Come risolvere qualsiasi problema

Hacker della MenteInvesti una manciata di secondi nel continuare a leggere quello che sto per dirti e io ti ripagherò con delle tecniche straordinarie e potenti che potrai utilizzare subito per migliorare ogni aspetto della tua vita.

Lascia che ti spieghi il problema in parole povere: al mondo siamo circa 7.300.000.000 di abitanti. Sai cosa vuol dire? Che nessuno si accorgerà che esisti proprio tu. 

Facciamo un esempio pratico: hai un’azienda? Bene, ci sono altri milioni di aziende come te o migliori di te. Vuoi conquistare una ragazza? Ci sono miliardi di ragazzi come te o più fighi di te. Vuoi avere la media più alta all’università? Ci sono migliaia di ragazzi come te o più intelligenti di te.

Adesso ho una notizia ancora peggiore: l’impegno non basta. Lo so, tutti ti dicono che “l’importante è partecipare”, che se ti impegni verrai ripagato e tutte quelle fandonie lì. La realtà è ben diversa. E lo sai anche tu. Pensa a quella volta che hai passato l’intero pomeriggio a studiare e poi il giorno dopo… scena muta all’interrogazione. E’ bastato l’impegno a evitarti un 4?

Pensa a quella persona che desideravi tanto ma che si è messa con un altro. È bastato l’impegno? O il desiderio?

No. Purtroppo non basta. E dico purtroppo perché sarebbe meraviglioso un mondo in cui le persone possano ottenere ciò che desiderano, purché i loro desideri siano rispettosi degli altri, ovviamente.

Ma il nostro mondo è diverso, qui le cose non funzionano così. La realtà è che o applichi un metodo che funziona oppure puoi avere tutto il desiderio e l’impegno che vuoi ma non riuscirai.

Oggi ti voglio svelare il più grande segreto su cui ho costruito tutto il metodo Hacker della Mente: la differenziazione.

Come ti dicevo prima al mondo siamo oltre 7 miliardi di persone quindi fare una lotta per dimostrare che si è il migliore (in qualsiasi campo: lavoro, soldi, relazioni, cultura..) è inutile: troverai sempre uno migliore di te. Purtroppo devi accettarlo.

Inoltre il problema di un sistema basato sull’essere “il migliore” è che funziona solo per una persona al mondo, appunto il migliore. Ciò significherebbe che oltre Rocco SIffredi nessuno al mondo dovrebbe avere relazioni sessuali. E questo sarebbe un problema, non so se mi spiego.

Allora cosa devi fare da oggi? Devi smetterla di tentare di essere il migliore e devi cercare di essere diverso.

Esempio pratico:

Vuoi partecipare ad un colloquio di lavoro per essere assunto. Tutti manderanno il Curriculum e tu tenterai di essere migliore di altri. In questo contesto molte persone perderanno la sfida.

Come agisce un Hacker della Mente?

Tenta di creare un contatto in maniera diversa con chi prende veramente le decisioni nell’azienda. Studia l’azienda e scopre quale problema ha, fa un breve video o un report su come può risolverlo e lo invia all’azienda, candidandosi a risolvere il problema.

Quali sono le probabilità che l’azienda assuma te e non quelli che gli hanno mandato i curriculum?

Questo è solo uno dei tantissimi esempi pratici che ti spiego nel manuale Hacker della Mente.

Per oggi è tutto, mi raccomando, ricorda di essere diverso e non migliore.

A cura di Gianluca Pistore

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: