Foto Iniziale

Quello che le donne vogliono…

Sabato mattina ore 11.00 appuntamento col signor Gianni, 51 anni, divorziato, senza figli, benestante. Viene nel mio ufficio per fare un colloquio ed avere le informazioni necessarie per decidere se iscriversi o meno in agenzia.

Gianni è un uomo molto curato, dai modi pacati, occhi vivaci e buona capacità “comunicativa”, ha una vita sociale appagante, divorziato da quasi quindici anni, due anni fa è finita una storia importante con un’altra donna. Mi racconta il suo passato col sorriso, non ha rimpianti né rancori. Ad un certo punto mi pone la fatidica domanda: “Ma cosa vogliono le donne oggi?”.

Gianni ha diverse amiche, tutte single, tutte insoddisfatte. Dichiarano di volere al loro fianco un uomo protettivo e rassicurante e si intrappolano in storie con uomini inaffidabili ed immaturi, cercano la sicurezza e l’agiatezza ammirando uomini professionalmente molto impegnati lamentandosi poi di venire trascurate da questi uomini troppo presi da lavoro, si tuffano allora in una storia con un uomo “molto presente” salvo poi lamentarsi che “è troppo presente”.

Ma cosa vogliono le donne oggi?
TUTTO!
O meglio, credono di volere tutto.
In realtà molte donne si creano un modello maschile e quando trovano l’uomo simile a questo modello, cercano di “cambiarlo”.

Vengono attratte dal “bastardo” e si affannano a redimerlo per farlo diventare “bravo ragazzo”, deluse passano alla storia con l’uomo sincero ed onesto e annoiandosi a morte cercano di farlo diventare un impavido avventuriero.

Molte donne nella scelta di un compagno si affidano maggiormente alla “vista” (che è il senso più ingannevole che abbiamo) rispetto agli altri sensi (olfatto, tatto…) e non ascoltando quell’istinto infallibile che sa benissimo se un uomo è adatto a diventare il papà dei propri figli o diventare l’amante di notti indimenticabili e di Natali in solitudine.

Ma allora come fare per preservarsi da illusioni e delusioni senza dimenticarsi di vivere?
Innanzi tutto bisogna conoscere profondamente sé stesse e non “pensare” di conoscere sé stesse.

Fidarsi del proprio istinto femminile spesso coperto da detriti di rimuginamenti e modelli di pensiero presi e copiati chissà dove.

In poche parole diventare sé stesse, non snaturarsi, introiettare modelli ma non scimmiottarli.
Difficile?

Impegnativo forse…ma divertente.
Nel mio ebook PIACERSI PER PIACERE, ci sono test, esercizi, giochi divertenti e anche suggerimenti e tecniche per riscoprire il potere femminile, viverlo pienamente ed attirare l’uomo giusto.

E alla domanda di Gianni, cosa ho risposto?

Sì, è vero le donne oggi vogliono TUTTO, quel tutto che voi uomini siete in grado di dare se solo le donne smettessero di dirvi che siete “sbagliati”.

A Cura di Stefania Carnevali
Autrice di “Piacersi per Piacere

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: