano stavolta sono stati sedotti e così hanno eletto la speranza dell’Alternativa.
    Se tutto ciò è ipnosi ebbene sì:Obama ha usato l’ipnosi.
    Ciao

  • grande giacomo e grande fantechi l’intuizione e’ perfetta se si pensa a come obama sta diventando un fenomeno “galattico”. il modo in cui parla,affascina, conquista non solo i democratici ma moltissimi repubblicani deve avere una “tecnica” che lascia il segno. parlo poco l’inglese e non ho modo di apprezzare il suo modo di elaborare le frasi, di sicuro il suo non verbale e’ fantastico (in particolare il tono di voce).
    non vedo l’ora di saperne di piu’.
    bravi!!! ciao a presto gianluca

  • grande giacomo e grande fantechi l’intuizione e’ perfetta se si pensa a come obama sta diventando un fenomeno “galattico”. il modo in cui parla,affascina, conquista non solo i democratici ma moltissimi repubblicani deve avere una “tecnica” che lascia il segno. parlo poco l’inglese e non ho modo di apprezzare il suo modo di elaborare le frasi, di sicuro il suo non verbale e’ fantastico (in particolare il tono di voce).
    non vedo l’ora di saperne di piu’.
    bravi!!! ciao a presto

  • Obama come giucas casella? ma si dai ipotesi affascinante…guardami, guardami guardami!!

  • Non c’è purtroppo da stupirsi se qualche info sull’argomento manipolazione e “psichiatria” ci è arrivata per vie non ufficiali e sfuggite al CONTROLLO.

    Se sapessimo ciò che dovremmo sapere non correremmo certi rischi.

  • Non credo che Obama abbia usato tali mezzi.
    Sono molto-molto curioso di leggere il libro di Charlie Fantechi.
    Molti saluti

  • Ritengo che ciascuno di noi, usi tutte le tecniche a propria disposizione, per raggiungere degli obbiettivi, chiaramente se lui conesce delle tecniche di comunicazione, più evolute di quelle che conoscevano i propri avversari,
    è riuscito a raggiungere il suo obbiettivo e non gli si può dare colpa di questo, ogniuno di noi avrebbe fatto lo stesso “daccordoo!!!!!!!!!!!! “

  • A dire il vero non so se abbia usato una qualche tipo di ipnosi, se l’ha fatto credo sia stato involontario e comunque tutti cercano di usare l’ipnosi senza sapere affatto cosa sia.

  • Io penso che Obama ha vinto le elezioni perchè, questa volta, più di ogni altra cosa, gli americani volevano voltare pagina e Obama ha intercettato prima di tutti questa propensione al cambiamento e l’ha cavalcata al meglio. E poi il suo colore della pelle, la storia personale, la sua oratoria (questa sì straordinaria) rappresentano un’alchimia di innegabile fascino che ha colto nel segno. Non so se Obama abbia utilizzato l’ipnosi per costruire il suo successo, sicuramente ha vinto attraverso una efficace strategia di comunicazione incentrata sul recupero del “sogno americano”.

  • Credo che Obama abbia usato tali mezzi.
    Sono curioso di leggere il libro di Charlie Fantechi.
    saluti

  • Il numero di mail che state ricevendo dimostra sicuramente il fascino e l’interesse, che suscita questo argomento, devo ammettere che sono curioso di leggere queste informazioni. Leggerò l’Ebook con curioso interesse. Grazie per la disponibilità a diffondere queste informazioni. Un omaggio è sempre aprezzato!

  • Obama non so se ha usato l’ipnosi sicuramente ha usato un aocmunicaznoe empatica e capito cosa la gente voleva, è riuscito ha essere o forse apparire più vicino alla gente e quindi la gente si è sentita più simile a lui.

  • L’uso delle tecniche ipnotiche nella comunicazione è abbastanza usuale tra gli esperti di massmediologia, quello che c’è di originale in Obama è che lui stesso emana una cnv fuori dell’ordinario. Pensate alla sua struttura fisica (magro, asciutto, scattante), al colore della sua pelle (un ibrido che affascina), al suo sguardo diretto e penetrante. Tutto questo compone un mix straordinariamente efficace in termine di potenza persuasiva che lui ha abilmente utilizzato nei suoi comizi. Certamente la Clinton non ha neanche lontanamente l’appeal di Obama e questo anche i grandi elettori lo hanno percepito. Complimenti alla Giacomo Bruno per lo scoop.

  • E’ di sicuro interesse e stimolo conoscitivo sapere che la” famiglia” della Bruno Editore si sia arricchita della personalita’ del dott. Fantechi. Figura di rilievo internazionale nell’ambito delle tecniche d’ipnotismo mediatico che con il suo lavoro ci permettera’ di allargare gli orizzonti della comunicazione.

  • Be, non so dire con precisione se ha usato tecniche d’ipnosi, ma sono certa comunque che nel suo staff c’è sicuramente qualcuno VERAMENTE bravo in comunicazione… E sarei curiosa di saperne di più!

  • Beh… un vivo saluto a tutti voi innanzitutto… mi sento di condividere con voi un’osservazione. Se è possibile o no che Obama ha usato l’ipnosi per raggiungere il posto dove è arrivato, credo che ha importanza secondaria, con tutto rispetto per il libro di Charlie Fantechi e quello che oggi sappiamo d’ipnosi, persuasione, communicazione efficace… Io personalmente credo che l’abbia fatto e sono sicuro che tutti voi che arrivate qui su questo blog, lo siete anche.
    La cosa che mi intriga e mette un pò di preocupazione è che se lo ha fatto Obama lo puo fare chiunque che è in possesso di conoscenze giuste, e di conseguenza noi posiamo diventare facilmente le marionette da modellare a piacimento dei politici… o forse gia lo siamo? :-)
    Cmq ragazzi, armatevi nelle conoscenze giuste avendo molta cura del buon senso in tutto quello che decidete di fare… 😉
    un forte abbraccio a tutti voi :-]

  • Innanzi tutto un saluto a tutti gli utenti e complimenti allo staff.

    Riguardo all’argomento sono sempre stato convinto, come credo tutti, delle lodevoli qualità di oratore di Obama, ma l’ipnosi non l’avevo ancora considerata.
    Credo comunque che il neo presidente degli stati Uniti abbia delle notevoli doti di comunicazione e che le abbia sfruttate al meglio per raggiungere i suoi obiettivi.
    Aspetto con ansia di leggere l’ebook di Fantecchi.

  • Yes we can……
    non e’ forse una delle basi della PNL…..
    Non sono del tutto certo che Obama abbia usato l’ipnosi, quello che e’certo e’ che si e’dimostroto un grande comunicatore raggiungendo obiettivi impensabili.
    Ringrazio comunque il dott. Bruno che con i suoi saggi di PNL e Comunicazione da la possibilita’di scoprire un modo diverso di vedere

  • Indubbiamente si!Obama è un grande comunicatore,come tale avrà fatto uso di uno strumento come l’ipnosi,capace ci calamitare a se l’interesse del globo intero.

  • Parlare concretamente d’ipnosi mi sembra eccessivo, tuttavia Obama ha fatto prova di grande convinzione. E’ indubbiamente un ottimo oratore che conosce magari diversi mezzi retorici che hanno portato il popolo a suo favore

  • Lo voglio anch’io!!!! Dev’essere troppo interessante!

  • Bhe gli americani sono complittisti di natura … dietro ogni cosa vedono un complotto :)

    Son curioso di sapere cosa l’ebook con la sua indagine propone.

    Ciao e grazie :)

  • Ragazzi, non voglio fare il disfattista, ma sono circa 3000 anni che la razza umana vive sotto ipnosi.

    Obama sarebbe stato il primo presidente degli USA a non farne uso, se non l’avesse usata…

    E poi al giorno d’oggi la PNL la applicano anche i bambini, vogliamo vedere che il presidente degli States non la conosceva?

    scusatemi lo sfogo: a parte tutto mi fa piacere che un nome così importante si sia unito alla Bruno Editore!
    :-)
    1abbraccio a tutti
    Josè

  • l’ipnosi ce la creiamo noi stessi quando decidiamo di accettare il prodotto sul quale puntiamo la nostra attenzione.su obama, la gente ci aveva contato proprio per cambiare tutto anche di se stessi.

  • PS.: ma questo “Nome e COGNOME (obbligatori entrambi, no pubblicità)” lo avete messo per me?
    😀

  • Bravo Charlie,
    durante il master d’ipnosi con Dialogika a Calenzano ci hai dato alcune anteprime del libro e son proprio curioso di leggerlo.
    Se tramite la comunicazione ipnotica Obama è diventato l’uomo più potente del mondo è proprio il caso di sottolineare: “L’ipnosi non esiste, tutto è ipnosi …”

  • Straordinario,ciascuno usa le tecniche a propria disposizione
    sull’argomento non sono molto preparato spero che nell’ebook ci sia quello che possa darmi quelle nozioni
    Ciao

  • Buona sera a tutti, che dire, come comunicatore è un fenomeno, quindi penso che sia naturale, a meno che non abbia una voce ipnotica, che abbia fatto delle promesse ipnotiche. No è che c’è curiosità nel leggere l’ebook e poi si vedranno i commenti. Giacomo sei un forza della natura.

  • José il tuo commento cade al momento giusto. Hai perfettamente ragione

    “Gli esseri umani sono 3.000 anni che vivono sotto ipnosi”

    E come vedi…la caterva di commenti, di curiosità verso quello che sembra una NOTIZIA BOMBA – cioè l’utilizzo dell’ipnosi come mezzo attraverso cui raggiungere dei risultati – è la prova che, purtroppo, molte persone NON SANNO NIENTE di NIENTE DELLA VERITA’.

    Certo in parte non è colpa loro, ma oggi gli strumenti per svegliarsi da questo lunghiiiiissssssimo sonno ci sono, basta solo VOLERLI UTILIZZARE!

    A presto…

    P.S. José aspetto il tuo squillo 😉

  • A prima vista il titolo fa scalpore tuttavia posso immaginare che un tale uomo che ha vinto le elezioni abbia alle sue spalle una grande formazione come oratore e perciò specialista nell’arte di convincere. Quest’arte si basa su tante componenti alcune più visibili e udibili (parole, postura, tono della voce) e altre meno percettibili (particolari costruzioni delle frasi e toni su una parola piuttosto che sull’altra ecc.). Infine il futuro presidente si sarà servito anche di collaboratori specializzati nella comunicazione i quali, come si fa nella pubblicità, avranno utilizzato tutte le tecniche persuasorie possibili per far passare e accettare il loromessaggio. Sono molto interessato a questo argomento ed al libro in particolare, grazie!

  • Opps, capito casualmente dopo il mio mitico amico Josè… col quale, manco a dirlo, concordo.

    Tranne che una cosa: secondo me un presidente che non ha utilizzato tecniche di “struttura della magia” c’è stato, ed è il predecessore di Obama (va bene che non sono poi così difficili, ma i decerebrati no…).

    Ciao Giangu

  • Un saluto a tutti e grazie a Giacomo Bruno per aver creato questo spazio, prima di lasciare un commento aspetto di av er ricevuto il materiale per esaminarlo attentamente, ritengo che l’argomento sia da trattare con la massima cautela. garzie Mario

  • Sono proprio curiosa di leggere questo libro. Ma del fatto che Obama abbia ipnotizzato le masse non avevo dubbi. L’altra sera in tv ho visto un video americano dove alcuni ragazzi cantavano “yes we will” (credo sia questa la traduzione?), e francamente mi sembravano patetici. Sarò pessimista ma credo poco che si possa cambiare il mondo, almeno non grazie a uomini potenti.
    Un grosso ciao a tutti
    Maria

  • non so se obama abbia usato l’ipnosi ma ho notato che è uno dei più grossi comunicatori che io abbia conosciuto nei quarant’anni della mia esistenza. vorrei leggere quello che ha scritto il dottor fantechi a tal proposito. aspetto di ricevere l’ebook

  • Certo è estremamente interessante la materia dell’ipnosi e molto curioso da approfondire che Obama abbia utilizzato tale tecnica. Sarà sicuramente un ottimo ebook!

  • Sono molto curioso…

  • Ciao a tutti,io non entrerò in discorsi specialistici.Ma devo dire che “Yes, we can!” per quanto semplice apparentemente, ha una forza trascinante,coinvolge subliminalmente… se non è ipnosi questa !

  • Non sono affatto sorpreso, anzi sono assolutamente convinto che politici, capi di stato e altri personaggi importanti utilizzino tecniche di ipnosi e di persuasione nei loro discorsi.
    Sicuramente Obama e tutti quelli come lui pagano fior di quattrini per essere seguiti da esperti nella comunicazione per la preparazione dei discorsi da tenere in pubblico specialmente in periodo elettorale, e magari pure lui ha seguito corsi specifici ed è divenuto un esperto di comunicazione ipnotica.

    Sono molto curioso di leggere l’ebook di Charlie Fantechi a cui vanno i miei complimenti per il suo articolo.

  • sono molto molto incuriosito da questo argomento; sicuramente Obama è carismatico, azzeccato comunicatore, ma addirittura ipnotico? Non so nulla riguardo all’ipnosi e dunque fremo per la possibilità di ricevere questo regalo eccezionale.
    Complimenti per la qualità delle pubblicazioni proposte da Bruno Editore che ho finora acquistato. Avanti così…

  • Ma secondo me si tratta solo di una gran capacità umana di comunicare, che il soggetto possiede naturalmente, sono solamente illazioni…nn credete?

  • Ha usato l ipnosi? chissà…..

  • Benvenuto Charlie!

    Beh a questo punto dire che son curiosa è scontato… Mi affascina tutto ciò che riguarda pnl, ipnosi etc… Anche se per il momento la seguo ”da autodidatta” mentre mi laureo in psicologia, ma sicuramente dopo gi studi sarà un ottimo argomento da approfondire!

    Se Obama abbia usato o meno l’ipnosi non lo so, sicuramente non sarà stato olo, qualcuno lo avrà ”forgiato” a dovere per parlare a milioni miioni di persone e infondere loro fiducia, quindi per risponder alla domanda mi rimetto all’e-book che non vedo l’ora di leggere!

    Giulia

  • credo sia assolutamente normale, che, una persona che voglia raggiungere, un obiettivo GIGANTESCO come quello che ha raggiunto OBAMA, debba necessariamente avere “accesso”, a quei canali di comunicazione, che non sono alla conoscenza di tutti.
    Penso che sicuramente, oltre all’ipnosi, abbia utilizzato la PNL…!
    o sbaglio?
    son curioso di leggere questo EBOOK.
    saluti.
    SANTINO

  • Ha usato l ipnosi? chissà…
    Se davvero l ha usata io penso che avrebbe vinto comunque visto le grandi doti di cominicatore

  • Sicuramente è stata una scelta azzeccatissima quella di creare un Ebook sul nuovo Presidente degli Stati Uniti e sulle sue stupefacenti capacità di coinvolgere, comunicare e rivoluzionare la nuova società che si sta formando. Mi fa piacere che sia stata la Bruno Editore a beneficiare della pubblicazione di questo nuovo ed importantissimo lavoro editoriale. Complimenti e Saluti. Ciao. Omar.

  • Sono interessato all’argomento e l’articolo mi ha molto incuriosito; non vedo l’ora di leggere l’ebook …

  • Certamente Obama sarà stato preparato da dei suoi consulenti nell’ essere persuasivo nei suoi discorsi elettorali, ed è noto che la comunicazione ipnotica è utile a questo, penso che tutti i principali politici si preparino in questo ambito. Comunque in questo caso per ipnosi non si deve intendere il fatto di andare in trance, ma soltanto nel riuscire efficacemente a comunicare in profondità con la gente.

  • Interessantissimo.
    Non vedo l’ora di leggere l’ebook, inviatemi subito una copia
    Ciao

  • Credo che anche se non usasse l’ipnosi saprebbe cavarsela magnificamente lo stesso, soprattutto per la grande tenacia che ha avuto nell’affrontare il suo predecessore e i problemi che sta lasciando quest’ultimo; deve avere una grande forza e un grande obbiettivo per poter prendere in mano uno stato che fa acqua da tutte le parti!
    Ipnosi o no è un grande!

  • ciao charlie,
    una campagna elettorale in cui vengono investiti milioni di dollari,chiaramente, è degna delle migliori tecniche di comunicazione e persuasione esistenti. In realtà, non mi era mai capitato di associare direttamente l’ipnosi alla comunicazione politica anche perchè pensare che un governante ipnotizzi l’elettorato potrebbe dare l’idea di un qualcosa di negativo. Non vedo l’ora di leggere l’ebook!

  • Apro la posta,… inizio a leggere… e mi viene subito in testa un libro, autore: Vance Packard, titolo: “The hidden persuaders”, anno 1957. Odora di muffa, ma sfogliandolo un pò, sembra appena sfornato.
    Non vedo l’ora di leggere l’ebook di Charlie!!!
    GRAZIE

  • complimenti a tutti belli e brutti

  • ha usato anche l’ipnosi?uhmmm, penso proprio di sì!
    speriamo solo che l’abbia usata/la userà a fin di bene e che sappia suscitare energie positive nelle persone a cui si è rivolto e si rivolgerà!
    (un po’ come fa Giacomo, non vi pare?;oD )
    Annesin

  • Ciao Charlie,
    sono molto contento che hai sviluppato questo studio. In questo periodo ho letto e visto filmati di Obama per capire le sue strategie consce e inconsce.
    Sicuramente hai sviuppato un ottimo lavoro.
    Grazie per l’opportunità.

  • Sono curioso di leggere questo libro ho letto qualche libro a riguardo e credo sia qualcosa che mi aiuterà molto nel mio lavoro come agente immobiliare.

  • Beh, la mia opinione sul argomento è che se la persone che stano sopra di me a livello della formazione, ritengono che questo è uno dei argomenti a cui dobbiamo fermarci e a cui dobbiamo dedicare il nostro tempo per analizzarlo al meglio, allora non posso fare diversamente. “loro sono più bravi di me”

  • Le mie congratulazione per il tema, la domanda è davvero intrigante.
    Davvero sarei orientato a credere che Obama abbia davvero praticato l’autoipnosi, sapremo mai la verità???…e comunque: Perchè no?
    un abbraccio aTe e a tutti i Bloggers
    Walter Paolo Lorenzi

  • obama cambierà il mondo, è riuscito nell impresa..

  • Ciao Charlie,
    Fino ad ora non ci avevo pensato ma leggendo i vari post ho riflettuto e devo dire che si anche secondo me il nuovo presidente degli Stati Uniti ha utilizzato l’ipnosi (e non certo involontariamente) sopratutto io avevo notato il suo sguardo che ha del magnetico non sono molto pratico ma credo che anche quello sia una forma d’ipnosi, credo che ormai quasi tutti i politici facciano uno studio approfondito dell’uso della parola che e’ sicuramente il loro mezzo piu’ importante per attrarre loro il maggior numero di voti, questo rende interessante quindi lo studio dell’ipnosi almeno per non farci cogliere del tutto impreparati. Non credi.
    Spero proprio che il tuo ebook mi faccia capire qualcosa di piu’ su questa affascinante materia.

  • Caspita quanta curiosità a destato questo articolo! Oltre 500 commenti, misà che è un primato su giacomobruno.it.

    Sarà un bel problema mandare l’ebook gratuitamente a tutte queste persone.. Giacomo ti aspettavi un cosi grande interesse e cosi tanti commenti?

  • Sarebbe forse meglio lasciare un commento dopo aver visionato l’e-book ma da apprezzare ugualmente la lodevole iniziativa di bruno editore. Grandi continutate cosi..

  • vorrei veramente che Obama avessse vinto senza “trucchi”! Vorrebbe dire che le persone hanno capito tante cose impossibili fino a poco tempo fa. Però, siccome non ho tutta questa fiducia nelle masse, e siccome penso che la gente sia facilmente manipolabile, potrebbe essere una soluzione.

  • Ho già frequentato corsi di autoipnosi, applicandone le metodologie su me stesso soprattutto per affrontare ed eliminare stati d’animo negativi, ottenendo sempre ottimi risultati. Di ipnosi ho soltanto assistito a un paio di conferenze e letto molto, sono molto curioso di leggere questo e-book di Charlie Fantechi; d’altronde già da molto tempo politici e personaggi pubblici hanno imparato ad utilizzare tecniche di comunicazione e persuasione subconsce, e non mi stupisco affatto che l’ipnosi possa andare ad integrarle.

  • Non credo abbia usato l’ipnosi, la concretezza è sempre più convincente dell’illusione !!

    Alessandro

  • Direi:

    Semplicemente sensazionale, pensare che in America ci possa essere il primo presidente di colore mi fa credere che il “sogno “americano sia veramente realtà.
    Ma in Italia secondo voi sarebbe possibile che un immigrato possa pensare di diventare presidente del consiglio ?

    Soldiefamiglia.it

  • Ciao a tutti

    questo post è pieno zeppo di commenti …… wowwww un successone.

    Io penso che Obama avrebbe vinto comunque, PNL o no … Non so come spiegarlo, ma a me dà fiducia !!!!

    Barbara Massini

  • […] leggendo gli oltre 500 commenti al post sull’imminente uscita dell’ebook “Ma Obama ha usato l’ipnosi?“ di Charlie Fantechi, ho visto che vi è una grande curiosità sulla questione “Obama […]

  • Che l’ipnosi sia una tecnica efficace per condizionare la comunicazione è ormai un dato accertato. Invece ciò che è sensazionale è il fatto, presunto, che il presidente Obama abbia fatto uso di questa tecnica per arrivare ad un vasto pubblico di elettori ed aver ottenuto la presidenza degli Stati Uniti d’America. Quello che affascina è ,appunto, la potenza di un metodo che, se usato correttamente, può produrre effetti di ampia portata. Sono curioso di leggere questo ebook per migliorare la mia conoscenza su tale argomento.

  • come gia voi certamente sapete, la comunicazione ipnotica direlazione viene sempre più usata da personagi pubblici, sia politici che leader d’azienda.
    osservando alcuni personaggi politici quando parlano in pubblico, si scoprono le origini del loro parlare e della loro formazione: programmazione neuro linguistica ed ipnosi.
    è divertente osservare e stabilire già durante la campagna politica quale candidato vincerà l’elezioni.
    questo per me è oramai una consuetudine dalla campagna elettorale della prima discesa in campo di berlusconi contro ochetto.
    osservate a porta a porta ed alle altre trasmissioni, ascoltando certi discorsi affinerete il senso critido di osservazione e potrete anche voi sapere a priori chi attrarrà il consenso.
    un saluto a tutti ed in particolare un augurio a Giacomo Bruno!!

  • E’ davvero sconvolgente come il mito di questa persona sia oggi così forte ed unanime che porterà questa persona a diventare un personaggio storico al pari di Madre Teresa, Gandhi e Papà Giovanni Paolo II.

    Aspetto con ansia di poter leggere l’ebook!

    CUPIDO

  • P.S. Vi ricordo per chi non lo sapesse ancora che a milano esiste una scuola di formazione per la comunicazione politica
    su base di tecniche di PNL e Comunicazione Ipnotica.

    Vi invito a osservare e postare i nomi dei personaggi che hanno frequentato tale scuola.

  • non è importante lo strumento usato, è importante l’uso etico di tale strumento. se (usiato eticamente), uno strumento forte serve ad ottenere velocemente un risultato voluto in un termine minore. Ci vuole sempre una certa “Etica ” in ogni azione che si compie, altrimenti………

  • Non è possibile usare l’ipnosi in senso stretto, l’ipnotizzato deve essere consapevole e addestrato a farsi ipnotizzare.
    Credo a tecniche di PNL e di persuasione, il resto è leggenda metropolitana.
    Comunque Obama ha una marcia in più rispetto alla media dei politici.

  • Benvenuto Charlie , il libro sicuramente sarà intersessante.Tenendo presente che l’ America sta passando un momento molto difficile,penso che Obama abbia usato uno stile comunicativo persuasivo e sicuramente ha usato dei modelli ipnotici. Anche il suo sguardo e la sua postura mi fa pensare questo. Sono sicuro che il libro chiarirà ogni dubbio.

  • senz’altro è un uomo capace, intelligente e carismatico e fa un uso intelligente ed accattivante dell’empatia. Conosce alla perfezione i meccanismi della comunicazione persuasiva e dell’ascolto proattivo. Sarà un grande leader

  • Questo è un e-book davvero interessante, mi piacerebbe leggerlo per avere piùà idee in merito, soprattutto perchè l’ipnosi a me ha sempre affascinato ma anche fatto molta paura perchè mi da l’idea che in qualche modo si inganni l’altro, vorrei saperne di più….

  • Veramente sbalorditivo! Sicuramente, che abbia usato pnl, ipnosi o qualsiasi altro metodo x raggiungere il suo obiettivo, sicuramente c’è stata una formidabile comunicazione di massa ad un livello elevatissimo.
    Non vedo l’ora di leggere questa chicca sul nuovo presidente USA!!
    Marco

  • vedo che pubblicate solo commenti “morbidi”…

  • sono molto curioso di leggere questo ebook……….

  • penso che l’ipnosi sia utilizzata quotidianamente su di noi dai media, dalle persone che forse non ne sono coscienti e da coloro che lo fanno intenzionalmente. C’è da augurarsi, nel caso di Obama, che sia fatto con intenzione POSITIVA, per un bene globale e non solo di pochi …

  • Un saluto a tutti.
    Quello che mi chiedo è: se all’interno dell’Ebook viene effettivamente spiegata la tecnica e i procedimenti per poter mettere in pratica ” l’Ipnosi ” in tal caso potrei raggiungere degl’ottimi risultati nell’ambito del mio lavoro.
    Lo voglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • sono veramente molto affascinato dall’argomento ipnosi….se poi promette risultati tipo quelli di obama,non vedo proprio l’ora di capirne le basi e spero di trovarle nell ‘ e-book

    giuseppe

  • secondo me questo ebook è bellissimo e molto interessante, devo ancora leggerlo ma già dal titolo mi ispira.. lo leggero sicuramente per provare a aumentare la mia media a scuola ipnotizzando i professori:D

  • Fantastico! Non vedo l’ora di leggerlo!:D

  • Onestamente credo che non si tratta di ipnosi, ma ha usato molte citazioni bibliche, spero solamente che le abbia usate per poter fare del bene e non solo per vincere le elezioni ma questo lo sapremo solo a partire dal 20 Gennaio 2009, quando Obama entrerà ufficialmente alla Casa Bianca. God Bless America. Ops scusate a forza di sentirlo dire. Dio ha gia benedetto l’America, è uno dei paesi più ricchi al mondo, Dio Benedica la Jamaica, la Colombia e il mondo intero e tutti noi.

  • Sono convintissimo che personaggi pubblici come questi, sono supportati da staff dedicati a realizzare forme comunicative e tecniiche di persuasione…!!! Complimenti a tutti voi…

  • gran bel lavoro complimenti! anch’io non vedo l’ora di leggero!

  • Non so se Obama abbia usato o no l’ipnosi (sembra scontato dopo aver letto tuto quello che circola in giro). Ma la trovata di chiedere il commento per scaricare il libro è proprio … ipnotica.

  • Sono del parere che Obama sia ricorso all’ipnosi. Il che non significa, come può apparire a molti, che si sia voluto in qualche modo condizionare. Al contrario. Io ritengo che l’ipnosi, se usata in modo accorto e scientifico, abbia il pregio di portare alla luce tutte le nostre qualità emozionali, umane e intellettive. Io vengo dalla scuola di un grande dell’ipnosi: Benemeglio che ha studiato e praticato l’ipnosi dinamica. Talora sono stato in contrasto con le sue prese di posizione ma ho sempre apprezzato l’impegno perché questo incredibile strumento, che affonda le radici nel nostro inconscio, possa essere utilizzato dalla parte dell’uomo e non a sua insaputa e per migliorarne le qualità e le potenzialità, a vantaggio dell’intera società umana…

  • Sinceramente mi era balenata una cosa del genere. Avevo pensato che dietro il successo di un presidente ci fossero le migliori tecniche di PNL. Qui trovo la conferma.
    Un saluto
    Stefano Polce

  • ciao sono molto affascinato da questo tuo titolo e allo stesso tempo impaziente di poterlo leggere. a presto mateo andres

  • io penso che tutte le persone che hanno successo siano dotate di una forte volontà ed abbiano capacità di coinvolgimento emotivo, tale capacità potrebbe anche essere definita ipnosi, ma nel caso di Obama il suo successo , secondo me , è il frutto della sua capacità di parlare al cuore della gente e comprendere in modo empatico le loro esigenze ed aspettative in un periodo storico pieno di icertezze.

  • Sono stato affascinato fin da subito da come Obama riuscisse ad attirare tanta folla.
    Davo per scontata la ancora forte presenza dell’antisemitismo e non credevo riuscisse nell’impresa.

    Se ha usato l’ipnosi ben venga, e complimenti per il suo essere leader.
    Un ebook del genere lo attendo!!

  • per chi ha avuto modo di conoscere e studiare il lavoro di Milton Erikson sull’ ipnosi il fatto che Obama se ne sia servito non ha nulla di stupefacente.
    Erikson ha infatti ampiamente dimostrato che l’ ipnosi non è un fenomeno da baraccone ,ma una accorta e mirata modalità di comunicazione.

  • Argomento affascinante. Secondo me Obama usa l’ipnosi, anche se non so se lo fa consapevolmente o meno.
    Non vedo l’ora di poter leggere l’e-book
    Auguri a tutti.

  • Interessante….sono proprio curioso di leggere questo ebook….Complimenti a tutti

  • due piccioni con una fava: un e-book su un argomento che mi affascina e il mio primo commento sul blog… sono un po’ emozionato.
    Obama è una persona che personalmente mi piace, ed ha usato varie tecniche, secondo me. questo pensiero mi era già balenato in più occasioni, sentendo quello che dicevano in tv. poi, man mano che mi sono avvicinato a PNL e tecniche di comunicazione, ne ho avuto la certezza.
    sono curioso di leggere questo e-book.

    con l’occasione auguro a tutti buon Natale e buone letture.

    che sia un 2009 da PAURAAAAAAA!

  • come dice una canzone dei negramaro il mondo è meraviglioso e ci fa tanti doni ogni giorno…peccato che siamo ipnotizzati dai nostri pensieri, viviamo in una forma di matrix dove qualcuno altro decide per noi, il futuro sarà fatto dalla qualità dell’ emozione che vivremo, come insegna neo nel film saremo in grado di ipnotizzare i proiettili/pensieri, prendirli in mano e far loro perdere potere ed energia, cadranno così nel vuoto, scopriremo così il tesoro nascosto dentro noi, la perla preziosa, un universo pieno di tanta occasioni, possibilità, capacità fino al centro di noi,l’anima, il bambino libero e felice che cambierà il mondo, auguri a tutti, io voglio esserci alla rivoluzione dell’ anima e voi?

  • Ciao a tutti
    complimenti per il vs lavoro, è la prima volta che scrivo su un blog
    Ma realmente si può ipnotizzare una massa di gente? non credo
    ma conoso poco del mondo dell’ipnosi
    Sono ansioso di leggere il libro e vedrò di documentarmi di più su questo argomento così affascinante

  • Ancora commenti in questo post , ma è Fantastico !

  • In realta non ero ha conoscenza dell’ ipotesi che obama potesse avere utilizzato l’ipnosi per arrivare alla casa bianca,ma ora interessato a capire questa affascinante opzione

  • Penso che il carisma e il fascino che alcune persone sembrano possedere più di altre derivino necessariamente dalla capacità di sapere trascinare e ipnotizzare i propri interlocutori (anche in maniera naturale e spontanea). Non mi stupirebbe quindi che qualcuno possa avere pensato di applicare in modo “scientifico” queste conoscenze per raggiungere i propri obiettivi.
    Penso che sia un campo molto promettente!

  • Chissà, chi può dirlo……Certo è l’utilizzo strategico di più risorse: comunicazione, immagine, volontà, determinazione. Sicuramente un esempio da studiare e apprendere soprattutto per i risultati raggiunti e laddove ha portato un uomo alla carica più alta e prestigiosa del momento cosa potrà fare per chi (come me) ha aspirazioni ben più modeste?

  • Non vedo niente di male se lo avesse fatto, dal momento che i mass media, e non solo tramite il canale pubblicitario la usano…

    l’ipnosi è uno stato naturale della nostra mente, del nostro lato destro,
    tutti noi inconsapevolmente entriamo in stati di ipnosi, purtroppo pubblicità da carosello ha dipinto e tramandato questa splendida forma mentale in fenomeni pericolosi da dimostrazione da baraccone….

    l’ipnosi è necessaria e utile se ben utilizzata per comunicare senza necessariamente strumentalizzare… aspetto il libro ! :) ale

  • le capacità comunicative di una persona hanno un peso rilevante nel compimento dei propri successi. sono curioso di saperne di più sul caso obama.

  • Questo è il mio primo commento nel Blog e sono pronto a farne altri comunque ho deciso di cominciare da qui perchè mi incuriosce il modo in cui se parole suggestionano il mondo

  • Sicuramente Obama è un bravo comunicatore, e potrebbe aver utilizzato anche delle tecniche induttive, ma avrò le idee più chiare dopo aver letto l’ebook. Grazie per l’omaggio.

  • Obama da bravo comunicatore potrebbe aver utilizzato volontariamente delle tecniche induttive, ma avrò le idee più chiare dopo aver letto l’ebook.

  • Il mio intuito mi dice di si, ha usato l’ipnosi!!
    Indubbiamente tutto il suo percorso è stato studiato nei minimi particolari. Basta pensare che il due anni è diventato – da sconociuto – a l’uomo più potente del mondo!!
    Spero che si dimostri all’altezza delle aspettative di tutti.

    Stefania

  • L’ipnosi nella comunicazione se bene usata fa presa su tante persone ma non su tutte io sono molto scettica perchè sono una di quelle che non cade in certi tranelli ne linguistici e di comportamento del corpo, ne nel timbro della voce costante.
    Stupiscimi e mandami il libro

  • E’ fuori discussione che i leader politici utilizzino tutte le tecniche rivolte all’inconscio a loro disposizione al fine di raggiungere consenso e posizioni rilevanti. A maggior ragione Obama (che è stato scelto da coloro che contano) per ricoprire il ruolo più prestigioso al mondo. Anzi direi che le tecniche gli siano state fornite dalle stesse persone che hanno puntato su di lui come condottiero degli States.

  • Sono molto curioso di leggere l’e-book perchè rimango un pò scettico sull’utilizzo dell’ipnosi sulle grandi masse. Lo si mormorava persino per Hitler e per alcuni grandi predicatori, quando invece era solo un uso (positivo o negativo lo si vede dagli effetti a posteriori) dell’Ars Retorica. Sono invece convinto che Obama abbia speso tantissime energie e soldi in una grandiosa pubblicità mass-mediatica. Non vorrei si confondesse l’uso di un determinato tipo di precisi processi psicologici (granfaloon, autopersuasione) che abbondano in tutte le comunicazioni mass-mediatiche, con l’ipnosi solo perchè quest’ultima sembra prefigurare una sorta di misterioso “consenso inconsapevole”. Sì, sono molto curioso. Grazie a Giacomo Bruno per l’opportunità.

  • beh.. non sò se Obama abbia usato o meno l’ipnosi durante la sua campagna elettorale anche perchè non conosco quasi niente di tecniche di ipnosi, quindi non sono certamente in grado di poter fare commenti sull’argomento. Spero che leggendo il libro di Fantechi possa riuscire a capirne di più perchè è un argomento che mi affascina molto. Una cosa la posso dire, se Obama ha usato davvero l’ipnosi per convincere i suoi elettori ed è in grado di usare queste tecniche per convincere le altre persone speriamo le usi per portare un pò di tranquillità nel mondo.
    ciao a tutti e buone feste.

  • e da poco che mi interesso di ipnosi ma mi piace moltissimo
    non sono in grado di giudicare se obama a usato l’ipnosi
    non ho ancora abbastanza esperienza ma mi piacerebbe leggere
    e-book

  • Questa potrebbe essere la soluzione, mi sono chiesto molte volte anch’io come facesse un uomo giovane tra l’altro di colore, (non sono razzista anzi,ma sappiamo tutti che con il colore della pelle diverso ancora oggi si trovano maggiori difficolta’ nel fare tutto) a trasmettere tanta grinta e sicurezza al mondo intero. Sono proprio curioso di saperne di piu’..
    Grazie a Giacomo Bruno e a tutto lo staff “Buon Natale”

  • Obama è il simbolo di chi, crede in qualcosa e, con la sua determinazione, riesce a raggiungere un obiettivo

  • Sono sorpreso nell’apprendere questa notizia e non vedo l’ora di poter leggere l’e-book per approfondire l’argomento

  • Be’ non so se OBAMA abbia usato l’ipnisi ma di sicuro ha saputp comunicare molto bene, quindi leggero’ con molto interesse questo e-book per saperne di piu’.Grazie per averlo reso disponibile.

  • Comunicazione, memoria ed energia-comportamenti psicosomatizzazioni, sono tre facce della stessa medaglia: agire su una permette di agire sulle altre. Per modificare i comportamenti, le percezioni, occorre modificare i contenuti delle memorie ….. cosa c’è di più potente di una comunicazione ipnotica usata con consapevolezza? limite l’etica e le finalità della persona che mette in atto i meccanismi su esposti.

  • … certo che l’ ha usata . e tutti dovrebbero avere conoscenze e più strumenti per viver meglio con se stessi e con gli altri . attendo impaziente di ricevere il libro . con piacere .vincenzo

  • Ho notato che era ed è un ottimo comunicatore, sospettavo che fosse ricorso a qualche tipo di sostego. Non vedo l’ora di saperne di più, tramite questo e-book.

  • Innanzitutto volevo salutare tutti, visto che è la prima volta che posto un commento, questo sta a significare il mio interesse per l’ argomento. Inoltre ci tengo a fare i miei complimenti alla Bruno Editore.
    Io credo che Obama come già tutti hanno scritto sia un ottimo comunicatore, ma non solo, è un personaggio che esprime sicurezza e fiducia.
    Dalla prima volta che l’ho visto in tv avevo già il mio parere sul vincitore in usa…
    Non vedo l’ ora di leggere il libro…

  • Penso che saper parlare nella vita è tutto, è io vorrei approfondire più profondamente questo argomento visto che nel mio lavoro di venditore mi serve moltissimo. Non vedo l’ora di leggerlo.
    Un saluto a Gaicomo Bruno e a tutto lo staff e tanti auguri di Buon Natale

  • Gli strumenti di comunicazione sono a disposizione di tutte le persone che vogliono raggiungere il top delle proprie possibilità.
    Sono il bagaglio culturale di base che occorre avere per presentarsi al meglio.
    L’elezione di Obama risponde ad una richiesta di cambiamento radicale e non è stato determinate l’utilizzo di qualsivoglia tecnica.
    Obama, probabilmente con il suo carisma ha la capacità di affascinare anche le folle.
    Allo stesso tempo è interessante lo studio per confrontare idee diverse.

  • Complimenti ………….. sono molto curiosa ci credo i lo voglio legere questo e-book prima posibile Grazie e buon Natale a tutti ….

  • L’IPNOSI ARTE E SCIENZA CHE RICHIAMA MA SEMPRE TANTA ATTENZIONE E CURIOSITA’….DA APPROFONDIRE….

  • e un ottimo comunicatore,sono curioso di saperne di piu

  • Salve a tutti, conosco Charlie e sono convinto che sia un ottimo lavoro, non vedo l’ora di leggerlo, Charlie è veramente un grande.

  • E’ probabile che OBAMA abbia usato l’ipnosi durante la campagna elettorale,ma certamente non è stato soltanto l’utilizzo di questo potentissimo strumento a farlo trionfare.
    L’e-book è comunque molto interessante e non vedo l’ora di leggerlo

  • fantastico sapere che qualcuno è in grado di spiegare queste cose

  • ….non vedo l’ora di leggere il mio primo e-book…

  • mi interesserebbe leggere questo ebook.
    sono una persona curiosa ma credo di essere come san tommaso che non crede…..
    ho letto alcuni dei vostri commenti devo dire però che alcuni mi sono sembrati un po (falsi?)
    spero bene che non venga presa come offesa personale.
    grazie a tutti specialmente a giacomo bruno che ci da la possibilità di approfondire la nostra conoscenza.
    grazie anche a chi srive questi ebook ed ha la fantasia di creare qualche cosa di nuovo.

  • Bhe, se obama ha convinto tutta quella gente con queste tecniche, allora voglio saperne di più, chissà che non riesca a convinecere un pò di gente a farmi pagare meno tasse…. hi hi hi… Fantastico vedere che risorse di uesto genere vengano messe a disposizione gratuitamente, siete davvero delle persone altruiste, complimenti… Stefano

  • la mia impressione è che ha utilizzato l’ipnosi e ha comunicato in modo ottimale facendo intendere e capire a milioni di americani.
    E’ straordinario quello che è possibile fare semplicemente migliorando qualche piccolezza in noi stessi.

  • Facciamo un gioco:
    voi scegliete un personaggio a caso dal mondo dello spettacolo o della politica ed io vi scrivo un ebook nel quale vi mostro come usa l’ipnosi;-)

    Con questo che voglio dire?

    Che l’ipnosi non esiste,
    ovvero tutto è ipnosi….
    anche giocare con le nominalizzazioni 😉

  • Grazie Giacomo per l’opportuinta’ di avere questo ebook gratuitamente.

    Sono curioso di conoscere la chiave di lettura da parte di esperti di un evento storico straordinario.
    Mi chiedo quanto effettivamente conti la persona, la sua essenza e cio’ che vuole trasmettere.

    Voglio sperare che strumenti così potenti siano utilizzati dagli esseri umani a fin di bene altrimennti possonono diventare semplicemente mezzi per manipolare ed ottenere vantaggi soggettivi.

    gioacchino

  • Questo è un argomento che mi interessa molto e che sicuramente voglio approfondire dopo la specialistica in psicologia. Non vedo l’ora di leggere questo libro! Grazie

  • E’iniziata una nuova era, Obama cambierà il mondo!

  • Credo che la suggestione post-ipnotica sia all’ordine del giorno,credo che Baracca Obama era convinto di convingere gli altri agendo in quella maniera che reputo alquanto strategica senza coscienza reale ma allo stesso tempo logorroica in un punto di vista strutturale. Voglio dire che cosi facendo si e in una sorta di autolesionismo del tutto abitudinario che giorno per giorno rafforzava la sua convinzione del tutto “giusta”. Faccio un esempio se uno e convinto che iniziando a rubare non è reato per molteplici bisogni che ha, col tempo questa convinzione diventa parte di una regola della quale non si trova più l’origine negativa dell’atto compiuto. Credo che Baracca Obama non si sia posto dei limiti oltre i quali e pericoloso andare, sfuggedo alla realta ed entrando nella perdizione della sua struttura psicologica. Spero invece che sia ancora in tempo di poter muovere la gambe sia in avanti che indietro poiche alcune volte bisogna fare un passo indietro per poter vedere bene avanti,,,,,,,,,Ciao a tutti pier

  • Obama a vinto ipnosi o no, ma non vedo quali altre alternative concrete avevano gli Americani
    Ciao Max e Buon Natale a Tutti
    p.s. grazie

  • Teoria interessante che mi incuriosisce…

  • Assolamente strabiliante!!!!
    Se così fosse sarebbe pazzesco…..
    Mah chissà se l’ipnosi collettiva possa veramente coinvolgere la polazione di 50 stati!!!!
    Se è così il nuovo presidente degli Stati Uniti oltre ad essere un ottimo comunicatore sarebbe in grado di convincere tutto il mondo delle sue idee non credete?
    Comunque sta di fatto che Barack Obama è un grande comunicatore e questo non è discutibile…
    Comunque un saluto al dott. Fantechi e sono certo che un ebook del genere non può che incuriosire e affascinare tutti.

    Giuseppe

  • Presumo che usino tutte le tecniche possibili per i loro scopi, per cui non c’è da meravigliarsene. Per fortuna esistono persone che condividono il loro sapere e ci tengono informati. Grazie

  • Sono molto curioso di leggere questo ebook.

  • Vorrei approfondire pensiero di Obama Grazie e Buon Natale

  • Cosa aggiungere a quanto già detto… non mi rimane altro che prendere conoscenza di come tutto questo sia interessante compresi i commenti. Ho già avuto modo di sentire parlare di PNL e tecniche di comunicazione, e leggere qualcosa su tali materie, rimandone affascinato. Questo libro è un ulteriore passo per approfondire tali argomenti soprattutto alla luce dei significati che se ne potranno trarre.
    Ciao Bruno la Tua iniziativa è pregevole.

  • Pur non avendo ancor letto questo telebook lo trovo interessante già leggendo il titolo che mi’invoglia a leggerne il contenuto.
    Credo che uno dei più efficaci modi per invogliare una persona (nel caso di Obama, una massa) affinché raggiunga un determinato obiettivo sia l’ipnosi, per cui mi piacerebbe, con questo ebook mettere in pratica almeno una piccola percentuale di ciò che spiega sull’ipnosi stessa.
    Credo anche che studiare questa materia sia come “installare un buon antivirus della mente”, oltre che agli altri 7 riportati nel libro di Maurizio Fiammetta.

  • è l’uomo dell’anno o dei 100 anni? non ho ricordi di aver mai visto un uomo che in così poco tempo dal nulla diventa il numero uno al mondo e che raccoglie così tanti consensi, anche da chi non ha pototuto ascoltare le sue parole non conoscendo la lingua e lo ha solo visto in tv. Questa è la dimostrazione che è uno dei più grandi comunicatori che siano mai esistiti, certo che ha usato l’ipnosi e non solo quella, ha usato tutte le migliori tecniche comunicative che ha acquisito…. e molto bene anche visto il risultato, è solo da ammirare

  • Caro Charlie,
    l’argomento mi pare molto interessante e tuttavia a riguardo so ben poco, dunque aspetto il libro con curiosa impazienza.
    Grazie x qs oppurtunità e Auguri !!

  • Giacomo sei grande, non finisci mai di stupirmi, ora con questo nuovo e-book su Obama e l’ipnosi, mi incuriosisci molto.
    Obama è sicuramente un grande comunicatore che ha affascinato quasi tutto il mondo, a me è piaciuto subito per quella sua sicurezza, e per la sua semplicità, è un vincente e se ha usato l’ipnosi per diventare presidente, vuol dire che tutti possono farcela a raggiungere i propri obiettivi.

  • Salve a tutti,
    trovo questo ebook molto interessante ed estremamente veritiero. Tecniche come l’ipnosi le considero al pari, come valenza, alla telecinesi ed altre affini. Io personalmente conosco non da molto la telecinesi che stò praticando con degli esercizzi base. Queste non sono altro che delle tecniche di evoluzione umana che da anni vengono praticate nei paesi occidentali, ed ancor più antiche sono nei paesi orientali. Con questo voglio senplicemente dire che da parte mia non c’è nessun stupore nel vedere persone potentissime arrivare a capo di istituzioni così elevate.
    Questa è una semplice evoluzione, ancora per nulla compresa dalla stragrande maggioranza della popolazione. E’ solo questione di tempo.
    Porgo i complimenti al dott. Fantechi per la sua opera di divulgazione fondamentale per tutti coloro che hanno sete di sapere.
    Grazie,
    persone come lei elevano la nostra socetà.

  • interessante cio’ che viene detto sulle tecniche utilizzate x vincere l’elezioni. Congratulazioni a colui che ha saputo interpretare. Da un lato sono un po’ delusa perche’ se fosse cosi, allora, si potrebbe parlare di coercizione? se fosse cosi’ allora l’elezioni sono leggitime?

  • E’ possibile che una particolare specialità come l’ipnosi aggiunga persuasione alla comunicazione. Se poi questa persuasione trova conferma nei fatti concreti si ottiene un plebiscito non di consensi ma di risultati

  • Gli uomini più potenti della terra, sicuramente hanno tutte le qualità per comunicare al meglio, e l’ipnosi è una di queste.
    Se Obama l’ha utilizzata, così come vedo dai filmati, è ancora più saggio. Usare l’ipnosi non vuol dire costringere a fare ciò che non si vuol fare, semplicemente (molto semplicemente) amplifica un messaggio relativamente a qualcosa, e spinge all’azione le persone che già avevano in se la volontà di farlo.
    Obama nel caso specifico è un vincente!

  • complimenti per l’idea originale studiare una persona vincente è appunto un presupposto della pnl, sicuramente Obama conosce benissimo pnl ecc in piu ha comunicato bene anche passione e speranza

  • Salve a tutti, mi chiamo Enrico De Zottis e sono da poco diventato affiliato. Giacomo Bruno Editore è davvero una grande idea, tanto per gli autori quanto per chi come me cerca su internet dei lavori da cui trarre una rendita. Questo nuovo e-book sembra davvero interessante, e tratta una questione che effettivamente ci si è posti..come è stato possibile tutto quell’entusiasmo attorno a quell’uomo?

  • Effettivamente la semplicità e il carisma di questo personaggio, fino a poco prima sconosciuto, deve avere una spiegazione. Mi sembra molto difficile riuscire ad essere così efficaci senza una struttura comunicativa ben consolidata. Questa opera mi interessa tantissimo. Grazie per l’opportunità.

  • Sono sempre stato un appassionato di comunicazione e penso che la lettura di questo ebook sia assolutamente obbligatoria per chi vuole approfondire l’argomento.
    Non vedo l’ora di leggerlo!

  • Credo proprio che l’uso della più alte capacità di comunicazione ed ipnosi siano ormai proprie di questi grandi comunicatori. A suo modo anche il nostro Presidente del consiglio sicuramente ne fa uso.
    Certo avere la possibilità di conoscere e studiare tali tecniche è semplicemente elettrizzante!!!!!!
    Grazie a chi ci da tale opportunità
    Rudi

  • Complimenti per l’iniziativa e per il suo taglio !
    Sono molto curioso di leggere l’e-book, non mancherò di intervenire nuovamente dopo averlo letto.
    Di una cosa sono praticamente certo : Obama sicuramente era ed è consapevole delle tecniche che usa.
    Ciao a tutti !

  • davvero interessante e’ quello che vorrei capire per poter essere un leader nel mio settore o sempre creduto di poter apprendere tutto cio’ e ho sempre creduto che esistesse un sistema per poter coinvolgere la gente nel tuo modo di pensare. FANTASTICO.
    http://WWW.GREGORICHEF.IT

  • Cavolo, questo post mi era proprio sfuggito, grazie Giacomo per averlo linkato.

    Obama ha usato l’ipnosi? Non lo so, lo scoprirò con il libro di Fantechi. Fatto sta che un “signor nessuno” fino a due anni fa, è diventato il primo presidente di colore dell’attuale prima potenza mondiale, nonostante le sacche di becero razzismo che ancora esistono negli States.

    Aveva un sogno, l’ha immaginato nei minimi particolari, ci ha creduto fortemente, si vedeva già presidente degli Stati Uniti d’America e ce l’ha fatta.

    Tanto mi basta. Qualunque cosa abbia usato ho solo da imparare umilmente.

  • Tutti noi utilizziamo l’ipnosi con le persone alle quali prestiamo la nostra attenzione. E’ sufficiente essere consapevoli e realmente convinti delle proprie idee. A quel punto nesuno saprà resisrterci! Buona ipnosi a tutti!

  • Be non sto più nella pelle…. voglio saperne di più… sono convinto che l’ipnosi centra!! si ma l’email era sbagliata.

  • Salve a tutti se posso dire il mio modesto parere, quando ancora la campagna elettorale per le presidenziali americane era in bilico tra i due candidati, io ero gia sicuro che avrebbe vinto obama, è un grandissimo comunicatore e sa trasmettere le sue emozioni alle folla, quando pinta quel suo dito sembra proprio lo (zio sem) gli manca solo il cappello a stelle e strisce.
    Non so se sia ipnosi non sono esperto in materia, forse lo rivelera questo libro un saluto a tutti santino

  • Cavolo veramente interessante questo e-book…che Mr. Obama sia un grande comunicatore l`abbiamo capito in questi mesi, ma che utilizzi l`ipnosi per fare arrivare i suoi messaggi questo mi e`proprio inaspettato, quindi andiamoci a fondo e vediamo cosa c`e` da imparare…grazie veramente di questa opportunita`.

  • Sicuramente ha usato l’ipnosi.

  • una guida non dice quello che pensa ma pensa quello che dice. Pensiero , comunic – azione ,risultato ,realtà.
    Barack Obama oltre che conoscere questi concetti ha saputo farne buon uso.

  • Mi sono sempre chiesto quale sia stata l’ arma segreta di Obama… magari questo libro potrebbe in qualche modo illuminarmi. Ho sempre creduto che, soprattutto in politica, sia più facile vincere a “Parole” piuttosto che con i “Fatti”, per quanto possa sembrare assurdo. Sicuramente sarà un libro interessante da leggere.

  • Sono anch’io molto curioso di capire l’impianto comunicativo di Obama.

  • Complimenti, veramente geniale come idea. Sono un formatore (ho il master pnl) e sinceramente ci sono tante cose di Obama che mi hanno entusiasmato:
    vedi l’uso di Facebook e la campagna del caffè regalato.
    Non seguito la campagna pubblicitaria, ma appena è stata usata la parola Ipnosi subito mi si è aperto un file. Non vedo l’ora di leggerla.
    Complimenti

    Elia Issa

  • Ciao a tutti.
    E’ la prima volta che scrivo, l’argomento è molto affascinante e leggere un ebook scritto da uno dei più grandi esperti di ipnosi è una splendida occasione di istruzione e di crescita. Complimenti vivissimi a Giacomo per l’ennesimo “colpo”! Se realmente Obama ha utilizzato l’ipnosi lo ha fatto splendidamente coinvolgendo il MONDO!

  • Entusiastico Buongiorno !
    Sono estremamente interessato a questo argomento.Sto leggendo alcuni libri sulla PNL che è in stretta relazione con l’ipnosi.Quanta PNL Obama ha “usato” nelle sue apparizioni ?

  • In effetti non avrei mai pensato che che per conquistare tanto il mondo Obama avesse potuto utilizzare strumenti come l’ipnosi.
    A me non ha particolarmente colpito, anche se è la moglie che mi dà da pensare!
    Comunque vorrei approfondire questo argomento di cui non so praticamente nulla

  • Penso che se cosi fosse, volgio carpire tutti i segreti qusta straordinari a disciplina

  • Attendo questo e-book con interesse; anche se, riguardo all’uso dell’ipnosi su così larga scala, sono un po’ scettico (per il momento).

  • Bè che dire sono appassionato di pnl e credo che l’ipnosi sia un ottimo metodo terapeutico e di comunicazione, sono curioso di leggere l’ebook sarò felice poi di commentarlo.
    Buona giornata a tutti

  • sono convinto che Obama abbia delle capacità comunicative fuori dal comune, probabilmente l’uso dell’ipnosi, consapoveole o meno, può aver dato un alto contributo alla sua carriera politica.
    sicuramente era ed è afiancato tutt’ora da collaboratori, coach, e qant’altyro che gli suggeriscono, in linea con la sua filosofia e politica come dire certe cose al pubblico e soprattutto quando dirle.
    l’uso delle parole è importantissimo, saperle dosare e utilizzare quelle più efficaci in funzionee del tuo interlocutore fa la differenza dal successo al “fiasco”.
    Obama si ha impiegato tecniche ipnotiche, Yes WE Can, parole potenti e trasinanti, non credete?
    Comunque Auguroni Obama, il tuo compito è complesso e difficile spero per te e per tutto il mondo che tu possa seguire i tuoi sogni.
    magari senza ipnotizzarci troppo
    : ))))
    ciao claudio

  • Salve. Luce a tutti. Sono una danzatrice di danza del ventre mediorientale
    e molte volte mi è capitato di ipnotizzare il mio pubblico durante una
    performance. (Sia da sola che con il mio gruppo, ma non vi svelo i nomi d’arte per no pubblicità).
    Vorrei veramente capire a fondo i meccanismi e le energie
    in gioco. Tutto ciò è veramente affaascinante e…magico. Ma la magia ed
    il potere creante sono in noi. Studio esoterismo e crescita personale da anni e sono pure interssata all’ipnosi, soprattutto all’autoipnosi. Se vogliamo cambiare il mondo il cambiamento deve iniziare da noi stessi, e l’autoipnosi può essere un valido metodo.

  • grazie fanteschi di questo bel lavoro,l’ipnosi è affascinante e potente,saperne di più aiuta a lavorare meglio

  • Anch’io sono curiosa di sapere se e come è stato possibile ipnotizzare tutte quelle persone!

  • Ritengo che tutti i grandi comunicatori, e di conseguenza i grandi uomini, fanno uso più o meno inconsciamente delle tecniche di “linguaggio ipnotico”. In questo caso Obama, essendo a conoscenza della materia, ha sapientemente messo in pratica le teorie acquisite unendole ad ingredienti essenziali, per il raggiungimento del successo, quali sono: capacità, competenza, leadership, opportunismo e quel pizzico di fortuna o “buona stella” che non si sa com’è, ma fa trovare certe persone al posto giusto nel momento giusto!!!……….

  • Penso che se esistono tecniche di ipnosi per agire a questi livelli chi riesce ad applicarle e a servirsene è comunque un genio. Ben venga un presidente geniale.

  • Sono convinto che anche in Italia ci sono leader, politici e non, che usano tecniche se non direttamente e propriamente ipnotiche, sicuramente di grande impatto sul pubblico di elettori, consumatori, etc. ……..e lo stanno facendo da lungo, lunghissimo tempo. Io sono per così dire, un appassionato di STORIA in senso lato, e anche se tendiamo a scordarcene per svariati motivi, sia noi italiani sia cittadini di altri Paesi Europei (leggi Germania ed ex U.R.S.S.) siamo stati per così dire, IPNOTIZZATI, da leader che in brevissimo tempo sono arrivati a decidere della vita di milioni di persone (nel bene e nel male). E poi non dimentichiamo Rasputin.
    Sono quindi cosciente della grande opportunità offerta da questa tecnica:…….usata per l’uomo e non contro di esso!
    Complimenti a Giacomo Bruno e allo Staff

  • Interessante….sono proprio curioso di leggere questo ebook….Complimenti a tutti

  • salve a tutti,
    sono molto contento del lavoro di autostima.net e anche di questo nuovo e-book sulla comunicazione ipnotica ipotetica (forse!) di Obama. secondo me, visto anche la rapida ascesa della popolarità del nuovo presidente, qualche strategia comunicativa la deve aver usata…
    … e credo anche un pò di web marketing nei blog e nei forum!

    a presto

  • bene, i tempi stanno veramente cambiando, sono maturi per un nuovo modello comunicativo. spero e credo, anche per un nuovo modello di uomini…

  • L’argomento è estremamente interessante e solleva molta curiosità. Stiamo a vedere…
    Complimenti per l’ottima iniziativa.

  • Sicuramente è un grande trascinatore dotato di vision. leadership, ottima comunicazione, sa essere persuasivo….e per fare questo l’allenamento aiuta. Ipnosi? ne so poco per dire la mia ,per questo sono curioso di capire meglio.

  • Sono molto curiosa di conoscere le tecniche di ipnosi che Obama e altri grandi leaders usano per raggiungere questi risultati.Conoscere come arrivare al potere è veramente intrigante…. Sono formatrice e quindi mi affascina la pnl e anche l’arte di fare coaching . Tornando all’ipnosi è un altro tassello che vorrei ampliare e quindi ben venga questo fantastico e-book .
    in bocca al lupo !!!

  • penso che sia veramente informazioni eccezionali e che possa far capire che chiunque di noi che può avere la capacità e la potenzialità per fare un cambiamento radicale e sprigionare la prpria scia di energia da poter coinvolgere chiunque.
    Non vedo l’ora di ricevere questo e-book perchè tutto quello che riguarda la comunicazione e PNL mi affascina.
    Ho fatto alcuni corsi sulla PNL E DICO CHE OGNIUNO DI NOI LO DOVREBBE FARE per poter vedere oltre e saper discernere che persona hai davanti e come migliorare se stessi.
    Vi saluto congratularmi con tutti e Voi e un grazie anticipato per ricevere questo regalo.

  • ovviamente si! obama ha usato delle tecniche di comunicazione eccellenti per diventare il nuovo presidente.

    tuttavia ora speriamo che faccia un lavoro grandioso un lavoro eccellente anche per il raggiungimento di tutti gli obiettivi globali.

    un grazie per l’eccellente lavoro:-))

  • Ciao a tutti, questi argomenti sono molto interessanti, secondo me sono strumenti molto efficaci per aumentare le possibilità di successo nella vita.
    Non sono d’accordo con chi li definisce manipolatori, certo dipende dall’uso che se ne fa!
    Non capisco però perchè meravigliarsi tanto se Obama ha utilizzato queste tecniche: lo fanno tutti i bravi oratori, molti anche nel mondo della politica. Probabilmente lui è stato più bravo di tanti.

  • Meraviglioso: poter modellare il potere comunicativo di un uomo come Obama è illuminante e RIVELATORIO!!Grazie mille!

  • Sarebbe interessante ascoltare in inglese i discorsi di Obamae studiarli in modo analitico. Poi…chiediamogli se non ha voglia di venire a dare qualche consulenza agli esponenti della nostrana opposizione. Come disse Moretti in piazza qualche anno fa ” con questi leader non vinceremo mai!” Aveva ragione purtroppo…

  • che tipo di ipnosi ha utilizzato? ericksoniana? autosuggestione cosciente? comunque bella l’iniziativa dell’ebook gratis per natale!

  • e se fosse stata usata anche in italia questa tecnica , anche se con risultati non proprio plebiscitari

  • Avevo il sospetto che usasse una delle forme di comunicazione “persuasiva” ma, logicamente, non sono riuscita ad individuarle.

    Sono molto curiosa di leggere questo ebook, dal quale imparerò sicuramente qualche cosa.

    Grazie per questa opportunità.

  • Trovo l’argomento MOLTO interessante e vorrei approfondire. Quanlcune saprebbe gentilemnte consigliarmi risorse web sull’ipnosi?

    Grazie
    Giovanni

  • Non conoscevo ancora questo editore e sono giunto qui attraverso il link datomi da un amico. Devo dire che ho trovato argomenti interessanti ed affascinanti, per cui mi affaccerò con frequenza a curiosare cosa di nuovo verrà proposto.
    Ed ora attendo con ansia il prodotto di questa iniziativa natalizia.
    Buone feste a tutti

  • L’ipnosi è un argomento molto affascinante e di una straordinaria potenzialità.
    A quei livelli e con quella posta in gioco essere naturali è una dote suprema, ma credo non basti: il ricorso a delle tecniche di supporto è necessario…almeno credo. C’è differenza tra essere “ottimo” e “straordinario”…

  • Incredibile l’interesse che sta suscitando un tema come l’ipnosi. Cosa succederebbe se tutti conoscessero l’ipnosi ad alti livelli ? Smetterebbe di funzionare 😀 ? Ciao, buon Natale.

  • Davvero interessante…è la prova che queste tecniche possono davvero cambiare il mondo…se un candidato per le presidenziali americane ne fa uso, significa che è un mezzo potentissimo per raggiungere risultati incredibili….e cosa c’è di più incredibile che diventare l’uomo più potente della terra???

  • wow, davvero interessante il tema di questo ebook…
    che sia un grande comunicatore questo è certo, che abbia usato l’ipnosi…beh, è probabile
    ho letto il post “Barack Obama uomo dell’anno! Come ha fatto?” e mi ha stupita e incuriosita davvero molto! 😀

  • Avevo il sospetto che usasse una delle forme di comunicazione “persuasiva” ma, logicamente, non sono riuscita ad individuarle.

    Sono molto curiosa di leggere questo ebook, dal quale imparerò sicuramente qualche cosa.

    Grazie per questa opportunità.

  • Leader si nasce, poi con il tempo le esperenze ed anche con l’aiuto delle tecniche si migliora sempre più. Anche i Lader hanno timori e paure ma li affrontano perchè cè una base di fondo… la sicurezza e la consapevolezza di sapere chi si è e, cosa si è . Se è vero che Obama è ricorso all’ipnosi è evidente aveva bisogno di maggior sicurezza e credere ancor di più in se stesso… A parer mio avrebbe comunque vinto è una persona carismatica e sa trasmettere, quella sua figura sicura e stabile porta le persona a fidarsi.

  • Sono molto incuriosito dal libro. Ho opinioni e idee contrastanti dall’argomento trattato, un misto tra fascino e scetticismo, che spero l’autore possa chiarire.

  • Complimenti per l’IDEA… quasi, quasi la trovo ipnotica!!!
    Grazie per il bellissimo dono.
    Buone cose belle.

  • ipnosi televisiva? messaggi subliminali? differente colore della pelle? nuove liste di votanti?
    quante cose possono esere utilizzate per indirizzare una scelta!!
    il popolo necessita di trascinatori per assorbire e non pensare!!
    Grazie per la nuova prospettiva da cui analizzare il fenomento

  • E’ da tempo che mi interesso di ipnosi e modellamento: quale occasione migliore di poter modellare gli schemi ipnotici della persona che presumibilmente sarà sulle prime pagine dei giornali e telegiornali di tutto il mondo? Complimenti per il regalo di Natale dell’anno 2008. Grazie

  • Vi seguo da molto tempo e ritengo il vostro lavoro di enorme importanza per la crescita professionale di un dirigente commerciale. Nel programma di miglioramento dei dirigenti dell’AMG c’è la partecipazione ai vostri corsi.
    Complimenti ancora
    Gian Franco Borgiotti
    Project Manager

  • Trovo l’argomento interessante e sono curioso di conoscere il metodo applicato da B. OBAMA.
    Grazie per l’ebook gratis!
    BUONE FESTE

  • Ho partecipato a diversi seminari sulla comunicazione, ma a questo tema non mi sono ancora avvicinato.
    Grazie alle vostre promozioni anche le persone più scettiche possono incuriosirsi e fare tesoro delle esperienze altrui.
    Complimenti…cotinuate così..alla GRANDE!!!
    ciao a tutti

  • Obama è un ottimo comunicatore. Penso che l’ipnosi sia insita nella persuasione che ognuno di noi esercita volontariamente o no in ogni tipo di comunicazione.Vorrei saperne di più, tramite questo e-book.

  • ciao charlie
    ottima idea e siccome sono un tuo gande sostenitore aspetto con ansia di ricevere l’e-book conterrà sicuramente informazioni utilissime alla mia professione. un abbraccio e a presto.

  • Ha usato l’ipnosi? Per me ha usato la più alta forma di ipnosi collettiva…la visualizzazione dei suoi obiettivi e risultati…., ricordate la fisica quantistica cosa dice? Beh, gli iscritti alla Bruno Editore non possono non saperlo…..informateviii….su questo sito. Sarà’ la soluzione ai vosti “eventuali” problemi, in ogni campo. Insomma, si, ha usato l’ipnosi!!!! ma a fin di bene, credo!!!

  • affascinante!! sono propensa a credere che sia vero… è quasi ovvio che un personaggio della sua levatura conosca e pratichi tecniche di PNL e simili… e a quanto pare funzionano!! Sono ansiosa di poterne sapere di più! Grazie per questo regalo che riceverò… Gloria

  • Tutto è ipnosi, ed i “grandi comunicatori” ne hanno sempre fatto largo uso.
    Interessantesenza dubbio conoscere le considearzioni in merito di CJ Fantechi.

  • Non ho competenza in materia, ho solo appreso più volte che l’ipnosi non puo comunque indurre le persone ad azioni che contrastino con la propria personalità radicata.
    Pertanto giudicherei Obama solo per le sue azioni concrete di governo e, se saprà condurre e mantenere il suo paese ad una politica migliore della precedente con il consenso dei cittadini, evidentemente la sua ipnosi di gruppo avrà catalizzato il favore di persone migliori, allora ben venga!

  • Xò… mi incuriosisce sapere SE sia possibile usare l’ipnosi per convincere un elettorato numerosissimo quale quello degli U.S.A., SE SI, allora potrebbe risultare utile apprenderne alcuni aspetti per metterli in pratica per relazionarci al meglio con le persone con cui abbiamo a che fare noi tutti quotidianamente!
    Che ne pensate?
    Buone Feste a tutti!!

  • Ciao Charlie! Dopo aver avuto il piacere di conoscerti personalmente e di osservare il tuo eccellente lavoro e la tua brillante preparazione noto con grande interesse questo tuo nuovo studio che mi incuriosisce tantissimo!!! complimenti per questa grandissima idea e grazie per l’attenzione e il grande impegno che dedichi ad ogni tuo lavoro!!!!

  • Beh, che sia riuscito da solo arrivare alla casa bianca credo sia improbabile.Cosa ci sia dietro non sò, ma qualcosa c’è senz’altro

  • Sull’ ipnosi esistono già numerosi corsi e libri, molti li ho letti e, con dedizione e costanza , si possono raggiungere risultati eclatanti. Ma, attenzione, da sola non basta per risolvere problemi e raggiungere obiettivi, è solo uno strumento in piu’ alla pari della PNL, visualizzazione, conoscenza della fisica quantistica ecc. che permettono di applicare IL SEGRETO .
    Tuttavia trovo che la conoscenza di tali “arti” sia utile a tutti per riconoscerle e non cadere supinamente prigionieri di pensieri altrui che ci
    convincono essere solo nostri . Ci aiutano a risvegliarci e riprenderci il potere . Percio’ attendo con curiosità questà novità!
    Grazie per l’ opportunità offerta e del magifico regalo !
    LAURA B.

  • Ho seguito poco le elzioni, ma sicurmaente Barak ha esercitato subito un fascino enorme su di me, forse perchè nell’immaginario collettivo c’è l’idea di un presidente nero, come di un papa nero, che possano cambiare le cose, forse perchè la sua vita, l’adozione, lo rendono uno che è partito dagli emarginati e “sfigati” per ascendere all’empireo, forse è lo sguardo, fiero e sicuro, le movenze decise…sicuramente ha carisma e comunica in modo efficace al livello metalinguistico. Mi interesserebbe capire se c’è dell’altro dietroo, se questa comunicazione sia avvenuta ad un livello più inconscio per colpire gli elettori. ciao

  • ….semplicemente affascinante!

  • Molto interessante e affascinante l’argomento.
    Certamente Obama ha usato anche l’ipnosi come pure altre tecniche di comunicazione di massa.
    Tutti i giorni siamo ipnotizzati e condizionati dalla pubblicità, per esempio. In fondo le parole, se usate bene, ipnotizzano come il carisma, la personalità e il fascino di una persona.

  • L’ipnosi ha sempre attirato l’attenzione di molti, credo sia un’arte e scienza che valga la pena approffondire….!!!

  • E-book sicuramente originale e utile per non farsi ingannare troppo facilmente da venditori, promotori e…. politici.

  • Argomento interessante e sconosciuto per me, ora che la curiosità s’è destata non rimane che attendere l’Ebook per leggerlo.
    Grazie.

  • Sono davvero curiosa di saperne di più e di scoprire il contenuto di questo E-book…lascio sospeso ogni commento ma mi complimento con l’autore per l’idea.
    L’ipnosi mi affascina e da tempo sto cercando di approfondire le mie conoscenze!!

    Aspetto con molta curiosità e vi ringrazio!!!
    BUON NATALE!!!!

  • Molto interessante la vicenda!

  • Ringrazio, intanto, la Bruno Editore che offre questa bella opportunità di ricevere gratuitamente l’e-book in questione, confermando la sua capacità, e anche generosità, di offrire al suo pubblico tante occasioni di conoscenza, approfondimento, scoperta, e così via.
    Rispetto all’e-book sono curiosa di leggere rispetto all’ipnosi e di come sia stata utilizzata da Obama per trionfare nelle elezioni presidenziali, ma mi rimarrà, credo sempre, il dubbio di quanto fosse già “dotato” di per sè, e quando sia dovuto all’utilizzo di tecniche acquisite, se pur di alto valore e di indubbia efficacia.
    Grazie, ancora e un saluto a tutti. Piera Andreani.

  • Alcuni hanno bisogno di studiare………. altri hanno innate doti che gli permettono di essere dei grandi Leader a livello planetario!!!!!!!!! Io appartengo alla prima categoria e non vedo l’ora di leggere il tuo eBook!

  • Molto suggestiva questa ipotesi.
    Non vedo l’ora di poterlo leggere.

  • We wish you and your family the very best for the New Year!
    Lidia & Marta

  • ciao charlie ottima idea, conoscendoti sicuramente questo e-book influirà positivamente sulla mia professione.
    buon natale a te e tutta dialogika.

    ps auguri anche a riccardo.

  • ciao charlie auguri a te e a dialogika.
    sicuramente l’e-book sarà utilissimo alla mia profesione.

  • idea bellissima…

  • Complimenti per il sito, ma soprattutto per il libro: di sicuro interesse e grande coraggio (certe parole ancora un pò spaventano).
    Quanto a cosa Obama abbia usato a livello di comunicazione ho già espresso la mia sul mio blog. Per chi volesse leggere: http://www.leonardavanicelli.net/.

  • .. son piuttosto colpita da questa cosa.. E anche piuttosto scettica, lo ammetto.. Non credo si possa suggestionare una così vasta massa di menti…

  • sono assolutamente d’accordo con chi scrive, GRANDE CHARLIE !

    E’ bello nella vita poter conoscere tali Maestri.

    Sono proprio curiosa di leggere questo e-book ed immagino sarà grande come tutto ciò che ho visto scrivere e proporre da Charlie!

    Complimenti a Giacomo Bruno, a Charlie John Fantechi ed ai rispettivi staff.

    Auguro un 2009 ricco di prosperità e di realizzazione di sogni a tutti.

  • Faccio fatica a pensare che l’ipnosi possa aver consentito a Obama di diventare presidente degli USA. Sicuramente è stato aiutato da un abilità comunicativa anche non verbale e paraverbale.

  • Sono molto curioso di leggere il libro che racconta della possibilità concreta che in nuovo Presidente degli Usa Barack Obama abbia utilizzato delle tecniche ipnotiche per vincere l’elezione a Presidente de “Il più grande paese al mondo”. Aspettando di ricevere l’edizione omaggio del libro scritto da Charlie Fantechi edito Bruno Editore, ringrazio e auguro buone feste natalizie.

  • sarebbe fantascenza…..una persona in grado di praticare l’ipnosi su quasi tutta la popolazione mondiale….mah!

  • Non ho letto l’ebook ma ho seguito attentamente lo “stile Obama” e sono sicuro che sia moooolto strutturato…insomma, non so se ha usato l’impnsi, ma questo tipo manda messaggi subliminali anche soffiandosi il naso…(mio parere personalissimo). Lorenzo

  • siamo in un momento difficile….forse ha usato tecniche particolari…non voglio arrivare all’ipnosi !!! penso che sia successo quello che è successo,in scala ridotta, a casa nostra nel 1994

  • Non ho letto l’ebook ma ho seguito attentamente lo “stile Obama” e sono sicuro che sia moooolto strutturato…insomma, non so se ha usato l’impnsi, ma questo tipo manda messaggi subliminali anche soffiandosi il naso…(mio parere personalissimo). Lorenzo Ait

  • non penso sia importante sapere se Obama abbia usato l’ipnosi o meno, quanto capire quale sia la portata dell’ipnosi e in che modo essa possa avere un potere condizionante per la gente.

  • Non è la prima volta che vengono utilizzate – volontariamente – tecniche per influenzare il pubblico. Non sarei meravigliato, se ciò fosse avvenuto anche in questa circostanza. Sarà molto interessante leggere l’analisi di Fantechi. Grazie in anticipo per l’omaggio.

  • Ciao, ho fato master in ipnosi con Richard Bandler e con Paul McKenna ed ho studiato Milton Erickson. Sono certo che un oratore efficace può indurre chi lo ascolta in uno stato di coscenza alterato. Conosco Charlie Fantechi e so che è una persona seria. Sono molto interessato a leggere l’e-book. Grazie Giacomo per questa iniziativa. Complimenti e…avanti così. Claudio Maffei

  • sarei molto curiosa di leggere la “bizzarra teoria” secondo cui Obama avrebbe usato l’ipnosi

  • ..E chi può dirlo? Forse dopo aver letto questo ebook lo sapremo o forse avremo idee più chiare. Trovo che sia un momento davvero storico e sono convinta che questo evento influenzerà a cascata il mondo intero. Secondo me “il fine giustifica il mezzo” e l’ipnosi è una disciplina molto interessante se fatta a certi livelli. Se l’avesse usata vuol dire che ne aveva la capacità. Ma come in tutte le cose…tutto parte da un’idea…..
    Grazie e saluti

  • Nell’immaginario collettivo l’ipnosi viene spesso associata ad un uomo dai tratti orientali con turbante, un po’ alla Sandokan, magari con un tatuaggio all’altezza del terzo occhio, capace con un solo sguardo di assumere il controllo della tua mente inducendoti a compiere azioni che egli stesso, dopo averti usato come un bambolotto meccanico, cancellerà dalla tua memoria. E poi Obama, con la sua pelle scura, sicuramente annovererà nel suo albero genealogico qualche stregone africano esperto di riti magici, vodoo e compagnia bella. Insomma, non mi stupirei affatto se avesse davvero usato l’ipnosi… OK ragazzi non prendetemi troppo sul serio, mi piace scherzare…e poi oggi l’ipnosi non è più superstizione, bensì una scienza esatta. Sono proprio curiosa di sapere cosa ha da raccontarci il dottor Fantechi a tale proposito…

  • Sono affascinata dall’ipnosi ericksoniana che pratico e mi dà davvero molte soddisfazioni e grande energia. Penso proprio che Obama, persona aperta e fantasiosa, abbia tratto grande vantaggio nell’utilizzo dell’ipnosi.
    E’ un’ottima idea l-e book su Obama e spero di pterlo leggere presto.

  • Io ho da dire la mia dal punto di vista etico: tutti stanno osannando Obama, ma chi ci dice che sempre se l’ha fatto, lui od altri non possano utilizzare l’ipnosi a danni dell’uomo, per controllarlo ancor meglio, sempre se già non accada (ed io credo di sì). Molte tecniche sono certamente valide, ma l’essere umano ha un grande potenziale che se viene scoperto e poi canalizzato verso propri tornaconti personali…
    Negli ultimi anni, potenzialità nascoste ma presenti in ognuno di noi, vengono via via esternate e divulgate, ma spesso sento discorsi che non mi tornano molto; la soddisfazione egoica di sè utilizzando tali tecniche, dal mio punto di vista, non è un vantaggio per la società ed il pianeta nel complesso. Credo invece vi sia ancora molta confusione in merito e, citando alcuni Maestri spirituali, prima di distribuire capacità ed osannarle, impariamo a sottomettere la Testa alle Leggi del Cuore.
    Su Obama, staremo a vedere.
    Un caro saluto, spero di essermi spiegato anche se un po contorto.
    Andrea

  • Se l’ipnosi si trova nelle mani giuste… sono ben lieta che venga usata!
    Spero che Obama sia l’uomo giusto per gli Stati Uniti perché le sorti dell’America sono le sorti di noi tutti.
    Speriamo che anche in Italia prima o poi arrivi un “Obama”…

  • Caro Charlie, noi ci conosciamo, ti svelo un segreto anch’io: anche Hitler ha usato la PNL, l’ha usata “ante litteram”, basta guardare un filmato di un suo discorso, meglio senza audio, e ti sembra di assistere ad una spiegazione di Bandler su come essere convincenti utilizzando il canale visivo.
    Forse la morale è una: i grandi demagoghi sono un po’ simili ai terapeuti, cambia il loro target, ma la strumentazione è simile, basta studiarla bene e salta fuori la PNL. Ciao (l’ipnosi è una bufala, esattamente come la non ipnosi, Erickson lo sapeva bene :-))
    marco vinicio masoni

  • Ho avuto la fortuna di fare una settimana di Master con Charlie, e so quanto vale la sua professionalità. La sua competenza non è fatta solo di tecnica e di testa, ma anche di cuore e di esperienza.
    Per questo sono veramente grata della opportunità che mi viene offerta di poter approfondire le conoscenze sull’ipnosi che ho assaggiato nel master.
    Grazie a Charlie e grazie all’editore.

  • Ottima idea quella di scrivere un libro sulle tecniche cosapevoli o presunte usate da un grande giovane ispiratore come BO. Io sono convinta sopratutto che BO crede profondamente in quello che dice e ha fiducia nel prossimo. Un uomo con una missione cosi elevata può solo ispirare.

  • Barack Obama è leader of the “Creative Class”, la nuova classe dirigente fatta di gente che antepone le emozioni alla pura razionalità e che, pertanto, sa gestire le conoscenze in un’ampia condivisione dei saperi, come afferma il prof. Paolo Manzelli.
    Il 44° presidente degli Stati Uniti possiede una personalità fortemente carismatica, che sa conquistare con lo sguardo intenso e con il sorriso sincero.
    Auguri di serene festività natalizie e di un prospero 2009!

  • Una bella opportunità di crescita.

  • Una bella opportunità di crescita da prendere al volo.

  • Caro Charlie, dopo aver apprezzato la tua competenza e la significativa valenza della tua metodologia con il passare dei mesi, apprendo con piacere di questo tuo nuovo lavoro, che non esiterò a divorare al più presto.
    Certo che ogni tua consederazione è risultato di analisi e studio dei comportamenti di Obama, non ho dubbi che saprà illuminarmi su nuove prospettive del linguaggio ipnotico.
    Colgo l’occasione per porgerti un caro saluto.

    Giovanni Facciotti

  • Salve
    sicuramente si tratta di una materia e di un argomento molto affascinante . Il carisma da solo non conta , il team di supporto anche , ma le stretegie come trasmettere il messaggio sono determinanti.
    Non conosco le tecniche di ipnosi e l’argomento mi interessa anche come applicarlo alle mie tecniche di vendita.

    Buon natale

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • Ringrazio Charlie di questo graditissimo regalo natalizio che si preannuncia interessante ed intrigante.

  • mmm… interessante… vediamo un pò!
    dopo la lettura commenteremo… che la campagna elettorale di Obama non fosse spontanea credo fosse palese (e meno male, non voterò mai un politico che lavora spontaneamente! non me ne fiderei!).. sono curioso di leggere che analisi ne viene data..

  • Beh, sicuramente Obama ha un metodo per esprimere e comunicare alle persone, alle folle che pare essere assolutamente magnetico.

    Utilizza molto la gestualità di chi vuole in qualche modo canalizzare l’attenzione sui movimenti, accordati alle parole giuste.

    Anche per chi non capisce perfettamente il senso delle sue parole (non sapendo un fluente inglese)è possibile invece arrivare al senso del suo discorso e capire ciò che vorrebbe trasmettere.

    Grazie, buone feste

  • Ottimo Charlie!
    Ero a New York durante l’election day! Un’emozione indescrivibile!
    Il livello di engagement che è riuscito a creare Obama è davvero un caso di studio a mio avviso…sono curiosissimo di leggere il tuo libro, occupandomi di formazione e sviluppo risorse umane.
    Grazie per il prezioso contributo.

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • Come escludere hce le techìniche iponotiche siano state utilizzate?
    La lettura dell’e-book ci aiuterà a capire meglio la faccenda

  • Credo che chiunque salga sul primo gradino del mondo sappia utilizzare l’ipnosi.
    In questo caso Obama ha saputo anche farlo con un messaggio altamente positivo.
    “Adesso si può!”
    Grazie.

  • Certo ascoltando i messaggi dati da Obama dopo aver avuto una pulce all’orecchio sembra di ascoltare e di prendere i messaggi in modo diverso…. Davvero interessante e spero che il libro per approfondire la materia mi arrivi presto.

  • Davvero Obama ha usato l’ipnosi??? Cavolo…lo adoro ancora di più..ahahhaah

  • Ciao, Charlie.
    Spero che Obama non si sia limitato ad applicare tecniche di ipnosi; vedremo
    come si muoverà.
    Sono curiosa di leggere il tuo ebook. Può essere che che mi sia utile per superare
    i timori che nutro nei confronti dell’ipnosi.
    Grazie!
    Ti auguro di trascorrere feste serene
    e che il 2009 sia ricco di esperienze preziose.

  • Ho avuto modo di acsoltarlo svariate volte nei suoi comizi elettorali. Persona davvero affascinante, viso simpatico e una voce gradevole. Ma non posso assolutamente dare un giudizio riguardo alla tecnica oratoria. Sicuramente sa come esprimersi in modo accattivante e anche ascoltandolo in inglese di cui non ho una perfetta dimestichezza non potevo fare a meno di restarne colpito. Mi chiedo davvero come possa catturare “l’attenzione” in questo modo. Penso che per alcuni sia una cosa naturale e sia la fortunata combinazione di un mix di fattori ai quali va sicuramente aggiunta qualche tecnica e molto esercizio.

  • straordinario…. sono curiosissimo.aspetto, con ansia……..

  • Un politico deve essere anche carismatico, e Osama senz’ altro lo è.
    Mi risulta difficile che il popolo americano sia facilmente suggestionabile, sicuramente è stato eletto per il programma politico e per l’ energia positiva che ha saputo trasmettere agli americani

  • Sono molto curioso di leggere il libro che racconta della possibilità concreta che attraverso l’utilizzo dell’ipnoso si possa raggiungere qualsiasi obiettivo.Trovo questo straordinario e se Obama c’e’riuscito allora posso farcela anch’io!!!! Un po’ di autostima non guasta!! Aspettando di ricevere l’edizione omaggio del libro scritto da Charlie Fantechi edito Bruno Editore, ringrazio e auguro buone feste natalizie a tutti !!!

  • Purtroppo non mi intendo molto di ipnosi, ma è un tema che mi affascina molto. Sono infatti un esperto di comunicazione e marketing; credo che i campi siano per certi aspetti molto vicini.
    Sicuramente posso dire che Obama è un eccellente comunicatore…
    Cordialità.

  • Salve Charlie,

    credo che il “Ciclone Obama” sia stato ben studiato bene a tavolino, concordo pienamente con te e con la maggior parte dei commenti, credo che Obama sapesse molto bene come cambiare le cose, credo che oltre all’ipnosi Obama abbia usato anche la Memetica, e una buona dose di comunicazione seduttiva, e sarei davvero lieto di potemi confrontare con te un giorno, sarebbe davvero un piacere.

    Cari saluti
    Luca Ceccotti

  • Interessante operazione …. Gi.

  • Forse Obama ha usato l’ipnosi, o per lo meno ha utilizzato strategie utili per se-durre, inteso come “condurre a sè” e ci è riuscito veramente bene.
    Leggere il libro aiuterà veramente a comprendere i meccanismi efficienti e vincenti nella comunicazione.
    Grazie infinite per questo splendido omaggio

  • voglio proprio leggere per capire!

  • Molto interessante, anche se devo dire (da studioso della comunicazione oltre che da formatore) di essere molto scettico che si possa utilizzare l’ipnosi attraverso i mezzi di comunicazione di massa.

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • Sarebbe veramente bello riuscire un pò a modellare un grande uomo come il neo presidente OBAMA,VISTO poi le quotidiane difficoltà comunicative ,impegnative!!!,che si riscontrano dalle grandi alle più piccole cose di tutti i giorni……..!visto poi che è Natale …..aiuterebbe a raggiungere un mondo migliore…..a presto

  • Da quasi psicoterapeuta, sono orgogliosa del tema trattato. Per quanto mi riguarda, è un ulteriore conferma del fatto che la psicoterapia può cambiare il mondo. Forse, al di là dell’ipnosi, possiamo anche interpretare la vittoria di Obama come una presa di coscienza del popolo americano , stanco di essere dominato da una politica imperialistica .

  • Non sono sicura sia arrivato il commento precedente. Ho letto con attenzione i vs. commenti e con questo approccio ho riascoltato alcune comunicazioni di Obama e devo dire che la cosa si rileva molto interessante …. e non vedo l’ora di approfondire la cosa leggendo il libro. Grazie anticipatamente

    Claudia Crescenzi

  • sono veramente curiosa…penso che leggerlo mi aprirà gli occhi su milioni di cose di cui nn mi accorgo!

  • Bello aprire gli occhi della gente sulle innumerevoli potenzialità della mente umana……troppo spesso poco conosciute.

    Sono impaziente di leggere l’e-book in questione .

  • ho appena finito il master di charlie, ritengo sia molto utile.
    ciao

  • Dubito che Obama abbia usato consapevolmente elementi ipnotici. E’ più probabile, invece, che abbia sollecitato e amplificato sentimenti, emozioni e bisogni latenti tali da far sperare una rottura e un cambiamento col passato idealizzandolo col colore della pelle oltre che con i contenuti del suo programma.

  • DOPO TUTTI QUESTI COMMENTI, COMPRESI I MIEI, SU OBAMA ED IPNOSI, SE ME LO CONSENTITE VORREI FARE UNA CONSIDERAZIONE CHE POTREBBE IN PARTE SEMBRARE FUORI LUOGO, MA A BEN VEDERE, NON LO E’.
    HO NOTATO L’EFFETTO “IPNOTICO” DEL GRATIS, QUANTO MENO RIFERITO AD UN EBOOK, CHE TRATTA UN TEMA DI INDUBBIA ATTUALITA’.
    DI QUI UN’IDEA ED UNA PROPOSTA (OVVIAMENTE POSSONO ESSERE INTERESSATI TUTTI GLI AUTORI)……
    PER ME,NESSUN PROBLEMA ALL’UTILIZZO IN FORMA PROMOZIONALE, GRATUTIA, DEL MIO EBOOK……IN TALUNE OCCASIONI.
    D’ACCORDO, QUELLO DEL MIO EBOOK NON E’ UN TEMA COSI’ DI ATTUALITA’, PERO’, DATE LE DOVUTE PROPORZIONI,SE QUESTO E’ IL RISULTATO….., PESO PROPRIO CHE CHARLIE POSSA ESSERE MOLTO SODDISFATTO DELLA VISIBILITA’ CHE STA RICEVENDO SU QUESTO BLOG, PER NON PARLARE DEI CONSEGUENTI POSIZIONAMENTI SU INTERNET…..

    SCUSATE SE SONO ANDATO FUORI TEMA, MA PENSO NEPPURE TROPPO, VISTO IL SUCCESSO CHE SI E’ SCATENTAO, DOPO LA DECISIONE DI DISTRIBUIRE GRATIS L’EBOOK AI COMMENTATORI.
    POTREBBE ESSSERE OGGETTO DI QUALCHE FORMA PROMOZIONALE ANCHE PER ALTRI EBOOK, E MAGARI UN TEMA DA DISCUTERE PER GLI AUTORI, NO?

  • Se mai mi fosse venuto in mente di propormi per governare un paese complesso come gli Stati Uniti, in un periodo “difficile” come quello attuale, anch’io voluto usare l’ipnosi per almeno due motivi. Primo: per ottenere una profonda e sincera collaborazione da parte delle persone. Secondo: perchè in questo momento storico non c’è nulla di meglio che riuscire a modificare la percezione del mondo esterno…

  • Sarei curiosa di leggere l’e-book su Obama ipnosi. Faccio un altro lavoro, ma ho studiato un pochino l’ipnosi. Su di me ottengo risultati eccezionali. I miei maestri sono stati soprattutto i testi di Milton H. Erickson, Rossi, Bandler e Grinder.

  • Ciao Charlie Fantechi,
    ho di recente letto il tuo nome su internet, ma non ti conosco ancora.
    Proprio per questo penso che sarà una buona occasione!
    A presto
    Roberto

  • E’ già difficile valutare una persona anche quando si crede di conoscerla a fondo. Mi astengo dal pronunciarmi su Obama dal momento che di lui so solo ciò che i Mass Media mi hanno trasferito.
    La speranza che ho è che l’ondata di novità che ci ha investito con la sua elezione porti davvero un cambiamento positivo a livello mondiale, visto che, nel bene e nel male ciò che succede in America incide profondamente anche da noi.
    Sono prossimo a iscrivermi al corso sull’ipnosi tenuto da Charlie Fantechi.
    Spero di uscirne con elementi in più per valutare la novità americana…

  • Ho incominciato a leggere PNL e questa informazione mi sconvolge…vorrei saperne di più!

  • mi piacerebbe sentire con quali occhi e quale cuore si sia servito dell’ipnosi……

  • Credo che Obama sia un grande comunicatore e forse ha usato l’ipnosi, chissà !
    Ma sicuramente ha colpito nel segno e nel sogno degli americani.
    leggere il libro sarà molto interessante

  • Qualunque strategia abbia utilizzato, sicuramente è stata la migliore visto il risultato di questo Grande Uomo e il triste passato di questa “razza” specialmente negli USA che sicuramente , a mio avviso, è servito ha raggiungere questo Successo, io personalmente ne sono davvero felice.
    Se poi il metodo che ha usato è stato l’ipnosi, benissimo vuol dire che anche per me c’è una possibilità in più di continuare il mio miglioramento , la mia crescita e la conoscenza anche di questo settore ed è per questo motivo che sono interessata e curiosa di ricevere questo libro del prestigioso Dott. Fantechi, che conosco tramite il suo interessantissimo sito. Un grazie di cuore a lui e a Giacomo Bruno per questo splendido omaggio. Buone Feste a tutti!

  • LAVORO NEL CAMPO PUBBLICITARIO. E’ EVIDENTE CHE OGGI PIU’ CHE MAI L’ESSERE PERSUASIVI ED EFFICACI NELLA COMUNICAZIONE VERBALE/NON VERBALE, VISIVA ECC, ECC, FA LA VERA DIFFERENZA PER AVERE IL SUCCESSO DESIDERATO.
    CHE OBAMA SIA RIUSCITO COSI’ EFFICACEMENTE A COMUNICARE LE PROPRIE IDEE (MA DIETRO HA UNO STAFF IPERQUALIFICATO QUINDI NON E’ TUTTA FARINA DEL SUO SACCO..) RISQUOTENTO UN SUCCESSO COSI’ PLEBISCITARIO
    ADDIRITTURA PLANETARIO, LASCIA COMUNQUE UN PO’ SOSPRESI, VABBE’ LA VOGLIA DI CAMBIAMENTO MA QUI SIAMO DI FRONTE AD UNA RIVOLUZIONE COPERNICANA. DOPO L’UNDICI SETTEMBRE CHI MAI AVREBBE PENSATO CHE IL FUTURO PRESIDENTE DEGLI USA SAREBBE STATO DI COLORE, ANZI, ABBRONZATO… E ADDIRITTURA MUSSULMANO? AVERLO SENTENZIATO ALL’EPOCA CI AVREBBERO TUTTI MANDATI A GUANTANAMO.L’IPNOSI DUNQUE NON E’ DA ESCLUDERE AFFATTO E PUO’ ESSERE LA SPIEGAZIONE PIU’ LOGICA. AUGURI!

  • Sono d’accordo sul fatto che Obama possa aver usato l’ipnosi nei suoi discorsi in pubblico, probabilmente avrà dei consulenti che lo hanno preparato nel ‘come ‘ dire le cose.
    La stessa oratoria, arte antica, probabilmente conteneva degli schemi ‘ipnotici’.
    Ciao

  • mi occupo di formazione da molti anni, ora sono davvero attratto dalle tecniche di ipnosi. Tenere una platea per ore ti insegna inevitabilmente a diventare “ipnotico” anche senza conoscere i trucchi. Pensavo si trattasse solo di ENERGIA. Energia mentale, ma ora voglio conoscere tutto.
    Charlie so per certo che sei davvero in gamba. A presto

  • Le parole non dette…avrebbero potuto cambiare il mondo !

  • Buongiorno.
    Mi interessa particolarmente il discorso.
    Non credo che sia una novità e non credo che possa destare chissà quale sorpresa. E’ da sempre che siamo manipolati da uomini che vengono ben seguiti da esperti, e penso che come minimo una persona con un ruolo pubblico di questo calibro debba saper quanto meno gestire gli effetti della propria comunicazione.
    In più sono tra quelli che vede la razza umana in un continuo stato ipnotico e potrei portare numerose prove scientifiche.
    Io parlo ora con mia sorella e entrambi senza saperlo usiamo dei modelli ipnotici e ci influenziamo.
    La vera differenza credo sia imparare a usare questi modelli creando un risultato prestabilito. Quanto meno al posto di influenzarci casualmente e negativamente, credo che dire “usare l’ipnosi” possa significare influenzare con un obiettivo.
    😉 Buona vita

  • si e’ detto anche di bush e i suoi riferimenti evangelici..nei discorsi elettorali

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • non sono affatto stupito…..lavorando con l ipnosi, credo che nulla sia impossibile all uomo. nemmeno diventare presidente u.s.a. con l ipnosi…la forma di + vera ed evolutiva comunicazione tramite (e verso) “l inconscio”

  • ..sarebbe una scoperta molto forte. Avere grandi mezzi a disposizione nelle relazioni interpersonali e volerli usare è come avere una marcia in più!

  • Sono certo che questo ebook sarà utilissimo…

    Penso che conoscere qualche tecnica usata dai grandi comunicatori potrebbe essere utile per DIFENDERSI!

    Grazie!

  • Interessante ipotesi. Non vedo l’ ora di leggere il tuoe-book.
    Vale

  • Mi occupo della riabilitazione online e offline degli alcolisti. Un tema quale l’uso dell’ipnosi nel settore della comunicazione all’interno di grandi e piccoli gruppi è certamente interessante e potenzialmente utile per me in termini di sviluppo personale e possibilità di applicazioni sul lavoro. Aspetto di saperne di più.
    Un saluto al Dr. Fantechi che non ho ancora il piacere di conoscere.

  • Formidabile, non c’è che dire! Anch’io sono incredulo ma, al tempo stesso, curioso. Anzi, affascinato dall’idea che l’ipnosi possa applicarsi o integrarsi a tecniche di persuasione. La cosa mi sorprende ancora di più se penso che tale applicazione si estenderebbe ad un tipo di comunicazione rivolta ad una massa enorme e disomogenea di destinatari. Grazie per questo graditissimo regalo di Natale. A proposito, i miei migliori auguri per le prossime festività.

  • Vorrò convincermi anch’io di tutto ciò, penso comunque che la presenza di Obama sul proscenio, davanti ad una moltitudine di gente, ha avuto una guida, una sua conduzione attentamente studiata, come capita a tutti coloro che si misurano con prove del genere. Rimango poco stupito, leggendo magari capirò meglio, che lo stesso candidato che ha stupito, e oggi rappresenta il cambiamento voluto, sperato, abbia comunque adottato tecniche e strumenti di “persuasione”, che in un modo o nell’altro hanno affascinato l’intero globo e non solo l’elettorato statunitense. Mi accingo a leggere e come accennavo a capire ancora meglio, grazie.

  • E’ una possibilità a cui non avevo pensato per cui sono curiosissimo di leggere l’e-book. grazie
    Maurizio

  • grazie Charlie,sia x l’e-book,sia x il fatto che è in italiano ed incredibilmente gratis!
    Sono asslutamente certa che Obama abbia usato l’ipnosi,comnciando dal nome che nn si può dimenticare.
    Nn vedo l’ora di leggerlo per continuare ad imparare nuove tecniche di ipnosi!
    Grazie!!

  • Penso che indipendentemente dall’ipnosi, Obama sia un grande comunicatore che farà tanto per il suo paese.
    Gli Americani hanno capito che per poter essere veramente rappresentati occorre un uomo, che veramente valga, non per la sua provenienza o per il colore della pelle, ma per ciò che è, ovverro per l’istruzione, la cultura.

  • grazie per l’e-book che spero sia interessante come appare per largomento. L’importante non è tanto se sia stata utilizzata l’ipnosi per la persuasione elettorale ma che l’utilizzo di queste tecniche sappia rendere il Presidente eletto capace di non farsi ipnptizzare dai problemi non piccoli che dovrà affrontare durante il mandato e che la maggior capacità persuasiva non sia usata a scopi demagoci o antidemocratici.

  • INCREDIBILE….NON HO MAI AVUTO DUBBI NELLE SUE QUALITA’ DI COMINICATORE E SONO ANCHE CERTO CHE LA SUA NON SIA SOLO
    DOTE DI NATURA….DIETRO C’E’ SICURAMENTE UN FORTE STUDIO

  • …se andate da Mc.Donald, o a bere una Coca-Cola, se accendete la televisione e se (ahi mè) credete alla classe politica e tutto questo senza farvi troppe domande o almeno avendo un minimo di salutare scetticismo; a mio modesto e magari superfluo parere siete (o meglio siamo) almeno un pò ipnotizzati da quello di cui ci hanno circondato.
    Dagli anni sessanta i mesaggi subliminali fanno parte dell’educazione delle masse tramite la pubblicità, la musica, i film ecc…, e dunque credo che il tempo di fare pratica e di perfezionare eventuali tecniche di ipnosi di massa, ci sia stato…voi non credete?
    Il fatto che sembri più evidente nel caso di Obama, magari è voluto da lui e dal suo staff!!?
    Magari si vuole far sapere che Obama sa fare anche questo?
    Se adesso ne stiamo parlando e qualcuno legge quello che ho scritto forse anche questo fa parte del “piano” di Obama.
    Aspetto di leggere il libro, per sentire chi ne sa di più.
    Grazie

  • Sono curiosissima di leggere questo libro di Fantechi. Quel nero (la metà bianca non si ricorda mai), musulmano (e questo evoca già scenari apocalittici) e outsider di Obama, cresciuto in tre continenti, avrà usato l’ipnosi? Non vedo l’ora di ricevere il libro e di divertirmi un po’.
    Ciao a tutti.
    Laura

  • Ciao Charlie,che dire ancora?Grazie del regalo che ci farai in questo Natale un pò sottotono, geniale l’idea dei commenti che aumentano l’aspettativa! Un caro saluto patrizia

  • caro Charlie,
    ero sicuro che a un appasionato come te non sarebbe sfuggito questo modo di “FARE CAMPAGNA ELETTORALE” di Obama.forse il suo modello non è stato molto Erickoniano,ma sicuramente ha usato un linguaggio ipnotico che ha suggestionato le platee,partendo dallo slogan iniziale in cui suggestionava le persone con un modo possibilista e che gli faceva accedere a immagini di possibilità.personalmente credo che sia un personaggio costruito sopratutto nei particolari e non solo usa un linguaggio ipnotico ma anche la sua gestualità lo mostra ampiamente.detto questo ha il merito di essersi preparato benissimo per il compito che lo aspetta.

    sto facendo tesoro dei tuoi corsi e il tuo impegno nel migliorarti sempre è una garanzia che non saranno mai banali
    ti abbraccio forte
    Beppe

  • Eccezionale ! Non vedo l’ora di leggermi questo e-book. Comunque se Obama ha utilizzato l’pnosi per diventare il primo presidente USA nero (o quasi) e eletto all’unanimità (o quasi ) speriamo continui ad usarla con la stessa efficacia per risolvere il mare di problemi che gli si presentano davanti in questo “caldo” 2009 ! Auguri ne avra bisogno !

  • Ciao Charlie, mi incuriosisce proprio la tua tesi e leggerò il tuo libro con vero interesse. E’ un po’ che mi chiedo quando le persone si accorgeranno che alcuni politici italiani usano tecniche di comunicazione più o meno ipnotiche e che si lasciano portare a votare dall’anello al naso. E mi chiedo anche quando gli altri, che sono sempre coosìì innttelligennti (!!!!), lo faranno per combattere almeno ad armi pari. Ma sono sempre troppo bravi e intelligenti per farsi consigliare da un esperto che non sia quel fighetto di Klaus Davi ( un nome simile). L’ipnosi ericksoniana è una fonte continua di stimolo per i neuroni, piacere della scoperta, gioia di risultati quando la uso in terapia. Peccato che in mani sbagliate sia altrettanto potente. Io tifavo per Hillary. Congratulazioni per il tuo libro.
    Gianna

  • CIAO…OBAMA SI E’ DIMOSTRATO UN GRANDE COMUNICATORE
    E NON MI STUPIREI SE AVESSE USATO L’IPNOSI…
    ATTENDO L’USCITA DEL EBOOK

  • L’ipotesi è affascinante ed in ogni caso l’e-book aprirà senz’altro nuove prospettive.
    La mia curiosità è particolarmente sollecitata.
    A presto leggerlo!

  • Credo che Obama entrerà di diritto in libri di nicchia come Ipnosi, PNL e Psicologia….che comunicatore!

  • ciao sono andrea credo che l’era in cui viviamo è l’era della comunicazione che è una costante in tutto quello che facciamo non per ultima la pubblicità che ogni giorno affolla i televisori.questi potentissimi strumenti di comunicazione come l’ipnosi hanno un forte potere manipolativo quindi è eccitante poterli conoscere e padroneggiarli ma è ancor più fondamentale che se ne faccia sempre un utilizzo etico nel rispetto dei propri intrelocutori.comunque non vedo l’ora di leggere l’ e-book

  • Sono molto incuriosito da questo linguaggio ipnotico. Potrebbe essere la svolta per qualsiasi persona, in qualsiasi campo. Ciao a presto.

  • Di certo Obama è riuscito ad affascinare… e dunque ha usato l’ipnosi. E meno male che l’ha usata lui…. che è uno POSITIVO!
    MI domando… Anche qui in Italia il nostro leader avrà usato la stessa arma per vincere le elezioni l’anno scorso?
    ;-))

    In attesa di risposte al mio dubbio, lasciatemi dire che.

    Sono felice per te Charlie, che di ipnosi sei un insuperabile maestro! Questo e-book promette bene!
    Sono felice anche per Obama,e, spero, per il mondo intero.

  • L’ipnosi nn esiste, tutto è ipnosi….

  • Mamma mia!!! Non ho mai visto tanti commenti in vita mia…

    Complimenti Giacomo… che trovata! Ma per farti lasciare il commento hai usato l’ ipnosi??? 😀

  • Non conosco nulla dell’ipnosi, a parte il fatto che Freud decise di non usarla.
    Mandi anche a me il libro, così magari imparo qualcosa?
    grazie,
    ciao,
    Roberta

  • Sono sicuro que questo ebook rappresenterà una chicca molto preziosa per ogni appassionato d’ipnosi, comunicazione e sviluppo personale di ogni livello. Non vedo l’ora di leggerlo e carpirne le preziose informazioni…
    Complimenti alla Bruno Editore per questa bella iniziativa!

  • Io sono molto convinto che Obama abbia usato l’ipnosi anche se, secondo me e secondo il grande Charlie, lui è stato istruito a fare ipnosi e quindi si è trovato in una situazione di vantaggio nei confronti dell’altro candidato.

  • Ciao, sono una coach e formatrice in temi di comunicazione, il libro su Obama mi interessa molto!
    Ross

  • Intanto volevo ringraziare personalmente l’editore di questa collana, comunque commentando il metodo di Obama per raggiungere la casa bianca, mi sembra opportuno evidenziare che qualsiasi tecnica abbia usato potrà segnare un cambiamento radiacale nella nostra storia e nella storia futura. Il percorso è lungo, gli ostacoli saranno molti, ma la direzione dovrebbe orientarsi verso obiettivi fino ad ora insperati. La questione morale di cui si sta parlando molto in questi giorni trova asilo nel nuovo personaggio afro-americano

  • Grazie A Charlie e ad Autostima.net per l’opportunità offerta a tutti di Noi di leggere un ebook assolutamente straordinario

    Meritate grande pubblicità che, ovviamente, ho già iniziato a farVi :)

    Fausto

  • Grazie mille, è un’iniziativa grandiosa!
    L’idea che Obama abbia usato l’ipnosi è grande!
    Anche l’idea di fare modellamento su Obama è davvero grande!
    Ragazzi, siete dei GRANDI!
    Grazie, grazie e grazie!

    Andrea Borghi

    P.S. Grazie anche per averci fatto conoscere Gravatar
    P.P.S. Siete il sale della Terra, pensate che gusto avrebbe la vita senza!

  • Leggerò l’ebook con interesse.
    grazie

  • che bello l-e book

  • Charlie ti ho conosciuto al master e sono certa che il libro che hai scritto sarà parecchio interessante, come tutto ciò che ho appreso da te finora e che sei riuscito a stimolare nella mia mente.

    Sei una di quelle persone che producono un prima e un dopo in chi ti ha conosciuto.
    In bocca la lupo!

    Mariella

  • bello non vedo l ora ciao

  • sono felice grazie

  • Mi sembra assolutamente giusto. La vita è comunicazione, la comunicazione migliore è ipnosi, la vita migliore è ipnosi. Speriamo che Obama la usi per il bene…

  • Certo che ha usato l’ipnosi! La usano tutti, anche senza saperlo.
    Certi la usano meglio di altri, coscientemente, e credo che Obama – o chi per lui – sia uno dei “certi”.
    E sarà interessante scoprire come.
    Grazie Charlie, aspetterò con curiosità questo e-book.
    Un saluto.

  • Sto approfondendo attraverso dei corsi con Roberto Re il modo di comunicare la meglio e di dare il meglio di se stessi per vivere una vita migliore, sono molto incuriosito su ciò che si afferma nei confronti di Obama perchè vorrei capire come veramente si possa applicare l’ipnosi a miglioni di persone senza avere un contatto ne fisico ne visivo, comunque credo che ci sia qualcosa di fondato su ciò che sta emergendo anche perchè negli Stati Uniti sono molto più avanti di noi in queste cose . Spero propio di gustarmi queto must sull’ipnosi .

  • Comlimenti per l’intrigante storia, é un’interessante rivelazione, penso che sará una pubblicazione di sicuro successo.

  • Penso che le tecniche collegate all’ipnosi siano usate da parecchie persone che desidarano con essa aumentare il proprio carisma e potere.
    Sono p0roprio curioso di leggere il libro

  • sono curioso di leggerlo! grazie per il regalo 😉

  • sicuramente sarà utile atutti noi a lui indubbiamente è servito

  • Ho sempre pensato all’ipnosi come ad uno strumento validissimo nella psicoanalisi e la psicoterapia. Ma perché no anche un metodo di persuasione di massa. Senz’altro Obama è un individuo dotato di un particolare carisma ed intelligenza. Se ha usato l’ausilio dell’ipnosi……. beh, tanto di cappello!
    Finalmente si parla di questi argomenti un pò “strani” in un paese così scettico a riguardo quale l’Italia. Sarebbe bello poter usare un pò tutti questi metodi per fini onesti si intende.
    Grazie tante e auguri di cuore

  • Ho appena scaricato l’ebook e lascio un commento al volo per ringraziare Charlie e Giacomo.

    Sono impaziente di leggerlo :-)

  • Sono registrato da pochi giorni, Vi faccio i complimenti per il lavoro che fate giorno dopo giorno.
    Questo sito è a dir poco straordinario, peccato non averlo scoperto prima!!
    ringrazio ovviamente anche per l’e-book omaggio.

  • Benvenuto Charlie!

    Il tuo Ebook mi ha davvero incuriosito…l’ho scaricato e lo leggerò al volo!

    Grazie e Complimenti!

    Massimo

  • Grazie a Charlie e Bruno Editore. Mi butto a leggere e ci sentiamo dopo con una recensione :-)

  • non potrei aggiungere altro che banalità, è già stato detto,tutto. sono curiosa e per ora mi vengono in mente le tecniche di milton erikson, ma forse c’è molto di più.

  • Grazie di questa iniziativa, leggendo i primi commenti capisco che l’argomento è estremamente interessante e raccoglie l’entusiasmo di coloro che credono nei cambiamenti che possono modificare positivamente lo stato delle cose, dopo la lettura a noi trarre le conclusioni ed aspettiamo l commenti dopo la lettura!
    Grazie e complimenti per il lavoro svolto da Giacomo Bruno!

  • Grazie a Bruno Giacomo e a Charlie, appena avrò l’ebook mi metterò a leggere con entusiasmo,
    a presto!

  • Ho letto tutto d’un fiato l’ebook .
    Non avrei immaginato il potere della comunicazione ipnotica potesse arrivare a tanto.
    Chalie nell’ebook ,mi ha fatto notare come è stato spettacolare nei suoi discorsi ,Obama.
    Non l’avrei notato sicuramente se l’autore in maniera semplice e chiara non avesse messo davanti a me, l’evidenza.
    Non l’avrei mai immaginato che a vedere ,anche più volte, il pubblico che acclamava Obama intonando “Otto e BASTA” spiegato parola per parola da Fantechi mi sarei emozionato nel vedere l’abilità di parlare in pubblico di BARACK.

    Questo ebook per me è stato un qualcosa di nuovo.
    Grazie a Bruno Editore e a Charlie per l’omaggio.

    Patrizio Gatti

  • Il mio augurio è che quest’uomo possa veramente cambiare le sorti del mondo, con un uso sicuramente più equilibrato ed intelligente della diplomazia internazionale, che sappia tenere in considerazione più l’ interesse generale che il profitto, che capisca che un uso smodato delle risorse ci può portare solo alla fine. Lo spero davvero.

  • Come ha detto sopra Tommaso, anche io sono curioso (e parecchio) di vedere se qualcuno nel mondo della politica o dello spettacolo, di casa nostra, usa queste tecniche. Apriamo gli occhi!
    Grazie alla Bruno editore, per il regalo.

  • Ciao a tutti!
    Che posso dire?
    Ci sono moltissimi commenti. Il titolo dell’ e-book è intrigante e lo leggerò con interesse!

    Scusate se esco dal tema, per G. Ballarani:
    complimenti per il tuo e-book, mi sta aiutando molto, anche se devo ancora imparare a togliere di mezzo tutte le distrazioni possibili:-)
    Spero che per la fine dell’anno avrò imparato tutte le tue preziose lezioni:-)

  • Secondo me, sicuramente, OBama ha usato l’ipnosi e altre tecniche di comunicazione.
    Ho letto solo una parte dei commenti ma, mi piacerebbe, da parte di chi li ha letti tutti avere la sintesi di ciò che è emerso…
    grazie Paola

  • Ho sempre sostenuto che Obama era un meraviglioso esempio di PNL con tutti coloro che per la prima volta sentivano parlare di questa disciplina.
    Bastava guardare anche solo il modo di porsi, di gesticolare e di esprimersi in modo figurativo per accorgersene. Non mi sono mai presa la briga di tradurre i suoi interventi ma sono contenta che ce l’abbia fatta, la PNL non poteva avere un esempio migliore e più lampante. Sono sicura che l’e-book mi piacerà tantissimo.

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • Incredibile ma vero quanto l’ipnosi possa spingersi nell’attualità quotidiniana.

  • Incredibile ma vero quanto l’ipnosi possa spingersi nell’attualità quotidiana.
    Giovambattista Megna

  • Il titolo è molto “affascinante”; speriamo che anche il libro lo sia altrettanto

  • Io non credo che Obama abbia usato una qualsiasi forma di Iposi, e comunque non ci metterei la mano sul fuoco su queta mia ffermazione :-)). Credo invece che per la sua vitoria sia stata determinante sia il “rivale”, nel senso del suo poco carisma, e sia la incredibile voglia degli Americani di mettere alla prova una persona nuova, “diversa” ma anche al tempo stesso molto “normale”, intendo dire per stile di vita ed abituduni. Quindi aldilà delle ideologie politiche, l’America ha voluto dare fiducia al “giovane e forte”!!!! Io personalmente avrei votato per Obama ( ma questo credo che non interessi a nessuno dei lettori di questo Blog), per cui leggerò con molto interesse questo e-book, non fosse altro perchè è stato scritto da un grande Autore.
    Ciao a tutti.
    Domenico Concezzi

  • Ho appena scaricato l’ebook,l’ho subito letto,ho visionato i link,devo dire che mi sarà molto utile per la formazione dei miei ragazzi in azienda,grazie veramente,spero di approfittare di altre occasioni come questa,buone feste a tutti voi,a presto.

  • Bel regalo di Natale e buni propositi per il nuovo anno
    Uso l’ipnosi condivido che ‘è empre da imparare
    Sono curiosa ….molto
    Buone feste

  • Sono curiosissima di leggerlo. Trovo l’ipnosi un argomento estremamente affascinante.
    Grazie per il regalo!!!

  • Davvero sono curioso di leggere quanto Charlie scrive.
    L’uomo Obama è un personaggio interessante, da molti punti di vista, secondo me, per cui ….

  • Devo dire che ho seguito abbastanza bene il periodo elettorale ma devo ammettere che non guardavo i vari eventi pubblici di Obama in cerca di qualcosa di specifico sul’uso dell’ipnosi o di altre tecniche. Vorrà dire che mi leggerò il libro.

  • il commento non può che riguardare solo un ringraziamento, certamente l’interesse per l’attualità della contestualizzazione è forte.

  • non ho parole da aggiungere a tutto quello che e’ gia’ stato detto.

  • un libro adatto per il periodo turbolento che stiamo vivendo, da mettere bene in vista sotto l’albero.

  • impressionante.

  • Per i commenti attendo l’e-book!:-)
    BUON NATALE a tutti voi

  • Credo che oltre ad una tecnica ipnotica ci sia da mettere in relazione anche il periodo di malcontento in america lui è stato bravo a inserirsi
    nel periodo più propizio magari è stata molto più produttiva quando nei partiti si iniziavano a fare dibattiti per i candidati

  • se i fatti seguiranno i discorsi altro che “change”..

  • Dobbiamo ammettere che Obama ha una marcia in più degli altri…
    Se devo essere sincero, ho sempre sospettato che dietro alla sua semplicità si nascondesse qualcosa di misterioso!

  • davvero AFFASCINANTE!!!!

  • Non so abbia usato le tecniche ipnotiche volontariamente, comunque ha un grande carisma ed è molto preparato. Mi piacerebbe leggere l’e-book per saperne qualcosa di più. Grazie e Buon Natale.

  • Credo lo leggero con attenzione e se Obama ha usato una tecnica ipnotica ha fatto proprio un bel lavoro “bravo”.
    ciao e grazie per la copia.

  • Mooolto interessante

  • Caro Patrizio,
    avresti dovuto vedere le espressioni di quelli che hanno visto Charlie spiegare dal palco le stesse cose che tu hai letto, durante il
    Leadership Seminar for Business People di Milano!

    Ti assicuro che faceva ancora più effetto!

    Forza, già in due siete venuti a dare la vostra impressione dopo averlo letto.
    Avanti gli altri!

    :)

    Saluti
    Guido

  • Vorrei prima di esprimere un commento leggere l’e-book

  • [quote] Scusate se esco dal tema, per G. Ballarani:
    complimenti per il tuo e-book, mi sta aiutando molto, anche se devo ancora imparare a togliere di mezzo tutte le distrazioni possibili:-)
    Spero che per la fine dell’anno avrò imparato tutte le tue preziose lezioni:-)
    [/quote]

    Valentina la tua testimonianza mi rende veramente felice :)
    La distrazione è uno dei nemici più difficili da sconfiggere, ma se ti impegni con le giuste strategie ce la fai!

    La inserirò anche nel blog 😉

  • sei grande,
    ti stimo molto

  • Grande,
    … perfetto come regalo di Natale.
    L’argomento è interessante e mi apsetto di imparare a riconoscere le tecniche della comunicazione efficace.
    Vado subito a scaricarlo.
    Grazie
    PS Auguri a tutti di un felice Natale e prospero 2009

  • Se Obama l’ ha fatto, Berlusca l’ ha fatto ancora meglio per essere riuscito a rimbambire mezza italia !!!!!!!

  • Ho sentito parlare del Dr. Fantechi solo qualche tempo fa in Azienda ove presto servizio; veniva definito come un collaboratore e incuriosendomi ho cercato letture che lo riguardassero. Più tardi ho visto il suo nome legarsi a Dialogika che in passato ho seguito. Mi ha sorpreso il suo interesse per l’ipnosi, materia che mi attira e affascina allo stesso tempo e che sto cercando di seguire con difficoltà per via della carenza di formatori su Firenze. Questa notizia mi coinvolge direttamente perchè adesso so chi contattare per le mie esigenze di studio. A presto dr. Fantechi. Pat.

  • molto interessante….
    voglio proprio leggerlo.
    complimenti per l’acutezza

  • credo che essere CONVINTI di quanto si pensi e si dica consente di comunicare con particolare efficacia…insomma é la ….. fede che muove le montagne….Credo che anche nella quotidianità del comune mortale sia importante rendersi persuasivi…e se l’ Ipnosi può aiutare, perché no ?
    La tecnica non é forse le forbici di un abile sarto che valorizza al meglio un ottimo tessuto… ?
    Aspettando il sarto con impazienza….

  • se davvero con l’ipnosi si possono cambiare le sorti di una nazione, è un libro da leggere immediatamente. la potenza del linguaggio e delle parole è immensa e può andare a scavare nella profondità d’animo….
    lo voglio!!! :-)

  • La notizia mi incuriosisce molto……rimando un eventuale commento a dopo la lettura.
    Complimenti alla Bruno editore e collaboratori per il lavoro finora svolto.

    Buone feste a tutti.

  • -sinceramente appena ho sentito questa notizia mi sono subito incuriosito al massimo per questo vorrei leggere questo agnifico libro per chiarirmi le mie idee….

  • Un caro saluto a Charlie Fantechi e Giacomo Bruno, per il bello e valido regalo di Natale!
    Cari saluti anche a tutti i lettori.
    Grazie mille, non vedo l’ora di leggerlo.
    Buon Natale e felice 2009, ricco di tutto ciò che ognuno di positivo desideri.

  • tutto ciò è sorprendente e affascinante nello stesso tempo. se il risultato è l elezione del presidente,la lungimiranza della persona,va bene,mi piace .

  • L’ipnosi credo sia usata anche sotto forma di pubblicità sublimale durante le pubblicità in onda in tv. Obama le ha semplicente applicate a suo vantaggio, un vantaggio che è anche dell’America intera, un vero cambiamento che rimarrà nella storia.

  • è impossibile immaginare che ha usato l ipnosi…attendo il libro grazie

  • credo che lo leggero molto attentamente

  • L’ho scaricato e letto d’un fiato, molto molto interessante! Grazie :)

  • Mi sembra un testo che valga la pena di essere letto.Ottima scelta.

  • Molto interessante più che ipotesi. Speriamo che Obama agisca, durante il suo mandato, per il meglio: ne abbiamo bisogno un pò tutti, non solo l’Amerika! Aspetto l’e-book. Grazie e auguri a tutti

  • qundo è gratis non si paga se mi dici scarica gratis , non è che vi serve un’ aggiornamento delle parole

  • Ieri ho mandato un commento ma non lo vedo pubblicato, forse era troppo lungo e lo avete “tagliato”?

  • Il fine può giustificare i mezzi, ma i mezzi usati condizionano i risultati.
    Questa discussione può giovare alla traparenza, ma più democrazia sarebbe il controllo diffuso di quei mezzi, ed è sulla possibiltà reale di questo che faccio fatica a sperare.

  • ecceionale idea

  • COMMENTO POST LETTURA.

    Un rinnovato ringraziamento, in primis, per l’ebook.

    Leggendolo, mi ha fatto sopratutto piacere la conferma delle mie tesi, proposte nei precedenti commenti.
    In particolare, l’aggiramento, il superamento delle soglie di razionalità e critica dell’elettorato.

    Non è un caso che diversi osservatori, a prescindere da Obama, ritengano che l’uso di certe tecniche è inversamente proporzionale alla consistenza programmtica delle varie politiche, cioè più un programma, una proposta politica risulta convincente, in quanto tale, meno si deve ricorrere a tecniche che inducano l’elorato a votarle.

    E non è neppure un caso che la proposta di Obama presentasse diverse criticità, che potevano far riflettere sulla consistenza effettiva della sua futura politica.

  • Mi incuriosisce molto questo ebook.
    sono dell’idea che Obama abbia utilizzato volontariamente queste tecniche ,come del resto Berlusconi.

    Spero di diventare anche io come loro!!! :-)

    Ciao e buone feste

  • Ipnosi mi sembra improbabile, non tanto perchè non è fattibile (si pensi alla Corea), qiùuanto perchè non gli era necessario.

    La campèagna di Obama è stat la prima al mondo ad utilizzare cosìn tanto le tecnologie interattive e quindi anche una persuasione interattiva.

    Il discorso ovviamente è molto complesso, voglio solo dire all’espoerto che anche io ho una preparazione in ipnosi, tecniche di controllo e persuasione e credo che se proprio dobbiamo definire l’effetto sui votanti, questo è più vicino ad una leggera trance che a vera ipnosi.

    buon lavoro a tutti

  • Sono interessato a sapere se Obama abbia usata davvero l’ipnosi.. per fare ciò che ha fatto (impresa che tanti di noi abbiamo apprezzato…..).
    Comunque nel caso l’abbia usata speriamo che l’abbia fatto con reale e solida volontà di fare il bene degli USA e del resto del Mondo…. (ovvero degli Americani, degli Africani….. e nostro).
    Conosco “persone esperte” disoneste.. che da molti anni utilizzano di fatto menzogne e tecniche tipo ipnosi/pnl.. in modo iper_vile per ingannare/ condizionare/ controllare.. Piccoli (minori) in età evolutiva/adolescenziale ma perfino per ingannare.. persone adulte (in parte ignare..) che ricoprivano/ono ruoli molto importanti in Istituzioni Pubbliche di un Comune e di una Provincia/Regione d’Italia.
    AUGURI di Buon NATALE e sereno Anno Nuovo a tutti.

  • fantastico fantastico fantastico!!!

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • no comment. prima vorrei leggerlo…

  • mi occupo di ipnosi da diversi ani e il libro di Fantechi diverrà sicuramente una pietra miliare ed un punto di riferimento.
    Grazie x la grande opportunità
    Nazario

  • Buona sera, se funziona spero la utilizzi anche per altre gravi questioni come il risanamento ambientale!;-)

  • Assolutamente curioso di leggerlo!

  • beh devo dire che è interessante poter conoscere da vicino come attirare l’attenzione delle folle, come faceva anche Gesù, un Grande Comunicatore che isava l’ipnosi. Grazie e ciao, a tutti. Gabriella

  • La cosa meravigliosa è che tutti noi possiamo avere le stesse capacità di Obama…… basta sapere come si fa, e utilizzare queste capacità per giusti fini. Grazie per l’ebook

  • La cosa meravigliosa è che tutti noi possiamo avere le stesse capacità di Obama…… basta sapere come si fa, e utilizzare queste capacità per giusti fini. Grazie per l’ebook

  • OBAMA HA UN NATURALE CARISMA CHE GLI CONSENTE DI RENDERE EFFFICACI E POTENTI LE TECNICHE DI SUGGESTIONE IPNOTICA.

  • Grazie per averci offerto un’opportunità di interpretare la realtà da un’ottica decisamente originale e stimolante.

  • Ciao a tutti.
    Sono veramente curioso di poter leggere questo ebook. la PNL come l’ipnosi
    sono argomenti che da sempre mi affascinano. Non so se Obama abbia usato o meno tecniche di ipnosi, di sicuro è che siamo di fronte a un grande uomo, primo presidente USA di colore, cosa impensabile solamente una cinquantina di anni fa. Confesso che ho fatto il tifo per lui e che ne sono rimasto veramente affascinato.
    Attendo impaziente l’ebook.
    Ciao e buon Natale a tutti.
    Ycho

  • mitico!

  • interessante!!! mentre leggevo mi veniva in mente berlusconi…
    anche lui usa parte di ciò che è stato descritto!
    e ho notato il tuo saluto finale…il tu x salutare, l’augurio di un incontro a breve… lezione istruttiva grazie!

  • direi semplicemente sensazionale!!!

  • […] Roma, 19 Dicembre 2008 – Digitare le chiavi di ricerca “Obama” e “hypnosis” su Google riserva sorprese. I risultati mostrano infatti una serie di documenti, che rivelerebbero una stupefacente verità sul 44° presidente degli Stati Uniti: Barack Obama avrebbe utilizzato l’ipnosi nella sua lunga e vincente campagna elettorale. Ne hanno già parlato le principali testate americane e adesso la voce si è diffusa come un tam tam inarrestabile anche su Internet. A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • Ma… sono curioso. Non mi interesso ancora di politica… ma sapere anche queste strategie può essermi utile!

    Vedremo se riuscirò a soddisfare le mie aspettative.

  • prima di commentare… aspetto di leggerlo!

  • Buongiorno sono tony da bologna sono affascinato dell ipnosi, di politica mi interesso poco, quella giusta per non avvilirmi. E da poco che leggo libri speriamo che con questo sia di buo inizio vi daro un mio giudizio in seguito grazie anticipatamente

  • Sono anch’io molto curioso di capire cosa si e’ inventato Obama

  • […] A parlare del caso sarà per la prima volta in Italia un ebook di Bruno Editore in uscita in questi giorni, dal titolo Ma Obama ha usato l’Ipnosi?. […]

  • io sono obama

  • Obama è stato furbo ad utilizzare il grande potere dell’Ipnosi , sapendola usare .
    Ma anche Charlie ,forse è stato piu furbo, a scriverci sopra un testo e usarla come esempio per poter far conoscere il magico mondo dell’Ipnosi, e, il suo.
    a Presto
    Alessandro

  • Obama ha siuramente del talento, ma sicuramente ha frequentato corsi di pnl e public speaking.
    Non mi meraviglierebbe se avesse usato delle tecniche ipnotiche

  • Non lo nego il titolo m’incuriosisce molto.Lo leggero con molto interesse ringrazio Bruno Editore per questa possibilità.

  • Lo leggero con molto interesse ringrazio Bruno Editore per questa possibilità.

  • Poichè la curiosità è donna…non vedo l’ora di leggere questo testo senz’altro affascinante almeno quanto Charlie…

  • Obama l’usata sicuramente!!!
    Sono curioso di scoprire le modalità che ha usato.

    Buone Feste a tutti.

    Elvio C.

  • come tutti i grandi comunicatori credo che il nuovo presidente abbia senz’altro usato tecniche ben studiate per prima attirare l’attenzione su di se e poi emozionare chi lo ascoltava, e sicuramente anche tanti gesti, posture o frasi non sono il frutto del caso; credo che queste siano delle qualita’ da riconoscergli che hanno anche altri personaggi famosi, anche italiani. grazie per le oppurtunita’ di crescita che sempre ci date, TANTI AUGURI

  • ho letto molti libri sull’argomento e devo ammettere che suscita un grande interesse sia in chi crede di essere un buon comunicatore ,sia in chi vorrebbe migiorare la propria vita sociale cercando di essere piu’ convincente .Riguardo a obama credo che se abbia usato una tecnica che abbia a che fare con l’ipnosi non ci sia nulla di male ,a certi livelli saper essere convincenti e’ indispensabile se si vuole raggiungere un risultato

  • Interessantissimo argomento

  • L’ipnosi è uno strumento fortissimo che può essere usato in tutte le circostanze, perché no in politica.
    Dipende se l’utilizzo è etico o no!

  • I raffinamenti sempre più sottili della comunicazione sconfinano ormai con le tecniche di persuasione vicine o addirittura interne a quella categoria dello stato mentale (o della comunicazione subliminale) che definiamo ipnosi. Si può dire in tal senso che, sì, Obama ha usato l’inosi, come la usarono Mussolini e Hitler e tanti altri comunicatori di grande capacità di fascinazione.

  • Sono un pò scettico ma la curiosità mi spinge oltre…

  • curiosità

  • Fantastica teoria, ne sentiremo parlare.

  • Molto interessante, l’ho letto, è fatto molto bene!
    Complimenti anche per i quasi 1000 commenti!

  • Ciao Charlie,
    grazie!
    Con molto piacere e curiosità leggerò il tuo ebook!
    Certo che nella sua lunga e vincente campagna elettorale, BARACK OBAMA ha utilizzato l’ipnosi. Con l’enfasi e il ritmo giusto di apposite parole in risonanza con l’animo di quegli elettori, ha indotto a credere che dietro a tale linguaggio, ci sia davvero la ferma volontà e l’azione di un Presidente rivolto a un futuro positivo in crescita.
    Altri leader in passato, nel bene o nel male, hanno sollevato le masse in questo modo.
    Che sia Obama un uomo di “puri intenti” e che le sue parole siano “non solo fumo, ma anche l’arrosto” lo stabilirà il tempo.

    Auguri a Te e a tutto lo staff di Dialogika
    per un Natale meraviglioso e che l’anno nuovo possa portare le pìù belle cose che ogni cuore desidera!

    Maddalena

  • Non mi stupisce più di tanto che un personaggio come questo , per un evento del genere, utilizzi tecniche ipnotiche. Credo che le esperienze di comunicazione ipnotica , soprattutto in campo politico, siano già utilizzate.
    Leggerò con estremo interesse questo ebook di Charlie Fantechi che ho conosciuto recentemente e che stimo molto !

  • mi è capitato di vedere lo spot di obama durante il corso di PNL che sto frequentando,e devo dire che era davvero ben fatto e di grande impatto visivo ed emotivo:c’entra l’ipnosi???? spero di no,mi piace pensare che il popolo americano sia anche quello che ha voluto e vuole “cambiare”

  • Argomento che mi interessa moltissimo. Vado immediatamente alla lettura. Grazie

  • Se Obama ha usato l’ipnosi, forse anche molti altri leader l’hanno fatto.
    Vado subito a leggee
    Graze

  • che dire della possibilità che Obama abbia usato l’ipnosi per vincere le elezioni ? è un’ipotesi alla quale io credo anche se non ho mai capito bene come funziona, ma mi rendo conto che a volte noi tutti, senza renderci conto usiamo un meccanismo di induzione e di convincimento nelle persone che ci ascoltano, per potarle dalla nostra parte, per ottenere dei risultati. Penso che la cura dell’immagine trasmessa in tv, il tono deciso e nello stesso tempo bonario da buon padre di famiglia abbia convinto gli americani. grazie per la possibilità di approfondire l’argomento per me di grande interesse.

  • Buonasera e Buon Natale a tutti.
    Questo è il mio primo commento su un blog, ma l’argomento per me è di grande interesse. Non so quale sistema abbia usato Obama ma è sicuramente un grande comunicatore.
    Sarei molto interessata a leggere questo e-book, attendo con impazienza.

    Franca Gardin

  • Buongiorno a tutti,
    premetto che non sono un’esperta di comunicazione e non sono solita lasciare commenti nei blog; tuttavia, per associarmi a coloro che hanno ricevuto questa mail dal Dr. Fantechi e quale forma di ringraziamento, ho deciso di lasciare il mio commento. Credo che il Presidente Obama, al di là di tutte le interpretazioni che da ogni parte del mondo i cosidetti “esperti” vogliono per forza trovare, abbia un dono che madre natura gli ha impresso nel suo DNA “il Carisma”. Sicuramente è un uomo colto e avrà appreso anche tecniche di comunicazioni per affinare questo suo dono naturale che possiede ma non penso che ogni movimento, ogni azione, ogni discorso debba essere il frutto di qualcosa di programmato. Immaginate lo stress a cui sarebbe sottoposto se ogni sua mossa dovesse essere per forza improntata alle tecniche di comunicazione, ipnosi o quant’altro? E pensate che un individuo sottoposto a questo tipo di stress potrebbe durare a lungo? Credo che una naturale inclinazione e una sensibilità nel captare il consenso delle folle sia il vero segreto di Mr. Obama.
    Pensate davvero che l’apprendere una tecnica possa davvero stravolgere il modo di essere di un soggetto? Io credo proprio di no. Ovviamente questo è il mio parere.

    Angela Nucera

  • Sono curiosissima di leggertlo e di sperimentarlo!!!

  • Charlie aveva anticipato l’uscita di questo suo e-book, sono proprio curiosa di leggerlo!!!

  • Certo, che obama è stato un personaggio che appena è entrato nella scena politica ha fatto subito scalpore per quello che si porta dietro come esperienza. Sicuramente ha ipnotizzato mezzo mondo!

  • Non lascio commenti abitualmente, ma in questo caso la curiosità sull’argomento vince la riluttanza.

  • complimenti vivissimi e un grazie sincero, flavio

  • Penso che Obama abbia usato l’ipnosi, direttamente o indirettamente!

  • Certo che Obama è un gran comunicatore. Che abbia usato l’ipnosi sarebbe interessante dimostrarlo. E che dire di Berlusconi, considerato all’estero un filibustiere e che in Italia “incanta” milioni di persone??!!

  • Tra le parole di Obama mi sembra di intravedere la struttura di alcuni modelli di Giacomo (Bruno)… Che Giacomo sia tra i consulenti di Obama?
    Chi vivrà vedrà…

  • Sono proprio curiosa di leggere questo e book! Grazie del regalo e buone feste a tutti anche se in ritardo.

  • Io arrivo tardi ma come si dice meglio tardi che…..comunque penso che il Sig. Obama non sia il solo ad usare certe tecniche.

    Un saluto a tutti anche se in ritardo!

    Buon anno 2009

  • Non penso proprio!!

  • Interessantissimo. Sempre che siano realmente applicabili/applicate le teorie citate… comunque riscuote indubbio interesse ed è in grado comunque di aprirci gli occhi di fronte certe strategie, non solo politiche ovviamente.
    Un caloroso saluto ed un augurio di buon lavoro e buone feste, continuate così!
    Roberto

  • Sono riluttante a credere che l’ipnosi possa avere presa su un numero così vasto di persone ma ben venga se è servita a cacciare un essere viscido come l’ex presidente degli stati uniti.
    Buon 2009 e grazie.

  • curioso e un po’ scettico, leggerò il libro con interesse critico.
    Non conoscevo Bruno Editore, e questa è una piacevole, nuova scoperta.
    Buon anno a tutti

  • Secondo me, sì

  • […] previsioni di diffusione dell’ebook Ma Obama ha usato l’iponosi? parlano di 20.000 copie già nei primi 7 giorni di […]

  • Una amica dice che l’ipnosi può essere molto pericolosa e con risvolti che talvolta cozzano con l’etica. Se non è fraudolenta manipolazione, credo che possa risultare utile in diversi contesti, da quello personale a quello relazionale. Leggerò l’e-book con grande interesse!

  • .

  • E vai ! spero di essere l’ultimo del 2008 ! 😉
    avete già detto tutto, complimenti ad Andrea Genovese per la sua analisi che mi conferma che la vittoria di Obama è successa perchè ha saputo sfruttare la potenzialità di intenet. Tutti i suoi elettori si sentono per la prima volta parte del “progetto” di cambiamento, Obama è uno come noi, è un loro amico, non 1 Industriale o 1 BanKiere.
    Ora vedremo come affronterà i prolemi nel Mondo: prima farà gi interessi americani ovvio, speriamo riesca a risolvere l’odio fra ebrei e Hamas, anche se i 13 banchieri massoni-sionisti gli metteranno i bastoni fra le ruote.
    un saluto a tutti e fatevi 1 cultura sul SIGNORAGGIO e su chi comanda il mondo http://www.signoraggio.info

  • Buon anno a tutti,
    sono molto incuriosito da questa notizia, non vedo l’ora di leggere questo e-book per capire meglio.
    Ci leggiamo nei prossimi giorni.

  • E berlusconi? E’ ipnotico anche lui o è solo un miliardario?

  • Studio l’ipnosi e la pnl da oltre 20 anni (è una mia grande passione, anche se la mia professione è un’altra) e devo dire che quasi dal principio dell’escalation di Obama ho avuto la netta sensazione che dovessi dire grazie anche a queste, se, come tutti noi speriamo, tra poche settimane potremo ricominciare a sperare.
    E’ peraltro molto vero uno dei principi-base dell’ipnosi, che tengo a sottolineare con profondo convincimento, secondo cui questa è tra noi, nella ns. comunicazione, nel ns. linguaggio verbale e non, nel ns. corpo. Perchè l’ipnosi non è indotta in noi, bensì E’ in noi stessi.
    Leggerò con il massimo interesse e piacere l’ebook di Charlie.
    Grazie!

  • Interessantissimo…
    Sono riuriosissimo di studiare il linguaggio di Obama…
    Grazie!!!
    Leo

  • Sono pienamente d’accordo, per me ipnosi= comunicare in modo efficace, persuadere, sedurre.

  • Sarebbe interessante approfondire un discorso del genere, soprattutto per provare a ricalcare un uomo di tale calibro…

  • bello

  • Sono molto curiosa di leggere il tuo lavoro, grazie Charlie!!

  • Non sono le stesse tecniche usate anche nel campo pubblicitario?
    ti rirovi il prodotto nella credenza, senza ricordati di averlo acquistato!?
    :-)

  • Ipnosi potrebbe essere qualunque messaggio riesca a bypassare le barriere del conscio, per arrivare così a comunicare direttamente con la mente inconscia. Passare il logos e parlare al pathos.
    Intesa in quel modo è ipnosi anche la retorica, è ipnosi molta parte della pubblicità.
    Intesa in quel modo, quasi sicuramente Obama ha usato l’ipnosi.

  • Mal sopporto il panegirismo…e dunque mi discosto.

    Trovo il libro interessante (nulla più, già qualcosa!) e mi sorgono due domande cui CJ non ha dato risposta:

    1) perché applicarlo a Obama e non a (solo ad esempio) Berlusconi e alla fuffa ipnotica che esce dalla nostra televisione italiana? E’ forse più “politically Correct”?

    2) Come mai non si ipotizza neppure per gioco che McCain non abbia voluto vincere una vittoria di Pirro? Obama e Mc Cain hanno entrambi uno staff piuttosto preparato (per usare un eufemismo) e solo McCain ha perso 11 punti in 45 giorni facendo errori inammissibili dal candidato Repubblicano…a meno che…

    Non guardiamo la pagliuzza negli occhi di Obama che qui in Italia i travi si sprecano!

    Per finire CJ sostiene (comerrcialmente non fa una grinza) che l’equazione sia: Obama ha vinto con l’Ipnosi=io insegno l’ipnosi=io vi insegno a vincere.

    Mi dispiace, CJ è un po’ più complesso di così…magari fosse così facile, no?

    Adieu!max:-)

  • Anche se non l’ho ancora letto, si percepisce la grandezza del tuo Ebook, ti ringrazio moltissimo per averlo messo a disposizione per tutti. Uno stratosferico ed entusiasmante 2009 per te. Grazie e ciao!!! Omar.

  • è chiaro che ogni personaggio influente nel mondo usi un modo per comunicare che possa appunto influenzare il suo attento pubblico…..Obama è sicuramente uno di questi personaggi. complimenti per l’ Ebook

  • grazie x i ringraziamenti per aver richiesto la pubblicazione di charlie… ma quando me lo mandate??? io non ho ricevuto niente…

  • Elena, basta che clicchi sulla copertina o sul link presente nell’articolo

  • […] previsioni di diffusione dell’ebook Ma Obama ha usato l’iponosi? parlano di 20.000 copie già nei primi 7 giorni di […]

  • Solo Oggi, sono venuto a sapere dell’esistenza dell’Ebook “Ma OBAMA ha usato l’Ipnosi?” di Charlie Fantechi. Il primo pensiero che mi è passato per la mente, è stato “……. ecco perchè OBAMA ha vinto!”. Come in tutte le cose, l’approfondimento fa sempre piacere, se poi questo viene da un esperto, come Charlie Mantechi, Psicologo, Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta, allora sarà straordinario. Naturalmente un grazie va a Bruno Editore per aver permesso questa pubblicazione!

  • veramente interessante e applicabile nella quotidanità per raggiungere i ns obiettivi.complimenti

  • Curioso di leggere l’e-book. Saluti a tutti

  • Buongiorno. Ho letto con molto interesse l’e-book su Obama e ipnosi. Avrei un paio di osservazioni: 1) pag.20 (circa la lateralizzazione) Benchè persista nei testi di “psicologia popolare”, la distinzione tra emisfero destro e emisfero sinistro non ha più senso. Mi limito a citare Michael Gazzaniga, uno degli scienziati che, con il premio Nobel Roger Sperry, studiarono i cosddetti pazienti dal cervello diviso, il quale già nel 1985 scriveva sconfortato: “Come ha potuto qualche risultato sperimentale di limitata generalizzabilità essere frainteso così vergognosamente? Perché quei dati sono stati raccolti con tanta voracità dalla stampa e poi fatti propri da ogni sorta di dilettanti della scienza? Ecco pronta [nella letteratura popolare] l’immagine di una parte del cervello che fa una certa cosa, mentre l’altra parte fa qualcosa di totalmente diverso (il fatto che si trattasse di un concetto confuso a quanto pare non faceva nessuna differenza). Il testo è estratto da Michael Gazzaniga, “Il cervello sociale: alla scoperta dei circuiti della mente”; 2) pag.47 (foto di Obama): inclinando la testa, Obama espone la carotide, non la giugulare, per esporre la quale dovrebbe invece, come fanno i cani, giacere sul dorso.
    L’e-book è comunque interessante e non privo di spunti.
    Grazie per l’attenzione.

  • Ho avuto modo di conoscere il Dr. Fantechi anche se per pochi incontri.
    Mi stò documentando attraverso i libri che ha scritto. E’ una persona veramente grandiosa, leggerò anche l’e-book pubblicato da Bruno Editore

  • Molto interessante , sopratutto la PNL è una cosa fantastica ….
    Ciao

  • Non vedo l’ora di leggerlo!

  • Molto interessante l’e-book di Charlie Fantechi.
    Alcune informazioni apprese mi serviranno molto per essere più persuasivo al telefono quando contatto nuovi clienti.
    Grazie.

  • Ho letto l’ebook, sono convinta che siano state usate tecniche di ipnosi, la metodica è quella giusta. Buona giornata e grazie

  • fantastico,interessante e applicabile nella quotidanità per raggiungere i ns obbietivi e ringrazio Bruno Editore per aver permesso questa pupblicità!! Grazie.

  • Effettivamente Barack Obama usa delle tecniche d’ipnosi in modo sconvolgentemente efficace come prontamente ha smascherato Charlie Fantechi, spero, però, che il Signore Dio ONNIPOTENTE illumini la mente del presidente e quella dei suoi sostenitori affinchè prendano delle decisioni sagge prima che il nostro meschino genere umano compia l’ ennesima “corbelleria” in nome dell’ autodistruzione

  • Secondo me Obama ha usato le tecniche d’ipnosi ho visto molti video su youtube e ho consultato diversi siti americani.
    Credo che anche altri uomini potenti nella storia la usavano.

  • sono allo scuro di tecniche ipnotiche spero che questo ebook mi dia la possibilità di migliorare le mie conoscenze

  • Per caso mi sono imbattuta in questa pagina … voglio approfondire.
    da tempo l’ipnosi è materia di interesse da parte mia
    prossimi commenti … dopo aver letto il libro

  • Sto leggendo i libri di Giacomo Bruno, e i vari ebook di autostima.net.. di conseguenza non può mancare neanche questo all’appello.

  • Staordinaria la chiarezza di ciò che le persone possono ottenere da se stessi,sono affascinato da come il mio sentire confermi nella mia quotidianita attegiamenti simili e molto spesso inconsapevoli..Grazie e complimenti per mettere queste conoscenze nelle mani di chi cerca di essere regista della propia vita.

  • Grande incredibile lavoro cdi grandissimo valore!!
    saluti a tutti e…in gamba !!

  • Sono a congratularmi con Lei,per un paio di motivi:
    il primo è che incredibilmente prima del evento finale dell’elezione osservando attentamente Il Grande B.Obama rimanevo affascinato,e molto concentrato nei modi che aveva di comunicare Ecco il MODO è Ipnosi Certamente!!! Avete Visto Giusto.
    IL secondo,è che pratico tutti i giorni con tutte le persone che incontro una comunicazione che incredibilmente,dopo un mia attenta analisi CORRISPONDE a quello che avete scritto in questo UNICO Ebook.
    Grazie Charlie,Grazie per le tante INFORMAZIONI che deciderete di inviarmi in FUTURO.
    A Presto….

  • ok bama no ipnosi non penso e qwalora fosse vero lo avrebbe fatto solo a fin di bene . filomena sinno.

  • Accetto il fatto che tutti possiamo in qualche modo essere manipolati ma affermo che, dal momento che ne siamo divenuti consapevoli, possiamo ridurre questo pericolossisimo rischio. Sinceramente a me Obama ha fatto schifo da subito per via dei miei pregiudizi che, in questo caso, mi hanno salvato dalla sua manipolazione… forse, a volte, i pregiudizi servono a qualcosa.

  • Mi fa piacere leggere i commenti di quelli di voi che hanno già letto l’ebook.
    Infatti dalla lettura è facile capire la stima che il Dr. Fantechi e tutto il team nutre per Obama.

    Oggi sembra quasi che “analizzare” equivalga a criticare mentre invece significa solamente CONOSCERE e spesso è l’unico modo per imparare da qualcuno più bravo di noi!

    Un saluto a tutti i lettori e grazie ancora per i commenti!

  • che dire….argomentazioni di cui sono a digiuno….ho letto qualcosa…ma mai approfondito entrambi gli argomenti p.n.l. e ipnosi….non vedo l ora di ricevere l ebook,…e sicuramente comprendere questi affascinanti argomentazioni che approfondiro….sei davvero molto in gamba….bravo!

  • Ho letto qualcuno dei commenti presenti…sembra interessante: mi documento subito 😉

  • […] prima volta che ho parlato di Obama non credevo che si sarebbe creato tutto questo interesse attorno […]

  • penso che Obama sia la dimostrazione che al giorno d’oggi la comunicazione efficace sia indispensabile. Dobbiamo tutti fare qualcosa per migliorare il nostro modo di comunicare.

  • Vista la passione con la quale comunicate l’importanza del tema , fà piacere la decisione di rendere l’accesso gratuito a tutti per questo E-book !
    Leggerò con molta attenzione!
    Iniziativa ok !

  • perche’ no ?

  • La comunicazione ipnotica è uno strumento potentissimo e Obama ne ha fatto sicuramente uso!

  • Grazie! graditissimo regalo!
    Grandissimo G. Brumo, che sparge semi meraviglosi per elevare l’essere umano a livelli superiori di consapevolezza di amore, di conoscenza…
    ho incontrato l’ipnosi negli ultimi anni 70, un’esperienza straordinaria di guarigione e benessere. Non ho avuto esperienza di ipnosi applicata alla comunicazione, la curiosità e l’interesse sono altissimi, grazie ancora.

  • Obama ha scalato le vette in un difficile scenario, ha certamente molte frecce al suo arco. All’inizio non mi piaceva ma a forza di ascoltarlo mi ha convinto.

  • A mio parere, è astrattamente possibile che Obama abbia fatto uso anche dell’ipnosi per riscuotere il grande successo che ha ottenuto nella sua elezione presidenziale: ciò non significa però che, in tal modo, sia riuscito a carpire il consenso di milioni di elettori ……. addormendoli … tutti … con argomenti illusionistici e/o fantasiosi. La sostanza deve pur esserci, se è vero che è riuscito a comunicare i suoi pensieri in maniera persuasiva e così convincente. E’ un dato positivo, comunque, che egli sia un bravo e grande comunicare di massa. I fatti ben presto dimostreranno se era un artifizio o un inganno … per incantare il mondo. Cordiali saluti.