Foto Iniziale

Kindle 2 su Iphone. Ed è guerra con Sony e Barnes&Noble!

GIACOMO BRUNOCiao ragazzi, se il 2008 ha avuto una crescita del 197% è anche merito del Kindle di Amazon, il primo ebook reader ad avere una diffusione di massa in tutti gli Stati Uniti.

Il kindle 2, lanciato lo scorso 24 Febbraio, sta avendo un incredibile successo, grazie alle nuove funzionalità e all’accattivante design.

Kindle 2

Kindle 2

Il Kindle 2 è più sottile di Iphone (9 mm contro i 12mm del cellulare), e misura 20×12 cm, con un ampio schermo da 6 pollici con risoluzione 600×800 a 16 toni di grigio. Rispetto agli altri Ebook Reader dispone di una tastiera completa, utile per fare ricerche nel testo o per prendere appunti.

La disponibilità di ebook cresce esponenzialemente: Amazon dispone di oltre 230.000 ebook dal prezzo di 9,99 dollari. Bastano 60 secondi per scaricarlo dallo store online di Amazon.

Cosa altro ci dovremo aspettare dal futuro Kindle 3?

Sicuramente maggiore interazione con altri dispositivi. Infatti già oggi, grazie ad un accordo con Apple è possibile scaricare un’applicazione gratuita per l’iPhone e leggere ebook, riviste e giornali di Amazon.

È la prima volta che il colosso americano dei libri online consente ad un dispositivo esterno di leggere i propri prodotti. Un dispositivo, come l’iPhone, che è ormai un vero e proprio successo planetario, diffuso in 80 Paesi in quasi 14mln di esemplari venduti nel 2008.

La qualità e la flessibilità dell’iPhone anche per la lettura degli ebook daranno sicuramente un contributo decisivo per la crescita del mercato del libro digitale e per la diffusione della cultura dell’ebook. Finora infatti le resistenze all’ebook derivavano soprattutto da problemi di comodità e di funzionalità, che impedivano al lettore di sfruttare appieno le potenzialità della lettura multimediale.

A tal proposito, segnalo anche la prova sul campo che il sito Macity ha effettuato: Kindle per Iphone, la prova.

Per rimanere in ambito di prove, segnalo che anche il guru della web-usability Jakob Nielsen (fonte n.1 della mia tesi di laurea sulla usability!), si è scomodato per testare l’usabilità dell’interfaccia del Kindle:
Recensione dell’usabilità di Kindle
Come scrivere testi usabili per Kindle

Nel frattempo i concorrenti non stanno a guardare.

Secondo Reuters, Sony ha cominciato a mettere a disposizione degli utenti del suo lettore di eBook, il Sony Reader, i libri digitalizzati da Google, aumentando così la a dismisura la quantità di opere accessibili in versione digitale.

In quello che è solo l’ultimo round della battaglia con Amazon e il suo lettore Kindle, Sony ha annunciato ieri che gli utenti del Reader avranno a disposizione oltre mezzo milione di titoli classici, portando così il numero complessivo di eBook a oltre 600mila titoli.

Al tempo stesso, ci segnala Macity che, con una mossa che ha colto di sorpresa anche gli analisti, il colosso dei libri Barnes&Noble, conosciuto per la sua catena di mega-librerie negli Stati Uniti, mette il piede nel settore dei libri digitali acquistando per 15.7 milioni di dollari Fictionwise.com, l’editore indipendente di eBook e print-on-demand.

Questa nuova ondata di interesse per i libri digitali stupisce molto gli addetti ai lavori. I lettori di libri, che finora parevano assolutamente disinteressati ai libri in formato digitale (perché costano, perché gli apparecchi non funzionano bene e perché “il fascino della carta e la possibilità di sfogliarla sono impagabili”, le tre spiegazioni più comuni), adesso sembrano all’improvviso ipnotizzati dall’idea di saltare il più velocemente possibile sul carro dei lettori digitali.

E ovviamente, con loro e più velocemente di loro, stanno facendo altrettanto gli analisti e i cosiddetti “esperti di settore” che scoprono solo oggi un settore che è al centro di studi, sperimentazioni e riflessioni dal 1968 (leggi La Storia dell’Ebook dal 1968 al 2009).

A cura di Giacomo Bruno
Curatore dell’Osservatorio Ebook

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: