Si può trionfare sulla sfortuna?

“la sfiga è un’amante fedele e non ti abbandona neanche quando sei nella merda!”

Paco d’Alcatraz

 ·    Portafortuna: catene di sant’antonio, oggetti vari, credenze di   buon auspicio…

 La mia “fortuna” dipende davvero da spiriti burloni gestiti da “maghi e cartomanti”?  Sembrerebbe proprio di si! I dati parlano chiaro: in Italia sono circa 10 milioni i clienti di “maghi, cartomanti e affini…” per un giro d’affari miliardario. Leggere le carte nei call center, alle persone che telefonano con tariffe esorbitanti è diventato uno dei business  più redditizi.

 Qualche riflessione sul comportamento della società attuale:

 ·       A cosa diamo importanza?

·       Su cosa confidiamo?

·       Dove riponiamo le nostre speranze?

·       A chi o a cosa affidiamo la nostra felicità?

·       Chi o cosa ha il diritto di rovinarci la vita?

 Lo Stato ha incassato nel 2007 1,5 Miliardi di euro solo col “gratta e vinci”. Lo slogan: “ti piace vincere facile?” ha fatto strage! Ogni tanto mi capita di comprarne uno, ma non ho mai vinto un granché. Poco male, aiutiamo il bilancio del nostro amato paese…

Il gioco è importante nella vita, purché riusciamo a controllare ciò che stiamo facendo. Se diventa un’ossessione allora abbiamo perso il controllo, invece di divertirci spendiamo sempre più soldi ed è così che molti si sono rovinati.

 Credenza limitante: “l’unico modo che ho di guadagnare più soldi è il gioco d’azzardo!”   chi ha questa convinzione investe tempo, energie e denaro cercando di vincere a qualche gioco per risolvere i suoi problemi finanziari o avere un extra reddito!

Precisiamo subito che io credo nell’assoluta libertà di fare della propria vita e delle proprie risorse quello che si vuole, concetto ben sviluppato nel mio corso di Meditazione Bioenergetica; ma credo che portarsi dentro questa credenza (come altre simili) sminuisca il reale valore di una persona, di qualunque persona!

 Se io credessi di non avere dentro di me qualche buona idea e la capacità di realizzarla, sarei sicuramente depresso e frustrato. Dove ripongo le mie speranze?  Dov’è il mio tesoro?  Credo sia meglio lavorare sulla nostra Autostima (.net), investire tempo e risorse per crescere dentro, per sviluppare qualità necessarie a raggiungere il successo. Compriamo qualche gratta e vinci in meno e facciamo qualche corso in più!

 E se vogliamo aumentare il nostro reddito, investiamo qualche soldo su un mini-sito, (guadagnare con blog e minisiti) dove proporre i corsi di crescita di Autostima.net, creiamoci una bella rendita col fantastico programma di affiliazione, impariamo come moltiplicare le vendite (il codice di Autostima, Free-Per-Click).

 Investire su se stessi garantisce ottimi risultati per tutta la vita. Investire sul gratta e vinci non garantisce niente: se vinci non c’è niente di meritevole e se perdi, hai perso!

Impariamo a vincere tutti i giorni!!!

 A cura di Alessandro Viti 

Autore di: Meditazione Bioenergetica

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori.E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon.La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: