Fissare gli obiettivi nelle richieste di finanziamento

Farsi Finanziare dalle BancheFissare gli obiettivi è il punto di partenza per formulare bene una richiesta di finanziamento, capire se vuoi acquistare una casa o fare un investimento per la tua azienda o cosa altro ti necessita è essenziale per la costruzione della richiesta.
La prima cosa che devi fare è focalizzare bene cosa vuoi, imparare a spiegarlo alle altre persone che andrai a coinvolgere (es. funzionario della Banca) descrivendolo nel modo più completo e dettagliato possibile, inoltre devi riuscire a capire altrettanto bene, quanto denaro ti occorre per poterlo avere.

“ Spesso ciò che sembra chiaro per te non lo è per gli altri. “

Abbiamo tutto chiaro, ma non riusciamo a descriverlo in modo preciso e completo a chi ci ascolta, non riuscendo così a fargli capire bene che cosa vogliamo fare e cosa ci serve per farlo.
Questa poca chiarezza diventa ancora più evidente e negativa di fronte ad una richiesta di finanziamento.

Supponiamo che tu sia una banca, quindi puoi prestare soldi, percepire un interesse fino farti restituire l’intero capitale.
A chi concedi il prestito tra i due Imprenditori nell’esempio?

Imprenditore 1
Vorrei acquistare un capannone industriale, dove andare a sviluppare la produzione della mia azienda. La superficie è di circa 800, 1.000 mq., oltre ad alcuni mq. di piazzale esterno. Per acquistarlo occorrono circa 1.000.000,00 euro, vorrei un mutuo ipotecario in quindici o venti anni oppure un leasing immobiliare.

Imprenditore 2
Vorrei acquistare un capannone industriale, dove andare a sviluppare la produzione della mia azienda. La superficie è di 1000 mq. di cui 100 mq. uso ufficio, con annesso 400 mq. di piazzale esterno. Il capannone si trova nella zona industriale X , i prezzi al mq. nella zona sono di 1.200,00 euro al mq, il prezzo richiesto dal venditore è di 1.000.000,00 euro. Per l’acquisto ho analizzato con i miei professionisti la formula migliore che, a loro giudizio, consiste nel fare un mutuo ipotecario in quindici anni, avendo così una rata che l’azienda è in grado di pagare alle rispettive scadenze. Con questo intervento prevedo di passare con il fatturato dell’azienda da 2.000.000,00 attuali a 4.000.000,00 di euro nel 2016 e generare così un flusso di cassa ampiamente sufficiente per far fronte alle rate di mutuo, come indicato nei miei bilanci previsionali.

L’obiettivo non è convincere te ma la Banca che deve accettare la tua richiesta di finanziamento.

Il segreto è di sforzarti e spiegare bene cosa vuoi e a cosa ti servono i soldi che stai richiedendo, aggiungendo se possibile gli eventuali benefici, (minori costi o maggiori ricavi ) che possono derivare dal buon esito della richiesta .

Roberto Ciompi

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: