Foto Iniziale

Prima di promuovere un prodotto chiediti 5 cose….

ClickBank è un network fantastico, perchè permette di operare in un mercato in cui la vendita e le affiliazioni sono molto più avanti rispetto all’Italia. Ma ovviamente essendo un mercato così ricco e grande, il numero della concorrenza aumenta notevolmente, ed è per questo che non basta essere bravi, ma bisogna essere i migliori 🙂
Bisogna essere molto selettivi nella scelta di un prodotto da promuovere, e come spiegato nel mio ebook, bisogna analizzare attentamente una serie di cose. Nella maggior parte dei casi è lo stesso Google ad aiutarci, mettondoci a disposizione diversi tools gratuiti(davvero molto utili) che possiamo utilizzare per il nostro business 🙂
In questo articolo vi voglio elencare 5 punti, per me essenziali, da analizzare per promuovere un prodotto del network di ClickBank:
1. Lo Compreresti?: Visita la pagina del venditore e osserva la sua struttura. Potrebbe avere un buon tasso di conversione sulle vendite?La pagina è scritta bene?E’ noiosa o incita all’acquisto? Valuta anche questo, e nel caso non ti piaccia molto scegli un’altro merchant.
2. Fattore Gravity: più alto è il tasso di gravity e piu alto è stato il numero di vendite di quel prodotto negli ultimi giorni. Il livello di gravity deve essere compreso trai i 20 e i 70. Se supera i 70 sicuramente il mercato per quel prodotto è troppo saturo e quindi sara difficle vendere quel prodotto, mentre se rimane sotto i 20, probabilmente non è un buon prodotto da vendere.
3. Puoi realizzare un profitto?: Una buona media di vendita è 1 su 100, ovvero una vendita ogni 100 click. Ricorda inoltre che devi guadagnare almeno 20 dollari per ogni vendita, e di tenere presente i tuoi costi riguardante la pubblicità nel caso tu abbia deciso di utilizzare Adwords.
4.Scegli prodotti che stanno salendo nel mercato: Una buona strategia è scegliere prodotti che stanno salendo nel mercato. Potresti scegliere un prodotto con gravity 30 e un guadagno di 30 dollari, ma non è detto che sia un prodotto in salita, anzi potrebbe avere una caduta di popolarità e di vendite.
5.Scegli un’unica frase chiave specifica: Oltre ad utilizzare tutti gli strumenti che ho proposto nel mio ebook per la ricerca delle parole chiavi e dei prodotti, si può andare semplicemente su Google ed inserire una frase che si riferisce al prodotto che vogliamo vendere. Se ci sono molti annunci relativi a quel prodotto, dobbiamo scegliere una frase più specifica per quel prodotto.
Con questo articolo, volevo solamente farvi notare quanto sia necessario essere a conoscenza di alcune tecniche e strategie, ed è con queste che si possono realizzare rendite automatiche e durature. ClickBank è un network in cui c’è molta concorrenza, e si deve operare in un mercato straniero. Ma vi posso confermare che offre veramente molto, e anche i guadagni posso essere soddisfacenti.
Anche Autostima.net è presente su ClickBank con un proprio prodotto…….ma il mio articolo finisce qui…. 😉 Alla prossima!!
A Cura di Simone Caracciolo,
Autore di “Guadagnare con ClickBank”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: