Foto Iniziale

Combattere il Rumore nella comunicazione

Continua il viaggio alla scoperta della comunicazione e dei suoi elementi. In questo articolo voglio parlare del RUMORE.

Innanzitutto bisogna precisare che il rumore non fa propriamente parte degli elementi comunicativi, però in un modo o nell’altro, entra sempre all’interno della comunicazione; infatti, come la scienza e la fisica riconoscono che in ogni esperimento o misurazione c’è l’errore, possiamo tranquillamente affermare che in ogni comunicazione c’è sempre un DISTURBO, ovvero il Rumore.

Possiamo avere due principali tipi di rumore: quello OGGETTIVO, che viene dall’ambiente e dalla vita che circonda il contesto comunicativo e quello SOGGETTIVO: la distrazione!

Mentre nel primo dei due, un comunicatore non può far altro che subirlo e in casi estremi interrompere la sua comunicazione; in quello Soggettivo, chi comunica può intervenire in maniera decisa e lo può anche sfruttare per ottenere maggiore successo!

Il peggior rumore che possiamo incontrare in una comunicazione in pubblico è il brusio: un perfetto, diabolico connubio tra la oggettività del suono di sottofondo e la soggettività data dalla distrazione di chi sta parlando in sottovoce.

L’arma migliore per richiamare il silenzio…è il silenzio stesso! Basta semplicemente fermarsi nel parlare e vedrete come per magia che nella sala scenderà un silenzio assordante!

RISULTATO: La comunicazione riuscirà a ripartire con maggiore attenzione di tutta la platea con la soddisfazione di chi emette e di chi riceve le informazioni.

Per capire l’importanza del silenzio per richiamare l’attenzione, vi racconto cosa mi è capitato una volta all’università: immaginate una classe (soprattutto nelle “retrovie”) disattenta e che non riusciva a stare in silenzio; pur essendo composta da circa 30 persone, risultava molto difficile ai più comprendere la spiegazione della lezione.

Ad un certo punto, il professore stanco del brusio di sottofondo si è fermato nel parlare per un tempo stimato di 10 secondi….vi assicuro che sembravano un ETERNITA’! In quella classe universitaria in un  attimo è sceso il gelo!

….Beh, come per magia, il professore dopo averci ringraziato per il rispetto ed il silenzio che è riuscito ad ottenere,  è ripartito con la sua spiegazione ed è riuscito a concludere la sua lezione con successo e senza più nessuna  interruzione.

Vi allego inoltre una immagine semplificativa allo scopo di rendere più facile la comprensione ed il ricordo dei due tipi di Rumore.

A Cura di Massimo Pigliacampo,
Autore de “I Segreti per Parlare in Pubblico”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: