Foto Iniziale

Come approcciare una ragazza?

In Socializzazione Vincente ho indicato molte strategie per socializzare con chiunque e ovunque utilizzando dei metodi naturali e ho evidenziato che “ è sbagliato avvicinarsi ad una persona pensando a cosa dire per piacerle. Al contrario devi avvicinarti per capire se piace a TE! “. Ma a volte non basta!  Le gambe tremano! Temi di bloccarti o di sembrare ridicolo! Questa volta ti insegnerò un metodo nuovo per eliminare le tue paure!

Prima di tutto devi comprendere come ragionano le ragazze : L’uomo insicuro ammazza l’attrazione! Un tipico esempio da spiaggia : un giorno sono arrivati tre ragazzi veramente belli. La zona era ricca di belle ragazze, alcune anche chiaramente interessate, e i ragazzi sono diventati chiassosi con il testosterone al massimo ma nessuno ha trovato il coraggio di avvicinarsi a parlare con una donna! Dopo qualche giorno le ragazze avevano perso ogni interesse e i ragazzi erano sempre tra di loro, quasi sempre in silenzio!

Cos’è successo? Hanno esitato perché hanno usato la “Regola del Forse” :

  1. Forse è già impegnata…
  2. Forse non vuole essere disturbata…
  3. Forse non sono abbastanza simpatico…
  4. Forse sta per arrivare il suo ragazzo…

La Regola del Forse è subdola perché agisce anche dopo avere perso l’occasione di conoscere ragazze e te ne stai andando:

  1. Non mi sono avvicinato ma forse era già impegnata…
  2. Non mi sono avvicinato ma forse non voleva essere disturbata…
  3. Non mi sono avvicinato ma forse non sarei stato abbastanza simpatico…
  4. Non mi sono avvicinato ma forse stava per arrivare il suo ragazzo…

La Regola del Forse è altamente distruttiva perché blocca le tue azioni e in seguito le giustifica impedendoti di migliorare. D’ora in poi ragiona con laRegola del SI” ! Impara a ragionare in questi termini :

Se stai fermo tutte le ragazze che ti circondano sono dei NO. Se invece ti avvicini possono diventare dei SI!!!

Con questo sistema comprenderai che non hai più il tempo di pensare alle conseguenze dei FORSE perché i No sono già lì. Tu rimani fermo, senza parlare e senza avvicinarti? Nulla è cambiato perché era già un No e continua ad essere un No! E pensi “Se anche senza fare niente è già un No allora vale la pena di avvicinarsi per ottenere qualcosa in più!” Non puoi peggiorare il risultato, puoi solo MIGLIORARLO!!!

La “Regola del SI” lavora anche quando hai perso le occasioni e te ne stai andando. Se ad esempio avevi vicino una ragazza e non hai aperto bocca penserai “Che stupido sono stato, era già un No e non ho trovato la forza di farlo diventare un SI”. La prossima volta ce la devo fare perché non ho nulla da perdere!”.

Ricorda che le giuste motivazioni sono potentissime e ti consentono di ottenere dei risultati! Pensa se la nostra Nazionale scendesse in campo con la voglia di vincere ma anche con la paura di perdere. Molto probabilmente la partita finirebbe con uno 0-0 e i giocatori si giustificherebbero dicendo che forse se avessero attaccato avrebbero rischiato di perdere. Ma se la partita iniziasse con uno 0-1 a loro sfavore? Tutti i giocatori si impegnerebbero ad attaccare perché non avrebbero più niente da perdere! E se riuscissero a ribaltare il risultato festeggerebbero come dei pazzi! Ed è la stessa cosa che farai tu quando partendo da un No lo ribalterai in un SI e otterrai una bella conoscenza! Quindi inizia da adesso ad usare la Regola del SI !

A Cura di Fabio Galetto
Autore di “Da Timido a Vincente” e “Socializzazione Vincente”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: