Come vivacizzare il bilancio d’esercizio con i colori

Michele Della ValleTutti, almeno una volta, abbiamo incontrato la parola  “…bilancio…”, quello familiare, della propria vita, delle competenze,  aziendale…

Un giorno consegnai il bilancio d’esercizio ad un giovane imprenditore. Era al suo primo anno di attività. Gli chiesi se sapeva cos’era il bilancio. Mi rispose “…il bilancio è il maschio della bilancia…”. Questa risposta spiritosa era il suo modo di dirmi che  sapeva poco sull’argomento.

A questo punto gli dissi di seguirmi con la fantasia in Umbria. Immaginiamo di essere davanti alla cascata delle Marmore. Senta il rumore dell’acqua che si infrange dopo un tuffo nel vuoto, guardi il colore spumeggiante dell’acqua, respiri il profumo della natura che ci avvolge, l’acqua toccandola con una mano probabilmente è gelida, siamo in una giornata caldissima e desideriamo dissetarci con un bicchiere d’acqua fresca. Adesso posso spiegarle cos’è il bilancio.

La cascata possiamo paragonarla al conto economico (ricavi, costi). Infatti, la fonte dell’acqua nel nostro caso sono i ricavi. Una parte dell’acqua si fermerà nella prima pozza (costi della produzione). L’acqua proseguendo la sua corsa sarà fermata da altri costi, fino ad arrivare all’ultima pozza dove l’acqua eventualmente rimasta sarà l’utile dell’esercizio.

Un albero possiamo paragonarlo allo stato patrimoniale (attività, passività e patrimonio netto). Infatti, l’acqua che è rimasta (utile d’esercizio) la possiamo utilizzare per irrigare le sue radici. A questo punto la linfa salirà nel ramo del patrimonio netto e dopo un’elaborazione il nutrimento si diffonderà in tutti gli altri rami che nel nostro caso sono rappresentati dalle immobilizzazioni, dall’attivo circolante, dai ratei e risconti ecc…

Quindi il bilancio può essere rappresentato con una cascata (conto economico o profit and loss waterfall) e un albero (stato patrimoniale o balance sheet tree).

I colori sono utili per capire e memorizzare il bilancio d’esercizio.

Prendiamo ad esempio il colore verde. Vi sarà capitato di sentire dire “…verde speranza…”. La quale è intesa come uno stato d’animo di chi è fiducioso negli avvenimenti futuri. Infatti, il vero imprenditore è ottimista e spera che nel futuro i ricavi aumentino. Quindi nel bilancio d’esercizio i ricavi saranno rappresentati con il colore verde.

“Dove sono i colori” è il titolo di una canzone. Ogni tanto mi risuona nelle orecchie. Mi sono posto la medesima domanda. Una possibile risposta è attorno a noi, basta osservarli e apprezzarli. Sicuramente la nostra permanenza terrena risulterà più gradevole.

Un colorato saluto!

A cura di Michele Della Valle

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: