VIA AL PRIMO BRAINSTORMING!

Cosa pensate possa succedere se tutti i visitatori di questo post si esprimessero con una idea originale, utile al miglioramento dei servizi offerti dal sito di Autostima.net ?

Quello che succede si chiama “ Brainstorming”,( tempesta di cervelli ) ed è il metodo preferito dalle aziende più importanti, quando intendono fornire servizi più appropriati alle esigenze dei loro clienti.

E chi partecipa al brainstorming? Solitamente le persone chiamate ad  esprimersi in un brainstorming aziendale sono quelle ritenute più brillanti e creative.

Dunque persone geniali e originali, nonché persone disposte ad impegnare la propria mente con domande come:
<< Come si potrebbe migliorare…?>>, Oppure: <<  Cosa vorrei ci fosse …?>> .

Una cosa è certa ! Le persone  che forniscono importanti spunti sono quelle che sanno porsi domande di qualità… per ottenere, così, risposte di qualità.

Ma la verità è che i migliori “brainstormer” non sono affatto interni all’azienda, ma piuttosto sono quelli che di quell’ azienda utilizzano i servizi.

E chi allora meglio dei clienti stessi è qualificato per poter fornire questi suggerimenti ?

Provate ad immaginare quanta creatività può essere prodotta combinando nello stesso contesto ( questo post ) l’idea di un cliente, di un affiliato, di un autore e di un dirigente… 

Proviamoci!

E che cosa succede dopo un brainstorming?
Generalmente le trovate più interessanti vengono ripassate dai dirigenti dell’azienda, che si impegnano per valutare la concreta realizzabilità dell’idea “ appoggiandola” sulla struttura aziendale di cui solo loro conoscono potenzialità, disponibilità ecc..

E sono sempre tutte valide le idee prodotte da un brainstorming?  Decisamente si !

Ad esempio, alcune saranno quelle che – nei tempi tecnici necessari all’ azienda – verranno realizzate e produrranno i miglioramenti; altre saranno quelle che mostreranno i limiti stessi dell’ azienda, consentendo a chi di dovere di prenderne atto, e altre ancora saranno talmente originali e simpatiche che, anche se irrealizzabili, faranno sorridere ( cosa di non poco conto quando si lavora per degli importanti miglioramenti )

Bene! Comincio io.

L’ idea è: Creare all’interno del sito di Autostima dei percorsi specifici ( suddivisi per vari argomenti ) in cui tutti i prodotti che trattano lo stesso specifico argomento tendano ad esaurirlo. ( Ad esempio 2 o 3 ebook, qualche videocorso, qualche servizio ecc.., magari per un costo totale uguale a quello di un abbonamento). Questo consentirebbe ai clienti interessati a qualcosa di specifico di orientarsi con facilità e non perdersi ( e scoraggiarsi ) nel sempre più fornito catalogo.

l’idea del Brainstorming e di questa iniziativa non è mia, ma del mio caro amico Luca S., alto dirigente a Capo in uno dei reparti della Deagostini…dunque una persona molto competente, ma sono convinto che ci siano molte persone in grado di fare altrettanto.

A cura di Roland DelVecchio
Autore di “ La bussola di Roly” e “ Lo stato SDV

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: