Foto Iniziale

Come la Libertà Finanziaria ci salverà dalla Crisi Economica

Gianluca PistoreDa quando è uscito Libertà Finanziaria la domanda più frequente che ricevo durante le interviste è “come la Libertà Finanziaria c’entra con la Crisi Economica?”. Questa domanda sottende il paradosso: come può la ricerca di denaro risolvere una crisi creata dall’avidità di denaro?

In realtà per comprendere come la Libertà Finanziaria ci possa liberare dalla Crisi Economica bisogna lavorare su tre convinzioni. Per prima cosa dobbiamo chiarire che la Libertà Finanziaria non riguarda tanto il denaro quanto il tempo e la libertà, molti pensano che chi punta a diventare finanziariamente libero sia una persona che vuole diventare stramiliardaria. La ricchezza è un concetto relativo rispetto ad un termine di paragone, la Libertà Finanziaria invece contempla il denaro come una misura di valori ben più importanti che sono la libertà di poter vivere la vita che desideriamo e di poter seguire la nostra Mission e quindi di poter disporre pienamente del nostro tempo.

La seconda convinzione errata è che la Crisi Economica sia una voce determinante sulla nostra economia personale. E’ esattamente vero il contrario, cioè che il denaro non sta scomparendo, si sta solo spostando. Tantissime aziende in tutto il mondo stanno aumentando i profitti e sono in continua espansione, tra queste perché non citare la “nostra” Bruno Editore 😉 eppure tantissime altre sono in fallimento. Questo ci fa capire che il denaro si sta spostando e basta conoscere la storia dell’evoluzione umana per comprendere che solo gli individui che si adattano ai cambiamenti sopravvivono.

In terza analisi la Libertà Finanziaria è la risposta alla Crisi Economica perché siamo in un momento molto pericoloso per la democrazia e per le forme di governo così come oggi le conosciamo. Gli unici garanti della democrazia sono gli appartenenti alla classe media che è stata la più colpita da questa Crisi. La classe media è quella composta da professionisti con alto reddito e scarsa capacità di applicare leva e trasformarsi in imprenditori o investitori. Proprio questa fascia sta scomparendo e le persone stanno diventando o più ricche o più povere.

Iniziare subito il percorso verso la Libertà Finanziaria è possibile se si eliminano tutti gli autosabotaggi inconsci, tra i quali ci potrebbero essere quelli legati al fatto che essere uno “speculatore” possa comportare danni alla società ed aumentare l’attuale Crisi e di conseguenza la sofferenza delle persone. Chi pensa questo dovrebbe riflettere su quanti nuovi posti di lavoro può creare un’impresa o su quanto benessere può portare il Network Marketing e su quanto siano importanti i singoli speculatori di borsa per assicurare la ciclicità dei mercati.

Modificando le convinzioni relative al Denaro e pianificando la Libertà Finanziaria è possibile per chiunque passare dalla povertà alla ricchezza e dunque diventare parte della soluzione al problema della Crisi Economica. Cosa aspetti? Inizia subito fissando i tuoi obiettivi.

A cura di Gianluca Pistore

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: