Foto Iniziale

Giacomo Bruno rilancia l’ebook di Mik Cosentino: è subito Bestseller

Come diventare imprenditori digitali? Lo spiega la star del web Mik Cosentino nel suo libro “La Bibbia dell’Infobusiness. I 22 comandamenti per creare un business online” (Mondadori), già bestseller cartaceo e da oggi disponibile anche in formato ebook. Grazie alla campagna di lancio coordinata da Giacomo Bruno, noto come “il papà degli ebook”, il libro ha scalato in poche ore migliaia di posizioni, arrivando ad essere n.1 nella classifica di categoria dei Bestseller Amazon.

Mik Cosentino, ex nuotatore professionista della nazionale italiana, dal 2014 si occupa di avviare processi di digitalizzazione di business online fino a renderli quasi del tutto autonomi, ovvero in grado di generare un profitto ricorrentein maniera automatica. Oggi la sua impresa ha raggiunto il ragguardevole valore di oltre tre milioni di euro, attirando l’attenzione dei più importanti media italiani.

“Con il mio libro voglio accompagnare il lettore verso la libertà finanziaria” dice Mik Cosentino “che è ottenibile grazie alle passioni, al mestiere che già si svolge, ai talenti o alle idee ancora inespresse. Lo scopo è infatti la trasformazione delle competenze e delle conoscenze in un business solidoche, tramite il web, può arrivare a generare guadagni ricorrentie automatici, in maniera del tutto indipendente dal tempo dedicato.”

Della campagna su Amazon Italia si è occupato Giacomo Bruno, fondatore di Bruno Editore, già noto per aver promosso oltre 150 libri in 2 anni, sia di autori emergenti che di autori internazionali, ognuno dei quali è diventato Bestseller in meno di 24 ore dal lancio.

“Conosco Mik Cosentino da molti anni” dice Giacomo Bruno “e non solo è un grande studioso del marketing e di tutte le sue applicazioni. Ma è anche un ragazzo dal grande cuore e di grande umiltà, pronto a imparare e a confrontarsi con i migliori. Promuovere il suo libro è stata una bella sfida, proprio per questo il risultato di Bestseller è ancora più gratificante.“

Allo straordinario successo ottenuto nelle librerie e negli store online con la versione cartacea, che ha portato “La bibbia dell’infobusiness” a scalare le classifiche editoriali, si aggiunge il rilancio effettuato da Giacomo Bruno sui suoi seguitissimi canali: Facebook (1.000.000 fan), Instagram (180.000 follower) e la mailing list della Bruno Editore da 150.000 iscritti.

L’ebook del libro di Cosentino si è imposto nuovamente come N.1della Classifica Bestseller, scalando oltre 3.000 posizionisu Amazon Italiain poche ore dal lancio.

Un risultato straordinario, soprattutto se si considera che il libro è riuscito a competere e vincere contro i principali nomi della letteratura italiana e non.

“Giacomo Bruno è sempre stato per me un grande esempio di imprenditoria e professionalità” – aggiunge Mik Cosentino – “Insieme abbiamo sviluppato molti progetti, tutti di grande successo. Quando ho deciso di lanciare la versione ebook del mio libro, non potevo che rivolgermi a lui che in questo settore è il numero1 assoluto”.

“La Bibbia dell’Infobusiness” è disponibile su Amazon al seguente indirizzo:

https://amzn.to/2XEP0P9

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: