Foto Iniziale

MARKETING SUL CAMPO: Qual è il Tuo Target?

Continuiamo la serie di articoli sulla redazione del marketing plan, approfondendo le tecniche relative al Targeting.

Che cos’è il Targeting, termine molto usato quando si parla di marketing e vendite?

Ne parlo molto più diffusamente nel mio ebook LANCIARE PRODOTTI DI SUCCESSO, che sarà pubblicato il 29 maggio (manca poco ; -) e che contiene anche alcuni software per il marketing planning.

Abbiamo detto che, dopo le ricerche di mercato, segue la fase di segmentazione e nel passato articolo abbiamo anche parlato (ve ne ricordate, vero?) del Posizionamento Appuntito.

Ma prima di scegliere come posizionarsi, occorre scegliere l’approccio di copertura del mercato, che comporta le decisioni di marketing indifferenziato, selettivo o focalizzato, che si concretizzeranno poi nella individuazione di uno o più segmenti da aggredire (targeting).

Vi faccio notare che questa impostazione non riguarda solo i prodotti e il mercato, ma tutti (e ripeto tutti) i comparti della Vs. vita (ad es. se dovete trovare un lavoro, avete bisogno di segmentare, selezionare i segmenti di aziende e offrirvi in modo intelligente – se volete lanciare un sito web dovete fare lo stesso e così via…)

Gli orientamenti strategici tra i quali potete effettuare la scelta sono:

– la strategia di marketing indifferenziato. Decidete di proporre un’unica offerta di massa, trascurando le differenze eventualmente rilevate tra i vari segmenti presenti nel mercato. In questo caso va formulato un solo piano di marketing, con cui cercherete di attrarre il maggior numero possibile di clienti;

– La strategia di marketing concentrato. In questo caso viene selezionato un solo segmento tra quelli che compongono il mercato e ad esso è orientato il sistema di offerta e il programma di marketing. 

– La strategia di marketing differenziato. Decidete di   rivolgerVi a più segmenti con offerte adatte alle esigenze e ai bisogni di ciascuno di essi, elaborando pertanto tanti programmi di marketing quanti sono i segmenti selezionati.

La selezione dei segmenti deve rispondere a criteri di efficacia e di efficienza. Come trovare un giusto criterio di selezione, capace di attirare clienti e sviluppare le vendite?

Vi svelo una delle tante tecniche segrete (ce ne sono altre 60…) contenute nel mio ebook.

Usate questa semplice formula:

I fattori da utilizzare per valutare il diverso interesse dei segmenti sono rappresentati dal volume di fatturato e dal margine  previsti, dal potenziale del mercato, dell’importanza del segmento per una completa copertura del mercato, della pressione competitiva, ecc.

Potete utilizzare questa formula per il Vs. prodotto, per i servizi, per il sito Web, per sedurre, anche per posizionare un Vs. futuro ebook con Autostima 😉

Questo è solo 1 dei tanti segreti del Targeting Vincente ; -)

A cura di Antonio Ferrandina
Marketing Specialist
Autore di LANCIARE PRODOTTI DI SUCCESSO

PS: allego un omaggio per te! Si tratta di un piccolo modello in formato Word che consente agevolmente di costruire un profilo delle principali caratteristiche dei segmenti che interessano (nelle PLANNING UTILITIES allegate a LANCIARE PRODOTTI DI SUCCESSO ce ne sono tanti altri…… Buon Lavoro!

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: