Foto Iniziale

Una giornata da 900 miliardi di dollari

Salve a tutti, per le presentazioni rimando al mio primo post, ora veniamo subito al dunque. Dopo i fatti accaduti in settimana a Wall Street non posso che farmi vivo nuovamente, e ribadire quanto sia potente il trading speculativo. Stiamo vivendo un periodo di grandi cambiamenti e mai come ora può essere conveniente entrare nei mercati finanziari. Wall Street sta passando un brutto periodo di forti ribassi, ne sono la dimostrazione la grave crisi dei mutui e il pesante crollo dei titoli finanziari.

Lunedì 15 settembre Wall Street apre con una forte depressione e passate due ore di contrattazione un colosso finanziario USA crolla e dichiara un clamoroso fallimento, si tratta di Lehman Brothers, una banca con un asset di circa 600 miliardi di dollari. Lehman Brothers possedeva un sostanzioso pacchetto azionario di un’altra grande banca la Merril lynch, quest’ultima dopo il crollo è stata letteralmente svenduta a Bank of America bruciando altri 300 miliardi di dollari. In una sola giornata di negoziazione abbiamo assistito alla perdita di circa 900 miliardi di dollari.

Ma il fallimento non è stato poi così clamoroso e inaspettato come dicono i media, i trader più esperti si erano già accorti del futuro crollo già dalla pubblicazione degli ultimi utili trimestrali, e così come me sono corsi ai ripari usando strumenti come le opzioni che permettono di trarre profitto anche dai ribassi, e trattandosi di un crollo spaventoso più che un profitto lo definirei un jackpot da 900 miliardi di dollari!

Era evidente sin dal principio del trimestre che il loverage, ossia l’indice di indebitamento della Società, era troppo alto, facendo evidenziare un disastroso bilancio patrimoniale. Normalmente nelle banche e nei titoli finanziari in generale, è solito che le passività siano un po’ più grosse dell’equity (capitale proprio), questo per sfruttare la convenienza di una controllata leva finanziaria, ma in Lehman Brothers era evidente l’eccessiva discrepanza, e così era pur  evidente che la Società si trovava in un irrimediabile deficit patrimoniale.
Ma dove sono andati a finire tutti quei soldi?

La risposta è semplice, gran parte è stata assorbita dal mercato, cioè significa che si sono trasferiti, perché ricordate che il denaro nè si crea, nè si distrugge, semplicemente si trasferisce da un’intuizione ad un’altra. La risposta parla chiaro, sono finiti nelle tasche degli abili investitori, che hanno speculato sul crollo dei finanziari USA. Le conseguenze del crollo si faranno sentire ancora per un po’, ma solo in questa giornata sono nati migliaia di nuovi milionari e declinati altrettanti migliaia di vecchi milionari.

Gli speculatori più accorti hanno guadagnato cifre enormi, se poi ci andiamo ad aggiungere la leggera ripresa del dollaro sull’euro (EUR/DOL), per gli speculatori europei è andata ancora più a genio.
Capite ora le enormi potenzialità che offre il trading? E perché è il miglior strumento per arricchirsi rapidamente?

Ma ora starete pensando che trarre profitto in queste situazioni, così come nel trading in generale, è necessaria una grande competenza. SI E’ VERO. Ma niente paura, l’informazione è la più grossa comodità che io conosca, e può fare miracoli in ognuno di noi.

Nel mio ebook guiderò il lettore passo passo alla conoscenza delle opzioni e alla loro applicazione in campo pratico, perché ricordate che la maggior parte dei trader speculano con le opzioni, uno strumento molto più sicuro rispetto agli altri, e con la più alta potenzialità in termini di rendimenti. Imparerete a conoscere le tecniche e le strategie più sofisticate, e diventerete degli esperti.

In allegato all’ebook ho pubblicato pure uno splendido report che vi guiderà all’analisi delle aziende sia dal punto di vista economico-finanziario, per un’analisi a  medio-lungo termine, sia dal punto di vista tecnico, per un’analisi a breve termine. In questo modo imparerete a prevedere il mercato come dei veri esperti.

Ricordate che qui si tratta di entrare in Borsa, niente di più reale e concreto, perciò può destare un po’ d’ansia, ma sono convinto che dopo aver letto l’ebook e fatto un po’ di simulazione sarete pronti ad entrare e  portarvi a casa ingenti profitti, tutto questo stando magari comodamente seduti in poltrona, ovunque si voglia, in qualsiasi parte del mondo, basta infatti un PC, una connessione ad internet… e un broker.

Nell’ebook fornirò tutti gli strumenti per la simulazione, nonché gli indirizzi per trovare i migliori broker e iniziare subito a guadagnare!

A Cura di Giovanni Romano,
Autore de “Il Professionista delle Opzioni”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: