Come estinguere il prestito prima della sua scadenza

Foto Iniziale

Ottenere un Prestito

La prima domanda che dobbiamo porci è la seguente: e’ sempre conveniente estinguere anticipatamente il finanziamento in corso?. La risposta è che non sempre un’estinzione anticipata può essere conveniente per le nostre tasche.

Ma procediamo per gradi; prima di tutto occorre evidenziare che qualunque sia la forma di prestito che abbiamo contratto con la banca, (prestito personale, prestito al consumo o cessione del quinto), la legge ci consente il diritto di esercitare, in qualsiasi momento, la facoltà di estinzione anticipata del finanziamento.

In questo caso la prima cosa che occorre verificare, per evitare di rimetterci troppo a livello economico, è il piano di ammortamento alla francese allegato alla copia del nostro contratto di prestito.

Leggendo il piano di ammortamento del nostro prestito noteremo che la banca, nelle prime rate, avrà incluso maggiori interessi passivi e poco capitale mentre, procedendo nel pagamento delle rate, soprattutto verso la fine, vedremo inclusi sempre meno interessi passivi e molto capitale residuo.

E’ il momento in cui effettivamente chiediamo di estinguere il prestito che potrà incidere positivamente o negativamente sull’intera operazione.

Abbiamo rimborsato solo poche rate? Siamo giunti alla metà della restituzione del prestito? Oppure siamo quasi alla fine del piano di rimborso?

E’ la scelta del momento che determina la convenienza dell’operazione; pertanto è opportuno chiedere l’estinzione anticipata del prestito solo durante i primi anni del contratto e comunque non oltre il termine di due terzi del periodo di finanziamento, oltre il quale la rescissione anticipata praticamente non ha senso.

A cura di Roberto Borzellino
Autore di: Ottenere un prestito, Dal Prestito Personale alle Carte di Credito

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: