Foto Iniziale

Marketing sul campo: i segreti della Segmentazione

Seguendo i passati interventi, avete visto che – per noi – un buon piano di marketing si compone delle seguenti parti: Sommario, Analisi della Situazione, Strategia di Marketing, Aspetti Economici e Finanziari, Implementazione e Controllo.

Nella parte sulla Strategia di Marketing, un argomento molto importante riguarda la Segmentazione.

Ne parlo più diffusamente nel mio ebook LANCIARE PRODOTTI DI SUCCESSO (lancio previsto per il 29 maggio) che contiene, fra le PLANNING UTILITIES, anche alcuni strumenti per analizzare il mercato, i suoi segmenti e il target da scegliere.

Segmentare il mercato significa trovare alcuni elementi che staccano un gruppo di individui o di aziende dagli altri segmenti.

Si può segmentare in base a variabili demografiche, sociali, stili di vita, comportamenti di acquisto, ecc.

Ma la cosa più importante è:

Cercare di capire  perché la Vs. attività è indirizzata verso specifici segmenti di mercato.

Cosa rende tali gruppi di consumatori più interessanti degli altri?

Quali sono le caratteristiche più importanti di tali segmenti?

Quello che può essere essenziale per un business può non esserlo per un altro.

Un ristorante, ad esempio, può focalizzarsi solo su una particolare fascia di clientela, mentre alcuni fast food si orientano verso le famiglie e i bambini.

Studiate gli  aspetti più importanti dei diversi segmenti.

Per esempio, per le attività di produzione/vendita al consumatore finale, focalizzatevi sull’età, il sesso, il reddito, l’occupazione, ecc.

Per le aziende, fate riferimento al numero degli addetti, al volume degli investimenti, alla tecnologia, ecc.

Per internet, i segmenti si costruiscono in base al tipo-numero di pagine viste, alla sensibilità al mailing, alla ricerca di parole-chiave.

Altri elementi sintetici possono essere il ciclo di vita, il grado di fedeltà, le opportunità di fidelizzazione e di sviluppo.

Sappiate però che le variabili più usate come quelle demografiche (sesso, età, reddito, ecc,) non sempre sono utili.

Se dovete vendere scarpe, sapere che il Vs. mercato è rappresentato soprattutto da donne forse può aiutarvi, ma se dovete vendere caramelle, segmentare, ad esempio, in base al reddito è veramente utile?

Le persone molto ricche consumano FORSE più caramelle di quelle meno ricche? 😉

Notate, quindi, con queste semplici riflessioni, come la questione possa essere semplicemente affascinante…

Un segmento si distingue realmente SOLO SE EVIDENZIA UN COMPORTAMENTO DI ACQUISTO TIPICO, DIVERSO, PECULIARE RISPETTO AD UN ALTRO.

Non basta guadagnare di più o di meno, essere giovane o anziano, essere donna o uomo…

Il Marketing vive di differenze!

E questa differenza che fa la differenza!

A cura di Antonio Ferrandina
Autore di LANCIARE PRODOTTI DI SUCCESSO

P.S:Nel prossimo articolo allegherò un piccolo software per le analisi di mercato…

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori.E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon.La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: