Foto Iniziale

Come investire nella crisi finanziaria in corso

Innanzitutto mi presento: Sono Nicola D’Antuono, 26 anni, salernitano. Inizio subito con un ringraziamento sincero rivolto al meraviglioso team della Bruno Editore, l’ing. Giacomo Bruno (che spero vivamente di conoscere di persona, in quanto mi ha ispirato tantissimo nel percorso di crescita personale e professionale), Viviana Grunert e la dott.ssa Valentina Lauro, che mi è stata vicinissima negli ultimi mesi per la realizzazione del mio ebook “Trading a capitali ridotti” in uscita il prossimo 28 novembre.

Sono felicissimo di essere entrato a far parte di questa grande “famiglia”, ben conscio della mia responsabilità nel divulgare informazioni di qualità all’utente in linea con la filosofia della casa editrice. Insomma, spero vivamente che questo connubio possa aumentare il valore della formazione distribuita da questa straordinaria azienda. Ancora un grazie di cuore a tutti!

Nonostante sia relativamente giovane, sono presente sui mercati finanziari ormai da circa cinque anni. Mi sono specializzato nel trading di breve periodo sulle azioni italiane. Ho avuto la fortuna di imparare i trucchi del mestiere da colui che, secondo me, è il miglior trader italiano in circolazione, cioè Remo Mariani.

E oggi sono qui a parlarvi delle mie esperienze “sul campo” costellate da successi e fallimenti, ansie e paure, frustrazioni e gioie, fino a giungere a quello stato di equilibrio che definisco di “consapevolezza conscia”. Essere consapevoli di poter analizzare gli eventi in modo completamente dissociato dall’esperienza che si sta vivendo, permette di prendere decisioni senza farsi sopraffare dall’emotività. Questo è un punto importante, perché rappresenta il vero fattore di successo nel settore del trading online!

Per raggiungere questo stato di equilibrio psicologico c’è pur sempre un prezzo da pagare… Dipende solo da te. Se hai voglia di metterti in gioco, fare sacrifici, studiare in modo continuo, imparare dai possibili errori di inesperienza senza aver paura di fallire, allora vuol dire che hai deciso di proseguire questo viaggio.

Come dico sempre ai miei allievi che frequentano le sedute individuali di coaching, “c’è sempre un prezzo da pagare all’inizio, che può essere più o meno alto in base a quanto ci si espone. Ma la ricompensa domani può essere infinita e soprattutto può permetterti di raggiungere l’indipendenza finanziaria, che è la vera ricchezza del XXI secolo!”. Quindi, pazienza e persistenza prima di tutto.

Entrare in uno stato di “consapevolezza conscia” presuppone anche porsi di fronte alla grave crisi finanziaria attuale in una condizione di totale tranquillità.

L’ingegneria finanziaria oggi mette a disposizione dei piccoli trader privati alcuni strumenti (come la leva finanziaria e lo short selling) che permettono di sfruttare a proprio vantaggio questa situazione di crisi generalizzata sui mercati.

Chiaramente è necessario un accurato controllo dei rischi, oltre a un’approfondita conoscenza degli strumenti e del mercato in cui si opera. Per il resto bisogna solo applicare la propria metodologia di trading, una volta verificata la sua affidabilità statistica.

Oggi (3 ottobre, mentre scrivo…), ad esempio, la mia giornata sui mercati è durata appena 15 minuti… Dopo aver creato ieri sera la lista con i titoli da lavorare per la seduta odierna e appuntato i livelli sui quali intervenire al rialzo o al ribasso, stamane si è verificata l’opportunità di entrare short (cioè al ribasso) su Prysmian con la tecnica del breakout di un ND Point (in realtà, ho anche anticipato la rottura del livello-chiave), che troverai spiegata nei minimi dettagli nel mio ebook.

Tra l’altro l’operazione veniva realizzata con un capitale di appena 500 euro (utilizzando la leva finanziaria). Il mio ebook spiega proprio come è possibile operare pur disponendo di piccole somme di denaro.

Risultato finale dell’operazione: 76 euro al netto delle commissioni. In 15 minuti possono bastare? In realtà, per oggi avevo un obiettivo compreso tra i 60 e i 70 euro netti per cui sono andato anche oltre il target.

Ecco, dunque, come è possibile avvantaggiarsi da questa crisi finanziaria. Il segreto risiede nella conoscenza. Non smetterò mai di ripeterlo: “studiare, studiare, studiare”. Un giorno avrò magari perso tutto, ma potrò pur sempre ripartire da zero perché possiedo un bene intangibile dal valore inestimabile: la formazione! E in questo la Bruno Editore non sembra proprio essere seconda a nessuno. Felice di essere qui…

A Cura di Nicola D’Antuono,
Autore dell’ebook “Trading a capitali ridotti”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: