Come valutare il tema natale di un’attività

Marina RovedaMercoledì 25 aprile, a mezzogiorno in punto, la catena di gelaterie Grom ha aperto a Milano un altro negozio in Piazza Argentina n°6. Incuriosita, ho deciso di stilare il quadro astrologico di questa attività.

 Scopro immediatamente che il suo segno zodiacale è il Toro, da sempre in analogia con l’alimentazione, il cibo e il nutrimento. E il gelato è un prodotto alimentare per eccellenza. Se poi è preparato con criteri biologici, utilizzando ingredienti di prima qualità come il cioccolato di Modica e i pistacchi di Bronte, il palato lo apprezza ancora di più.

 E il palato è una parte del corpo riconducibile al segno del Toro. Giove, il pianeta della Grande Fortuna, in questo Tema è collocato in Toro e in decima Casa, garantendo benessere, ricchezza, espansione progressiva e sicura. Questo perché il Toro è lento, procede con passo robusto ma regolare, partendo da ciò che gli è stato destinato per poi amplificarlo piano piano. Nel frattempo ciò che possiede lo amministra con grande oculatezza, e se lo sa godere.

 Non solo, ma è anche un amante della natura e un ecologista convinto. Queste sue caratteristiche si riflettono nella politica imprenditoriale di Grom, che alcuni anni fa ha addirittura acquistato una fattoria a Costigliole, in provincia di Asti, dove coltiva su quindici ettari di terreno la frutta necessaria a produrre i suoi celebri sorbetti.  

Da fonti ufficiali, risulta inoltre che Grom abbia aperto la sua prima gelateria a Torino nel maggio 2003, e questo mi fa pensare che l’inaugurazione sia avvenuta sotto il segno del Toro, anche se naturalmente non ne ho la certezza. 

Ma qual è il primo segreto che deve imparare chi si trova davanti il Tema natale di un’attività? Vedere innanzitutto di cosa questa si occupa, e valutare di conseguenza il segno e la Casa che la simboleggiano. Con riferimento al negozio aperto da Grom, trattandosi come abbiamo già detto di una gelateria, nel suo Tema natale bisognerà studiare con estrema attenzione il Toro e la seconda Casa analoga al segno.

Se invece ci trovassimo davanti a un’attività che ha per oggetto la rivendita di materassi,  diventerebbe essenziale l’analisi del segno del Cancro, legato a tutto ciò che ruota intorno al sonno, e alla cosignificante quarta Casa.

In seconda battuta è molto importante valutare che sul Tema non siano in arrivo transiti negativi di pianeti lenti (Giove, Urano, Nettuno e Plutone) che potrebbero creare più di un ostacolo al regolare sviluppo e svolgimento dell’attività in corso.

Infine, per avere un quadro davvero chiaro e completo, sarebbe opportuno esaminare anche i transiti presenti e futuri che si verificheranno nei Temi di nascita dei proprietari o del proprietario dell’attività.

Quindi, se state per lanciarvi in un’impresa individuale, occhio alla data in cui l’avvierete e al relativo Tema natale, senza però trascurare i vostri transiti!

 A cura di Marina Roveda

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: