Si può imparare l’inglese in 30 giorni?

Un vecchio detto afferma che basta conoscere la grammatica e 1000 parole per saper parlare una lingua. Vale lo stesso anche per l’inglese? Certamente! Anzi in questo caso è molto più semplice.

Tra l’altro quasi sicuramente, grazie alla scuola o alle tue esperienze professionali, conosci già alcune parole e le basi della grammatica. Se così non fosse non devi preoccuparti, chiunque può imparare l’inglese anche senza basi solide alle spalle.

Gli esperti sono concordi nel sostenere che l’inglese è di gran lunga la lingua più facile da imparare. Questo perché la grammatica è molto semplice, il parlato è molto diretto e la nostra cultura è profondamente influenzata da quella inglese e americana.

Prendiamo per esempio un semplice verbo, “andare” e proviamo a coniugarlo all’indicativo presente. In italiano diventa “vado, vai, va, andiamo, andate, vanno”. Pensa quanto sarebbe difficile per uno straniero memorizzare tutto questo! In inglese invece si usa solo “go” e “goes” per la terza persona.

Abbiamo visto quindi che la grammatica inglese è molto più semplice di quella italiana; pensi che a questo punto memorizzare 1000 vocaboli sia complicato?

Sì, se usi i classici metodi di studio che ti insegnano a scuola. No, con i giusti strumenti. Con una Full Immersion e qualche tecnica mnemonica è facile memorizzare a lungo termine centinaia di parole in breve tempo.

Le tecniche mnemoniche, soprattutto quelle che fanno uso della memoria visiva, sono davvero potenti. Vuoi una dimostrazione? In inglese “cuscino” si dice “pillow”. Per memorizzare questa informazione, immagina con gli occhi della mente per 30 secondi di dormire su un grosso cuscino a forma di pillola.

Bene, ora non dimenticherai più che “pillow” vuol dire “cuscino”! Basterà ricordare il tuo cuscino (vedrai con la mente che è a forma di pillola) e tramite assonanza “pillola” ti condurrà a “pillow”. Questo è un ottimo trucco per inserire le informazioni nella memoria a lungo termine.

Abbiamo usato un metodo divertente, piacevole e che fa uso dei nostri sensi, non come i classici insegnamenti scolastici che sono spesso sinonimo di difficoltà, monotonia e brutti ricordi.

Aggiungendo a questo semplice metodo esercizi mirati per simulare la Full Immersion e la memorizzazione delle basi grammaticali, imparare l’inglese in un mese non è solo possibile: è alla portata di tutti.

=> Clicca qui per vedere il videocorso di Inglese Veloce 3X

A cura di Marco De Carlo
Autore di Inglese Veloce 3x

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: