E-Ink: cosa è l’Inchiostro Elettronico degli Ebook Reader

Foto Iniziale

GIACOMO BRUNOCiao ragazzi, negli ultimi mesi vi ho parlato tante volte di ebook reader come Kindle, Cybook, Plastic Logic, Polymer Vision, Irex, Sony e altri dispositivi hardware per la lettura di ebook su schermi ad altissima definizione.

La tecnologia dietro a questi schermi si chiama E-Ink, inchiostro elettronico.

Dietro c’è un’azienda, la E-INK, ormai multi-miliardaria, che ha inventato e brevettato l’inchiostro elettronico e che oggi rifornisce tutti i produttori al mondo di Ebook Reader.

Wikipedia lo definisce come “una tecnologia di display progettata per imitare l’aspetto dell’inchiostro su un normale foglio. A differenza di un normale display, che usa una luce posteriore al display per illuminare i pixel, l’e-ink riflette la luce come un foglio di carta. Questa tecnologia stata inventata nel 1996 da Joe Jacobson, fondatore di E-Ink.”

Come funziona? La tecnica più diffusa prevede l’uso di sfere di dimensione molto ridotta all’interno dello schermo. Queste sfere sono caricate elettricamente; una semisfera è positiva e colorata di nero mentre l’altra semisfera è caricata negativamente e colorata di bianco. Tramite campi elettrici si possono orientare le sfere per ottenere il cambio di colore nei vari punti dello schermo.

La Tecnica dell'E-Ink - ingrandisci

La Tecnica dell'E-Ink - ingrandisci

Questo permette di realizzare supporti sottili e che richiedono alimentazione solamente quando si vuole modificare la configurazione delle sfere. Si possono quindi realizzare dispositivi leggeri e a elevata autonomia, dato che l’energia è necessaria solo per cambiare il contenuto dello schermo, dunque consuma solo quando cambi pagina.

Per farvi un esempio il mio CyBook dura oltre 8.000 pagine, quindi potete leggere almeno 40 ebook senza MAI ricaricare la batteria. Su quale altro dispositivo si raggiungono risultati del genere? Certo nè IphoneNotebook

Il vantaggio principale degli Ebook Reader realizzati con E-Ink è sicuramente l’alta leggibilità: l’inchiosto elettronico è praticamente identico alla carta stampata, non è retroilluminato, si vede ottimamente da tutte le angolazioni e non affatica la vista. Dunque la differenza rispetto al classico monitor del Pc è notevole.

Questa tecnologia è semplicemente la più grande spinta in assoluto al settore degli ebook.

Il 2008 è stato l’anno della svolta per E-Ink: Kindle, dotato di display E-Ink, ha venduto oltre 240.000 esemplari nei primi 9 mesi di produzione (circa 380.000 ad oggi) e presto gli Ebook Reader saranno nelle mani di tutti: a quel punto anche i romanzi si faranno la loro strada nel mondo del digitale.

A cura di Giacomo Bruno
Curatore dell’Osservatorio Ebook

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: